Goletta dei Laghi a Como: fortemente inquinati.2 punti dei 4 punti campionati sul Lario

Siccità, Lario al minimo storico: solo il 5% della sua capacità di invaso

Non è confortante il bilancio dei campionamenti eseguiti da un team di tecnici e volontari di Legambiente sulla sponda comasca del Lario nell’ambito di Goletta dei Laghi 2022: «Due punti su quattro “fortemente inquinati”». Nel dettaglio, i due punti risultati “fortemente inquinati” sono stati campionati presso la foce del torrente Cosia – che anche nei due anni precedenti...

Coldiretti: nel 2022 in Italia incendi triplicati per colpa del caldo

Siccità: ok allo stato di emergenza per la metà del Made in Italy a tavola

Secondo le elaborazioni Coldiretti su dati Effis, «L’Italia brucia con gli incendi triplicati nell’ultimo anno rispetto alla media storica, con oltre 16.000 ettari di boschi e terreni andati a fuoco dall’inizio del 2022, una superficie pari a 22.000 campi da calcio». E la causa di questo drastico aumento in un Paese che da anni a...

Ipbes: scienza e fatti per affrontare la crisi globale della biodiversità

Sulla terra vivono 8 milioni di specie di piante e animali, compreso l'uomo. Un milione sono in via di estinzione

E ’ in corso a Bonn la nona sessione della Plenary of the Intergovernmental Science-Policy Platform on Biodiversity and Ecosystem Services (IPBES 9) che si concluderà il 9 luglio e alla quale partecipano I rappresentanti di quasi 140 governi che discutono di come promuovere la scienza e le prove necessarie per affrontare la crisi globale...

L’eredità ambientale tossica della guerra in Ucraina

Unep: già identificati migliaia di possibili casi di inquinamento di aria, acqua, suolo e degrado degli ecosistemi. Rischi per i Paesi vicini

Secondo l’initial impact monitoring condotto dall’United Nations environment programme (Unep)  e da organizzazioni partner «Il monitoraggio preliminare del conflitto in Ucraina indica impatti significativi sugli ambienti urbani e rurali che potrebbero lasciare al  Paese e la regione con un'eredità tossica per le generazioni a venire». Secondo i dati dell’Unep e dei suoi partner, la guerra...

Strage in Uzbekistan: l’Onu chiede un’indagine urgente sull’uccisione dei manifestanti

Almeno 18 morti e 243 feriti nelle proteste per il mantenimento dell’autonomia del Karakalpakstan

Secondo la Procura generale dell’Uzbekistan, 18 persone sono rimaste uccise e 243 ferite, di cui 94 gravemente, durante gli scontri tra manifestanti e forze di sicurezza avvenuti il primo luglio a Nukus/Nökis, la capitale della Repubblica autonoma del Karakalpakstan. In realtà nessuno sa ancora con precisione quante siano le vittime e si teme che il numero...

Mattarella, il cambiamento climatico non governato e il gas del Mozambico

La visita di Stato in uno dei Paesi più colpiti dai cambiamenti climatici e la tragedia climatica del Marmolada

Ieri, durante la sua visita in Mozambico, uno dei Paesi più devastati dai cambiamenti climatici, colpito negli ultimi anni in successione da tifoni devastanti che nel Paese africano non si erano mai visti prima, nella conferenza stampa tenutasi dopo l’incontro con il presidente mozambicano Filipe Jacinto Nyusi, rispondendo a una domanda sulla correlazione  tra i...

I dinosauri non si sono estinti nel Triassico grazie alle piume: hanno resistito al freddo dell’Artico

Un nuovo studio rivela che non è stato il caldo a favorire il dominio dei dinosauri dopo un’antica estinzione di massa

Lo studio “Arctic ice and the ecological rise of the dinosaurs”, pubblicato su Science Advances da un team internazionale di ricercatori, potrebbe rivoluzionare tutto quel che pensavamo di sapere sull’origine dei dinosauri e di come avevano conquistato il mondo. Come ricordano al Lamont-Doherty Earth Observatory della Columbia University, «Molti di noi conoscono la teoria convenzionale...

L’aumento delle ondate di caldo in Europa occidentale è legato ai cambiamenti nella corrente a getto

In Europa ondate di caldo sempre più persistenti dovute ai double jet states

«Le ondate di caldo in Europa sono aumentate da tre a quattro volte più velocemente rispetto al resto delle medie latitudini settentrionali come ad esempio gli Stati Uniti o il Canada». LO rivela il  nuovo studio “Accelerated western European heatwave trends linked to more-persistent double jets over Eurasia”, pubblicato su Nature Communications da un team...

Economia circolare? Ecoforum, solo il 26-36% degli italiani vuole più impianti di riciclo

Ferrante: «È un Paese strano il nostro, con imprese eccellenti e scelte politiche non all'altezza della sfida»

Secondo il nuovo sondaggio condotto da Ipsos per la IX edizione dell’Ecoforum – la Conferenza nazionale dell’economia circolare da Legambiente, Kyoto club e La nuova ecologia, su cui si chiuderà domani il sipario a Roma – l’economia circolare piace e convince sempre più cittadini. In un contesto dominato da incertezze economiche, sanitarie e geopolitiche, il...

Torna a crescere il consumo d'imballaggi, nell’ultimo anno avviato a riciclo il 73,3%

Ruini (Conai): «In una situazione pandemica che allentava la morsa pur senza cessare, la ripresa dei consumi nel 2021 è stata davvero forte»

Nel 2021 l’Italia ha visto aumentare in modo esponenziale l’immesso al consumo di imballaggi (oltre 14 mln ton, +8,5% sul 2020), ma la gestione post-consumo ha retto l’urto: l’avvio a riciclo è arrivato al 73,3% (10,55 mln ton, +0,3%), secondo quanto riporta il Programma generale pubblicato ieri dal Conai, ovvero il Consorzio nazionale imballaggi. Se...

Depuratori più efficienti e circolari per raggiungere gli obiettivi europei di inquinamento zero

EEA: il trattamento delle acque reflue deve diventare più efficiente sotto il profilo delle risorse, contribuendo all'economia circolare

Il rapporto “Beyond water quality — Sewage treatment in a circular economy” pubblicato oggi dall’European Environment Agency (EEA), evidenzia che «La maggior parte degli impianti di trattamento delle acque reflue  urbane in Europa si sono concentrati sulla pulizia dell'acqua e sul suo ritorno all'ambiente con un approccio semplice e lineare. Tuttavia, con l'uso di nuove tecniche e di innovazione, questi...

Not my Taxonomy. No al nucleare e al gas nella tassonomia verde europea

Centinaia di attivisti/e climatici Strasburgo per chiedere agli europarlamentari di bloccare il greenwashing del gas

Centinaia di attivisti/e per il clima, provenienti da diverse organizzazioni e 12 Paesi europei, sono arrivati a Strasburgo per fare pressione sui parlamentari europei perché blocchino il greenwashing del gas e smettere così di finanziare il conflitto in Ucraina. Come spiegano Fridays for future Italia e  ActionNetwork.org, «Gli attivisti della coalizione #NotMyTaxonomy sono nella città...

Libia porto sicuro: aumenta la violenza contro donne e bambini. Nuove fosse comuni trovate a Tarhuna

Missione conoscitiva Onu sulla Libia: le violazioni dei diritti umani ostacolano la transizione verso la pace, la democrazia e lo stato di diritto

Il team di esperti di diritti umani - Mohamed Auajjar (Presidente), Tracy Robinson e Chaloka Beyani – della missione conoscitiva indipendente  sulla Libia ha presentato le anticipazioni le sue ultime scoperte dalle quali emerge che la situazione è addirittura peggiorata rispetto all’ultimo  rapporto pubblicato il 28 marzo. Durante una conferenza stampa a Ginevra, alla vigilia della...

I Caraibi sono il ground zero dell’emergenza climatica globale

Guterres in Suriname: «Con gli impegni attualmente registrati, le emissioni aumenteranno del 14% entro il 2030. Questo è semplicemente un suicidio»

Il segretario generale dell’Onu ha partecipato alla conferenza dei Capi di governo del 43rd Regular Meeting della Caribbean Community (CARICOM) che si è tenuta a Paramaribo, la capitale del Suriname e l’ultimo giorno della sua permanenza nel più piccolo Paese del Sudamerica ha visitato la Riserva Naturale del Suriname Centrale, un Patrimonio dell’umanità dell’Unesco che...

Forum Disuguaglianze e Diversità: crowdfunding per finanziare la ricerca su giustizia sociale e ambientale

Raccolti già oltre 20.000 euro. Come contribuire all’iniziativa

Per costruire una società più equa e più inclusiva non bastano i buoni propositi: ci vogliono anche le azioni concrete. A partire da questo presupposto è nato nel 2018 il Forum Disuguaglianze e Diversità, impegnato a ridurre le disuguaglianze economiche, sociali e di riconoscimento attraverso un’intensa attività di ricerca e advocacy che negli ultimi quattro anni ha...

Un circuito di neuroni favorisce le interazioni sociali

Ecco come funziona e come riconosciamo il tocco affettivo

Come riusciamo a distinguere una carezza da un altro tipo di contatto fisico per il quale proviamo immediatamente fastidio? Lo studio “The impact of C-tactile low-threshold mechanoreceptors on affective touch and social interactions in mice”, pubblicato recentemente su Science Advances da un team di ricercatori francesi dell’Institut de génomique fonctionnelle (CNRS/Inserm/Université de Montpellier) e dell’Institut...

Allevamenti e clima: 14 associazioni denunciano il blitz estivo di Patuanelli e Speranza

Blitz in Conferenza Stato-Regioni dei ministri dell’agricoltura e della salute a favore degli allevatori più retrogradi

Le 14 Associazioni aderenti alla “Coalizione contro le #BugieInEtichetta” - Animalisti Italiani, Animal Law Italia, Animal Equality, CIWF Italia Onlus, Confconsumatori, ENPA, Essere Animali, Greenpeace, LAV, LEIDAA, Legambiente, OIPA, The Good Lobby, Wwf Italia - denunciano il blitz estivo con cui i ministeri delle politiche agricole e della salute porteranno oggi e domani in Conferenza...

Cosa ci fanno i gongili a Piombino?

Probabilmente, le lucertole aliene sono sbarcate sulla costa Toscana con i camion carichi di sughero

Lo studio “Aliens Coming by Ships: Distribution and Origins of the Ocellated Skink Populations in Peninsular Italy”, pubblicato su Animals da un team di ricercatori italiani guidato da Emiliano Mori dell’Istituto di ricerca sugli ecosistemi terrestri (Cnr_Iret) e da Franco Andreone del Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino, rivela la presenza di una popolazione...

Pnrr: la capitale dei microrganismi è Torino

L’università di Torino coordina la più grande biobanca di virus e batteri italiana

Oggi, il rettore dell’università di Torino, Stefano Geuna, ha presentato il progetto “Strengthening the MIRRI Italian Research Infrastructure for Sustainable Bioscience and Bioeconomy” (SUS-MIRRI.IT) che ha lo scopo di «Rafforzare la rete nazionale di microrganismi per conservare e valorizzare la biodiversità microbica fornendo strumenti efficaci per affrontare le grandi sfide sociali, economiche e ambientali». Il...

L’antenata di tutte le rondini viveva in Africa circa 280 mila anni fa

Uno studio genetico dell’università di Pavia sulla rondine ancestrale

Nonostante la rondine sia oggetto di ricerca da parte di scienziati di tutto il mondo, ancora poco è noto sulla genetica di questo uccello, una lacuna che ha in parte colmato lo studio “The Mitogenome Relationships and Phylogeography of Barn Swallows (Hirundo rustica)” pubblicato su Molecular Biology and Evolution – MBE da un team internazionale...

Assassinato un famoso cacciatore sudafricano che pubblicava i suoi trofei sui social network

Un’esecuzione in piena regola per Riaan Naude che organizzava safari di caccia grossa

Il 55enne Riaan Naude, un famoso cacciatore sudafricano che gestiva la compagnia Pro Hunt Africa, organizzatrice anche di safari di caccia grossa nel nord del Sudafrica, ai confini col  Kruger National Park, è stato assassinato a Mokopane nella provincia di Limpopo, dopo che la sua Toyota aveva subito un’avaria. Il corpo di Naude è stato...

Cnr: la tragedia del Marmolada dovuta ai cambiamenti climatici

L'atmosfera e il clima al di sotto dei 3.500 metri di quota sono in totale disequilibrio. Eventi probabilmente destinati a ripetersi nei prossimi anni

Alle 13,40 di ieri, un fragoroso boato, accompagnato da un forte spostamento, d’aria ha annunciato quella che presto si sarebbe trasformata nella tragedia del ghiacciaio della Marmolada, uno dei molti ghiacciai italiani in via di estinzione - tra 25 - 30 anni non ci sarà più – e proprio per questo sempre più instabili e...

Tragedia del Marmolada. Wwf: ghiaccio bollente. Legambiente: la montagna sta collassando

Appello al governo e all’Ue: «Urgente mettere in campo politiche climatiche più ambiziose». Situazione preoccupante anche sugli altri ghiacciai alpini

«Nessuno poteva sapere quando e dove, ma quella di ieri sul ghiacciaio della Marmolada è una tragedia più che annunciata e per questo ancor più grave e dolorosa». A dirlo è il Wwf che aggiunge: «Quanto accaduto corrisponde agli scenari e agli avvertimenti che climatologi e glaciologi diffondono da anni, in particolare attraverso i rapporti...

Non solo Marmolada: a che punto è l'avanzata della crisi climatica in Italia

Entro il 2100 potremmo avere una temperatura media fino a +5,4°C rispetto agli anni 1971-2000, e una riduzione delle piogge al 2080 pari al -40%

La tragedia ancora in corso sul Marmolada, dove ieri un’enorme massa di ghiaccio è crollata uccidendo (almeno) sei persone, è solo l’ultima e dolorosa testimonianza della crisi climatica in corso: un problema che ci accompagna ogni giorno, anche quando non la cronaca sceglie di non ricordarcelo. L’Agenzia internazionale dell’energia (Iea), in un focus analizzato dalla...

Il dramma del Marmolada, tra «preghiere» della politica e informazione a fasi alterne sul clima

Anche i leader politici e i media mainstream più negazionisti piangono oggi al capezzale del ghiacciaio. E domani?

Dopo il crollo del ghiacciaio causato dalla crisi climatica, mentre la conta dei morti e le ricerche dei dispersi sono ancora in corso, le prime pagine dei media e la voglia di protagonismi nella classe politica guardano tutte al Marmolada. Due tra i leader più in vista, Matteo Salvini e Giorgia Meloni, intervengono con post...

Enrico Rossi, il ghiacciaio della Marmolada e il rigassificatore di Piombino

«Si tratta di una contraddizione fondamentale, la più importante del nostro tempo»

L’ex presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, ha pubblicato sulla sua pagina Facebook un post sulla tragedia del Marmolada che chiama in causa anche le politiche energetiche della parte politica alla quale appartiene e il ruolo del suo successore alla guida della Regione alle prese con la realizzazione del rigassificatore a Piombino. Ecco cosa scrive:...

La letalità delle temperature instabili e dell’inquinamento atmosferico è comparabile

In 20 anni, nel mondo oltre 1,75 milioni di decessi all’anno associati all’instabilità delle temperature

Eventi estremi come  le ondate di caldo hanno un impatto negativo sulla salute umana, fino a portare alla morte degli individui più fragili, ma in pochi sanno che un aspetto sottovalutato dei cambiamenti climatici, l’irregolarità delle temperature, ha pesanti impatti sulla nostra salute e sulla mortalità mondiale, non ha finora ricevuto molta attenzione. E’ quelllo...

La Russia vuole nazionalizzare iI Gnl di Sakhalin 2. Occidentali e giapponesi esclusi dai grandi progetti energetici?

Gli analisti: il GNL che vuole importare l’Italia rischia di diventare sempre più costoso, scarso e inaffidabile

Il presidente russo Vladimir Putin ha firmato un decreto per trasferire a una nuova compagnia russa i diritti del gigantesco progetto petrolifero e di gas naturale liquefatto (GNL) di Sakhalin 2, una mossa arriva in risposta alle azioni di quelli che il governo federale russo ha definito «Stati ostili» e che potrebbe portare all’esclusione dal...

L’origine biologica dei minerali: schiacciati, bolliti e al forno

Due studi rivoluzionari: le 57 ricette della natura che hanno creato gli oltre 10.500 tipi di minerali della Terra

Due studi: “Lumping and splitting: Toward a classification of mineral natural kinds” e “On the paragenetic modes of minerals: A mineral evolution perspective”, pubblicati su American Mineralogist da Robert Hazen e Shaunna Morrison dell’Earth and Planets Laboratory della Carnegie Institution for Science  (al secondo hanno collaborato  Sergey Krivovichev, dell’Accademia Russa delle Scienze e Robert Downs...

Goletta Verde: in Liguria 5 punti su 22 oltre i limiti di legge

Le foci dei fiumi continuano ad essere punti critic. Intervenire subito sulla cattiva depurazione dei reflui

Tra il 20 e il 28 giugno, tecnici, volontari e volontarie di Goletta Verde hanno campionato in Liguria  22 punti campionati, di cui 10 foci e 12 punti a mare e dicono che «4 i punti risultati Fortemente inquinati e uno il punto inquinato,  per un totale di 5 punti oltre i limiti di legge , tutti...

La nuova ninfea gigante più grande del mondo che nessuno aveva scoperto finora

Una gigantesca meraviglia botanica rimasta nascosta per 177 anni nelle collezioni botaniche

Lo studio “Revised Species Delimitation in the Giant Water Lily Genus Victoria (Nymphaeaceae) Confirms a New Species and Has Implications for Its Conservation”, pubblicato su Frontiers in Plant Science da un team di ricercator i britannici, boliviani e svedesi guidato da Lucy Smith dei Royal Botanic Gardens, Kew, presenta una straordinaria scoperta botanica: al genere di ninfee giganti Victoria si...

Il pollice del panda non è un pollice ed è più corto di quello dei suoi antenati

E’ un osso del polso allungato, utilizzato per afferrare il bambù ma che gli consente di camminare nonostante il peso

A differenza di quanto si crede, durante la sua lunga storia evolutiva, la mano del panda non ha mai sviluppato un pollice veramente opponibile, ha invece evoluto un dito simile a un pollice da un osso del polso, il sesamoide radiale. Questo adattamento unico aiuta i panda giganti a vittarsi quasi esclusivamente di bambù, nonostante...

Perché alcuni rettili e anfibi vivono oltre 100 anni. E perché le tartarughe sono così “particolari”

Il Cnr-Iret ha partecipato al più ampio studio mondiale sulla longevità e l'invecchiamento nei rettili e negli anfibi

Con i suoi 190 anni, la tartaruga gigante Jonathan delle Seychelles è considerata l'animale terrestre vivente più antico del mondo. Sebbene esistano prove aneddotiche che alcune specie di tartarughe e altri ectotermi - o animali "a sangue freddo" - vivano a lungo, sono imprecise e si concentrano principalmente sugli animali che vivono negli zoo o su...

Geotermia, approvate la golden power per le concessioni e nuove risorse per le comunità locali

Sani: «Si tratta di un risultato storico e straordinario che promuove l'utilizzo delle fonti rinnovabili e produce ricchezza per comunità e attività produttive locali»

Le commissioni riunite V-VI della Camera hanno proseguito ieri nell’esame dell’atto 3614, ovvero la conversione in legge del cosiddetto decreto Aiuti: al suo interno è stato approvato un emendamento che amplia l’applicazione della “golden power” alla geotermia, oltre a garantire maggiori contributi economici per le comunità locali che coltivano questa risorsa rinnovabile per produrre energia...

Una buona e continua informazione sul cambiamento climatico può far cambiare idea ai negazionisti

Se messe in discussione, svaniscono rapidamente anche radicate convinzioni negazioniste. Ma i cittadini dimenticano altrettanto rapidamente la buona informazione scientifica: serve continuità

Secondo uno studio in uscita su Proceedings of the National Academy of Sciences  e condotto da Thomas Wood (Ohio State University), Brendan Nyhan (Dartmouth College) ed Ethan Porter (Washington University), «i resoconti scientifici sui cambiamenti climatici portano gli americani ad adottare convinzioni più accurate e a sostenere l'azione del governo sulla questione, ma questi vantaggi...

Geotermia in Italia, lo stallo dell’ultimo decennio documentato dall'Ispra

Nel 2010 gli impianti installati nel nostro Paese sono arrivati a 0,8 GW, e da lì non si sono (quasi) più mossi. Ma dal 2014 a soffrire sono tutte le fonti rinnovabili

L’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra) ha aggiornato il suo rapporto sugli Indicatori di efficienza e decarbonizzazione del sistema energetico nazionale e del settore elettrico, in cui ripercorre l’apporto delle varie fonti di energia – geotermica compresa – nel contesto italiano, reso oggi particolarmente critico dalle tensioni internazionali sui mercati energetici...

Auto elettriche, Stellantis punta ancora sulla geotermia per il litio necessario alle batterie

Tavares: «Garantendoci una fornitura di litio rilevante, competitiva e a basse emissioni di carbonio saremo in grado di realizzare i nostri piani per la produzione di veicoli elettrici in modo responsabile»

Stellantis, la multinazionale ex-Fiat tra i leader globali nel settore automobilistico, ha firmato un accordo vincolante con la società Controlled thermal resources (Ctr), per assicurarsi la fornitura dell’idrossido di litio necessario per realizzare le batterie da utilizzare nella produzione dei veicoli elettrificati in nord America. In questo caso il litio arriverà appunto da Ctr, che...

Siccità estrema nell’Italia sempre più vulnerabile ai nubifragi

In Toscana il 90% del territorio è in una condizione di siccità estrema. Il centro Italia in condizioni critiche

Secondo l’Associazione Nazionale Consorzi di gestione e tutela del territorio e acque irrigue (ANBI). le piogge cadute in questi giorni non hanno allentato la morsa della siccità sul bacino padano ma hanno spostato l'epicentro della grande sete sul Centro Italia. La siccità ora sta coinvolgendo anche le Marche, dove ormai si rischia il razionamento degli...

Incendi, Ispra: nel 2021 in Italia bruciati il triplo degli ettari del 2020

La Sicilia regione più bruciata, il maggior impatto in Calabria, l'incendio più vasto in Sardegna

Secondo quanto emerge dall’attività di osservazione ed elaborazione dati condotto dall’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra), «In Italia il 40-50% del territorio colpito da incendio è costituito da foreste. Considerando che circa 1/3 del territorio nazionale è ricoperto da foreste (circa 8 milioni e mezzo di ettari), dal 1 gennaio al...

Cambio senza precedenti nel regime degli incendi in Europa

Il Mediterraneo l’area più colpita. Alpi e Appennini tra le zone più a rischio

Lo studio “Global warming is shifting the relationships between fire weather and realized fire-induced CO2 emissions in Europe”, pubblicato su Scientific Reports da un team internazione di ricercatori che ha visto la partecipsazione degli italiani Francesca Di Giuseppe (European Centre for Medium-Range Weather Forecasts - ECMWF), Piero Lionello (università del Salento) e Claudia Vitolo (European Space...

Emissioni di CO2: la Corte suprema Usa con gli inquinatori e contro le regole dell’Epa

Greenpeace: «Estremisti in toga». Sierra Club: «Decisione deludente e pericolosa»

La maggioranza conservatrice/repubblicana delle Corte Suprema degli Stati Uniti (6 voti contro 3) ha colpito ancora: la sentenza West Virginia v. EPA (Environmental Protection Agency), cruciale per la lotta al cambiamento climatico,  restringe le opzioni dell’EPA, ai sensi del Clean Air Act, di poter limitare l’ inquinamento da CO2 proveniente dalle centrali elettriche, pur concedendo...

Il tradimento dei Kurdi e la doppia morale dell’Occidente

Si consegnano i dissidenti a un dittatore che ha invaso il Rojava per contrastare un dittatore che ha invaso l’Ucraina

Quello che è successo al vertice NATO di Madrid, con i dissidenti kurdi e turchi consegnati a un dittatore islamista, Recep Tayyip Erdoğan, in cambio del via libera all’ingresso nell’Alleanza Atlantica delle finora neutrali Svezia e Finlandia, per contrastare il dittatore Vladimir Putin che ha invaso l’Ucraina, è un capolavoro di ipocrisia e malafede che...

Più di 100 Paesi si impegnano a proteggere almeno il 30% della terra e degli oceani entro il 2030

Ma scienziati e ambientalisti temono che i negoziati CBD per il post 2020 Global Biodiversity Framework possano fallire

All’United Nations Conference che si conclude oggi a Lisbona, la High Ambition Coalition for Nature and People (HAC)  della quale fa parte anche l’Italia ha annunciato di aver raggiunto un traguardo fondamentale: «Oltre 100 Paesi hanno ora aderito al coalizione per sostenere la protezione o la conservazione di almeno il 30% della terra e degli...

Economia circolare nei porti, Itelyum acquisisce il gruppo triestino Crismani

Codognola: «Il nostro gruppo amplia l’offerta verticale di gestione sostenibile delle acque e consolida la sua posizione di riferimento nella gestione dei rifiuti industriali nel nord-est»

Itelyum, una realtà italiana leader nell'economia circolare e in particolare nella valorizzazione dei rifiuti speciali, ha acquisito alcune delle società del gruppo triestino Crismani, attivo da più di 50 anni nella gestione dei rifiuti, e operante in particolare in ambito portuale presso i porti di Trieste, Monfalcone e San Giorgio di Nogaro. «Il sistema portuale...

Inquinamento da granuli di plastica sulle spiagge limitrofe al petrolchimico di Brindisi

Greenpeace presenta esposto in Procura

Il  report “Inquinamento silenzioso”, diffuso oggi da Greenpeace Italia, che illustra i risultati dei campionamenti effettuati nel 2021 in 12 spiagge lungo le coste pugliesi, rivela che «Le spiagge limitrofe al petrolchimico di Brindisi sono caratterizzate da un’elevata presenza di granuli di plastica: microplastiche della dimensione di una lenticchia prodotte dalla raffinazione di idrocarburi come...

Goletta dei Laghi nel Garda: inquinati e fortemente inquinati 5 punti su 13 campionati (tutti in Lombardia)

Ecosistema Garda: inquinamento da microplastiche e approccio unitario per la sostenibilità del lago

La Goletta dei Laghi di Legambiente è approdata sul Lago di Garda e quest’anno il team di tecnici e volontari di Legambiente ha raccolto 13 campioni di acqua: 7 sulla sponda lombarda e 6 in Veneto. Sponda lombarda. Sottoposti ad analisi microbiologiche, tre dei punti campionati – tutti in provincia di Brescia – sono risultati “fortemente inquinati”: il lago...

Life Muscle a bordo di Goletta Verde. Due aree pilota a La Spezia e nel Gargano

Un progetto per trasformare l’inquinamento delle retine della mitilicoltura in economia circolare

Oggi a bordo di Goletta Verde, al porto Assonautica di La Spezia, si tiene un convegno sul  progetto  Life Muscles  che punta a far capire l’importanza della costruzione di una catena di valore più sostenibile per la mitilicoltura.  Il progetto iniziato a ottobre 2021 mette insieme un partenariato composto dall’Università di Bologna, Università La Sapienza...

Luglio, con Barbabietola torna l'oroscopo più sostenibile dell'estate

  L'oroscopo più sostenibile d'Italia torna su greenreport grazie all'immancabile Barbabietola. Scopri cosa hanno da dirti le stelle di luglio cliccando qui: http://www.greenreport.it/oroscopo-barbabietola/     Ma chi è davvero il nostro Barbabietola? La sua ultima fatica è uscita in libreria. Scoprila qui: http://www.greenreport.it/rubriche/super-sapiens-o-della-reazione-umana-davanti-ad-uno-sbarco-alieno/ E se vuoi, scrivi direttamente commenti e domande a Barbabietola. Lo trovi qui:...

Rapporto sulla Bioeconomia: occorre accelerare sul piano della sostenibilità ambientale

Covid-19 e guerra in Ucraina dimostrano quanto sia urgente ripensare il modello di sviluppo

Secondo l’ottavo rapporto “La Bioeconomia in Europa”, redatto dalla Direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo in collaborazione con il Cluster SPRING e Assobiotec-Federchimica, «La pandemia causata dal Covid-19 e lo scoppio del confitto in Ucraina hanno reso ancora più evidente la necessità di ripensare il modello di sviluppo economico in una logica di maggiore...

La produzione record di pesca e acquacoltura fondamentale per la sicurezza alimentare mondiale

Rapporto SOFIA Fao: la crescita è guidata dall'acquacoltura, ma è necessaria una "trasformazione blu”

Secondo il rapporto “The State of World Fisheries and Aquaculture” (SOFIA 2022), «La notevole crescita dell'acquacoltura ha portato la produzione mondiale da pesca e acquacoltura a un livello record. Gli alimenti di origine acquatica forniscono un contributo sempre più importante alla sicurezza alimentare e alla nutrizione del XXI secolo». Nel 2020, per il consumo umano diretto sono...

GreenToscana