Corde e reti da pesca disperdono miliardi di frammenti di microplastiche in mare ogni anno

Studio britannico lancia l’allarme per la dispersione di microplastiche nelle operazioni marittime

Lo studio “Potential microplastic release from the maritime industry: abrasion of rope”, pubblicato su Science of the Total Environment da un team di ricercatori dell'International Marine Litter Research Unit dell'università di Plymouth è il primo a esplorare il potenziale delle funi (cime) utilizzate negli attrezzi da pesca o per ormeggiarsi di diventare una fonte di inquinamento...

Draghi all’Assemblea generale Onu: Covid-19, clima, biodiversità, Afghanistan e migrazioni

Il discorso del presidente del Consiglio italiano e qualche annotazione a margine

Intervenendo alla 76esima Assemblea generale dell’Onu, il presidente del Consiglio italiano Mario Draghi, reduce dai fasti incoronatori dell’assemblea di Confindustria, è sembrato prendere ulteriormente le distanze dal sovranismo che nel suo governo è molto ben rappresentato da una Lega (ex Nord) che appare molto in difficoltà. Ha infatti iniziato il suo discorso rammaricandosi del fatto...

Global climate strike, Fridays for future: momento storico per il clima

I messaggi ai leader mondiali e a tutti noi da parte dei giovani, che stanno agitando le piazze d'Italia e del mondo

Le ragazze e i ragazzi di Fridays For Future sono tornati in piazza per il Global Climate Strike e dicono: «Torniamo ad essere marea, e che marea! Gli effetti della crisi climatica sono sempre più devastanti, non possiamo stare fermə mentre il nostro presente e futuro bruciano! Il 2021 per il clima non sarà un...

Classifiche olimpiche e le varie dimensioni della missione universitaria

Cosa ‘producono’ le università? In primis capitale umano, la cui qualità è misurabile ma difficilmente nel breve periodo, e lo stesso discorso vale per la ricerca

Vanno molto di moda le classifiche universitarie in anni recenti, e una nota a margine è spesso la posizione non eccelsa delle nostre università. Due considerazioni iniziali. Prima di tutto, la maggior parte dei nostri atenei, e in generale nel mondo non anglosassone, sono ‘generalisti’ e, anche se vi sono oggi dinamiche di specializzazione nel...

Investire nell'economia circolare per ridurre i prezzi delle materie prime

Utilitalia: in Europa attesa una riduzione del 10% dei costi delle materie prime al 2025. Le utility italiane mettono già oggi in campo investimenti per 280 milioni di euro all’anno

Il rimbalzo economico che sta seguendo la profonda crisi innescata dalla pandemia ha riportato dolorosamente a galla le storiche difficoltà che l’Europa, e l’Italia in particolare, si trovano ad affrontare sul mercato delle di materie prime: non è semplice, soprattutto per realtà a vocazione manifatturiera come la nostra, dipendere in larghissima parte dall’export per gli...

Bollette alle stelle? Il biometano ci dà una mano

Gattoni (Cib): «La digestione anaerobica rappresenta uno strumento imprescindibile per la transizione agroecologica e indispensabile per il raggiungimento degli obiettivi climatici»

«La transizione all’energia pulita ben gestita è la soluzione ai problemi che stiamo vedendo oggi nei mercati del gas e dell'elettricità, non la causa». Con queste parole la Iea, ovvero l’International energy agency e non i soliti ambientalisti radical chic, liquida chi attribuisce i pesanti rincari che stiamo sperimentando in bolletta principalmente a causa dei rialzi...

Greenpeace Italia: «Fermiamo le trivelle!»

Giorgia Monti: i tempi stringono. Smetterla con la finzione ecologica

E’ ormai prossima la scadenza della moratoria che, per due anni e mezzo, ha bloccato nel nostro Paese i permessi di prospezione e ricerca di idrocarburi in mare e sulla terraferma. Nel febbraio del 2019, infatti, l’allora governo Conte aveva deciso un fermo temporaneo di queste attività in attesa di redigere un “piano delle aree” che avrebbe dovuto individuare le aree escluse dall’estrazione...

Spiagge italiane: c’è bisogno di pulizia. Ci sono oltre 400 rifiuti ogni 100 metri

Meno di 20 rifiuti marini ogni 100 metri di costa è il valore soglia stabilito a livello europeo per definire il buono stato ambientale dell’ambiente marino e costiero

In applicazione della Strategia Marina, il Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente, con il coordinamento del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare - ora Ministero della Transizione Ecologica, effettua dal 2015 il monitoraggio dei rifiuti marini presenti sulle spiagge. Che costituisce uno degli 11 descrittori previsti dalla Strategia Marina europea per...

Al via Puliamo il mondo. Nel giorno del Global Climate Strike, migliaia di giovani e volontari in azione (VIDEO)

Preoccupano i nuovi dati sul park litter: 32.937 rifiuti raccolti e catalogati in 48 parchi urbani, 6 rifiuti ogni m2

Mobilitazioni per il clima e per l’ambiente, ma anche attivismo e azioni di cittadinanza attiva nel segno della concretezza, del buon esempio e dell’inclusione sociale. Con questo spirito prende il via oggi, nel giorno del Global Climate Strike, il grande week–end di Puliamo il mondo, la campagna di volontariato ambientale organizzata in Italia da 29 anni da...

Food System Summit, Guterres: «Il cibo è un diritto umano, non solo un bene da scambiare»

L’intervento di Mario Draghi: crisi sanitarie, instabilità economica e cambiamenti climatici possono minare gli sforzi contro la fame

Il segretario generale dell’Onu, António Guterres, ha aperto il Food Systems Summit mettendo, è il caso di dirlo, i piedi nel piatto: «Ogni giorno, centinaia di milioni di persone vanno a letto affamate. Tre miliardi di persone non possono permettersi una dieta sana. Due miliardi sono in sovrappeso o obesi e tuttavia 462 milioni sono sottopeso. Quasi un...

Esperti Onu: il Food Systems Summit emargina i diritti umani e favorisce le multinazionali

La soluzione sono l'agroecologia e il rispetto dei diritti umani, dell’ambiente e del lavoro

Tre esperti dei diritti umani dell’Onu, Michael Fakhri, relatore speciale per il diritto all'alimentazione, David Boyd, relatore speciale per i diritti umani e l'ambiente, e Olivier de Schutter, relatore speciale per la povertà estrema e i diritti umani, si sono detti  profondamente preoccupati che il Food Systems Summit Onu non sarà un "vertice popolare" come promesso e che...

Africa, quale ruolo dell’agricoltura per la transizione ecologica?

L’Associazione italiana economisti ambientali si confronta sulle sfide che lo sviluppo sostenibile pone nel continente, in prima linea di fronte alla crisi climatica

Il continente africano è una delle aree al mondo che subirà maggiormente gli effetti del cambiamento climatico sia in termini socioeconomici sia ambientali. La crescita della popolazione, la fragilità degli ecosistemi e le grandi disuguaglianze sociali rappresentano solo alcune delle principali sfide che molti paesi africani dovranno affrontare a breve. Durante la conferenza annuale della...

Come le élite politiche del Sud Sudan hanno derubato il loro popolo

Petrolieri e imprese straniere complici del saccheggio. E l’industria petrolifera devasta ambiente e salute

La Commission on Human Rights in South Sudan ha presentato un rapporto  nel quale denuncia che «Distraendo somme sbalorditive di denaro e altre ricchezze dalle casse pubbliche e dalle risorse del Sud Sudan, i leader del Sud Sudan stanno minando i diritti umani e mettendo in pericolo la sicurezza». La Commission on Human Rights in...

Fao: l'acquacoltura è fondamentale per soddisfare la crescente domanda alimentare

Produzione migliore, nutrizione migliore, ambiente migliore e vita migliore per tutti, senza lasciare indietro nessuno

Intervenendo alla quarta Global Conference on Aquaculture Millenium+20 in corso a Shangai, il direttore generale della FAo, Qu Dongyu, ha evidenziato che «L'acquacoltura sta svolgendo un ruolo fondamentale nella produzione alimentare globale, ma sono necessarie innovazione ed equità per garantire una crescita inclusiva e sostenibile. L'acquacoltura è il settore agroalimentare in più rapida crescita a...

L'inquinamento e le barriere artificiali sono i principali problemi per le acque europee

Altri pericoli da navigazione, estrazione, acquacoltura, specie aliene invasive e siccità

Secondo il nuovo rapporto “Drivers of and pressures arising from selected key water management challenges - A European overview” dell’European Environment Agency (EEA), «I corpi idrici europei soffrono di inquinamento agricolo e di acque reflue non sufficientemente trattate provenienti da città, industrie e abitazioni sparse. Le barriere artificiali, insieme alla navigazione, all'estrazione, all'acquacoltura e alle specie...

Giornata mondiale del gorilla: la vita in bilico dei gorilla di montagna

Nati 24 gorilla nelle riserve, ma nel 2020 i ranger hanno trovato 822 trappole

Oggi è la giornata mondiale del gorilla  e il Wwf la celebra con una buona notizia: «Nonostante le criticità degli ultimi mesi dovute alla pandemia da Covid-19, gli sforzi di conservazione per la salvaguardia del Gorilla di montagna continuano a dare dei buoni frutti». La sottospecie (Gorilla beringei beringei)  e divisa in due popolazioni che...

Le api, regine della biodiversità

Adotta un alveare e scegli le api 3Bee: monitorale e gusta un miele unico

Api e apicoltori: questo è sempre stato il focus di 3Bee, startup italiana che si sviluppa sistemi di monitoraggio da remoto. Ma perché proprio le api? Perché le api sono importanti? Le api sono insetti importantissimi per noi e il nostro pianeta. Dalla loro opera quotidiana di impollinazione dipende più del 70% del cibo che...

Referendum sul Biodistretto in Trentino: Legambiente e Comunità Laudato Si’ invitano a votare sì

Ciafani: «Dal voto passa il futuro dell’intero comparto in tutta Italia». Il manifesto del Distretto Biologico

Domenica prossima, con un referendum la Provincia autonoma di Trento avrà la possibilità di decidere se diventare un biodistretto, puntando tutto su una gestione sostenibile delle risorse, sulla filiera corta e, più in generale, su una visione davvero green dell’intero comparto, senza lasciare spazio a zone grigie. Le cittadine e i cittadini dei Comuni del...

Trovate le prime impronte dei primi americani: risalgono a 23.000 anni fa (VIDEO)

Scoperte in New Mexico le prime prove di attività umana e rivoluzionano le teorie sul popolamento umano delle Americhe

Secondo il team di ricercatori statunitensi guidato da Matthew Bennett dell’Institute for Studies in Landscapes and Human Evolution ella Bournemouth University che ha pubblicato su Science lo studio “Evidence of humans in North America during the Last Glacial Maximum”, «Le impronte trovate nel White Sands National Park nel New Mexico forniscono la prima prova inequivocabile...

Le nuove linee guida Oms per la qualità dell'aria: salvare milioni di vite dall'inquinamento atmosferico (VIDEO)

L'inquinamento atmosferico e il cambiamento climatico sono le maggiori minacce ambientali per la salute umana

Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) le sue nuove Global Air Quality Guidelines (AQGs) «Forniscono una chiara evidenza dei danni che l'inquinamento atmosferico infligge alla salute umana, a concentrazioni ancora più basse di quanto precedentemente compreso». Per questo le nuove  AQGs  raccomandano nuovi limiti per la qualità dell'aria «Per proteggere la salute delle popolazioni, riducendo...

Stress test climatico Bce: «Imprese e banche trarranno vantaggio dall'adozione anticipata di politiche verdi»

Ma saranno gravemente colpite se non affronteranno i problemi del cambiamento climatico

La Banca centrale europea (BCE) ha pubblicato i risultati del suo stress test climatico a livello di economia che ha testato l'impatto del cambiamento climatico su oltre 4 milioni di imprese in tutto il mondo e 1.600 banche dell'area dell'euro in tre diversi scenari di politica climatica. La BCE evidenzia che «I risultati mostrano che le imprese...

Studenti, lavoratori e sindacati uniti nella lotta per il clima in vista della Cop26

Rafforzare e dare voce alle rivendicazioni per la giustizia climatica e sociale di tutti quelli che credono che la partecipazione democratica sia essenziale, quando si tratta di prendere decisioni che riguardano il futuro di tutti gli abitanti del pianeta

Si è riunita all’Università Statale di Milano l’assemblea plenaria della Climate open platform, la piattaforma lanciata da Fridays for future lo scorso luglio che si è costituita attorno ad un appello per la giustizia climatica a cui hanno aderito tantissime organizzazioni, associazioni e movimenti – fra cui anche la Cgil – che intendono dare voce...

Boris Johnson all’Onu: «L'adolescenza dell'umanità sta volgendo al termine»

«Non vedo un conflitto tra il movimento verde e il capitalismo»

Intervenendo al dibattito ad alto livello all'Assemblea generale dell’Onu in corso a New York, il primo ministro conservatore britannico, Boris Johnson, ha detto che «E’ tempo che l'umanità cresca e si assuma la responsabilità dei danni che stiamo infliggendo al pianeta. La specie umana si sta avvicinando alla fine della fase adolescenziale della sua vita...

Allarmante rapporto Fao: la pandemia di Covid-19 ha compromesso decenni di sforzi per lo sviluppo

Il mondo si allontana ulteriormente dal rispetto degli Obiettivi di sviluppo sostenibile entro il 2030

Inizia oggi l’United Nations Food System Summit  che punta ad aumentare la consapevolezza globale e stimolare azioni per trasformare i sistemi alimentari, eradicare la fame, ridurre le malattie legate all'alimentazione e guarire il pianeta, ma è stato preceduto dalla pubblicazione del nuovo rapporto "Tracking progress on food and agriculture-related SDG indicators 2021" della FAo che...

Negli ultimi 10 anni, nel mondo la nutrizione infantile non è migliorata

Unicef: oltre la metà dei 23 milioni bambini sotto i 5 anni con malnutrizione acuta ha meno di 2 anni

Secondo il nuovo rapporto “Fed to Fail? The crisis of children’s diets in early life”, presentato dall’Unicef in occasione dell’United Nations Food Systems Summit,  «A livello globale, oltre la metà dei bambini sotto i 5 anni con malnutrizione acuta – circa 23 milioni – ha meno di 2 anni, mentre la percentuale di bambini con...

Yemen: milioni di persone a un passo dalla fame. Fermare una guerra che dura da 7 anni

Lo Yemen è uno dei posti più difficili al mondo in cui essere un bambino

Intervenendo all’evento collaterale di alto livello “Yemen: Responding to the crises within the world’s largest humanitarian crisis” della 76esima Assemblea generale dell’Onu, il  Coordinatore dei soccorsi umanitari dell’Onu, Martin Griffiths, ha ricordato  che «Sono passati quasi 7 mesi da quando ci siamo incontrati per la conferenza di impegno ad alto livello sullo Yemen all'inizio di...

T&E: gli sporchi trucchi del settore automobilistico per far deragliare gli standard Ue Euro 7

Intanto il settore automobilistico spende miliardi per fare lobbying a Bruxelles

Secondo il briefing “The seven (dirty) air pollution tricks of the auto industry”, pubblicato oggi da Transport & Environment (T&E), «Il settore automobilistico europeo sta esercitando pressioni aggressive e rilasciando dichiarazioni infondate per cercare di far deragliare i programmi dell’Unione europea riguardo il taglio delle emissioni del trasporto su strada». L’associazione fa notare che «Saranno i...

Il Michigan costruirà la prima strada Usa per la ricarica wireless di veicoli elettrici

Una tecnologia già testata in Svezia e Francia che potrebbe facilitare l'adozione dei veicoli elettrici

Intervenendo alla cerimonia di apertura del salone dell’auto Motor Bella, la governatrice del Michigan, la democratica  Gretchen Whitmer, ha annunciato una nuova iniziativa per sviluppare la prima infrastruttura statunitense di ricarica wireless per auto elettriche su una strada pubblica. In un comunicato ufficiale si legge che «Lo sviluppo di una wireless dynamic charging roadway nel...

La Commissione Ue propone un caricabatteria standardizzato per i dispositivi elettronici

Una proposta per limitare sia i rifiuti elettronici sia i disagi per i consumatori

Nel 2020 sono stati venduti nell'UE circa 420 milioni di telefoni cellulari e altri dispositivi elettronici portatili. I consumatori possiedono in media circa tre caricabatteria per telefoni cellulari e ne usano due regolarmente. Ciononostante il 38% dei consumatori dichiara di aver incontrato difficoltà almeno una volta nel ricaricare il proprio telefono cellulare perché i caricabatteria...

Identificati i tre fattori principali che controllano il comportamento e le risposte degli ecosistemi terrestri

Capacità di massimizzare la produttività primaria, efficienza nell'uso dell'acqua ed efficienza di utilizzo del carbonio. Studio a forte partecipazione italiana

Lo studio “The three major axes of terrestrial ecosystem function”, pubblicato su Nature da un folto team internazionale che comprendeva gli italiani Edoardo Cremonese, Gianluca Filippa e Marta Galvagno dell’ARPA Valle d’Aosta, Giorgio Matteucci del Cnr-Ibe, Leonardo Montagnani della Libera Università di Bolzano, Cinzia Panigada e Micol Rossini dell’Università di Milano Bicocca e Dario Papale...

Alle Baleari l’Imposta per il turismo sostenibile funziona. Dal 2016 finanziati oltre 160 progetti ambientali e culturali

Tutela dell’ambiente, nuova gestione dei rifiuti, destagionalizzazione e regolamenti per le case in affitto

Le Isole Baleari, Maiorca, Minorca, Ibiza e Formentera sono una famosa destinazione turistica che deve fare i conti con il sovraffollamento e i problemi legati alla sostenibilità. Un problema condiviso con la maggior parte delle destinazioni turistiche ma che ha portato il governo delle Isole Baleari a ripensare il modello turistico per le isole anche...

Ferrara, si chiude il sipario sul Festival della sostenibilità ambientale: ecco l'appuntamento finale

"Parliamo green: il futuro è nelle nostre mani". Il 27 settembre l'evento rivolto a tutti gli stakeholders del territorio della provincia

L’ultimo appuntamento del Festival della sostenibilità ambientale dal titolo “Parliamo green: il futuro è nelle nostre mani”, rivolto a tutti gli stakeholders del territorio della provincia di Ferrara, ha lo scopo di sensibilizzare alle tematiche legate alla sostenibilità ambientale, all’economia circolare e alla transizione ecologica: si svolgerà il 27 settembre presso il Teatro Verdi di...

Il 26 settembre referendum sul biodistretto in Trentino

Wwf: il 94% delle aree agricole in Europa è contaminato da più di un pesticida

A pochi giorni dal Referendum propositivo per il biodistretto in Trentino, il Wwf presenta il report "Le misure non sono tutto: l’importanza della piccola fauna per un’agricoltura sostenibile” che rilancia l’allarme sui pesticidi utilizzati in agricoltura. Il Panda ricorda che «La diversità di specie animali e vegetali del nostro Pianeta sta sparendo ad un ritmo...

Lo scioglimento dei ghiacciai sposta la crosta terrestre

Su scale temporali recenti, la Terra si comporta come un elastico, mentre in migliaia di anni si comporta più come un fluido

Secondo lo studio “The Global Fingerprint of Modern Ice‐Mass Loss on 3‐D Crustal Motion”, pubblicato su Geophysical Research Letters da un team di ricercatori statunitensi guidato da Sophie Coulson del Department of Earth and planetary sciences dell’Harvard University, «Lo scioglimento dei ghiacci polari non sta solo innalzando i livelli dei nostri oceani, sta cambiando il...

Gli insetti acquatici sono sensibili all'inquinamento luminoso

«L'effetto aspirapolvere della luce artificiale si fa sentire anche sott'acqua»

«L'inquinamento luminoso: troppa luce artificiale nel posto sbagliato al momento sbagliato è una delle ragioni del calo del numero di insetti in tutto il mondo».  A dirlo è il nuovo studio “Impact of Different Wavelengths of Artificial Light at Night on Phototaxis in Aquatic Insects”. Pubblicato su Integrative and Comparative Biology da un team di...

All’Onu, Usa e Cina si impegnano per l’azione climatica

Biden: raddoppieremo i finanziamenti ai Paesi in via di sviluppo. Xi: stop ai finanziamenti alle centrali a carbone all’estero e si a quelli per l’energia verde

Nel suo atteso discorso all’Assemblea generale dell’Onu, il presidente degli Stati Uniti d’America, Joe Biden, ha ricordato che «Quest'anno ha anche portato morte e devastazione diffuse a causa della crisi climatica senza confini. Gli eventi meteorologici estremi che abbiamo visto in ogni parte del mondo - e tutti voi lo sapete e lo sentite - rappresentano...

Iea: impreciso e fuorviante attribuire la responsabilità dell’aumento delle bollette alle rinnovabili

Birol: «La transizione all’energia pulita ben gestita è la soluzione ai problemi che stiamo vedendo oggi nei mercati del gas e dell'elettricità, non la causa»

La bufala dell’aumento delle bollette energetiche causata dalle energie rinnovabili non è evidentemente solo italiana, visto che è dovuta intervenire addirittura l’International energy agency (Iea) con una dichiarazione ufficiale nella quale ricorda che «Il forte aumento dei prezzi del gas in Europa è stato guidato da una combinazione di una forte ripresa della domanda e...

Migranti ambientali, l’altra faccia della crisi climatica. Il 70% dei migranti giunti in Italia negli ultimi 4 anni fugge da guerre e disastri

Al via Puliamo il mondo dai pregiudizi, la campagna di Legambiente e altre 39 associazioni per spazzare via rifiuti e preconcetti

Oggi, al Parco Ravizza di Milano, la prima iniziativa di Puliamo il Mondo dai Pregiudizi è stata l’occasione per presentare i dati del dossier “I migranti ambientali. L'altra faccia della crisi climatica”  di Legambiente  che accende i riflettori sui “vulnerabili tra i vulnerabili” in uno scenario globale che vede l’acuirsi delle disuguaglianze. «E sì – sottolineano gli ambientalisti...

Inquinatori e saccheggiatori: le radici della crisi africana (VIDEO)

Il diritto di dire NO: un film d'animazione di Womin Africa

In Africa, le contadine si uniscono per combattere l'avidità distruttiva dell'industria estrattiva che fa affidamento sui diritti umani e sull'ambiente. Il collettivo Womin Africa sostiene la loro lotta e la condivide attraverso il film d'animazione “Polluters & Plunderers: The Roots Of Africa’s Crises”. A Womin Africa spiegano che «Attraverso un'animazione bella e commovente, raccontiamo una parte della...

Troppi mercenari utilizzati per “risolvere” le crisi: aumentano i rischi di violazioni dei diritti umani

Working Group Onu: sempre più compagnie militari e di sicurezza private operano nello spazio umanitario

Presentado il rapporto “Impact of the use of private military and security services in humanitarian action” all’Assemblea generale dell’Onu in corso a New York,  il Working Group on the use of mercenaries delle Nazioni Unite ha espresso «Preoccupazione per il crescente coinvolgimento di militari privati ​​e fornitori di servizi di sicurezza nell'azione umanitaria, che può...

Anche nei Comuni "virtuosi" il 10% della raccolta differenziata è da buttare di nuovo

Anche dove la raccolta differenziata arriva a superare l’85% sono presenti scarti che non possono essere avviati a riciclo, ma che dobbiamo comunque gestire

Il Green city network e il Conai – il Consorzio nazionale imballaggi – hanno presentato i primi risultati di un’Indagine sull’economia circolare e la gestione dei rifiuti urbani, a partire dall’area più virtuosa in termini di raccolta differenziata: quella del nord Italia. Si tratta di un’indagine che ha coinvolto i Comuni del nord con buone...

Inquinamento atmosferico ancora troppo elevato nella maggior parte dei Paesi europei

Nel 2020 la qualità dell'aria è migliorata grazie ai blocchi anti-Covid e a modelli meteorologici favorevoli

Secondo il nuovo briefing “Europe’s air quality status 2021”, pubblicato dall’European Environment Agency (EEA) «Le concentrazioni dei principali inquinanti atmosferici rimangono troppo elevate nella maggior parte dei Paesi europei» e «La maggior parte degli Stati membri dell'Unione europea supera almeno uno o più limiti legali dell'Ue per gli inquinanti nell'aria ambiente nel 2019». Un altro...

L’estate europea dei mega incendi

Copernicus: devastazione e emissioni da record nell’Emisfero Settentrionale

Copernicus Atmosphere Monitoring Service (CAMS), implementato dall'European Centre for Medium-Range Weather Forecasts (ECMWF), ha monitorato da vicino la stagione estiva di incendi estremi nell’Emisfero Settentrionale, compresi gli intensi hotspot intorno a bacino del Mediterraneo, America Settentrionale e Siberia e dice che «L’intensità degli incendi ha portato a nuovi record nel dataset di CAMS, registrando le...

Impollinatori: il 9% di api e farfalle italiane è a rischio estinzione

Perdita di habitat, pesticidi e specie invasive i maggiori pericoli per l’alleanza tra piante e impollinatori

L’impollinazione animale è la base fondamentale dell’ecologia delle specie, del funzionamento degli ecosistemi e della conservazione degli habitat e dunque della generazione di una vasta gamma di contributi essenziali per l’uomo. Senza gli impollinatori molte piante non sarebbero in grado di riprodursi, causando una riduzione della diversità della vegetazione, privando molti animali di una fonte...

Il Tar sospende con effetto immediato l’apertura della caccia in Lombardia

Accolto il ricorso della Lega Abolizione Caccia: «Quando finiranno i giochi di prestigio “fuorilegge” della Regione?»

Con un decreto cautelare, il Tribunale Amministrativo Regionale della Lombardia ha sospeso, con effetto immediato, qualsiasi attività venatoria fino al 7 ottobre. Una decisione che accoglie il ricorso presentato dalla Lega Abolizione Caccia (LAC) con questa motivazione: «In relazione alla natura delle censure dedotte sul piano procedimentale e sostanziale rispetto al parere di ISPRA –...

A Potenza Picena il Comune mette le trappole per i lupi

Legambiente Marche: gestione scellerata, atto gravissimo, intervenga il ministero

E’ di qualche ora fa la notizia, non ancora ufficialmente smentita, della presenza di una trappola ad opera dell’Amministrazione Comunale di Potenza Picena per le gestione della presenza di alcuni esemplari di lupi presenti da qualche mese nel territorio. La vicenda necessita urgentemente di chiarezza e di maggiori informazioni, sia per tutelare questa specie cosi...

Allevamenti: l’etichettatura benessere animale «tradisce la fiducia dei consumatori prima ancora di arrivare sul mercato»

Twitterstorm #BugieInEtichetta per chiedere al governo di non favorire l’allevamento intensivo con fondi PAC e PNRR

Una coalizione di organizzazioni ambientaliste, animaliste e dei consumatori _ Animal Law, Animal Equality, Animalisti Italiani, CIWF Italia Onlus, Confconsumatori, ENPA, Essere Animali, Federazione Pro Natura, LAV, LEIDAA, Legambiente, OIPA, LIPU, The Good Lobby - chiedono oggi che «Siano rivisti lo schema di decreto e gli standard per la certificazione di benessere animale dei prodotti...

I nanocorpi dei lama potrebbero essere un potente trattamento per il Covid-19

I nanocorpi dei lama sono stati in grado di neutralizzare anche le varianti del Covid-19

Secondo lo studio “A potent SARS-CoV-2 neutralising nanobody shows therapeutic efficacy in the Syrian golden hamster model of COVID-19”, pubblicato su Nature Communication da un team internazionale di ricecatori guidato da Jiandong Huo del Rosalind Franklin Institute e dell’università di Oxford «Un tipo unico di minuscolo anticorpo prodotto dai lama potrebbe fornire un nuovo trattamento...

Draghi alla tavola rotonda Onu sul clima: le misure attuali sono insufficienti per impedire che le emissioni tornino a salire

«Siamo tutti tenuti a fissare non solo obiettivi coerenti a lungo termine, ma anche ad allineare azioni concrete a breve termine»

Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, è intervenuto in videoconferenza alla tavola rotonda "Climate Moment", organizzata dalla Gran Bretagna a New York, nell'ambito degli eventi della 76esima Assemblea generale dell’Onu e ha ricordato che «Il Gruppo intergovernativo delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici ci ha detto tre cose: che la nostra azione dovrebbe essere immediata,...

Clima, Boris Johnson: tutti dicono che bisogna fare qualcosa ma poi non lo fanno

Lo scontro sui finanziamenti climatici promessi dai Paesi ricchi e non dati ai Paesi in via di sviluppo potrebbe far fallire la COP26. Il ruolo degli Usa

Intervenendo alla tavola rotonda "Climate Moment", organizzata dalla Gran Bretagna e dall’Onu a New York, nell'ambito degli eventi della 76esima Assemblea generale, il premier conservatore britannico Boris Johnson  ha detto che «C'è una possibilità "sei su 10" di convincere altri Paesi a sottoscrivere obiettivi finanziari e ambientali prima della conferenza chiave COP26 di novembre sui...

GreenToscana