Skip to main content


Ultime news da "Inquinamenti e disinquinamenti"

8 Lug, 2024
1,9 milioni di frammenti di microplastiche per m2, la più alta concentrazione mai misurata nelle profondità
In occasione della Giornata internazionale del Mar Mediterraneo che si celebra oggi, il Wwf ha presentato il rapporto “Non c’è salute in un ambiente malato” che punta a far «Prendere coscienza delle minacce a cui il Mare Nostrum è sottoposto in maniera sempre più forte, e noi con lui». Infatti, il Wwf denuncia che «Ben l'87% del Mar Mediterraneo ha problemi di inquinamento, soprattutto legati a metalli tossici, sostanze chimiche industriali e rifiuti di plastica. A causa dell’inquinamento non solo del mare ma anche delle acque dolci, dell’aria e del suolo, la salute degli esseri umani è mes...

5 Lug, 2024
Legambiente: sentenza storica nel nome del popolo inquinato
Il processo sulla discarica di Malagrotta si è chiuso con le condanne  a 6 anni e 4 mesi di reclusione per disastro ambientale e disastro colposo per Manlio Cerroni e per disastro colposo e a 3 anni di reclusione per disastro colposo per Francesco Rando, entrambi dovranno pagare le spese processuali. La Procura di Roma accusava gli imputati di aver «Cagionato un disastro ambientale consistente nell'alterazione dell'equilibrio di un ecosistema (suolo, sottosuolo, flora)» e «un'offesa alla pubblica incolumità in ragione della rilevanza del fatto per l'estensione della compromission...

5 Lug, 2024
La compagnia israeliana Navitas Petroleum coinvolta nello sfruttamento del petrolio offshore delle isole contese
Il governo del Regno Unito progetta di estrarre almeno 500 milioni di barili di petrolio dal tempestoso mare intorno al suo territorio di oltremare delle Isole Falkland, che l’Argentina rivendica da sempre come Islas Malvinas, il cui possesso nel giugno 1982 scatenò una breve ma sanguinosa guerra tra il governo conservatore di Margaret Thatcher e la giunta militare golpista e fascista di Buenos Aires. La guerra la perse rovinosamente l’Argentina che da allora non ha mai smesso di leccarsi le sue ferite nazionaliste. La scoperta che i fondali delle Falkland/Malvinas nascondono giacimenti di...

4 Lug, 2024
Nel 2023 gli stessi punti erano a norma. peggioramento dovuto probabilmente alle forti piogge dell'ultimo periodo
Le analisi microbiologiche della Goletta dei Laghi di Legambiente hanno riscontrato un etto peggioramento per la qualità delle acque del lago di Iseo. Il 13 giugno, le volontarie ed i volontari di Legambiente hanno campionato 6 punti sul lago d'Iseo. Di questi 5 sono foci di canali o fiumi e 1 è un punto campionato nel lago. Nello specifico, le 5 foci sono risultate tutte fortemente inquinate, con concentrazioni di escherichia coli ed enterococchi intestinali superiori ai limiti di legge. Nello specifico si tratta della foce del torrente Calchere a Sulzano e lo sbocco dello sfioratore del c...

2 Lug, 2024
Fortemente inquinati 3 prelievi su 6 nel Garda veneto e 5 su 6 sulla sponda lombarda.
I monitoraggi effettuati da Goletta dei Laghi  nel Garda, sponde veneta e lombarda, «Mostrano varie criticità e in alcuni punti un peggioramento rispetto ai risultati delle analisi microbiologiche effettuate nel 2023». Il 19 giugno, i volontari e le volontarie di Legambiente hanno campionato 6 punti nelle foci di fiumi o torrenti in provincia di Verona, tutti collocati sulla sponda veneta del lago di Garda. Nello specifico si tratta della foce del torrente Gusa a Garda, la foce del torrente San Severo a Bardolino, la foce del torrente Marra e del torrente Bosca a Lazise, la foce del R...

2 Lug, 2024
Ma gli Stati artici hanno ancora troppe scappatoie per aggirare il divieto
Il 1° luglio  è entrato in vigore il divieto dell'International Maritime Organization (IMO) di utilizzo e  trasporto di olio combustibile pesante (HFO) da parte delle navi che attraversano la Clean Arctic Alliance «invita gli stati membri dell'IMO, in particolare i Paesi costieri dell'Artico, a implementare il divieto di HFO artico e a farlo rispettare pienamente con effetto immediato, senza ricorrere a scappatoie». Inoltre, l'Alleanza chiede all'IMO di «Estendere l'area coperta dal divieto per includere tutte le acque artiche a nord di 60°N e di emanare una regolamenta...

1 Lug, 2024
Legambiente: un esempio di come sia possibile coniugare sviluppo turistico e tutela ambientale
Promossi a pieni voti. I Laghi del Mis e di Santa Croce superano brillantemente anche quest’anno l’esame sulla qualità delle acque. I volontari di Legambiente hanno analizzato 3 punti nei laghi bellunesi del Mis e di Santa Croce. Nello specifico, per il Lago di Santa Croce sono stati campionati l'area kytesurf, in località Farra D'Alpago, e lo scivolo delle barche in zona Poiatte, entrambi ad Alpago (BL). Questi due punti, sottoposti a valutazione dal 2020, hanno sempre mostrato risultati con concentrazioni di escherichia coli ed enterococchi intestinali inferiori ai limiti di legge e quind...

1 Lug, 2024
Legambiente: preservare naturalità e capacità di offrire servizi ecosistemici
La 19esima Goletta dei Laghi ha preso il via dal Trentino. La storica campagna di Legambiente in difesa delle acque dei bacini lacustri italiani, è tornata torna dopo dieci anni nella Provincia Autonoma di Trento per monitorare per la prima volta le acque del lago di Serraia a Baselga di Pinè e le notizia sono buone: «Ha passato il vaglio delle analisi chimiche sulla concentrazione di fosforo e azoto nelle sue acque monitorate per la prima volta da Goletta dei Laghi in Trentino. Tutti i 5 punti campionati (4 sul lago di Serraia e uno sul torrente Fos Grant) hanno mostrato risultati entro i ...