Clima

Adattamento climatico: 30 organizzazioni internazionali hanno aumentato fortemente il loro impegno

Come potrebbe essere migliorata la cooperazione internazionale per migliorare la resilienza climatica

Il nuovo  studio “International organizations and climate change adaptation: A new dataset for the social scientific study of adaptation, 1990–2017”,  pubblicato su PLOS ONE da un team ricercatori di Mistra Geopolitics e dell'università di Stoccolma, presenta il primo dataset che quantifica l’impegno per l'adattamento ai cambiamenti climatici profuso da 30 organizzazioni internazionali nel periodo 1990...

Gran Paradiso: 90 corpi glaciali che in meno di 2 secoli si sono ridotti da circa 88 km2 a meno di 30 km2

La Carovana dei ghiacciai di Legambiente e CGI si conclude con l’inaugurazione del Giardino dei Ghiacciai

Secondo i dati di (info SMI - università di Torino/DST e Fondazione Montagna Sicura, «Nell’intero territorio del Parco Nazionale del Gran Paradiso ricadono una novantina di corpi glaciali la cui forma varia molto in base alla diversità geologica e morfologica dei versanti che li ospitano. Tutti però sono particolarmente sensibili al riscaldamento atmosferico: in meno di due...

Cingolani: «Settore edilizio centrale nella prospettiva della decarbonizzazione» (VIDEO)

Al via la Summer School ENEA sulla transizione ecologica edifici

Parte oggi la nona edizione della Summer School in Transizione energetica ed ecologica degli edifici organizzata da ENEA, in collaborazione con ISNOVA, un corso, completamente online, rivolto a 150 giovani e si articolerà in momenti di formazione frontale, seminari di approfondimento, tavoli tecnici di confronto e un hackathon di tre giorni nel quale gli allievi,...

Scuola Superiore Sant’Anna: 28 posti di dottorato in più, tutti con borsa di studio, su innovazione e sviluppo sostenibile

Grazie ai finanziamenti React-Eu. La rettrice Nuti: «Confermiamo il nostro impegno in prima linea in settori strategici, su temi chiave per il futuro»

Arrivano i finanziamenti del Fondo sociale europeo per il programma “React-Eu” (acronimo inglese “Assistenza alla ripresa per la coesione e i territori dell'Europa), uno di quelli che compongono il “paniere” del cosiddetto “Recovery Plan”, e la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa mette a bando ulteriori 28 posti di dottorato, supportati da altrettante borse di studio,...

Sole, vento, mare: le piccole isole e le Aree marine protette leader nella transizione energetica

E’ più conveniente produrre energia dalle fonti rinnovabili che dai materiali fossili

Si è conclusa con la premiazione delle isole Bornholm in Danimarca, Tilos in Grecia, Aran in Irlanda, Canna in Scozia, Samsø in Danimarca e Palawan in Filippine, l’edizione 2021 del Premio internazionale “Sole, Vento e Mare: energie rinnovabili nelle Isole minori e nelle Aree marine protette nella Transizione Ecologica” di Marevivo, patrocinato dal Ministero della Transizione Ecologica...

Youth Climate Meeting 2021: le chiacchiere stanno a zero, le emissioni ancora no

Flashmob dei giovani di Legambiente per richiamare i grandi della Terra alle loro responsabilità in vista della Cop-26 di Glasgow

Lo scenario del flashmob, organizzato da Legambiente nell’ambito dello Youth Climate Meeting 2021, è stata Piazza dell’Esquilino a Roma, dove oltre 250 giovani attivisti si sono dati appuntamento per ribadire che la crisi climatica non consente ulteriori indugi. Sulle magliette dei partecipanti, le frasi pronunciate in tempi più o meno recenti dai principali leader mondiali sul tema:...

Lungo la dorsale adriatica cresce il rischio desertificazione

ANBI: invasi di Abruzzo e Molise a secco. Problemi di carenza idrica un po’ in tutta Italia

Secondo l’Associazione Nazionale Consorzi di gestione e tutela del territorio e acque irrigue (ANBI), «Da Nord a Sud d’Italia stanno virando, verso una conclamata aridità, territori finora caratterizzati da piogge “a macchia di leopardo” e sempre più rade. Così anche il Molise, finora considerato un’oasi del Centro-Sud Italia, si scopre siccitoso con la diga del...

Gli italiani sono preoccupati per il cambiamento climatico e sono europeisti pro Next Generation

Per europei e italiani i fondi per la ripresa dovrebbero andare solo ai Paesi che rispettano lo Stato di diritto

Secondo il sondaggio Flash Eurobarometro " State of the European Union”, condotto on line per il Parlamento europeo da Ipsos European Public Affairs dal 17 al 25 agosto 2021 con 26.459 intervistati di più di 15 anni, in tutti  27 Stati membri dell’Ue, rispondendo alla domanda su quali dovrebbero essere le priorità politiche del Parlamento...

I coralli si difendono da cambiamento climatico meglio di quanto si credesse?

Ma senza ridurre le emissioni di gas serra il riscaldamento globale potrebbe essere troppo rapido

Il nuovo studio “Coral adaptation to climate change: Meta-analysis reveals high heritability across multiple traits”, pubblicato su Global Change Biology da un team di ricercatori australiani dell’ARC Centre of Excellence for Coral Reef Studies (Coral CoE), suggerisce che «Nei prossimi decenni, i coralli potrebbero essere in grado di far fronte ai cambiamenti climatici meglio di quanto...

Contro la disinformazione il fact-checking funziona

Uno studio in 4 Paesi dimostra che si può combattere contro fake news e convinzioni errate, ma quest'arma è meno incisiva nei Paesi occidentali

Secondo un nuovo studio pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences, «IL fact-checking funziona per ridurre le false credenze in tutto il mondo». Infatti, grazie allo studio condotto in 4 Paesi, i ricercatori hanno scoperto che il fact-checking ha funzionato con poche varianti in Argentina, Nigeria, Sudafrica e Regno Unito e che gli...

Il clima cambia anche il colore delle nostre montagne, sempre più verdi

Con la crescita delle temperature le piante colonizzano poco a poco le aree di alta quota

Mentre i ghiacciai italiani si sciolgono all’avanzare della crisi climatica, le piante risalgono le chine delle montagne conquistando nuovi spazi aperti dall’incremento delle temperature: le cime adesso sono più verdi A documentarlo è lo studio The tempo of greening in the European Alps: Spatial variations on a common theme – Global Change Biology , citato dal Sistema...

Grazie alle selci preistoriche, ricostruito il campo magnetico tra 10.000 e 8.000 anni fa

INGV: risultati che offrono nuovi elementi per la comprensione del campo magnetico attuale

Lo studio “The strength of the Earth’s magnetic field from Pre-Pottery to Pottery Neolithic, Jordan”, pubblicato su PNAS da un team internazionale di ricercatori dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), dell'università di Tel Aviv, del Council for British Research in the Levant (CBRL) e dell'università della California -  San Diego, ha analizzato ceramiche e selci...

Caccia, siccità e incendi. Ispra: limitare l’attività venatoria per tutelare la fauna selvatica

La nota inviata da Ispra alle regioni Italiane e ai ministeri della Transizione Ecologica e delle politiche agricole alimentari e forestali

I dati meteoclimatici indicano che il corrente anno è stato caratterizzato da una situazione meteorologica decisamente critica, contraddistinta da temperature massime assai elevate, temperature medie superiori a quelle degli anni passati e prolungati periodi di siccità, che hanno determinato in tutta Italia una situazione di accentuato stress in molti ecosistemi della zona mediterranea. A tale...

Terreni sani sono fondamentali per sistemi agroalimentari sostenibili e per l’azione climatica

Una mappa e un manuale tecnico per un’agricoltura che sequestri il carbonio organico nel suolo

La Fao ha presentato due strumenti pratici «volti a incoraggiare il mantenimento e il sequestro del carbonio organico nel suolo, uno strumento chiave per l'azione per il clima». L’agenzia Onu ricorda che «Il sequestro del carbonio comporta la rimozione dell'anidride carbonica dall'atmosfera sotto forma di carbonio organico del suolo (SOC), con la cattura di CO2...

I mutaforma del cambiamento climatico (VIDEO)

Uccelli, topi, conigli, pipistrelli e altri animali stanno cambiando forma e dimensioni per mantenersi “freschi”

Secondo il nuovo studio “Shape-shifting: changing animal morphologies as a response to climatic warming”, pubblicato su Trends in Ecology and Evolution da un team di ricercatori australiani e canadesi, «Mentre il pianeta si riscalda, le specie a sangue caldo si stanno evolvendo per avere becchi, zampe e orecchie più grandi per regolare la temperatura corporea»....

Disastri interconnessi. E il legame comune è l’attività umana (VIDEO)

Come l’ondata di caldo nell’artico, il freddo estremo in Texas e la scomparsa del pesce spatola cinese sono legati fra loro

Come dimostrato dal 6th Assessment Report dell’IPCC, gli eventi estremi, come siccità, incendi e inondazioni, si stanno sempre più combinando tra loro, probabilmente come conseguenza dell'influenza umana. Ora il nuovo rapporto  “Interconnected Disaster Risks” pubblicato dall’United Nations University Institute for Environment and Human Security (UNU-EHS) e che esamina 10 diversi disastri avvenuti nel 2020 e nel...

Clima, le indicazioni Ocse all’Italia: più carbon tax e meno carico normativo

«Ridurre gli altissimi livelli di incertezza che inibiscono gli investimenti volti alla mitigazione dei cambiamenti climatici»

A livello nazionale, stabilire un chiaro obiettivo di prezzo del carbonio abbinato ad uno specifico orizzonte temporale segnalerebbe l’esigenza di assicurare un cambiamento comportamentale, fornendo al contempo il tempo necessario alle famiglie e alle imprese per adattarsi alla transizione. La Germania ha previsto di aumentare da 25 EUR a 55-65 EUR il prezzo di una...

Clima, l’Europa ha appena trascorso l’estate più calda mai registrata

La temperatura rilevata è stata «quasi 1°C superiore rispetto alla media del periodo 1991-2020»

I numerosi incendi che quest’estate hanno devastato l’Italia e il Mediterraneo sono arrivati in concomitanza con temperature da record: i dati raccolti da Copernicus, il programma di punta per l’osservazione della Terra offerto dall’Unione europea, mostrano che l’estate 2021 – intesa come i mesi di giugno, luglio e agosto – è stata la più calda...

La scuola del futuro: la road map della transizione ecologica tracciata da 2.102 studenti

Sostenibilità ambientale e innovazione, rigenerazione degli spazi esterni, mobilità autonoma e sostenibile, sport e socialità

I 2.102 studenti fra gli 11 e i 19 anni che hanno risposto al questionario La scuola del futuro di Legambiente chiedono  «Una scuola sempre più in chiave ecologica, attenta all’ambiente e alla sostenibilità, con spazi più vivibili dotati sempre più di raccoglitori per la differenziata, pannelli fotovoltaici ed impianti dei bagni e per il riscaldamento perfettamente...

Coldiretti, a causa del clima i raccolti italiani di frutta sono crollati del 27%

Il calo riguarda tutti i prodotti, dalle mele (-12%) alle pere (-69%), dalle susine (-33%) ai kiwi (-29%), dalle albicocche (-37%) alle pesche (-48%) fino alle ciliegie (-20%)

Con una media di quasi 6 eventi meteo estremi al giorno – tra siccità, bombe d’acqua, violente grandinate e gelo – la crisi climatica sta compromettendo (anche) la produzione agroalimentare italiana. Dopo aver segnalato un aumento dei prezzi degli ortaggi del 3,3%, la Coldiretti ha prodotto l’analisi 2021, l’anno nero della frutta Made in Italy...

L’importanza degli insetti nella degradazione del legno morto e nel ciclo globale del carbonio

Il legno morto rilascia ogni anno 10,9 gigatonnellate di carbonio, il 115% circa delle emissioni di combustibili fossili

La rapidità con cui il legno morto viene degradato nella foresta dipende dal clima, dai  funghi e dagli insetti. Ora, lo studio “The contribution of insects to global forest deadwood decomposition”, pubblicato su Nature da un team internazionale di ricercatori, ha ora determinato il contributo annuale del legno morto al ciclo globale del carbonio e...

Gli ambientalisti sono peggio della catastrofe climatica?

Lettera aperta del Forum nazionale Salviamo il Paesaggio al Ministro della Transizione Ecologica

Egregio Ministro Roberto Cingolani, abbiamo avuto modo di leggere sui quotidiani nazionali questa Sua affermazione: «Il mondo è pieno di ambientalisti radical chic ed è pieno di ambientalisti oltranzisti, ideologici: loro sono peggio della catastrofe climatica verso la quale andiamo sparati, se non facciamo qualcosa di sensato. Sono parte del problema, spero che rimaniate aperti...

In Europa le siccità estive estreme potrebbero raddoppiare

In Francia, Alpi, Mediterraneo e Penisola Iberica un aumento di oltre il 50% di frequenza delle siccità estive estreme

Secondo lo studio “Hot Spots and Climate Trends of Meteorological Droughts in Europe–Assessing the Percent of Normal Index in a Single-Model Initial-Condition Large Ensemble”, pubblicato su Frontiers in Water da un team della Ludwig-Maximilians-Universität München (LMU) e dell’ Ouranos Consortium canadese, l'Europa si sta dirigendo verso un futuro con siccità estive più estreme. A lungo, regioni...

In Gran Bretagna e Irlanda le libellule sono in aumento. Ma non è una buona notizia

Aumentano rapidamente le specie che provengono dal continente europeo e diminuiscono quelle autoctone

Il rapporto “State of Dragonflies in Britain and Ireland 2021”, appena pubblicato dalla British Dragonfly Society (BDS), dimostra che «In Gran Bretagna e Irlanda le libellule stanno contrastando la tendenza al declino delle specie». Infatti, nel Regno Unito e in Irlanda tra le specie di libellule ci sono stati molti più guadagni che perdite: la...

I leader globali e la COP26: l’emergenza climatica richiede di passare all’adattamento

Global Centre on Adaptation: alla COP26 adattamento su un piano di parità con gli sforzi per ridurre le emissioni

Il recente rapporto dell'IPCC ha avvertito che un forte peggioramento degli impatti climatici sta arrivando un decennio prima del previsto, con cambiamenti senza precedenti e alcuni irreversibili, e ha evidenziato che la portata di alcuni impatti, come gli ondate di caldo  estremo, raddoppieranno nel prossimo decennio, richiedendo un'accelerazione e investimenti senza precedenti nell'adattamento e nella...

Buone notizie: nell’Area marina protetta di Miramare ricompaiono le pinne nobilis

L’Amp: «Finché c’è pinna c’è speranza!». Altre segnalazioni nel Golfo di Trieste

A partire dal 2016, le popolazioni di nacchera (Pinna nobilis), il più grande bivalve del Mediterraneo, hanno subito gravi ed estese morie causate da Haplosporidium pinnae, un microorganismo parassita che colonizza l'apparato dirigente, attacca la ghiandola digestiva e interferire sui processi vitali delle nacchere, fino a provocarne il decesso. Come hanno spiegato diversi studi, le origini...

Post-covid: dai 10 ai 16 milioni di bambini rischiano di non tornare mai più a scuola

Educazione al collasso in un quarto dei Paesi del mondo. Gravi conseguenze anche in Italia

Secondo il rapporto “Build Forward Better” pubblicato da Save the Children, «In un quarto dei Paesi del mondo, l'educazione di centinaia di milioni di bambini rischia di collassare. Già prima della pandemia 258 milioni di bambini in tutto il mondo, un sesto della popolazione totale in età scolare, non avevano accesso all’istruzione e oggi si...

Impatti sproporzionati dei cambiamenti climatici sulle popolazioni socialmente vulnerabili

Rapporto EPA: «Le minoranze etniche sono particolarmente vulnerabili ai maggiori impatti del cambiamento climatico»

La nuova analisi “Climate Change and Social Vulnerability in the United States: A Focus on Six Impacts” pubblicata dall' Environmental Protection Agency Usa (EPA) dimostra che «I danni più gravi causati dai cambiamenti climatici ricadono in modo sproporzionato sulle comunità svantaggiate che sono meno in grado di prepararsi e riprendersi da ondate di caldo, scarsa qualità dell'aria, inondazioni, e altri impatti». Il...

Il ghiacciaio del Calderone è diviso in due glacionevati. In 25 anni superficie ridotta del 65% e spessore – 9 metri

Legambiente: è un laboratorio naturale per comprendere al meglio i cambiamenti climatici e gli effetti ambientali delle attività umane

Dal 2000, il “ghiacciaio” del Calderone in Abruzzo si è suddiviso in due glacionevati, uno superiore e  uno inferiore, ricoperti del solo detrito a fine estate. Dal monitoraggio effettuato nella terza tappa della Carovana dei ghiacciai di Legambiente, è emerso che «Al di sotto del detrito, il massimo spessore di ghiaccio residuo è risultato dalle misure dei ricercatori pari...

Cambiamento climatico e crisi della biodiversità sono i più grandi pericoli per la salute dell’umanità

La più grande minaccia per la salute pubblica globale è il continuo fallimento dei leader mondiali nel mantenere l'aumento della temperatura globale al di sotto di 1,5° C e nel ripristinare la natura

Più di 220 riviste mediche, infermieristiche e di salute pubblica di tutto il mondo  - tra le quali The Lancet, East African Medical Journal, Chinese Science Bulletin, New England Journal of Medicine, International Nursing Review, National Medical Journal of India, British Medical Journal, Revista de Saúde Pública e Medical Journal of Australia - hanno pubblicato...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 225