Clima

Idrogeno verde: lo straordinario potenziale dell’Africa vale mille miliardi di euro

Sfruttare l'energia solare dell'Africa per produrre 50 milioni di tonnellate di idrogeno verde all'anno entro il 2035

Lo studio “Africa’s extraordinary green hydrogen potential”, pubblicato recentemente da Banca europea per gli investimenti (BEI), International Solar Alliance (ISA) e Unione africana (AU), con il sostegno del governo della Mauritania, HyDeal e UCLG Africa, rivela l’en orme potenziale dell'idrogeno verde in Africa ed evidenzia i vantaggi dello sfruttamento dell'energia solare per creare idrogeno verde...

Pulvirus, resta non provata l’ipotesi “carrier” tra inquinamento atmosferico e Covid-19

Enea: «Questo primo esperimento numerico non consente di confermare l’esistenza di un legame stabile»

Dopo oltre due anni e mezzo di studi si è ufficialmente conclusa l’indagine Pulvirus, lanciata nel pieno dalla pandemia da Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile (Enea), Istituto superiore di sanità (Iss) e Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente (Snpa), per indagare alcuni importanti riflessi tra Covid-19 ed emissioni...

La natura è il rimedio alla crisi climatica ma in Italia le aree protette aspettano la loro primavera

Nicoletti: dopo l’adozione della Strategia Ue per la biodiversità, in Italia nessuno dei target previsti ha evidenziato avanzamenti, a partire dal 30% del territorio e del mare protetti

A Montreal la 15esima Conferenza delle Parti (COP15) ha raggiunto un accordo che ci pare insufficiente a contrastare efficacemente la perdita di biodiversità: la principale emergenza del Pianeta strettamente connessa alla crisi climatica in atto. Un accordo che, sostanzialmente, conferma che gli obiettivi che intendono perseguire i 196 Paesi firmatari sono gli stessi che ha...

La crisi climatica sta minando alla base la produzione di cibo italiano

Coldiretti: quest’anno produzione in calo per grano duro (-5%), pomodoro da industria (-11%), riso (-30%) e olio extravergine di oliva (-30%)

Mentre il 2022 si avvia ad essere, secondo i dati messi in fila dal Cnr, il nuovo anno più caldo mai registrato in Italia, i danni che la crisi climatica in corso accumula sul territorio sono già pesanti, a partire dal comparto agroalimentare. La principale organizzazione degli imprenditori agricoli a livello nazionale ed europeo, Coldiretti,...

Il 2022 è l’anno più caldo mai registrato nel Regno Unito

Ondate di caldo record estive prolungate, siccità, tempeste invernali e un dicembre più freddo della media

Secondo i dati provvisori fino al 27 dicembre 2022 del Met Office britannico, una dei centri meteorologici di riferimento a livello mondiale, «Il 2022 vedrà la temperatura media annuale più alta in tutto il Regno Unito, superando il precedente record stabilito nel 2014 quando la media era di 9,88° C. Dal 1884, tutti i 10 anni...

Il superamento anche temporaneo degli obiettivi climatici potrebbe far aumentare il rischio di tipping points a cascata

«La nostra azione nei prossimi anni può decidere la traiettoria futura delle calotte glaciali per secoli o addirittura millenni a venire»

Secondo lo studio “Global warming overshoots increase risks of climate tipping cascades in a network model”, pubblicato su Nature Climate Change da un team di ricercatori del  Potsdam-Institut für Klimafolgenforschung (PIK), dell’ University of Exeter e della Stockholms universitet,  «Il superamento temporaneo dell'obiettivo climatico delle Nazioni Unite di 1,5 - 2 gradi Celsius potrebbe aumentare il rischio...

Le 10 migliori scoperte di nuove specie di piante e funghi del 2022

Ci sono anche un porcino dell’inchiostro italiano e un'orchidea appena scoperta e già estinta da una diga

Ai Royal Botanic Gardens – Kew il 2022 è stato un altro anno straordinario per le scoperte botaniche e micologiche: «Le nuove specie per la scienza sono arrivate da tutti gli angoli del mondo: le foreste pluviali dell'Africa centrale, la foresta atlantica del Brasile e persino le grotte dell'Asia orientale continentale – spiegano i botanici...

Clima, i suggerimenti dell’Ipcc per una buona comunicazione spiegati dal Pnacc

Sei punti per coinvolgere e sensibilizzare l’opinione pubblica sulla crisi climatica in corso

Il nuovo Piano nazionale di adattamento ai cambiamenti climatici (Pnacc), appena pubblicato dal ministero dell’Ambiente, contiene un focus su “I suggerimenti dell’Ipcc per una buona comunicazione” sulla crisi climatica in corso. Lo riproponiamo di seguito integralmente. Riscaldamento globale, impoverimento dell'ozono stratosferico, emissioni di gas serra, forcing radiativo, desertificazione, resilienza, vulnerabilità: parlare di cambiamenti climatici, soprattutto...

Il Piano nazionale di adattamento ai cambiamenti climatici riparte dal via

Il nuovo testo è stato pubblicato dal ministero dell’Ambiente, ora la consultazione pubblica

Dopo un’attesa lunga cinque anni, il mai approvato Piano nazionale di adattamento ai cambiamenti climatici (Pnacc) è tornato in una versione parzialmente aggiornata: il nuovo testo è stato appena pubblicato sul sito del ministero dell’Ambiente e sarà ora sottoposto alla consultazione pubblica prevista dalla procedura di Valutazione ambientale strategica (Vas). Lo stesso passo era stato...

Rapporto Fao: il verde urbano aiuta a evitare molteplici crisi per le città delle zone aride (VIDEO)

Gli alberi offrono uno strumento economico ed efficiente per affrontare le sfide della crescita della popolazione

Attualmente, più della metà della popolazione mondiale vive nelle città e si prevede che il 95% della crescita urbana da qui al 2050 avverrà nel Sud del mondo. Circa il 35% delle più grandi città del mondo, megalopoli come Il Cairo, Città del Messico e Nuova Delhi, sono state costruite su terre aride. In queste città...

In Kenya la grave siccità alimenta la malnutrizione e riduce i parti ospedalieri nel Turkana

Morto gran parte del bestiame. E la situazione è destinata a peggiorare se fallirà anche la sesta stagione delle piogge di fila

La 28enne Akure Ewar, a 7 mesi di gravidanza, ha fame e durante il giorno ha spesso le vertigini e ha detto all’United Nations sexual and reproductive health agency (UNFPA): «Non ho mai sperimentato una siccità così grave in vita mia. Le stagioni secche sono andate progressivamente peggiorando negli ultimi tre anni, ma i nostri...

La Turchia annuncia una grossa scoperta di gas nel Mar Nero

Erdogan ha aumentato la valutazione iniziale di un giacimento offshore nel Mar Nero e dice di aver scoperto un nuovo giacimento di gas

Dopo che è stato scoperto un nuovo giacimento di gas e una precedente scoperta è stata rivista al rialzo, il presidente turco  Recep Tayyip Erdogan ha annunciato che «La nostra nave di trivellazione Fatih ha scoperto 58 miliardi di metri cubi di riserve di gas naturale a 3.023 metri sotto il livello del mare nel...

La melma delle alghe brune fa bene al clima

Il fucoidan delle alghe brune potrebbe rimuovere ogni anno fino a 550 milioni di tonnellate di CO2 dall'atmosfera

Le alghe brune sono miracolose  per assorbire l'anidride carbonica dall'aria, superando persino le foreste terrestri, e svolgono quindi un ruolo decisivo per l'atmosfera e il nostro clima: assorbono grandi quantità di CO2 dall'aria e rilasciano parti del carbonio che contengono nell'ambiente sotto forma di muco che difficile da abbattere per gli altri abitanti dell'oceano, quindi...

L’Indonesia salva altri 232 profughi alla deriva nel Mar delle Andamane

Ma il 2022 è stato un altro Annus horribilis: 100 milioni di sfollati, «Un record che non avrebbe mai dovuto essere stabilito»

L'UNHCR, l'Agenzia Onu per i rifugiati, si è detta «Lieta di vedere più di 200 disperati portati a terra in salvo, nel nord-ovest dell'Indonesia, negli ultimi giorni. Molti di loro sarebbero stati alla deriva per almeno un mese, senza alcun aiuto prima di essere soccorsi. Infatti, i pescatori indonesiani e le autorità locali hanno salvato e...

In Vietnam e Cambogia scoperte super zanzare resistenti agli insetticidi

L’Aedes aegypti, che trasmette dengue e malaria, ha sviluppato una mutazione che le conferisce una alle sostanze chimiche fino a 100 volte maggiore

Lo studio “Discovery of super–insecticide-resistant dengue mosquitoes in Asia: Threats of concomitant knockdown resistance mutations”, pubblicato su Science Advances da team internazionale di ricercatori guidato da Shinji Kasai del  National Institute of Infectious Diseases  del Giappone (NIID), illustra la scoperta di  zanzare altamente resistenti ai comuni insetticidi sia in Vietnam che in Cambogia. Insetti come le zanzare...

Rinnovabili al palo, tutta colpa della burocrazia? Ronchi: «Paravento per responsabilità politiche»

«Sulle procedure di autorizzazione troppo lunghe e che generano numerosi blocchi si è fatto un gran parlare, ma senza effettiva capacità di generare quei cambiamenti indispensabili per farci stare al passo con l’emergenza climatica»

Mancano solo pochi giorni alla fine del 2022, ma è già una certezza l’ulteriore allontanamento dell’Italia dagli obiettivi legati alla decarbonizzazione e allo sviluppo delle fonti rinnovabili di energia. Il gestore della rete elettrica nazionale, Terna, ha comunicato i dati aggiornati a fine novembre. Nel 2022 la produzione da rinnovabili ha contribuito per il 36,6%...

Pnrr: 3,6 miliardi per 22 progetti su smart grid

Pichetto: «Creiamo le condizioni per incrementare l'energia rinnovabile di cui l'Italia ha bisogno»

Il ministero dell’ambiente e della sicurezza energetica (MASE) ha dato il via libera al finanziamento di 22 progetti per interventi di adeguamento e potenziamento delle reti di distribuzione dell’energia elettrica finalizzati ad accogliere l’energia prodotta da fonti rinnovabili e a consentire una maggiore elettrificazione dei consumi. Al MASE sottolineano che «Viene così raggiunto un nuovo traguardo previsto entro fine anno...

Lo Zimbabwe vieta le esportazioni di litio grezzo. Esentate tre imprese cinesi. Accuse alla multinazionali occidentali

Il maggior produttore di litio africano cerca di prevenire le perdite dovute all'estrazione illegale per sostenere la sua economia in bancarotta

Dal 21 dicembre, con l’adozione del “Base Minerals Export Control (Unbeneficiated Lithium Bearing Ores) Order, 2022”,  il governo dello Zimbabwe ha imposto pesanti restrizioni all'esportazione di litio grezzo, per frenare le vendite sul mercato nero e impedire che miliardi di dollari di proventi minerari vadano a compagnie straniere. Misure che puntano ad aumentare le entrate...

I Parchi per la transizione ecologica, la Federparchi che serve al Paese

Lettera aperta ai soci di Federparchi – Europarc Italia Stefano Ciafani Presidente nazionale di Legambiente

Il nostro Paese è stato travolto da varie emergenze - sanitaria, economica, energetica, sociale - che si sono affiancate a quella ambientale e climatica che mette al rischio il futuro del genere umano e della biodiversità. Per fronteggiare queste crisi l’Italia è oggi al centro di una delle più importanti iniziative di sostegno pubblico alla...

Nel Corno d’Africa oltre 20 milioni di bambini a rischio per la peggiore siccità da due generazioni

Rischiano di morire di fame e malattie per i cambiamenti climatici, le guerre, l'inflazione globale e la scarsità di cereali

Secondo l'Unicef, «Il numero di bambini che soffrono per la siccità in Etiopia, Kenya e Somalia è più che raddoppiato in cinque mesi. Circa 20,2 milioni di bambini stanno affrontando la minaccia di fame, sete e malattie, rispetto ai 10 milioni di luglio, mentre i cambiamenti climatici, i conflitti, l'inflazione globale e la scarsità di cereali devastano la...

Nonostante la pioggia, al nord la siccità resta a livelli record

Anbi: «Solo quest'anno ha comportato circa 6 miliardi di euro danni per l'economia agricola italiana»

Resta ampia la differenza tra la situazione idrica nell'Italia centro-meridionale e quella al nord, con la siccità che ormai da tempo morde più quest’ultima parte del Paese. L'ultimo Osservatorio Anbi sulle risorse idriche mostra infatti che al centro-sud le abbondanti piogge hanno rivitalizzato i corpi d'acqua superficiali, mentre al settentrione fiumi e bacini sono in...

Il Parco naturale Paneveggio Pale di San Martino è un hotspot di biodiversità lichenica

Nell’area del parco lo 0,06% dell'intero arco alpino, si può trova il 31% di tutte le specie di licheni presenti sulle Alpi

Secondo lo studio “A hotspot of lichen diversity and lichenological research in the Alps: the Paneveggio-Pale di San Martino Natural Park (Italy)” pubblicato su MycoKeys da un team di ricercatori delle università di Bologna, Trieste. Graz  e del Parco, «Nel Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino, su una superficie che copre lo 0,06% dell'intero arco alpino,...

Non solo transizione ecologica, dalle materie prime critiche passa il 32% del Pil italiano

In prospettiva il riciclo sarà più conveniente rispetto alla loro estrazione, trasformazione, raffinazione ed importazione. Ma serve «progettualità politica»

Gli ambiziosi obiettivi di decarbonizzazione dell’economia che l’Unione Europea si è data riposano sull’assunzione di un crescente ricorso a tecnologie che richiedono un intensivo uso di elementi naturali che per le loro proprietà chimiche e fisiche e per la loro resa economica sembrano difficilmente sostituibili in un breve orizzonte temporale. Alcuni di questi vengono annoverati...

Clima ed energia, Enea: per l’Italia «mai così lontano» l’obiettivo di decarbonizzazione al 2030

Nei primi nove mesi dell’anno consumi di carbone in crescita del 47%, mentre le rinnovabili sono in retromarcia (-11%)

L’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile (Enea) ha aggiornato la sua analisi del sistema energetico italiano, documentando la performance nazionale nei primi 9 mesi di quest’anno. Il risultato è che «l’obiettivo di riduzione delle emissioni non è mai stato così lontano». In questo periodo le emissioni di CO2 sono...

Blitz della Capitaneria di porto contro le dune abusive di sabbia all’Isola d’Elba

L’Operazione “Bastioni di sabbia” sanziona gli accumuli invernali: favoriscono l’erosione costiera

I Nuclei Operativi per la protezione ambientale del Compartimento marittimo dell’isola d’Elba, coordinati dalla Capitaneria di porto di Portoferraio, sono intervenuti contro i giganteschi accumuli di sabbia, delle vere e proprie dune giganti artificiali, che vengono realizzati lungo le spiagge elbane e hanno erogato sanzioni per oltre 12.000 euro e denunciato 4 titolari di stabilimenti...

Nelle foreste bruciate degli Appalachi meridionali è aumentata la diversità di avifauna

Uno studio controintuitivo sul ripopolamento degli uccelli nelle aree boschive bruciate

Gli incendi hanno bruciato più di 235 miglia quadrate di foresta negli Appalachi  Meridionali e, nell'autunno del 2016, dopo un periodo di siccità e il susseguirsi di incendi dolosi, un team di ricercatori statunitensi guidato da  Cathryn Greenberg dell’USDA Forest Service ha monitorato diversi livelli di gravità degli incendi in tre regioni forestali della Nantahala...

Del cambiamento climatico e delle possibili soluzioni se ne parla poco anche nei libri di biologia

Dal 1970 a oggi, la copertura del cambiamento climatico nei libri di testo universitari non ha tenuto il passo con il problema

Secondo lo studio “Coverage of climate change in introductory biology textbooks, 1970–2019”, pubblicato su  PLoS ONE da Rabiya Arif Ansari e Jennifer Landin della North Carolina State University, «La copertura del cambiamento climatico nei libri di testo di biologia universitaria si è notevolmente ampliata durante gli anni '90, ma i cambiamenti recenti sono stati minori...

Consiglio ambiente dell’Ue: forte appoggio alla Nature restoration law. Anche dall’Italia

Lipu: «Primo passo importantissimo per salvare la biodiversità del nostro continente»

Il 20 dicembre, al Consiglio Ambiente  europeo, i ministri dell’ambiente dei  Paesi Ue hanno tenuto un dibattito orientativo sulla proposta di regolamento della Nature restoration law  che  punta a contribuire al recupero degli habitat europei, l'80% dei quali è in cattive condizioni. Il Consiglio spiega che «La proposta stabilisce specifici obiettivi e obblighi giuridicamente vincolanti...

Dall’Ue un miliardo di euro per una transizione climatica giusta a Taranto e nel Sulcis Iglesiente

Vengono dal Fondo per una transizione giusta della politica di coesione dell'Ue

Dopo l'approvazione del suo piano territoriale per una transizione giusta, l'Italia riceverà un miliardo di euro nell'ambito del Fondo per una transizione giusta, un sostegno dell'Unione europea che contribuirà al conseguimento di una transizione climatica giusta a Taranto e nel Sulcis Iglesiente in Sardegna «In quanto incoraggerà la diversificazione economica e la creazione di posti di lavoro in...

Pnrr: 500 milioni di euro per rendere reti elettriche più resistenti a calamità naturali

Il ministro dell’ambiente e della sicurezza energetica: «Garantiamo continuità approvvigionamenti per famiglie e imprese»

Il ministero dell'ambiente e della sicurezza energetica  ha dato il via li bera a 500 milioni di euro di agevolazioni  per la realizzazione di 31 (MASE) progetti che puntano ad aumentare la resilienza del sistema elettrico. Al ministero sottolineano che «Gli interventi, attraverso i quali il MASE raggiunge  un nuovo traguardo del Piano Nazionale di...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. 8
  10. 9
  11. ...
  12. 296