Clima

Somalia: la Fao chiede aiuto per salvare milioni di persone dall’orlo della carestia

«Sono urgentemente necessari investimenti su larga scala nella resilienza climatica e nei mezzi di sussistenza rurali per spezzare il ciclo della fame»

La Somalia, una ex colonia italiana - e poi nostro protettorato su mandato Onu - che ci siamo completamente scordati, è da mesi sull’orlo della carestia, ma per la Fao «C'è ancora tempo per invertire la tendenza affrontando i bisogni immediati delle comunità rurali che sono tra quelle a maggior rischio».  Ma l'Organizzazione per l'alimentazione...

Clima, le emissioni italiane di gas serra sono cresciute anche quest’anno

Ispra: «Nel 2022 le emissioni sul territorio nazionale sono aumentate dello 0,9% rispetto al 2021»

Guardando ai dati preliminari disponibili per il 2022, l’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra) ha aggiornato i dati sugli sforzi italiani contro la crisi climatica in corso: nel 2022 le emissioni di gas serra sul territorio nazionale «sono aumentate dello 0,9% rispetto al 2021», peggiorando dunque il già magro trend di decarbonizzazione. L’Ispra...

Comunità energetiche rinnovabili e solidali: accordo Arcidiocesi di Lucca – università di Pisa per Lucensis

Partnership scientifica e collaborazione anche attraverso attività di divulgazione e di educazione ambientale

L’Arcidiocesi di Lucca, l’università di Pisa - Dipartimento di Ingegneria dell’Energia e dei Sistemi del Territorio e delle Costruzioni (DESTeC) e Sisifo Società Benefit hanno siglato lunedì 19 dicembre un protocollo d’intesa per l’adesione di DESTeC al Progetto Lucensis in qualità di Partner Scientifico. L’accordo, sottoscritto dall’ArcivescovoPaolo Giulietti, dal direttore di DESTeC, Rocco Rizzo, e dall’amministratore delegato di Sisifo, Giuseppe Lanzi, «Mira a sviluppare delle azioni congiunte del...

Carbon Capture Use and Storage al via i progetti italiani

Il progetto ECCSELLENT e joint venture Eni – Snam per la Fase 1 del Progetto Ravenna

Il 16 dicembre a Trieste ha preso il via il progetto Development of ECCSEL - R.I. ItaLian facilities: usEr access, services and loNg-Term sustainability (ECCSELLENT) che ha ottenuto un finanziamento di 16,5 milioni di euro, vinto su base competitiva, messo a disposizione dal ministero dell'università e della ricerca nell'ambito della Missione 4 “Istruzione e Ricerca”...

Rinnovabili, Fer 2: chi l’ha visto? È scomparso da 1.228 giorni

De Santoli, Coordinamento Free: così salta l’innovazione su rinnovabili. Il Paese pagherà il conto in termini di sviluppo e occupazioni

La crisi energetica prosegue, i costi in bolletta diventano sempre più insostenibili e il Governo, che ora è nel pieno delle sue funzioni sulle rinnovabili è fermo. Il Fer 2, che attendiamo da ben 1.228 giorni, 10, ore e 37 minuti (aggiornamento alle 10:00 del 20 dicembre 2022) è di nuovo incagliato e dopo il...

Biodiversità, accordo alla Cop15 Cbd, le associazioni: passo avanti ma ancora insufficiente

La viceministro Gava: «Occasione unica per investire su salute pianeta, impegno Italia c’è»

Secondo il presidente nazionale di Legambiente, Stefano Ciafani,  l’accordo finale approvato alla 15esima Conferenza delle parti della Convention on biologicalò diversity  (COP15 Cbd) «Rappresenta un primo passo per proteggere la biodiversità nel mondo, ma non è sufficiente. Per garantirne l’efficacia, serve un’azione forte e decisa da parte dei governi che dovranno attuare l’Accordo a livello nazionale....

Fit for 55: accordo Consiglio e Parlamento Ue sul sistema di scambio di quote di emissioni

Presentato il Fondo sociale per il clima per aiutare cittadini vulnerabili e microimprese

Il Consiglio e il Parlamento europei hanno raggiunto un accordo politico provvisorio su proposte legislative del pacchetto "Fit for 55" che ridurranno ulteriormente le emissioni di gas serra e ne affronteranno l’impatto sociale. L'accordo politico raggiunto è provvisorio in attesa di approvazione formale. Il Parlamento europeo e poi il ConsiglioUe  adotteranno gli atti legislativi, dopodiché saranno pubblicati...

Gli ecosistemi potrebbero perdere il 27% della diversità dei vertebrati entro il 2100

Estinzioni a cascata e mancanza di dati. La COP15 CBD momento della verità globale

Alla vigilia dell’insperato accordo sul Kunming-Montreal Global Biodiversity Framework raggiunto stamattina alla 15esima Conferenza delle parti della Convention on biological diversity (COP15 Cbd),  l’italino Giovanni Strona, del  Joint Research Centre (JRC),della Commissione europea e dell’università di Helsinki,  l’australiano Corey Bradshaw della Flinders University hanno pubblicato su Science Advances lo  studio “Coextinctions dominate future vertebrate losses...

Perché la biodiversità fa bene alla salute. Egoisticamente, se il mondo naturale è sano, lo saremo anche noi (VIDEO)

Viviamo in un laboratorio vivente che ha donato all'umanità incredibili benefici per la salute che rischiamo di perdere se continuiamo a degradare l'ambiente

Oggi a Montral, in Canada, dovrebbe concludersi la seconda cruciale sessione della 15esima Conferenza delle parti della Convention on biological diversity (COP15 Cbd) e, con il report “How Our Health Depends on Biodiversity”,  l’United Nadons Development Programme (UNDP) ha ricordato ai delegati di tutto il mondo quanto la biodiversità sia importante per la salute umana....

In Veneto c’è puzza di gas: dal 2019 presentati almeno 8 grandi progetti fossili

Trivellazioni ed estrazioni nell’Adriatico potrebbero mettere a rischio un territorio e un ecosistema costiero fragili

«Il Veneto è tra le regioni più energivore d’Italia, ospita il più grande rigassificatore del Paese e nell’ultimo anno ha registrato un importante incremento nella produzione di gas fossile. Diversi i progetti e gli investimenti avviati nel settore che potrebbero condannarla alla dipendenza da questa risorsa almeno fino al 2050-2060, mentre lo scenario di possibili nuove trivellazioni ed estrazioni nel mar Adriatico...

Rapporto Eco Media 2022: per il mainstream ambiente e sviluppo sostenibile sono ancora marginali

Se ne parla soprattutto in concomitanza di eventi climatici catastrofici

Come spiega Massimiliano Pontillo, presidente di Pentapolis Group, dal  nuovo Rapporto Eco Media 2022 sulla copertura delle notizie su ambiente e sviluppo sostenibile da parte dei media italiani, presentato oggi, emerge che  «L'informazione ambientale tende ad avere ancora un ruolo piuttosto marginale, pur se entrato nel dibattito pubblico e nella cronaca. Rispetto all’inizio di questo...

I pulcinella di mare sono incapaci di volare per 2 mesi all’anno, il doppio di quanto creduto in precedenza

Sono più vulnerabili alle tempeste. Risultati che possono spiegare perché il cambiamento climatico li sta portando al declino

Secondo lo studio “A new biologging approach reveals unique flightless molt strategies of Atlantic puffins”, pubblicato su Ecology and Evolution da un team di ricercatori irlandesi, britannici e norvegesi guidato dal biologo Jamie Hendrick Darby del MaREI Centre for Energy, Climate and Marine dell’University College Cork - Coláiste na hOllscoile Corcaigh (UCC), «I pulcinella di mare...

Il bipedismo umano potrebbe essersi evoluto sugli alberi, non nella savana

Lo dimostrerebbero gli scimpanzé di Issa, che pur vivendo nella savana scendono poco dagli alberi

Il nuovo studio “‘Wild chimpanzee behavior suggests that a savanna-mosaic habitat did not support the emergence of hominin terrestrial bipedalism”, pubblicato su Science Advances da un team di ricercatori  britannici e statunitensi guidato da Rhianna Drummond-Clarke dell’università Kent, suggerisce che sarebbe stato l’ambiente aperto e seccitoso della savana a spingere i nostri antichi parenti umani...

Enea: il Mediterraneo a rischio, allarme per ondate di caldo, CO2 +15% e metano +9% (VIDEO)

Lampedusa faro d'Europa sul cambiamento climatico, al centro di progetti internazionali, nazionali e locali

Dai dati presentati all’evento “25 anni dell’osservatorio climatico ENEA  di Lampedusa - Ricerca scientifica e contributo allo sviluppo sostenibile sul territorio” è emerso che «Il Mediterraneo è sempre più a rischio a causa dell’aumento delle emissioni, in particolare CO2 e metano, e delle ondate di calore». L’osservatorio climatico ENEA di Lampedusa è un punto di riferimento...

Dal Pnrr 115 milioni di euro per i Porti verdi

Il ministro Pichetto: «Raggiunto un altro traguardo, continuiamo a lavorare per realizzare tutti gli obiettivi 2022»

Il ministero dell’ambiente e della sicurezza energetica (MASE) ha annunciato che sono stati «Aggiudicati 31 progetti da 115 milioni di euro per realizzare interventi in materia di energia rinnovabile ed efficienza energetica nei porti. Le opere, che saranno finanziate con un primo stanziamento dell’Investimento “Porti Verdi” del PNRR (I 1.1 - M3C2), riguardano otto Autorità...

Brucia la Terra del Fuoco. Un ecocidio oscurato dai mondiali di calcio in Qatar (VIDEO)

In Argentina gli incendi iniziati due settimane fa colpiscono importanti riserve naturali. Ma nel Chaco vogliono disboscare un milione di ettari

Fino a ieri erano almeno 9.000 gli ettari inceneriti, con grossi danni a foreste primarie e a fauna selvatica e a riserve di acqua dolce, dagli incendi boschivi registrati nella provincia della Tierra del Fuego, Antártida e Islas del Atlántico Sur, nell'estremo sud dell'Argentina. Una nuova emergenza che si L'emergenza si aggiunge ad altre crisi...

Copernicus: nel 2020-2022 buchi dell’ozono antartico eccezionalmente persistenti

In questi ultimi tre anni il buco dell’ozono ha superato i 15 milioni km2 per gran parte del mese di novembre

Secondo i dati del Copernicus Atmosphere Monitoring Service (CAMS),  nel 2022 la chiusura del buco dell’ozono antartico ha avuto un comportamento eccezionale: «Non solo ha richiesto più tempo del previsto, ma è stata particolarmente estesa. Questo dato è di particolare rilievo se si considera che questa tendenza non è esclusiva di quest’anno, ma è simile...

La siccità ha portato Attila ad attaccare l’impero romano, lo suggeriscono gli anelli degli alberi

Gli unni migrarono verso attraverso l'Eurasia, passarono dall'agricoltura alla pastorizia e divennero predoni

Da quando sono iniziate le misurazioni meteorologiche, l'Ungheria ha appena vissuto la sua estate più secca che ha devastato terreni agricoli solitamente produttivi. Il nuovo studio “The role of drought during the Hunnic incursions into central-east Europe in the 4th and 5th centuries CE”, pubblicato sul Journal of Roman Archaeology dall’archeologa Susanne Hakenbeck e del geografo Ulf Büntgen...

Solo un quarto dei Paesi del mondo è sulla buona strada per raggiungere gli obiettivi idrici e igienico-sanitari

Oms e UN-Water: necessaria un'azione accelerata per garantire a tutti acqua potabile e servizi igienico-sanitari sicuri

Secondo il rapporto “Global Analysis and Assessment of Sanitation and Drinking-Water” (GLAAS) 2022, pubblicato da  UN-Water e Organizzazione mondiale se<della sanità (Oms), «E’ necessaria un'azione urgente a livello globale e locale per ottenere acqua, servizi igienici e igiene sicuri e gestiti in modo sostenibile per tutti, al fine di prevenire impatti devastanti sulla salute di...

Ancora siccità in Italia, mancano all’appello almeno 50 miliardi di metri cubi d’acqua

Anbi: «Condizione idrica fortemente differenziata fra nord e sud del Paese»

In questi giorni l’arrivo della pioggia e della neve è importante per dissetare i campi resi aridi dalla siccità e ripristinare le scorte idriche nei terreni, negli invasi, nei laghi, nei fiumi e nelle montagne dove i ghiacciai perdono di superficie e spessore, ma non basta a mettere al sicuro il Paese. «Nell’ultimo anno è...

2022 Arctic report card: l’Artico sta diventando sempre più caldo, umido e tempestoso (VIDEO)

Colpa dei cambiamenti climatici causati dall'uomo. Osservazioni e conoscenze indigene

Tifoni, fumo degli incendi e piogge sempre più frequenti non sono proprio quel ci ci viene in mente quando pensiamo all'Artico. Eppure, secondo il 2022 Arctic Report Card pubblicato dalla National Oceanic and Atmospheric Administration Usa (NOAA), sono alcuni degli eventi causaiti dal cambiamento climatico antropico. Il rapporto NOAA fornisce un quadro dettagliato di come il...

Gli statunitensi emigrano dalle aree degli uragani a quelle con mega-incendi e siccità

Uno studio nazionale sulla migrazione, i disastri naturali e il cambiamento climatico negli Usa

Secondo lo studio “Flocking to fire: How climate and natural hazards shape human migration across the United States”, pubblicato su Frontiers in Human Dynamics da Mahalia Clark e Gillian Galford del Gund Institute for Environment and Rubenstein dell’università del Vermont e da Ephraim Nkonya del Rural Economy Branch dell’Economic Research Service dell’US Department of Agriculture,...

Aumentano i disturbi naturali nelle foreste europee sempre più sotto pressione

Coleotteri della corteccia e altri agenti biotici - come insetti, malattie, funghi e altri organismi - hanno mostrato l'aumento più forte

Secondo lo studio “Significant increase in natural disturbance impacts on European forests since 1950”, pubblicato su Global change biology da un team di ricercatori di 21 istituzioni di ricerca europee, «le foreste europee sono sempre più colpite da disturbi naturali». Il team di scienziati forestali guidato da Marco Patacca della Wageningen University & Research (Wur)...

Un italiano su tre preoccupato dal cambiamento climatico

Due su tre hanno già cambiato abitudini per proteggere il Pianeta

Secondo il rapporto “Il Cittadino consapevole: Comportamenti sostenibili per guidare strategie innovative a sostegno di una rapida transizione ecologica”, del nuovo Osservatorio Deloitte sui trend di sostenibilità e d’innovazione, «Per più di un italiano su tre (36%) il cambiamento climatico rappresenta una delle più importanti minacce da affrontare nell’immediato. Ecco i principali punti del report:...

Il futuro della sostenibilità passa dalla realizzazione delle comunità energetiche rinnovabili

Presentati i risultati finali del progetto AUTENS dell’università di Pisa

Si avvia alla conclusione il progetto Sustainable Energy Autarky (AUTENS) dell’università di Pisa, che punta  alla «Creazione di comunità energetiche autonome e sostenibili, in cui l’approvvigionamento energetico è garantito da fonti totalmente rinnovabili e dipende dalla disponibilità delle risorse più che dalle esigenze specifiche degli utilizzatori». L’atto finale del percorso di AUTENS è stato il convegno "Comunità...

Con le soluzioni basate sulla natura 20 milioni di nuovi posti di lavoro

Ma sono necessarie politiche di transizione giusta, senza lasciare nessuno indietro

Secondo il rapporto “Decent Work in Nature-based Solutions” pubblicato da International Labour Organization (ILO), United Nations environment programme (Unep)  e International union for conservation of nature (Iucn),  «Si potrebbero creare 20 milioni di posti di lavoro sfruttando ulteriormente il potere della natura per affrontare le principali sfide che la società deve affrontare, come il cambiamento...

Adattamento climatico: i Paesi Ue fanno progressi per aumentare la resilienza

Ma restano diversi problemi e grosse differenze tra i Paesi europei

Secondo il nuovo rapporto “Advancing towards climate resilience - Status of reported national adaptation actions in 2021” pubblicato dall’European environment agency (EEA)  «Gli Stati membri dell'Ue riconoscono l'importanza di adattarsi agli impatti di ondate di caldo, siccità, inondazioni, forti precipitazioni e variazioni di temperatura e di integrare l'adattamento ai cambiamenti climatici in un'ampia gamma di...

Il nuovo satellite europeo MTG-I1 prevederà meglio le tempeste e i fulmini (VIDEO)

Un’impresa spaziale e climatica a forte partecipazione italiana

Ieri sera, alle 17,30 ora locale (21,30 CET) è stato lanciato con successo da  Kourou, nella Guyana Francese, un razzo Ariane-5  che ha portato in orbita a 36.000 km sopra l'Equatore il satellite cMeteosat Third Generation – Imager 1 (MTG-I1), il primo di una nuova generazione di satelliti meteorologici dotati di strumenti più avanzati e...

Dal trasporto stradale arriva il 42% delle emissioni di CO2 della Toscana

Si tratta di un dato in crescita del 19% dal 1990, passando da 5,6 milioni di tonnellate alle 6,7 del 2019

L’emergenza climatica è un fatto globale che ha forti ripercussioni anche a livello locale, come mostrano gli eventi estremi che stanno susseguendosi sempre più frequentemente anche nel nostro Paese, così come ogni singolo territorio contribuisce a determinarlo con le proprie emissioni di gas serra. Per questo è importante capire a che punto siamo, anche a...

Test per le innovazioni dell’energia del moto ondoso

Due siti di prova di EuropeWave in acque libere per prototipi di convertitori dell’energia del moto ondoso

Il progetto “Bridging the gap to commercialisation of wave energy technology using pre-commercial procurement” (EuropeWave), finanziato dall’Unione europea ha prenotato gli ormeggi nei siti di prova in acque libere della Biscay Marine Energy Platform (BiMEP) nei Paesi Baschi, in Spagna, e dell’European Marine Energy Centre (EMEC) nelle Orcadi, in Scozia, dove realizzerà per la fase...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. 8
  10. 9
  11. 10
  12. ...
  13. 296