Clima

Il livello del mare influenza le eruzioni sulle isole vulcaniche

Uno studio realizzato a Santorini che vale anche per le isole vulcaniche italiane

Secondo lo studio “Eruptive Activity of Santorini Volcano Controlled by Sea Level Rise and Fall”, pubblicato su Nature Geoscience da un team di ricercatori britannici e svedesi guidato da Christopher Satow , docente senior di geografia fisica alla Oxford Brookes University, «L'innalzamento e l'abbassamento del livello del mare influenzano la probabilità di eruzioni vulcaniche sull'isola greca...

Temperature estreme in aumento a Tokyo, Pechino e Seoul e nelle altre città asiatiche

Greenpeace East Asia: l’estate arriva prima. Record di caldo anche alle Olimpiadi

Secondo l’analisi “Extreme Temperature Rise in East Asia Cities”, realizzata da Greenpeace East Asia in 57 città tra Cina continentale, Corea e Giappone, le temperature torride stanno diventando molto più frequente nelle città dell'Asia orientale. I dati sulle temperature dimnostrano che il caldo estivo arriva in anticipo durante l'anno in ormai più dell'80% delle città....

Inquinamento atmosferico: la Francia condannata a pagare 10 milioni di euro ogni 6 mesi

Gli ambientalisti: «Di fronte all'inerzia del governo, un'altra vittoria contro l'inquinamento atmosferico»

Il Conseil d’État ha condannato lo Stato francese a  pagare una storica multa di 10 milioni di euro per il mancato rispetto delle norme europee sull'inquinamento atmosferico. Il governo francese è stato ritenuto responsabile di non aver ancora soddisfatto gli standard di qualità dell'aria in diverse città. La stessa situazione italiana, solo che da noi,...

Gli incendi stanno inquinando anche i fondali del Mediterraneo

Villa: «Preoccupanti scenari prevedono l’aumento della frequenza e dell’intensità degli incendi boschivi in correlazione con i cambiamenti climatici»

Oltre agli impatti sull’inquinamento atmosferico, gli incendi delle aree boschive – come quelli in corso lungo il bacino del Mare nostrum – inquinano anche i fondali marini. Una scoperta merito del lavoro dei ricercatori dell’Università di Milano-Bicocca che, guidati dall’ecologa Sara Villa, hanno elaborato un modello matematico-statistico che ha permesso per la prima volta di...

Clima, prima degli incendi l’Europa ha subito il secondo luglio più caldo di sempre

Copernicus: «Le ondate di calore predispongono particolarmente il terreno alla diffusione di incendi nel caso in cui vengano appiccati»

Il luglio che si è chiuso da pochi giorni è stato il terzo più caldo registrato a livello globale – con uno scarto minimo (0,1°C) sui record del 2019 e 2016 –, ma in Europa ha meritato il secondo posto sul podio della crisi climatica, con ondate di calore si sono verificate dai Baltici al...

La Turchia devastata dagli incendi: 140mila ettari di foreste inceneriti in una settimana

Almeno 8 persone morte, strage di bestiame e fauna selvatica. A rischio molte specie autoctone

Gli incendi in corso i un po’ in tutto l’emisfero nord – Italia compresa – stanno devastando anche la Turchia do, centinaia di roghi stanno riducendo in cenere foreste un tempo rigogliose e ricche di biodiversità nel sud del Paese. Il Wwf Turkey  spiega che «Le fiamme, alimentate probabilmente da un’ondata di aria calda proveniente...

Rischio estinzione da cambiamento climatico per i pinguini imperatore (VIDEO)

Se non agiamo ora per ridurre le emissioni di gas serra, le popolazioni di pinguini imperatore diminuiranno di quattro quinti entro il 2060 e si estingueranno entro la fine di questo secolo

Il 3 agosto, l'United State Fish and Wildlife Service (USFWS) ha pubblicato una proposta per elencare il pinguino imperatore (Aptenodytes forsteri)  come specie minacciata ai sensi dell'Endangered Species Act (ESA), Una proposta che si basa sullo studio “The call of the emperor penguin: Legal responses to species threatened by climate change”, apperna pubblicato su Global Change Biology...

Dal 2000, la popolazione mondiale esposta alle inondazioni è aumentata del 24%

Lo rivelano i dati satellitari. Entro il 2030 altri milioni di persone in più a rischio

Invece delle stime modellate standard, lo studio “Satellite imaging reveals increased proportion of population exposed to floods”, pubblicato su Nature da un team di ricercatori statunitensi e canadesi, ha utilizzato osservazioni satellitari delle inondazioni, rivelando così che «La percentuale della popolazione esposta alle inondazioni è cresciuta del 24% a livello globale dall'inizio del secolo». Si...

Yemen: forti piogge e inondazioni sulla più grande e dimenticata crisi umanitaria del mondo

L’Onu fortemente preoccupata anche per il Tigray/Etiopia e per l’Afghanistan. Non arrivano gli aiuti umanitari promessi

Nel suo briefing quotidiano, l’United Nations Office for the coordination of humanitarian affairs (OCHA) ha rivelato che un’altra terribile calamità ha colpito la popolazione dello Yemen, piegata da anni di guerra scatenata dall’Arabia saudita, da siccità, colera e carestia:   «Nello Yemen, forti piogge e inondazioni hanno colpito almeno 28mila persone,  secondo le prime stime. I partner umanitari...

L’Amazzonia sta continuando a bruciare

Greenpeace: «Si tratta di roghi in gran parte dolosi, appiccati per espandere le piantagioni destinate alla produzione di mangimi o per fare spazio ai pascoli di bovini»

Oltre al Mediterraneo e alla Siberia, in queste settimane enormi incendi stanno divampando anche all’emisfero sud, avvolgendo nelle fiamme la più grande foresta pluviale tropicale del Pianeta: l'Amazzonia. Per testimoniare la gravità di quel che accade nella regione amazzonica, dal 29 al 31 luglio 2021 Greenpeace Brasile ha effettuato diversi voli di monitoraggio negli stati...

Clima e agricoltura, i raccolti italiani stanno crollando sotto il peso degli eventi meteo estremi

Coldiretti registra danni per oltre 1 miliardo di euro dall’inizio dell’anno, decimati i raccolti nazionali di frutta con cali dal 30 al 50%

È al via con una settimana d’anticipo rispetto allo scorso anno la vendemmia 2021 in Italia, a valle delle ondate di calore causate dalla crisi climatica che hanno fatto schizzare le temperature oltre i 40°C accelerando la maturazione delle uve al Sud, mentre al Nord si stima un ritardo medio di dieci giorni. Soprattutto, oltre...

Russia: colossali incendi nella Repubblica di Sakha e in Carelia. Brucia il Regno del permafrost (VIDEO)

Greenpeace Russia: colpa del riscaldamento globale e di leggi assurde

Il ministero della Difesa russo ha inviato una società di ingegneria per combattere gli incendi in Yakutia, che ora si chiama Repubblica di Sakha: «In base alla decisione del ministro della difesa, generale dell'esercito Sergei Shoigu, una società di ingegneria integrata da 109 persone e 16 veicoli è stata inviata dal distretto militare orientale per...

Clima e incendi, nel Mediterraneo superati i 50°C

Agenzia spaziale europea: «Il Mediterraneo soffre da alcune settimane di un'ondata di caldo che ha provocato numerosi incendi, in Turchia tra i più gravi da almeno un decennio»

Utilizzando i dati del radiometro Sea and land surface temperature di Copernicus Sentinel-3, l’Agenzia spaziale europea (Esa) ha elaborato una mappa di Cipro e Turchia che mostra la temperatura registrata sulla superficie terrestre dei due Paesi. Temperatura che ha «nuovamente superato i 50°C» il 2 agosto. «Il Mediterraneo soffre da alcune settimane di un'ondata di caldo che...

La civiltà padana scomparsa a causa dei cambiamenti climatici e dell’ipersfruttamento del territorio (VIDEO)

Le cause del collasso della civiltà delle terramare e le preoccupanti assonanze con la Padania odierna

Durante l'età del bronzo, la civiltà delle terramare era una delle più avanzate nell'Europa continentale ed era  l'anello di congiunzione tra l'area alpina e l'Europa centro settentrionale, esercitando un ruolo storico fondamentale anche come snodo attivo con la Grecia micenea e il vicino oriente. All’università di Padova spiegano che «I terramaricoli riuscirono a conquistarsi questo ruolo centrale in...

Rivolte per l’acqua in Iran: le cause ambientali, climatiche e politiche

Emungimento delle falde e dighe non hanno risolto la crisi e la hanno probabilmente aggravata

Le proteste di piazza in Iran per la grave mancanza di acqua e i blackout elettrici, represse brutalmente, hanno attirato l'attenzione sui gravi problemi idrici della Repubblica islamica. Ma quali dsono le origini di questa crisi? Già ad aprile, l'Organizzazione meteorologica iraniana aveva lanciato un preoccupato allarme per «Una siccità senza precedenti» e per livelli...

Deforestazione: un cargo di soia di troppo dal Brasile alla Francia

Blitz di Greenpeace France: il governo francese complice degli incendi record in Brasile

Mentre il Brasile è colpito dalla peggiore siccità da un secolo e la deforestazione e gli incendi continuano a devastare l'Amazzonia, il Cerrado e altri ecosistemi, in Francia, a Montoir-de-Bretagne, è attraccata la nave cargo Giewont con un carico di 70.000 tonnellate di farina di  soia proveniente dal Brasile. Ad aspettare la  Giewont  c’erano anche gli...

Oxfam: compensare le emissioni di CO2 accaparrandosi nuove terre affamerà il mondo

«I piani per azzerare le emissioni entro il 2050 richiederebbero la riforestazione di un’area superiore a tutti i terreni agricoli del mondo»

Secondo il nuovo rapporto  “Tightening the Net” di Oxfam, per centrare l’obiettivo “emissioni zero” entro il 2050, «Gli attuali piani di riforestazione di Paesi e grandi aziende, richiederebbero l’uso di una superficie superiore a tutti gli attuali terreni agricoli del mondo messi assieme, ossia 5 volte l’estensione dell’India». L’ONG internazionale fa notare che «L’azzeramento delle...

La crisi climatica sta cambiando gli incendi, lungo il Mediterraneo e non solo

Wwf: «Dal 2017 una nuova generazione di incendi è apparsa nell’Europa mediterranea, con vere e proprie tempeste di fuoco»

Dalla Siberia all’Europa mediterranea, dal Canada alla California, la crisi climatica anche quest’anno sta contribuendo ad alimentare incendi feroci. E non sarà l’ultima volta. «La frequenza, l’estensione e l’intensità degli incendi sono aumentati enormemente nell’ultimo secolo – documentano dal Wwf – la stagione degli incendi sta diventando più estrema e più lunga, nella misura del...

I nuovi modelli climatici mostrano un riscaldamento globale inverosimilmente rapido

Proiezioni sempre più precise dimostrano che dovremmo poter affrontare un forte riscaldamento globale prima di quanto pensiamo

Il 9 agosto, con un anno di ritardo dovuto alla pandemia di Covid-19, l'Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC) pubblicherà la prima parte della sua attesissima valutazione del riscaldamento globale causato dall'uomo, la prima da 2013.  Come scrive su Science Paul Voosen, in questi 8 anni il mondo che è cambiato radicalmente in 8 anni:...

I segni vitali della Terra peggiorano. Sono le conseguenze del business as usual inarrestabile

«Tutte le azioni per il clima dovrebbero concentrarsi sulla giustizia sociale riducendo la disuguaglianza e dando la priorità ai bisogni umani fondamentali»

Dopo l’appello “World Scientists’ Warning of a Climate Emergency” pubblicato su BioScience il 4 novembre 2019 dall’Alliance of World Scientists, firmato da oltre 11.000 scienziati di 153 Paesi (i firmatari ora sono arrivati a quasi 14.000 di 158 Paesi), che dichiarava l’emergenza climatica e stabiliva una serie di parametri vitali per la Terra, la coalizione...

La Nuova Zelanda è il Paese con più possibilità per sopravvivere al collasso della civiltà (VIDEO)

Se la caverebbero meglio anche altri grandi Stati insulari: Islanda, Regno Unito, Australia (Tasmania) e Irlanda

Lo studio “An Analysis of the Potential for the Formation of Nodes of Persisting Complexity”, pubblicato su Sustainability da Nick King e Aled Jones del Global Sustainability Institute dell'Anglia Ruskin University (ARU),  ha esaminato i fattori che potrebbero portare al crollo della civiltà globale e la Nuova Zelanda è emersa come il Paese più resiliente alle...

L’Italia della crisi climatica stretta nella morsa tra ghiaccio e fuoco

Mentre il nord subisce ingenti danni da violenti nubifragi e grandinate, a sud le fiamme continuano a divorare ampie fette di territorio comprese riserve naturali

Le temperature record registrate in molte zone d’Italia – come in Abruzzo – nella prima giornata di agosto hanno favorito l’azione dei piromani, con 717 interventi a livello nazionale da parte dei Vigili del fuoco, solo nelle ultime 24 ore. «A Pescara è andata in fiamme la Pineta dannunziana, Riserva naturale regionale orgoglio della città,...

Clima, in Italia gli eventi estremi costano 3 mld di euro l’anno (e la prevenzione un decimo)

Greenpeace: «La crisi climatica in corso rende più intensi e frequenti fenomeni come alluvioni, frane, incendi o siccità»

Gli eventi meteo estremi stanno ferendo sempre più frequentemente il nostro Paese, dove il surriscaldamento del clima corre a velocità più che doppia rispetto alla media globale, e la cronaca di questi giorni – dagli incendi alle maxi grandinate – è solo l’ultima dimostrazione, come mostra lo studio appena pubblicato da Greenpeace sul tema. L’analisi...

Nuotare o affogare nel mare del global warming

I piccoli Stati insulari possono sopravvivere alla crisi climatica?

I piccoli Stati insulari di tutto il mondo stanno sopportando il peso maggiore della crisi climatica e i loro problemi sono stati accentuati dalla pandemia di Covid-19, che ha gravemente colpito le loro economie e la loro capacità di proteggersi da una possibile scomparsa politica e territoriale. Un rapporto di UN News fa il punto su...

Guerre, Covid-19 e crisi climatica sono il combustibile di 23 hotspot della fame

I soccorsi ostacolati da armi, burocrazia e mancanza di finanziamenti. Allarme Fao e WFP per i nuovi record di insicurezza alimentare acuta

Secondo il nuovo rapporto “Hunger Hotspots FAO-WFP early warnings on acute food insecurity - August to November 2021 Outlook” pubblicato dalla Fao  dal World Food Programme (WFP),  in Afghanistan; Angola, Repubblica Centrafricana, America centrale (Guatemala, Honduras, Nicaragua), Sahel centrale (Burkina Faso, Mali e Niger), Ciad, Colombia, Repubblica Democratica del Congo, Corea del Nord, Etiopia, Haiti,...

La costosa invasione delle specie aliene in Europa

Oltre 116 miliardi di euro di danni tra il 1960 e il 2020. E la cifra è sottostimata

Un team internazionale di scienziati guidato dal Senckenberg Naturmuseum ha pubblicato su NeoBiota lo studio “Economic costs of invasive alien species across Europe”  che fa parte del colossale lavoro “The economic costs of biological invasions around the world“ che raccoglie 19 analisi specifiche per regione che esaminano il costo delle specie invasive in tutto il...

Clima, in Italia il surriscaldamento corre veloce: +2,4 °C dal 1880

Si tratta di un dato più che doppio rispetto alla media globale, che si ferma a +1 °C. Eppure nel nostro Paese rinnovabili e decarbonizzazione sono al palo

Chi pensa che il cambiamento del clima in corso sia un problema che riguarda altri popoli, o tempi remoti, ha sbagliato i conti: «L'Italia fa registrare un primato negativo – spiegano da Italy for climate, un’iniziativa della Fondazione dello sviluppo sostenibile – rispetto al 1880 la temperatura media è aumentata di quasi 2,4°C, molto più...

Emergenza Sardegna: Save the Queen. Legambiente per gli apicoltori colpiti dagli incendi

Per donare sciami e arnie e sostenere i progetti di rinascita delle attività danneggiate

Oltre 20 mila ettari di terreno andati in fumo, centinaia di animali vittime delle fiamme, migliaia di case e attività travolte dalla furia degli incendi che in pochi giorni hanno devastato l’Oristanese. E tra le aziende in ginocchio ci sono quelle che operano nel fiorente settore dell’apicoltura. «Un’apicoltura di qualità quella praticata in zona, spesso biologica,...

Un antichissimo fossile di spugna potrebbe essere la prima testimonianza di vita animale

Risale a 890 milioni di anni fa e precede i periodi di freddo estremo e il secondo picco di ossigenazione del pianeta

Lo studio “Possible poriferan body fossils in early Neoproterozoic microbial reefs”, pubblicato su Nature dalla canadese Elizabeth Turner dell’Harquail School of Earth Sciences della Laurentian University descrive quello che potrebbe essere il più antico fossile di un animale mai scoperto al mondo. Una scoperta che nasce più 20 anni fa, quando la Turner, che era...

Gli uccelli marini artici sono meno tolleranti al caldo e più vulnerabili ai cambiamenti climatici

Le specie artiche sono poco adattate a far fronte a rapido aumento delle temperature nell’Artico che continua a riscaldarsi

L'Artico si sta riscaldando a una velocità che è circa il doppio di quella globale e il  recente studio “Limited heat tolerance in a cold-adapted seabird: implications of a warming Arctic”, pubblicato sul Journal of Experimental Biology da un team di ricercatori canadesi della McGill University rileva che le specie artiche adattate al freddo, come...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. 8
  10. 9
  11. 10
  12. ...
  13. 225