Rifiuti e bonifiche

Il cambiamento climatico in Europa minaccia l’accesso all’acqua e ai servizi igienici (VIDEO)

UNECE e Oms/Europa: misure rafforzate nell'ambito del Protocol on Water and Healt

Con il documento “ Background Note on Increasing Resilience to Climate Change through the Protocol on Water and Health”  presentato al terzo meeting delle parti del Protocol on Water and Health to the Convention on the Protection and Use of Transboundary Watercourses and International Lakes tenutosi recentemente a Ginevra, il Working group on water and...

A Didacta ecco Desko, una postazione per lavoro e studio all’aperto in plastica riciclata

Un innovativo elemento di arredo urbano pensato durante il lockdown e realizzato in Toscana con un’operazione di economia circolare a km zero, stampato in 3D con granuli Revet

Il primo prototipo di Desko, la postazione per studio e lavoro all’aperto progettata durante il lockdown da quattro giovani architette fiorentine – Maria Vittoria Arnetoli, Elisa Belardi, Elena Gelli e Camilla Tinti – è ora realtà: è stato stampato in 3D impiegando quasi 100 kg di plastiche miste, differenziate dai cittadini toscani e poi riciclate...

Nucleare, dalla Commissione Ue una doppia procedura d’infrazione contro l’Italia

Ieri sono partite da Bruxelles una lettera di costituzione in mora e un parere motivato, per il mancato rispetto delle direttive europee in fatto di radioprotezione e gestione dei rifiuti radioattivi

Mentre c’è chi ancora favoleggia il ritorno all’energia nucleare per l’Italia, sul tema la Commissione europea sta portando avanti due distinte procedure d’infrazione contro il nostro Paese, che da decenni non ha più centrali attive ma evidentemente non sa gestire adeguatamente neanche i rischi rimasti. Le due procedure d’infrazione riguardano da una parte il mancato...

L’industria cartaria è tornata a crescere, ma mancano ancora gli impianti per gestire i rifiuti

Assocarta documenta che «il 63% della nostra produzione proviene da fibre riciclate», mentre l’avvio a riciclo degli imballaggi sale a oltre l’85%

È stato presentato oggi al Museo della carta di Pescia il XX rapporto ambientale di Assocarta, il secondo in collaborazione con Legambiente, che testimonia la ripresa del comparto nell’ultimo anno dopo le forti criticità maturate nel 2020 a causa della pandemia. «Nonostante la pandemia, il caro energia e materie prime, la guerra russo-ucraina” continua Medugno...

Economia circolare a km zero per il vetro toscano: ora si ricicla tutto a Empoli

Scappini: «Questa filiera già oggi vede il recupero del 96% del rottame di vetro, destinando a smaltimento in discarica meno del 4%, e permette di accrescere la catena del valore del vetro a bilancio ambientale positivo»

Con il protocollo siglato oggi tra Sistema ambiente e Revet si chiude il cerchio del riciclo del vetro in Toscana, totalmente a “km zero”: ora la Toscana è l’unica regione italiana a gestire internamente il recupero e il riciclo del vetro. Tutti i rifiuti vetrosi prodotti all’interno della regione vengono infatti gestiti dall’impianto di Vetro...

Inquinamento da keu in Toscana? Ecco cosa è emerso dopo 1 anno di monitoraggi

I risultati delle analisi Arpat su acque sotterranee, suolo e sottosuolo nelle aree dell’empolese interessate dalla presenza di aggregato riciclato contenente keu

Nel lotto V della strada regionale 429 (di seguito SR 429), Arpat, in particolare il dipartimento di Empoli, ha svolto, a partire da maggio 2021, diverse indagini e monitoraggi sia sui terreni che sulle acque sotterranee e superficiali. L'attività realizzata è sintetizzata di seguito. L’attività di monitoraggio delle matrici ambientali è iniziata a maggio 2021 su richiesta...

Alla fiera Didacta Alia e Revet protagonisti con la campagna “I rifiutati”

Storie di imballaggi e buone pratiche con Aliatar, il nuovo personaggio animato Alia

In occasione della fiera Didacta Italia, dal 20 al 22 maggio alla Fortezza da Basso di Firenze, presso lo stand di Alia Servizi Ambientali e Revet – ovvero I 58 del padiglione Spadolini (piano inferiore) – è possibile vedere in anteprima i videoclip della nuova campagna “I rifiutati. Storie di imballaggi e buone pratiche”. Protagonista...

In Toscana la gestione delle bioplastiche che non si compostano è ancora un problema

Greenpeace è tornata a contattare Alia, il gestore unico dei servizi d’igiene urbana nell’Ato centro che ha avuto il merito di sollevare la problematica (ancora irrisolta) ormai tre anni fa

Il vaso di Pandora delle bioplastiche compostabili che non si compostano come dovrebbero, neanche all’interno degli impianti industriali che sarebbero deputati a farlo – compostaggio o biodigestione anaerobica – è stato riaperto oggi da un rapporto Greenpeace, ma a gettare per la prima volta il sasso nello stagno fu Alia, ovvero il gestore unico dei...

Greenpeace denuncia il paradosso delle bioplastiche compostabili che non si compostano

«La maggior parte dei rifiuti organici in Italia finisce in impianti che non sono in grado di trattare efficacemente i materiali in plastica compostabile, che così finiscono in inceneritore o in discarica»

L’organico rappresenta la frazione di rifiuti urbana più raccolta in Italia (39,3% in peso) ma, come documenta l’ultimo report Ispra in materia, rientra anche tra quelle che soffrono le maggiori criticità di gestione, per più motivi: dal progressivo peggioramento nella qualità della raccolta differenziata – dove concorrono gli scorretti conferimenti da parte dei cittadini – alla...

Primo ok dalla Regione al Distretto circolare proposto a Empoli, plauso della sindaca

Barnini: è un bene che abbia superato questo primo step, ora siamo in attesa di un nuovo coinvolgimento da parte di Alia per sviluppare i passaggi successivi

Tra le 39 proposte avanzate alla Regione Toscana per realizzare nuovi impianti di gestione rifiuti sul territorio c’è anche il Distretto circolare pensato per Empoli, che ha ricevuto un primo ok dal gruppo di lavoro tecnico-istruttorio messo in piedi dal governo regionale, come illustrato ieri in Consiglio dall’assessora all’Ambiente Monia Monni. Il progetto, delineato dall’Alleanza...

Con la crisi energetica cresce il mercato nero degli oli vegetali esausti

Conoe: «Ogni goccia di olio esausto che non viene rigenerato e trasformato in biodiesel è un danno ambientale e economico doppio»

L’olio vegetale esausto, se rigenerato, si trasforma in biodiesel con un evidente vantaggio per l’ambiente e per la bilancia energetica nazionale, attualmente sotto forte pressione. Ma non si tratta affatto di una destinazione scontata, anzi: anche in questo settore sta crescendo il mercato illegale, un allarme lanciato oggi con forza dal Consorzio nazionale di raccolta...

Gestione rifiuti, in Toscana arrivate proposte per 39 nuovi impianti: ecco i prossimi step

«Un quadro di proposte che hanno l'ambizione di superare il gap impiantistico che questa Regione ha il dovere di colmare»

A un mese e mezzo dalla chiusura dell’avviso pubblico bandito dalla Regione “per la manifestazione di interesse alla realizzazione di impianti di recupero/riciclo rifiuti urbani e/o rifiuti derivati dal trattamento degli urbani”, l’assessora all’Ambiente Monia Monni porta oggi in Consiglio regionale una comunicazione all’analisi delle progettualità avanzate. Il gruppo di lavoro tecnico-istruttorio – composto dalla...

Contro le zanzare arriva a Firenze l’app Mosquito alert

Del Re: «I dati saranno riversati su mappa e utilizzati per individuare l’arrivo di nuove specie e tarare gli interventi di contenimento»

Il gestore unico dei servizi d’igiene urbana nell’Ato Toscana centro, la partecipata pubblica Alia, ha riavviato le operazioni di disinfestazione per limitare la presenza di zanzare nelle aree pubbliche comunali. Le attività di Alia in tal senso andranno avanti fino a settembre/ottobre e potranno essere integrate sulla base delle condizioni meteo: tuttavia il 70% dei...

Ex-Rimateria, il punto di Legambiente Val di Cornia sul piano Rinascenza Toscana

«La nuova società ripropone non solo il medesimo assetto di discarica, ma intende aggiungere altri impianti potenzialmente impattanti, tra cui un inceneritore,un impianto di essiccazione fanghi e uno di trattamento liquami»

Ci domandiamo innanzitutto perché è stata fatta fallire Rimateria, società a partecipazione pubblica, il cui pubblico esprimeva il Presidente, aveva diritto di veto sul piano industriale e avrebbe garantito una percentuale degli utili pari alle azioni detenute, per poi ritrovarci con una società completamente privata che propone le stesse cose del Piano Pellati a suo...

Life Blue lakes, la lotta contro le microplastiche nei laghi arriva a scuola

Legambiente: «Siamo molto soddisfatti del lavoro svolto dalle ragazze e dai ragazzi, protagonisti del cambiamento e promotori di una cultura di sostenibilità e tutela della biodiversità»

Nell’ambito del progetto europeo Life Blue lakes, cofinanziato dalla Commissione europea attraverso il programma Life, Legambiente ha lanciato il contest “Blue lakes a scuola” per premiare gli elaborati di studenti e insegnanti che hanno approfondito il tema della tutela dei laghi dalle plastiche e microplastiche. Al concorso hanno partecipato circa 300 ragazzi di 7 istituti comprensivi,...

Come ci si prepara a fare il giro dell’Isola d’Elba a nuoto

Intervista a Giorgio Riva che dal 23 al 27 maggio nuoterà per più di 110 Km

Giorgio Riva, classe 1987 è il nuotatore che il 23 maggio inizierà da Patresi (Comune di Marciana) il “Giro completo dell'Isola d'Elba a Nuoto”, un progetto ambizioso dal punto di vista sportivo, ma che si pone anche portavoce di un messaggio di tutela ambientale e valorizzazione del territorio. Per capire meglio come si prepara un’impresa...

Firmato l’accordo per promuovere l’uso di materiali riciclati nei porti italiani

Barberi: «Si tratta di una partnership strategica che ha l’obiettivo di promuovere progetti e sviluppare il mercato degli aggregati riciclati all’interno degli hub portuali del Paese»

I rifiuti da costruzione e demolizione sono in assoluto la maggiore frazione di rifiuti prodotti ogni anno nel nostro Paese – si tratta di circa 70 mln ton –, ma solo una parte di questi inerti viene effettivamente riciclata. Stando ai dati ufficiali riportati dall’Ispra nel suo ultimo report sui rifiuti speciali, la percentuale di recupero in...

Corepla, nell’ultimo anno avviato a riciclo il 54,9% degli imballaggi in plastica

A fronte di un immesso al consumo gestito pari a 1,86 mln di tonnellate, nel 2021 circa 1 mln di ton è stato avviato a riciclo, mentre 407mila ton sono state destinate a recupero energetico e 143mila ton conferite in discarica

Corepla, il Consorzio nazionale per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica, ha presentato oggi i dati aggiornati sulla gestione 2021, che mostrano «costanti progressi nei dati della raccolta e dell’avvio a riciclo degli imballaggi in plastica», come dichiara il presidente Corepla Giorgio Quagliuolo. Partiamo dall’inizio: nell’ultimo anno il consumo di...

Approvata la legge Salvamare, un successo che parte dai “pescatori spazzini” della Toscana

Ferruzza: «Nel 2018 fummo i primi a concepire una filiera del riciclo dalla plastica in mare fino alla materia prima seconda, col progetto pilota nazionale Arcipelago pulito»

Ieri il Parlamento ha approvato in via definitiva la legge Salvamare, concludendo così l’iter iniziato nel 2018 con la presentazione del ddl da parte dell’allora ministro dell’Ambiente Sergio Costa, che prese spunto dalla proposta di legge sul ‘fishing for litter’ avanzata dalla deputata di FacciamoEco Rossella Muroni, già presidente nazionale di Legambiente. «In Toscana siamo...

Il polo di San Zeno per la gestione rifiuti fa scuola in Umbria

Sacchetti: «Ci riempie di orgoglio che una delegazione della Regione sia venuta a visitare la nostra centrale di recupero»

Lo sviluppo del Polo di San Zeno (AR) “Zero spreco” per la valorizzazione dei rifiuti urbani, gestito dalla partecipata pubblica Aisa impianti, sta suscitando sempre più attenzione anche al di fuori dei confini regionali: oggi è arrivata in vista una delegazione dalla Regione Umbria, guidata dall’assessore all’Ambiente Roberto Morroni. «Credo che sia un impianto che...

Con il bioetanolo 16.000 nuovi posti di lavoro nell’industria e 30.000 in agricoltura

Possibile con una domanda certa di almeno il 10% di bioetanolo nella benzina entro il 2030

Mentre la Commissione ambiente del Parlamento europeo fissa al 2035 il limite per passare alle auto non a combustione interna, il workshop “Bioetanolo: la mobilità sostenibile è ora!”, organizzato dall’Associazione Nazionale Industriale Distillatori di Alcoli e Acquaviti (AssoDistil), va (anche se sostenibilmente) in tutt’altra direzione e  dice che per trovare la soluzione migliore e sostenibile...

Economia circolare, il Pnrr finanzierà tutti i progetti presentati dalla Toscana

Si tratta di 408 milioni di euro che «corrispondono a 145 interventi presentati dagli Enti gestori»

La Regione Toscana ha fatto ieri il punto sulle risorse ad oggi impegnate dal Piano nazionale di recupero e resilienza (Pnrr) sul territorio regionale, informando che ad oggi l’ammontare delle risorse è arrivato a quota 4 miliardi di euro su circa 200 disponibili a livello nazionale. Si tratta di una cifra ancora lontana rispetto ai...

Riprendiamoci la spiaggia! Dal 13 al 15 maggio più di 70 eventi per Spiagge e fondali puliti

I preoccupanti dati dell’indagine Beach Litter 2022: 834 rifiuti ogni 100 metri di spiaggia, l’84% è plastica, il 46% oggetti monouso

Lo slogan dell’edizione 2022 s di Spiagge e Fondali Puliti è "Riprendiamoci la spiaggia!"  Dopo lo stop imposto dalla pandemia di Covid-19 torna in 17 Regioni,  con più di 70 le iniziative di volontariato nel fine settimana che va dal 13 al 15 maggio e nel mese di giugno. la storica campagna di Legambiente dedicata al...

La legge Salvamare è stata approvata definitivamente dal Senato

Muroni: «Consentire ai pescatori di portare e conferire a terra i rifiuti che recuperano in mare, nei fiumi, nei laghi o nelle lagune, senza doverne sostenere i costi di smaltimento»

Con 198 voti favorevoli, nessun contrario e 17 astenuti, il Senato ha approvato definitivamente la cosiddetta legge Salvamare, dopo il via libera arrivato dalla Camera il mese scorso, concludendo l’iter iniziato nel 2018 con la presentazione del ddl da parte dell’allora ministro dell’Ambiente Sergio Costa – arrivato al Governo in orbita M5S –, prendendo spunto...

Le praterie sottomarine evitano ogni anno milioni di casi di gastroenterite. Uno studio italiano

L’inatteso servizio igienico-sanitario di riduzione dei patogeni fornito dalle fanerogame marine

Come ricorda su Hakai Magazine Sean Mowbray, qualche anno fa dei subacquei del team di Joleah Lamb, un biologo marino dell’università della California – Irvine, vennero colpiti da una serie di malattie.  Quando vennero colpiti dalla dissenteria, mentre stavano studiando la malattia dei coralli in Indonesia, Lamb e il suo team vennero colpiti da dissenteria,...

Gli Stati Uniti riciclano solo il 5-6% della plastica

Nel 2022 l’85% dei rifiuti di plastica statunitensi è finito in discarica. Il resto viene incenerito

Il 29 aprile, il procuratore generale della California, Rob Bonta, ha avviato un'importante indagine sulle affermazioni sul riciclaggio di rifiuti di plastica fatte dalle industrie petrolchimiche e dei combustibili fossili ed esperti di rifiuti e ingegneri hanno reso note nuove cifre che documentano il basso tasso di riciclaggio della plastica negli gli Stati Uniti. Due...

Studio italiano mostra che anche le bioplastiche si degradano lentamente nell’ambiente

Materiali biopolimerici sottoposti a degradazione in mare e sabbia hanno tempi di degradazione come quelli di materiali non bio

Secondo lo studio “An In Situ Experiment to Evaluate the Aging and Degradation Phenomena Induced by Marine Environment Conditions on Commercial Plastic Granules”, pubblicato su Polymers da un team di ricercatori del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr), Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INCV) e università di Pisa, «Se disperse nell’ambiente anziché conferite correttamente nel compost,...

Ronchi: «Un inceneritore per Roma serve, con una dimensione da valutare attentamente»

«Lo scarto da smaltire dalle raccolte differenziate è il 13-14%, e il residuo delle attività di riciclo non è meno del 10% in peso dei rifiuti avviati»

Dopo l’apertura arrivata nei giorni scorsi da parte di Ermete Realacci, presidente onorario di Legambiente oltre che fondatore di Symbola, un altro padre nobile dell’ambientalismo italiano – Edo Ronchi, già ministro dell’Ambiente che nel 1997 ha introdotto in modo sistematico la raccolta differenziata in Italia, e che ancora adesso non fa sconti in merito al...

Alia ottiene un finanziamento da 135 milioni di euro per investire nell’economia circolare

Irace: «Ottimizzazione dei processi di raccolta differenziata e una innovativa rete impiantistica dedicata al recupero, in grado di garantire la autosufficienza del territorio regionale»

La partecipata interamente pubblica Alia, che ha in capo la gestione integrata dei rifiuti urbani nell’Ato Toscana centro, ha appena ottenuto un finanziamento da 135milioni di euro, concesso da un pool di banche guidato da UniCredit. Si tratta di un finanziamento destinato a sostenere i piani di sviluppo dell’azienda, supportando la digitalizzazione dei processi e...

Dall’accordo Anci-Coreve 10 mln di euro per migliorare la raccolta differenziata del vetro

L’obiettivo è aumentare la raccolta del rottame di vetro di circa 300 mila tonnellate, che porterebbe a risparmiare 31,8 milioni di mc di gas

Sebbene l’Italia sia uno dei Paesi più virtuosi a livello europeo, con un tasso di avvio a riciclo degli imballaggi in vetro pari al 78,6% (dato 2020), a livello territoriale resta evidente il divario tra le regioni del nord, caratterizzate da una media di 47,8 kg di imballaggi conferiti pro capite e le regioni del...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 219