Scienze e ricerca

Le pupe di formiche allattano le giovani larve (VIDEO)

Un fluido nutriente secreto dalle pupe di formiche aiuta a nutrire il resto della colonia e potrebbe svolgere un ruolo nell'evoluzione delle strutture sociali

«La vita in una colonia di formiche è una sinfonia di sottili interazioni tra insetti che agiscono di concerto, più simili a cellule nei tessuti che a organismi indipendenti che si annidano in una colonia». E’ la conclusione che i  ricercatori della The Rockefeller University - New York  traggono dal sorprendente studio “The pupal moulting...

Posizionata al largo di Fano la boa oceanografica Fortunae, un nuovo potente strumento per studiare il mare

I rilievi in tempo reale forniti dalla strumentazione potranno essere utili per tutte le persone che vivono il mare

Stamattina, un team di studiosi e tecnici del Dipartimento di scienze della vita e dell’ambiente dell’università politecnica delle Marche (Univpm) e dell’Istituto per le risorse biologiche e le biotecnologie marine del Consiglio nazionale delle ricerche (Irbim – Cnr)  ha posizionato al largo di Fano la boa Fortunae, una vera e propria isola tecnologica in miniatura...

Gli essudati radicali hanno un impatto sorprendente e controintuitivo sullo stoccaggio del carbonio nel suolo

Le radici sono molto più importante di quel che si credeva per combattere il cambiamento climatico

Gli studi sull'ecologia degli ecosistemi spesso si concentrano su quel che sta accadendo alle piante fuori terra, ad esempio analizzando la fotosintesi o la perdita d'acqua nelle foglie. Ma, quando si valutano i processi ecosistemici, quel che succede  sotto terra, nelle radici delle piante, è altrettanto importante. A confermarlo clamorosamente è lo studio “Soil organic matter...

Dal mare al museo: quando lo spiaggiamento di un cetaceo diventa divulgazione scientifica

Le minacce che colpiscono questo gruppo animale stimolano, anche emotivamente, l’interesse da parte della società civile verso i problemi ambientali legati alla perdita di biodiversità o al cambiamento climatico

Nel 2018 a Marinella di Selinunte, in Provincia di Trapani, sulla costa meridionale della Sicilia, venne trovatala la carcassa spiaggiata di una stenella striata (Stenella coeruleoalba) in buono stato di conservazione, probabilmente perché deceduta da poco. Lo spiaggiamento di cetacei lungo la fascia costiera di quella zona è un evento frequente, per molteplici cause di...

Le ondate di caldo marine potrebbero ridurre la sopravvivenza dei coralli del Mediterraneo

Le ondate di caldo marine hanno un maggiore impatto su corallo rosso che sulla gorgonia bianca

Lo studio “Lethal and sublethal effects of thermal stress on octocorals early life-history stages”, pubbicato su Global Change Biology da un team di ricercatori dell’Universitat de Barcelona (UB) e della School of Aquatic and Fishery Sciences dell’università di Washington – Seattle, conferma che «I cambiamenti climatici globali e, in particolare, il riscaldamento degli oceani, hanno fatto...

Il fossile di una minuscola creatura marina stravolge tutte le tesi sull’evoluzione del cervello

Viveva 525 milioni di anni fa e il suo sistema nervoso delicatamente preservato potrebbe risolvere un dibattito secolare su come si è evoluto il cervello negli artropodi

Secondo lo studio “The lower Cambrian lobopodian Cardiodictyon resolves the origin of euarthropod brains”, pubblicato recentemente su Science  da un team di ricercatori internazionali guidato dai neuroscienziati  Nicholas Strausfeld. dell’università dell'Arizona e da Frank Hirth, del King's College di Londra, i fossili di una minuscola creatura marina morta più di mezzo miliardo di anni fa potrebbero costringerci a riscrivere i...

I Neanderthal cuocevano il pane e aromatizzavano il cibo?

Scoperto in Iraq il forno più antico del mondo. I Neanderthal e i primi Homo sapiens avevano già una cultura culinaria

Lo studio “Cooking in caves: Palaeolithic carbonised plant food remains from Franchthi and Shanidar”, pubblicato su Antiquity da un team di ricercatori britannici illustra la scoperta Shanidar, in Iraq, di resti di cibo risalenti a 70.000 anni fa «Che indicano che i nostri antenati aromatizzavano il loro cibo in modi molto più sofisticati di quanto...

Come i cambiamenti climatici potrebbero modificare le nostre abitudini alimentari

Gli scienziati sono in grado di selezionare varietà resistenti o dovremo adeguare i nostri menù?

Come ricorda Cordis, il servizio di Informazione dell’Ue in materia di ricerca e viluppo, «Con i cambiamenti climatici che alterano le precipitazioni e le temperature, provocando ondate di calore e siccità, a farne le spese sono la qualità e la quantità delle colture. Variazioni simili della resa delle colture potrebbero compromettere considerevolmente la sicurezza alimentare...

Nasce Futura, l’alleanza contro la povertà educativa femminile

Per sostenere l’emancipazione delle ragazze in situazioni di bisogno e contrastare l’abbandono scolastico

Futura è il nuovo progetto pilota che Save the Children, Forum Disuguaglianze e Diversità, Yolk, con il sostegno di Intesa Sanpaolo, hanno deciso di intraprendere per contrastare le tantissime situazioni di povertà educativa femminile, il fallimento formativo, l’abbandono scolastico, ma anche il sempre maggior diffondersi tra i giovani della condizione “neet” (né studio, né lavoro), dove la percentuale di giovani donne tra...

Come la “scienza spuria” minaccia l’Antartide

Cina e Russia bloccano con il veto ogni decisione per la reale protezione della biodiversità antartica

Si è concluso con un nuovo rinvio sulle Aree marine protette (AMP) il quarantunesimo meeting della Commission for the Conservation of Antarctic Marine Living Resources (CCAMLR) che si è tenuto dal 24 ottobre al 4 novembre ad Hobart, in Australia. Il summit CCAMLR, che ha visto l’ingresso dell’Ecuador nella Commissione, ha discusso molte questioni importanti...

I fondamenti scientifici dei cambiamenti climatici spiegati a tutti dall’Ipcc, in italiano

Fuzzi: «Un sommario indirizzato al pubblico per evidenziare la solidità delle conoscenze scientifiche relative al cambiamento climatico e la necessità di agire ora sulla riduzione delle emissioni per preservare la nostra vita sulla Terra»

Nell’estate del 2021 l’Intergovernmental panel on climate change (Ipcc), ovvero l’organismo Onu dedicato allo studio dei cambiamenti climatici, ha pubblicato un importante aggiornamento da parte del Working group 1, di cui abbiamo dato conto qui su greenreport. Adesso però è direttamente l’Ipcc a dare spazio ad una sintesi in linguaggio divulgativo – e in italiano,...

Per la prima volta due donne raggiungono il fondo alla fossa delle Kermadec, a 10 km dei profondità

Spedizione scientifica cinese e neozelandese scopre forme di vita sconosciute

Un sommergibile cinese con a bordo la  biologa marina neozelandese Kareen Schnabel del National Institute of Water and Atmospheric Research (NIWA) e i due piloti Deng Yuqing e Yuan  Xin dell'Institute of Deep Sea Science and Engineering (IDSSE) dell’Accademia cinese delle scienze  è stato il secondo con equipaggio umano a raggiungere ed esplorare lo Scholl...

Eolico, studio Cnr spiega come individuare le aree potenzialmente più produttive

«Lo sfruttamento del vento come fonte di energia rappresenta una delle politiche che più efficacemente possono orientarci verso la transizione energetica»

Lo studio “Analysing the uncertainties of reanalysis data used for wind resource assessment: A critical review”, pubblicato su Renewable and Sustainable Energy Reviews da Giovanni Gualtieri dell’Istituto per la bioeconomia del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Ibe), ha messo in evidenza come «L’utilizzo delle rianalisi, ovvero le serie storiche di dati metereologici, forniscano valutazioni preliminari utili...

I lupi con la toxoplasmosi hanno molte più probabilità di diventare capibranco (VIDEO)

I lupi di Yellowstone vengono probabilmente infettati da Toxoplasma gondii perché attaccano i puma o mangiano le loro feci

Secondo lo studio “Parasitic infection increases risk-taking in a social, intermediate host carnivore”, pubblicato su Communications Biology da un team di ricercatori dello Yellowstone Wolf Project dello  Yellowstone Center for Resources del Yellowstone National Park, i lupi (Canis lupus)  del che vengono infettati dal Toxoplasma gondii, un parassita comune, hanno molte più probabilità di diventare...

L’invasione di gazze marine lungo la costa toscana. Il Centro ornitologico toscano spiega le cause

Segnalare le gazze marine in difficoltà o morte

In molti in questi giorni, facendo una passeggiata sul lungomare si saranno chiesti se quello strano uccello bianco e nero che galleggiava tranquillo a poca distanza dal molo fosse un pinguino. Così come in molti si sono posti la stessa domanda in seguito a foto postate sui social scattate sui nostri litorali toscani. No, non...

Il crollo degli stock di merluzzo è causato sia dalla pesca che dal cambiamento climatico

Lo dimostra per la prima volta FishClim. La componente climatica sta diventando preponderante

Lo studio“Addressing the dichotomy of fishing and climate in fishery management with the FishClim model”, pubblicato su Nature Communications Biology da Grégory Beaugrand,  Alexis Balembois e Loïck Kléparski del Laboratoire d'océanologie et de géosciences - CNRS/Université du Littoral Côte d'Opale e da Richard Kirby della Secchi Disk Foundation, ha utilizzato un nuovo modello numerico -...

Le reti al peperoncino non allontanano i delfini

La capsaicina non scoraggia i delfini affamati come invece avviene per diversi animali terrestri

Mentre il pesce diminuisce in tutto il mondo, pescatori e cetacei si trovano spesso a competere per la stessa risorsa e aumenta la ricerca di un modo affidabile per impedire ai delfini di saccheggiare le reti. La depredazione dei pesci da parte dei delfini causa una diminuzione del reddito dei pescatori, ma mette anche i...

Le praterie di posidonia dell’Arcipelago toscano al centro del progetto europeo MarineSabres

Studiare l’Amazzonia sommersa del Mediterraneo per capire come salvare mari e oceani

Come spiega Horizon – the EU Research & Innovation Magazine  nell’articolo “From mussels to meadows, the sea offers big lessons for all life”,  «Nell'Arcipelago Toscano, le praterie di posidonia catturano il carbonio fino a 35 volte più velocemente delle foreste pluviali tropicali. Le piante da fiore sottomarine hanno il potenziale per essere uno strumento essenziale nella...

Inaugurato a Bologna Leonardo, il quarto supercomputer più potente al mondo

Frutto di un investimento da 120 mln di euro, quando sarà pienamente operativo potrà svolgere quasi 250 milioni di miliardi di calcoli al secondo

È stato inaugurato oggi al Tecnolopolo di Bologna il supercomputer Leonardo, sviluppato e assemblato in Europa: è il risultato di un investimento congiunto di 120 milioni di euro, di cui la metà proviene dalla Commissione europea e l'altra metà dal ministero italiano dell'Università e della ricerca e dal consorzio Cineca, composto da altri cinque paesi...

Il misterioso imperatore romano “scomparso” Sponsian è esistito davvero

Le monete trovate in Romania nel 1713 non erano false come si credeva finora

Una moneta, conservata nella collezione The Hunterian dell’università di Glasgow, faceva parte di una manciata di monete con lo stesso disegno rinvenute in Transilvania, nell'odierna Romania, nel 1713 e che, dalla metà del XIX secolo erano state considerate false a causa delle loro rozze e strane caratteristiche e delle iscrizioni confuse che riportavano a un...

Decenni di inquinamento atmosferico hanno compromesso il nostro sistema immunitario

Il particolato inalato rende gli anziani più vulnerabili alle malattie respiratorie e al Covid

La diminuzione della forza del sistema immunitario negli anziani è solitamente attribuita al processo di invecchiamento. Ma il nuovo studio “Inhaled particulate accumulation with age impairs immune function and architecture in human lung lymph nodes”, pubblicato su Nature Medicine da un team di immunologi della Columbia University dimostra che hanno un impatto sulla nostra salute anche...

Gli impulsi elettrici salvano gli squali e le razze dagli ami da pesca

Possono ridurre drasticamente il numero di squali e razze catturati accidentalmente con i palangari

Un nuovo dispositivo, lo SharkGuard, sviluppato dagli ingegneri della conservazione Fishtek Marine e testato dai ricercatori dell'università di Exeter, pizzato lungo i palangari ,spaventa e allontana squali e razze dagli ami. E’ quanto emerso dallo studio "Efficacy of a novel shark bycatch mitigation device in a tuna longline fishery",  pubblicato su Current Biology da un team...

Gran parte dell’Europa si sta riscaldando due volte più velocemente del resto del pianeta

Gli impatti più forti nell’Europa meridionale, Italia compresa

L’Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC) sveva già detto che il riscaldamento delle aree terrestri avviene in modo significativamente più rapido rispetto agli oceani, con una media rispettivamente di 1,6 gradi e 0,9 gradi rispettivamente. Questo significa che il budget globale per le emissioni di gas serra per rimanere al di sotto di un riscaldamento di...

Per alimentare la transizione ecologica servono più miniere, in Europa

Sand: «Sosterrei appieno l’autosufficienza europea per i metalli, senza i quali non esiste alcuna transizione verde»

Neanche la transizione ecologica è a “impatto zero”, e l’approvvigionamento di materie prime per realizzare decarbonizzare la nostra economia ne è un esempio lampante. Come ricorda Cordis, il bollettino scientifico dell’Unione europea, basti osservare che per raggiungere gli obiettivi climatici indicati dall’Accordo, la domanda di litio nel 2040 sarà 42 volte superiore rispetto al 2020,...

L’Oms alla ricerca della malattia X

L’Oms vuole identificare i patogeni che potrebbero causare future epidemie e pandemie

L'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) sta avviando un processo scientifico globale per aggiornare l'elenco dei patogeni prioritari - agenti che possono causare epidemie o pandemie – per indirizzare gli investimenti globali, la ricerca e lo sviluppo (R&S), in particolare per quanto riguarda vaccini,  test e trattamenti. Dopo un meeting tenutosi il 18 novembre, l'Oms sta...

Un’economia più circolare per lavorare meno. A parità di salario?

Un nuovo studio italiano mostra che una riduzione dell’orario di lavoro non richieda necessariamente anche una riduzione del salario

In una conferenza tenuta poco prima della grande depressione del 1929 (il cui testo fu pubblicato nel 1931) J.M. Keynes avanzò l’idea che l’aumento della produttività avrebbe progressivamente ridotto le ore di lavoro settimanali portandole, nel giro di un secolo, a 15. Sono passati quasi cento anni e il mondo sembra ancora molto lontano da...

Elettrodialisi a inversione e ultrasuoni per rendere i dissalatori più sostenibili ed efficienti (VIDEO)

SoniED per produrre acqua potabile dal mare con un’efficienza superiore del 60% e riducendo l’impatto ambientale

La stragrande maggioranza dell'acqua presente sulla Terra è salata: solo il 3% è acqua dolce e meno di un terzo è accessibile, il resto è stoccato nei ghiacciai e nelle falde acquifere. Dato che nei prossimi decenni la domanda di accesso all’acqua dolce è destinata a crescere, le tecnologie di desalinizzazione (o dissalazione) assumeranno un...

L’italiano David Govoni è il nuovo presidente della Federazione europea dei geologi

CNG: «Grande riconoscimento per l’Italia e per la professionalità dei geologi nelle istituzioni Ue»

l’81esimo consiglio della Federazione europea dei Geologi (European Federation of Geologists - EFG), tenutosi a Bruxelles, ha eletto presidente dell’EFG l’italiano David Govoni, delegato del Consiglio Nazionale dei Geologi (CNG). Laureato all’università degli Studi di Milano – Bicocca, Govoni è dal 2003 un geologo professionista che dal 2012 è membro dell’EFG, l’organismo che raggruppa Organizzazioni,...

L’eruzione del vulcano sottomarino di Tonga è stata la più grande mai registrata (VIDEO)

Spostati quasi 10 Km3 di fondale sottomarino, quanto 4.000 piramidi egizie

Secondo uno studio condotto dal team di ricerca congiunto del National Institute for Water and Atmospheric Research (NIWA) e della Nippon Foundation Tonga Eruption Seabed Mapping Project (TESMaP), «Hunga-Tonga Hunga-Ha'apai (HT-HH) ha emesso la più grande esplosione atmosferica registrata sulla Terra in oltre 100 anni». Il NIWA ha infatti scoperto che  l’eruzione del vulcano sottomarino...

Dopo 94 anni la gazza marina è tornata nel Golfo di Napoli (VIDEO)

La Stazione Zoologica “Anton Dohrn” ha documentato la presenza della specie sul lungomare di Mergellina

«Avvistata nel Golfo di Napoli, dopo ben 94 anni, la gazza marina, nome scientifico Alca torda». A documentarne la presenza è stato stamattina l’ornitologo Rosario Balestrieri della Stazione Zoologica “Anton Dohrn” (SZN) che l’ha fotografata e filmata vicino al lungomare di Mergellina dopo una segnalazione arrivata ieri, verso il tramonto, dall’istruttore di vela della Lega Navale di...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 206