Clima

Marea nera nel Golfo del Messico dopo il passaggio dell’uragano Ida

Un altro grosso sversamento da una raffineria lungo il Mississippi

Dopo il passaggio dell’uragano Ida, che ha causato danni e inondazioni fino a New York, lo Stato della Louisiana sta controllando un centinaio di segnalazioni di fuoriuscite di sostanze chimiche e petrolio causate da navi affondate con perdite di diesel e da serbatoi di carburante rovesciati dal vento. Ma l’inquinamento più preoccupante sembra essere quella...

Le specie di tonno sono in ripresa, ma sono minacciate il 37% delle specie di squali e razze

Aggiornamento della Lista Rossa Iucn: il cambiamento climatico minaccia il drago di Komodo e 2 piante su 5

Secondo l'aggiornamento della Lista rossa Iucn delle specie minacciate pubblicata al World Conservation Congress dell’International Union for Conservation of Nature (Iucn) in corso a Marsiglia, «Grazie all'applicazione delle quote di pesca regionali nell'ultimo decennio, 4  specie di tonno pescate commercialmente sono sulla via del recupero». La Lista Rossa Iucn comprende ora 138.374 specie di cui...

Procedimento legale di Greenpeace contro Volkswagen: ha alimentato la crisi climatica

Anche DUH e FFF dicono che il modello di business delle grandi case automobilistiche tedesche viola la libertà futura e i diritti di proprietà

Greenpeace Deutschland ha annunciato di aver citato in giudizio Volkswagen, il secondo produttore di automobili al mondo, «Per non aver decarbonizzato l'azienda in linea con l'obiettivo di 1,5° C concordato a Parigi». Basandosi sui più recenti rapporti dell'Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC) e dell'International energy agency (Iea), l'organizzazione ambientalista ha chiesto a Volkswagen  di «Porre...

I popoli indigeni del Brasile lottano per i loro diritti alla terra e in difesa del pianeta (VIDEO)

Greenpeace Brasil: Colossale disboscamento nel Cerrado. Sterminatori di futuro.

Mentre in Brasile i Popoli Indigeni si mobilitano, a due giorni dalla Giornata mondiale d'azione per  l'Amazzonia, volontarie e volontari di Greenpeace sono scesi in piazza in numerose città italiane ed europee per sensibilizzare le persone sul legame tra deforestazione, clima e violazione dei diritti umani. Greenpeace sottolinea che «I numerosi incendi che devastano l’Amazzonia...

La regina delle Dolomiti si sta sciogliendo: il ghiacciaio della Marmolada ridotto del 90%

Arpav: «Che i ghiacciai delle Dolomiti siano in ritiro è sotto gli occhi di tutti, segnale di qualcosa che sta cambiando nel nostro ambiente»

La crisi climatica si sta mangiando il ghiacciaio della Marmolada, la regina delle Dolomiti, come del resto sta accadendo al resto dei ghiacciai alpini italiani, che nell’ultimo secolo hanno perso il 50% della loro area. Ma sulla Marmolada l’incedere del clima che cambia è particolarmente evidente, come mostrano le ultime misurazioni annuali realizzate dei geografi...

Nucleare, Legambiente contro Cingolani: «Puntiamo sulle rinnovabili e non perdiamo tempo»

Muroni: «L'Italia è indietro e deve accelerare con decisione, a partire dal taglio graduale dei sussidi fossili nella finanziaria»

Dopo l’ennesima apertura del ministro Cingolani al nucleare, condita da attacchi a non meglio specificati “ambientalisti radical chic”, da Legambiente replicano nel merito a partire da un dato di fatto: la crisi climatica non aspetta i tempi di una nuova, ipotetica corsa all’atomo con tecnologie di quarta generazione. «Oggi la tecnologia di quarta generazione non...

Cambiamento climatico e comunicazione: la terminologia scientifica confonde l’opinione pubblica

Mitigazione è risultato il termine più difficile da capire, cambiamento improvviso il più facile

Il recente studio “Public understanding of climate change terminology”, pubblicato da un team di ricercatori dell’University of Southern California (USC) e dell’United Nations Foundation, emerge che gli statunitensi «faticano a comprendere i termini usati frequentemente dagli scienziati per descrivere il cambiamento climatico». Ai partecipanti allo studio è stato chiesto di valutare, su una scala da...

Acqua e migrazioni umane al tempo del cambiamento climatico

La mancanza di acqua è collegata al 10% dell'aumento della migrazione globale. Il caso MENA

Oggi nel mondo ci sono più di 1 miliardo di migranti e i deficit idrici sono collegati al 10% dell'aumento della migrazione globale. A dirlo è il rapporto “Ebb and Flow” pubblicato recentemente dalla Banca Mondiale  che dimostra che è la mancanza di acqua, e non le alluvioni, ad avere un impatto maggiore sulla migrazione. Presentando...

A Livorno il clima è già cambiato, ecco le conseguenze: alluvioni, siccità e ondate di calore

Dal ministero della Transizione ecologica in arrivo 687.036 euro per investire sull’adattamento del territorio

La crisi climatica arriva da lontano, e in Europa solo negli ultimi cinquant’anni ha provocato 1.672 disastri, 159.438 morti e 476,5 miliardi di dollari di danni economici, secondo gli ultimi dati pubblicati dall’Organizzazione meteorologica mondiale (Wmo). Per capire quanto ci riguardi da vicino, è però utile restringere il campo d’osservazione, come ha fatto ieri il...

L’estate non è ancora finita, ma l’Italia è già in deficit d’acqua

Anbi: siccità in Molise, Marche e sud del Piemonte, crescente rischio desertificazione in Sicilia e coste della Romagna

I consorzi di bonifica riuniti nell’Anbi, avvalendosi dei dati messi a disposizione dall’European drought  observatory, mostrano come a quasi un mese dalla fine dell’estate ampie parti d’Italia siano in forte stress idrico. In particolare sono le province di Pescara e Chieti quelle maggiormente in sofferenza d’acqua al termine di un agosto meteorologicamente “estremo” sull’Italia (dalle...

Il ministro Cingolani sembra sempre più distante dalla transizione ecologica

Attacchi scomposti agli «ambientalisti radical chic» e agli «ideologi» contro il gas, nuove aperture al nucleare. L’intervento alla scuola di Matteo Renzi allontana il dicastero dalla sostenibilità

Il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, ha tenuto ieri una lunga lezione alla scuola di formazione politica “Meritare l’Europa”, con Matteo Renzi nel ruolo dell’anfitrione a Ponte di Legno, storico palcoscenico leghista. Poteva essere un’ottima occasione per spiegare cosa stia facendo il Governo Draghi per contrastare la crisi climatica – che negli ultimi 50...

Le specie di puzzole maculate sono 7 non 4 e fanno tutte la verticale prima di spruzzare

La sorprendente scoperta fatta dopo l’analisi di centinaia di esemplari di puzzole maculate in nord e centro America

Le puzzole maculate sono piccoli acrobati, grosse in media quanto uno scoiattolo, per intimorire i possibili predatori piantano saldamente le zampe anteriori a terra, alzano le zampe posteriori in verticale e lasciano che la coda si distenda come una ghirlanda su un albero di Natale, bilanciandosi in una verticale come ultimo avvertimento, prima di spruzzare...

Disastri climatici: i dati dell’Atlas Wmo per ogni regione del mondo

In 50 anni, in Europa 1.672 disastri, 159.438 morti e 476,5 miliardi di dollari di danni economici

Per evidenziare gli impatti di specifici rischi meteorologici, climatici e idrici, l”Atlas of Mortality and Economic Losses from Weather, Climate and Water Extremes (1970-2019)”, presentato ieri da World meteorological organization (Wmo), Organizzazione mondiale della sanita (Oms) e United Nations office for disaster risk reduction (Undrr),  disaggrega i dati per sottotipo e sub-sottotipo di disastro e...

La crisi climatica nel piatto, Coldiretti: +3,3% prezzi ortaggi per eventi meteo estremi

Il valore delle importazioni di cibo torna a scendere sotto quello dell’export, ma l’autosufficienza alimentare è ancora lontana per molti prodotti

Sulla base dei dati Istat sull’inflazione ad agosto, Coldiretti – la più grande associazione agricola del Paese – rileva che i «prezzi di ortaggi e verdura balzano del 3,3% per effetto del clima pazzo, con grandine e bufere di acqua e vento che si sono alternate alla siccità e a ondate di caldo africano con...

Da oggi etichette energetiche Ue più semplici per i prodotti da illuminazione

L'aggiornamento delle etichette renderà più facile per i consumatori vedere quali sono i prodotti "best in class"

A partire da oggi, per aiutare i consumatori dell'Ue a ridurre le bollette energetiche e la loro l'impronta di carbonio, in tutti i negozi e punti vendita online sarà applicata una nuovissima versione dell'etichetta energetica dell'Ue per le lampadine e altri prodotti da illuminazione. Una misura che fa seguito al notevole miglioramento dell'efficienza energetica in...

Gli innalzamenti estremi del livello mare diventeranno molto più comuni in tutto il mondo

Innalzamenti estremi del livello del mare che si verificavano una volta al secolo avverranno in media ogni anno

 Negli ultimi mesi le notizie sono state piene di eventi climatici e meteorologici estremii: temperature record dal nord-ovest del Pacifico e in  Sicilia, inondazioni in Germania e negli Usa orientali, mega-incendi in California, Siberia, Grecia… Eventi che sembravano rari solo pochi decenni fa sono ora all'ordine del giorno. Il nuovo studio “Extreme sea levels at different...

Il futuro dell’acqua alta a Venezia: aumento del livello del mare tra 17 e 120 centimetri entro il 2100

Il ruolo del MOSE. Incertezza legata alle emissioni e ai limiti nella conoscenza di alcuni processi fisici

Natural Hazards and Earth System Sciences ha appena pubblicato il numero speciale “Venice flooding: understanding, prediction capabilities, and future projections” dal quale emerge che «Per progettare le future infrastrutture di difesa per Venezia e altre città costiere, sarà cruciale stimare l’impatto delle emissioni sull’innalzamento del livello del mare durante questo secolo». Lo studio internazionale, coordinato...

Negli Usa crescita record e calo dei costi dell’energia eolica

Record della produzione di energia eolica onshore e offshore: «Gettate le basi per una rapida crescita negli anni a venire»

Il Dipartimento dell'energia Usa ha pubblicato tre rapporti che mostrano «Una crescita record dell'energia eolica terrestre, una significativa espansione della pipeline per progetti eolici offshore e un continuo calo del costo della produzione di energia eolica, gettando le basi per significativi guadagni futuri, poiché l'amministrazione Biden persegue una rapida accelerazione della diffusione delle energie rinnovabili...

In 50 anni i disastri climatici sono quintuplicati, ma le vittime sono diminuite

Più colpiti i Paesi poveri, i maggiori danni economici nei Paesi ricchi

La World meteorological organization (Wmo), l’Organizzazione mondiale della sanita (Oms) e l’United Nations office for disaster risk reduction (Undrr) e la presentano oggi  l’”Atlas of Mortality and Economic Losses from Weather, Climate and Water Extremes (1970-2019)”, la raccolta più esauriente fino ad oggi sui decessi e sui costi economici derivanti dai rischi naturali che «Fornisce...

Come la stessa specie vegetale può programmarsi per fiorire in momenti diversi in climi diversi

L’Arabidopsis thaliana potrebbe insegnarci a come adattare le specie agricole al clima che cambia

Lo studio “Quantitative Modulation of Polycomb Silencing Underlies Natural Variation in Vernalization”, pubblicato su Science da un team del John Innes Centre hanno scoperto «La base genetica per le variazioni nella risposta alla vernalizzazione mostrata dalle piante che crescono in climi molto diversi, collegando i meccanismi epigenetici al cambiamento evolutivo». I ricercatori guidati da Caroline...

Siccità in Afghanistan: minacciati i mezzi di sussistenza di 7 milioni di agricoltori

Anche pastori e allevatori afghani hanno bisogno di aiuti urgenti per contrastare le conseguenze della siccità

La Fao lancia un nuovo allarme per l’Afghanistan senza pace appena conquistato dai talebani e invoca un aumento graduale degli aiuti umanitari: «Il Paese, infatti, continua a essere colpito da una sempre maggiore siccità che minaccia i mezzi di sussistenza di oltre 7 milioni di persone che vivono di agricoltura e allevamento. Molte di queste...

Alpi Giulie, i ghiacciai del Canin si sono ridotti del 96% nell’ultimo secolo

«Le grandi quantità di neve di questi ultimi anni compensano solo in minima parte gli effetti dei cambiamenti climatici»

I piccoli ghiacciai del Canin in Friuli Venezia Giulia, che insieme al ghiacciaio del Montasio rappresentano i corpi glaciali a più bassa quota del sistema alpino, negli ultimi anni si sono mostrati particolarmente resilienti all’avanzare della crisi climatica, che comunque sta lasciando un segno indelebile. Come mostra il monitoraggio effettuato nella terza tappa della Carovana...

Le mappe e l’intensità delle 6 principali minacce globali per la biodiversità

Le aree prioritarie in tutto il mondo per aiutare a prendere decisioni informate sulla conservazione a livello nazionale e locale

Il mondo sta affrontando una crisi globale della natura, ma le informazioni sugli hotspot e l'intensità delle minacce responsabili della perdita di biodiversità rimangono limitate, eppure, le informazioni sull'intensità spaziale delle minacce e sul modo in cui influenzano le specie sul terreno sono di fondamentale importanza per migliorare e indirizzare le risposte di conservazione. Per colmare...

Bassi valori di ozono troposferico. Grazie al lockdown?

Nel 2020 il Cnr-Isac ha rilevato sul Monte Cimone i valori minimi di O3 dal 1996

Nel 2020 diversi studi hanno analizzato la variazione di ozono (O3) troposferico per controllare l’effetto su questo gas delle misure di restrizione messe in atto per contenere la diffusione del Covid-19. La maggior parte di questi studi sono stati condotti e in centri urbani o industriali.  Lo studio “Negative ozone anomalies at a high mountain...

L’impatto del cambiamento climatico sui copepodi avrà effetti a catena sull’intera rete alimentare e oltre

Anche per questi minuscoli animali non esistono pasti gratis

Gli oceani del mondo stanno diventando luoghi sempre più stressanti per la vita marina e gli esperti stanno lavorando per capire cosa significhi questo per il futuro. Temperature in aumento; acidificazione,  cambiamenti delle correnti.. i problemi sono molti e crescenti, tanto da rendere difficili previsioni e proiezioni su quel che potrà succedere. I copepodi sono piccoli animali...

Un migliore approvvigionamento di materie prime può ridurre significativamente le emissioni di gas serra

I consumatori finali possono svolgere un forte ruolo incoraggiando il public procurement

Secondo il rapporto “Improving the climate impact of raw material sourcing” pubblicato oggi dall’European Environment Agency (EEA), «Le pratiche rispettose del clima per l'approvvigionamento di materie prime hanno un potenziale significativo per ridurre le emissioni di gas serra in Europa e nel mondo». Il nuovo rapporto EEA è incentrato sull'estrazione e la lavorazione delle materie...

Le tridacne crescono più rapidamente grazie all’inquinamento antropico

Le particelle create dall'uomo aiutano gli enormi molluschi a raggiungere le loro dimensioni più velocemente dei loro antenati

L'inquinamento e l'aumento della temperatura del mare stanno spazzando via i delicati ecosistemi delle barriere coralline, ma quello che sta devastando i coralli non ha lo stesso effetto sulle gigantesche tridacne del Mar Rosso settentrionale, che sembrano crescere a una velocità senza precedenti. A dirlo è lo studio “Giant clam growth in the Gulf of...

Fridays For Future: in Afghanistan sono in pericolo 150 attivisti climatici

Sono bloccati in Afghanistan con i loro familiari e stanno affrontando la persecuzione talebana. Hanno urgente bisogno di essere evacuati il prima possibile

La task force dei Fridays For Future Activists in Risk Zones (ARZ) è in contatto attivo con 4 ONG per tentare una rapida evacuazione e un reinsediamento dei giovani attivisti in fuga dall'Afghanistan e ha comunicato che «sta cercando disperatamente di mettersi in contatto con funzionari statali e con quelli delle Ong umanitarie nella speranza che...

In 17 anni il ghiacciaio della Vedretta Lunga ha perso 20 metri del suo spessore

Tra il 1979 e il 2019 il suo fronte si è ridotto di quasi 1 km con 28 metri di regresso solo tra il 2020 e il 2021

Secondo il risultato del monitoraggio effettuato nella seconda tappa della Carovana dei ghiacciai di Legambiente sui ghiacciai della Val Martello in Alto Adige, «Negli ultimi diciassette anni lo spessore del ghiacciaio della Vedretta lunga è diminuito di 1,2 metri l’anno per un totale di circa 20m. La sua fronte si è ridotta di ben 1,8 km dal 1923,...

Cambiamento climatico, Mattarella: «La scelta è tra poter sopravvivere o non sopravvivere affatto. E non c’è scelta» (VIDEO)

«Ci sono due obiettivi: nel 2030 con la riduzione del 55% delle emissioni e nel 2050 per la neutralità climatica. Non vanno disattesi»

Partecipando al  40esimo seminario per la formazione federalista europea in occasione dell’80° anniversario del Manifesto di Ventotene, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha risposto alle domande di alcuni giovani sul ruolo dell’italia nell’integrazione europea e una studentessa  dell’Università di Pavia che gli ha chiesto: «Ritiene che l’Europa in questo momento stia agendo in maniera...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 225