Agricoltura

Le foreste tropicali ricrescono in maniera sorprendentemente veloce

Le terre agricole e i pascoli abbandonati potrebbero essere una delle soluzioni contro la deforestazione

Le foreste tropicali vengono convertite in campi agricoli e pascoli a un ritmo allarmante attraverso la deforestazione. Negli ultimi decenni, il pascolo del bestiame ha rappresentato circa i due terzi della deforestazione in Brasile. Arrestare il cambiamento climatico richiede non solo di fermare la deforestazione, ma anche di invertirla, ad esempio, trasformando i pascoli in boschi.  Il nuovo...

Progetto Positive: con la precisione irrigua 4.0 si risparmieranno milioni di m3 di acqua

Importanti novità dalla ricerca ANBI: il futuro delle risorse idriche secondo il progetto AGRI4FOOD

La ricerca  Positive (Protocolli operativi scalabili per l’agricoltura di precisione), presentata all’università di Parma e che ha coinvolto  numerosi partner ed atenei con capofila il Centro Interdipartimentale per l’Energia e l’Ambiente (CIDEA) ha prodotto un’importante innovazione: «Un servizio di consiglio irriguo e fertirriguo, in grado di organizzare ed elaborare i  flussi di dati  (informazioni satellitari...

Gli ecosistemi terrestri e idrici mondiali sono stati stressati fino a raggiungere un punto critico

SOLAW 2021 Fao: stato allarmante. Le pressioni su terra e acqua aumentano ancora dopo il significativo deterioramento nell'ultimo decennio

Il nuovo impressionante  rapporto “The State of the World’s Land and Water Resources for Food and Agriculture – Systems at breaking point (SOLAW 2021)”  della Fao  mette in evidenza «Il peggioramento dello stato del suolo, della terra e delle risorse idriche della Terra» e le sfide che questo pone per nutrire una popolazione globale che dovrebbe...

Agricoltura, ungulati e turismo, vino ed enogastronomia nel Parco dell’Arcipelago toscano

Valorizzazione, promozione e rilancio delle attività agricole nelle zone del parco nazionale dell’arcipelago toscano e dintorni

Il 13 dicembre, a partire dalle 9.00, nella sala convegni del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano alla ex tonnara dell’Enfola, a Portoferraio, si terrà il convegno “Valorizzazione, promozione e rilancio delle attività agricole nelle zone del parco nazionale dell’arcipelago toscano e dintorni" promosso ed organizzato dall’Agenzia Formativa di Coldiretti Toscana (Centro Assistenza Imprese Coldiretti Toscana) e...

I nutrienti che eutrofizzano le acque potrebbero produrre cibo nelle aree colpite dalla fame

La condivisione e la circolazione globale dei nutrienti eviterebbe la fame e la perdita di biodiversità

Le attività antropiche possono disturbare l'ecosistema terrestre e aumentare il rischio di cambiamenti ambientali improvvisi e irreversibili, come l'inquinamento delle acque, la perdita di biodiversità e il cambiamento climatico. Questi disturbi si verificano molto prima che le risorse si esauriscano. Non possiamo utilizzare tutte le nostre fonti fossili di energia senza che prima si verifichino cambiamenti critici...

Nuovo indicatore Eea per la presenza di pesticidi nelle acque europee

Livelli di pesticidi troppo alti in un quarto dei siti di monitoraggio delle acque superficiali europee

Il secondo più recente “state of water’ assessment” dell'European Environment Agengy (EEA) ha dimostrato che «Nonostante alcuni progressi positivi, la stragrande maggioranza dei corpi idrici europei non riesce ancora a raggiungere l'obiettivo minimo dell'UE per un buono stato ecologico», Se si tiene conto delle segnalazioni più recenti provenienti da tutti gli Stati membri dell'EEA, nel 2016 circa il...

La plastica nei suoli minaccia la sicurezza alimentare, la salute e l’ambiente

Fao, l'inquinamento da plastica è pervasivo anche nei nostri terreni agricoli, non solo in mare

Da anni le immagini dei rifiuti di plastica spiaggiati sulle coste o che galleggiano in mare riempiono le pagine dei giornali e i social network, ma il nuovo rapporto “Assessment of agricultural plastics and their sustainability: a call for action” pubblicato dalla Fao suggerisce che «La terra che usiamo per coltivare il nostro cibo è...

Post Sisma Centro Italia: il bilancio finale della campagna Alleva la Speranza

In tre anni superati i 320mila euro con il contributo di circa 1000 donatori, sostenuti i progetti di 20 piccole imprese, in Umbria, Marche, Lazio e Abruzzo

La maratona di Alleva la Speranza taglia il traguardo grazie al sostegno di circa 1000 donatori, che in questi tre anni hanno deciso di contribuire alla campagna di crowdfunding, promossa da Legambiente ed Enel a favore delle aziende del Centro Italia colpite dalle scosse del 2016 e dall’emergenza Covid-19. Sono cifre significative anche quelle raggiunte...

L’importanza della sovranità alimentare spiegata alla Siena food lab academy

Maurizio Martina verrà intervistato da Angelo Riccaboni sul futuro dei sistemi agroalimentari, di fronte alle sfide globali del cambiamento climatico

In un mondo pieno di cibo, dove gli sprechi alimentari annui sono l’equivalente di 23 milioni di camion da 40 tonnellate a pieno carico – che messi in fila farebbero il giro della Terra 7 volte –, la fame è tornata a crescere per toccare un nuovo picco nell’anno del Covid. Per questo tornare a...

Con l’editing genetico si possono creare cucciolate di topi (e animali da allevamento) dello stesso sesso

E’ qualcosa di diverso dall'ingegneria genetica con metodi "gene-drive" e potrebbe migliorare il benessere animale nei laboratori e negli allevamenti

Lo studio “CRISPR-Cas9 effectors facilitate generation of single-sex litters and sex-specific phenotypes”, pubblicato su Nature Communications da un team di ricercatori del Sex Chromosome Biology Laboratory del Francis Crick Institute e della School of Biosciences dell’università del Kent illustra una tecnologia di editing genetico che è stata utilizzata con successo per «creare cucciolate di topi solo...

Rjim Maatoug, tra datteri e poesia: formare un’economia sostenibile nelle oasi della Tunisia

Il cambiamento climatico sta mettendo in crisi le comunità locali che lavorano nei palmeti: la soluzione passa per l’agroecologia

Nel sud-ovest della Tunisia, i palmeti si estendono come lunghe colate verdi. È il regno delle oasi del deserto, come l’oasi di Rjim Maatoug, oggi al centro di numerosi programmi per la creazione e la risistemazione di palmeti da dattero in un villaggio che si estende per circa 30 chilometri e produce ogni anno in...

In Toscana la geotermia emette circa la metà dell’ammoniaca rispetto all’agricoltura

Arpat: le emissioni di NH3 legate alla coltivazione della risorsa geotermica sono crollate negli ultimi vent’anni, da 9.387 a 3.291 ton/anno

L'Inventario regionale delle sorgenti di emissioni in atmosfera (Irse) è una raccolta ordinata dei quantitativi di inquinanti emessi da tutte le sorgenti presenti nel territorio toscano – industriali, civili e naturali –, geotermia compresa. L’Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana (Arpat) ha elaborato recentemente un’analisi ragionata rispetto all’ultima edizione aggiornata dell’Inventario – Irse 2017, che definisce...

Bioenergia per salvare gli uccelli delle praterie

Consentirebbe di rendere produttive aree oggi in perdita e farebbe aumentare la presenza di specie di avifauna fino all’8%

Lo studio “Growing grasses in unprofitable areas of US Midwest croplands could increase species richness”, pubblicato su Biological Conservation da Jasmine Kreig del Bredesen Center dell’università del Tennessee, Esther Parish ed Henriette Jager dell’Oak Ridge National Laboratory ha dimostrato che  l'utilizzo di terreni agricoli meno redditizi per coltivare colture bioenergetiche come il pànico verga (Panicum...

I prezzi dei generi alimentari sono aumentati per il quarto aumento mensile consecutivo

A novembre l’aumento dei prezzi a livello globale è stato guidato dai prodotti lattiero-casea

Secondo il FAO Food Price Index, a novembre il prezzo delle materie prime alimentari nei mercati internazionali è salito per il quarto mese consecutivo, trainato dalla forte domanda di grano e latticini. A novembre, l'Indice dei prezzi alimentari della Fao,  che tiene traccia delle variazioni mensili dei prezzi internazionali delle materie prime alimentari più comunemente...

Nel 2022 serviranno aiuti di emergenza per 274 milioni di persone, il 17% in più

OCHA: «La crisi climatica sta colpendo per prime e in modo peggiore le persone più vulnerabili del mondo»

Secondo il rapporto “2022 Global Humanitarian Overview (GHO)” presentato oggi dall’United Nations Office for the Coordination of Humanitarian Affairs (OCHA), i bisogni umanitari continuano ad aumentare e « Nel 2022 un totale di 274 milioni di persone in tutto il mondo avranno bisogno di aiuti di emergenza e protezione nel 2022», un aumento del 17% rispetto...

L’8 dicembre ritorna la Festa d’inverno all’Isola d’Elba: da Mola all’azienda agricola Arrighi

Visite guidate, passeggiata, buon cibo, buon vino e riffa

Dopo una sospensione causa Covid-19 nel 2020, ritorna la Festa d’Inverno di Legamnbiente Arcipelago Toscano: l’appuntamento per soci, simpatizzanti ed escursionisti è per Mercoledì 8 dicembre, con ritrovo ore 10, 00 Aula VerdeBlu “Giovanna Neri”, Zona Umida di Mola, Capoliveri per le registrazioni e iscrizioni e, per chi lo vuole, per fare una breve visita...

Brasile: le mandrie avanzano sulle ultime terre degli indios Piripkura

Immagini inedite: allevamenti di bestiame, con piste di atterraggio e strade, stanno distruggendo la foresta che ospita gli ultimi indios incontattati

Dal dossier “Piripkura: Uma Terra Indígena devastada pela boiada”, pubblicato dal Coordenação das Organizações Indígenas da Amazônia Brasileira (COIAB) e dall’Observatório dos Direitos Humanos dos Povos Indígenas Isolados e de Recente Contato (Opi) e da altre organizzazioni partner come Survival Internationa, emerge che «La deforestazione, le invasioni di allevamenti di bestiame e il degrado forestale...

Nuova Politica agricola comune: eco-schemi o eco-truffa?

Gli eco-schemi proposti dagli Stati membri sono molto al di sotto delle aspettative per una vera transizione ecologica dell’agricoltura Ue

BirdLife Europe ad Central Asia, European Environmental Bureau (EEB – di cui fa parte Legambiente) e Wwf European Policy Office Epo hanno presentato a Bruxelles  il rapporto congiunto “Will CAP eco-schemes be worth their name?” che  rappresenta una prima valutazione e classificazione degli eco-schemi nell’Ue (che considera i PSN di 21 Stati membri) e fornice  un primo...

Scapigliato Alberi quadruplica il proprio orizzonte, e consegna i primi 7mila olivi sul territorio

Giari: «Siamo molto soddisfatti di come stanno andando le cose e del riscontro ottenuto dal progetto da parte di cittadini e imprese»

A sei mesi dalla presentazione nella Sala Stampa estera di Roma, il progetto Scapigliato Alberi è già pienamente operativo: si è conclusa nei giorni scorsi la consegna di oltre 7.000 olivi – di cultivar autoctone e certificate come Frantoio, Leccio del Corno, Leccino, Maurino, Moraiolo e Pendolino –,  ovvero il primo lotto degli alberi forniti...

Nel Sin Brescia-Caffaro scoperte più di 80 nuove sostanze inquinanti

Derivano dalla trasformazione di policlorobifenili nel sito agricolo del Sin Brescia-Caffaro, storico sito contaminato di interesse nazionale

Lo studio “Identification of Sulfonated and Hydroxy-Sulfonated Polychlorinated Biphenyl (PCB) Metabolites in Soil: New Classes of Intermediate Products of PCB Degradation?”, pubblicato su Environmental Science and Technology da un team di ricercatori italiani ha scoperto oltre 80 nuove sostanze inquinanti derivanti dalla trasformazione di policlorobifenili nel sito agricolo del SIN Brescia Caffaro, storico sito contaminato...

Coldiretti e Legambiente: la Camera approvi subito e definitivamente la legge sul biologico

Basta anche con la polemica sul biodinamico

Coldiretti e Legambiente sono unite nel chiedere ai deputati  di portare a termine celermente l’iter di approvazione della legge sul biologico, approvata dal Senato con un solo voto contrario e ancora ferma alla Camera. Secondo Ettore Prandini, presidente nazionale Coldiretti, «Mai come in questo momento storico abbiamo bisogno della legge sul biologico e non solo nell’interesse...

Veneto, l’inquinamento da Pfas negli alimenti è più esteso del previsto

Greenpeace: «D’altra parte cosa possiamo aspettarci dal governo di una Regione che ha fatto dell’inerzia il suo mantra?»

Lo studio “Sostanze perfluoroalchiliche (Pfas) negli alimenti dell’area rossa del Veneto”, realizzato da ricercatori delle Università di Firenze e Padova, col contributo di Greenpeace e dal comitato delle Mamme No Pfas, mostra che la presenza di questi inquinanti negli alimenti provenienti dalla zona rossa – l’area del Veneto più contaminata da Pfas – non è...

La transizione ecologica delle campagne italiane passa dall’agroecologia

Legambiente: «L’allevamento incide per 2/3 sulle emissioni dell’intero settore, occorre incentivare i modelli di buone pratiche sostenibili»

L’agricoltura italiana sta cambiando profondamente sotto la pressione del riscaldamento globale – con circa 14 miliardi di euro in danni nell’ultimo decennio, e coltivazioni di frutta tropicale raddoppiate in tre anni –, ma al contempo contribuisce ad alimentare la crisi climatica. Nonostante le campagne siano tradizionalmente associate a paesaggi bucolici e rispetto della natura, nessuna...

In Germania accordo di governo Spd-Verdi-Liberali: un’accelerazione della transizione climatica anche per l’Ue

Uscita dal carbone e 80% rinnovabili elettriche entro il 2030, cannabis legale e nuova politica estera

Come promesso e previsto, molto probabilmente il socialdemocratico Olaf Scholz  sarà il nuovo cancelliere della Germanie prima di Natale. Infatti, dopo circa un mese di trattative i  negoziatori di Sozialdemokratische Partei Deutschlands (SPD), Bündnis90/Die Grünen e Freie Demokratische Partei  (FDP),  hanno raggiunto un accordo per una coalizione “semaforo” rosso - verde-gialla che costituirà la base...

Soia: azione di Greenpeace nel porto di Ravenna

«L’importazione di soia per gli allevamenti intensivi distrugge le foreste»

Stamattina un gruppo di attiviste e attivisti di Greenpeace ha dato vita a una protesta spettacolare nel porto di Ravenna contro la massiccia importazione di soia che arriva in Italia, in gran parte destinata all’alimentazione degli animali rinchiusi negli allevamenti intensivi. Gli attivisti, provenienti da diversi Paesi europei, hanno scalato i silos usati per stipare...

Argentina: assassinato un altro giovane mapuche che difendeva la sua terra ancestrale

Scontri e tensioni nel sud dell’Argentina. I sicari erano vestiti con abiti civili ma sono entrati indisturbati in un territorio circondato dalla polizia

Cinque giorni dopo l’anniversario della morte Rafael Nahuel, avvenuta sulle rive del lago Mascardi, nel 2017, un altro giovane attivista mapuche, il 29venne Elías Garay, è stato assassinato e un altro indigeno è rimasto gravemente ferito in un attacco armato avvenuto il 21 novembre a Cuesta del Ternero a El Bolsón, nel Rio Negro, per...

Slow Food: il Parlamento europeo ha votato una Politica agricola comune disastrosa

Coldiretti e Cia-Agricoltori Italiani soddisfatte: ora impegno per attuare la Pac a livello nazionale

Dopo il voto di ieri del Parlamento europeo sulla riforma della Politica agricola comune (PAC), che sarà in vigore fino al 2027, interviene anche Slow Food  e lo fa con un giudizio durissimo: «Il bilancio di questo fondamentale piano strategico è un vero e proprio disastro e a pagarne il conto sono ancora una volta...

SOFA 2021 Fao: 3 miliardi di persone non possono permettersi una dieta sana

Rendere i sistemi agroalimentari più resilienti agli shock: le lezioni apprese dal Covid-19

Il nuovo rapporto “The State of Food and Agriculture - Making agrifood systems more resilient to shocks and stresses ” (SOFA 2021) pubblicato dalla Fao   sottolinea la fragilità dei nostri sistemi agroalimentari:  che «Circa tre miliardi di persone, quasi il 40% della popolazione mondiale, non possono permettersi una dieta sana» e che «Questa cifra potrebbe aumentare di un...

Approvata la riforma della Politica agricola comune

Legambiente e Greenpeace: l'Italia non perda l'occasione per traghettare la sua agricoltura verso la transizione ecologica

Con il voto di oggi il Parlamento europeo ha chiuso il fascicolo della riforma della Politica agricola comune (PAC), probabilmente la riforma più contestata e controversa da quando, nel lontano 1957, la PAC è diventata uno dei pilastri del processo di unificazione europea.  Il "regolamento sui piani strategici della PAC" è stato approvato con 452...

Italia e agricoltura: il grande bluff per la politica agricola comune post 2022

CambiamoAgricoltura: una delusione. Dimentica il Green Deal e le Strategie Ue “Farm to Fork” e “Biodiversità 2030”. Dov’è il ministro Cingolani?

Oggi pomeriggio, nella seconda riunione del Tavolo di partenariato, convocata e presieduta dal ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Stefano Patuanelli, sarà presentato e discusso il documento delle priorità del Piano Strategico Nazionale (PSN) per l’attuazione della PAC post 2022, ma il giudizio delle  Associazioni della Coalizione italiana CambiamoAgricoltura è già durissimo: «Non siamo...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 111