Agricoltura

Il Cnr di Pisa insieme a Scapigliato per dare nuova vita ai rifiuti col vermicompostaggio

Un progetto innovativo dove si uniscono innovazione, agricoltura ed economia circolare

Il vermicompostaggio, ovvero un processo di stabilizzazione del materiale organico mediante bio-ossidazione ad opera dei lombrichi, è il futuristico approccio scelto da Scapigliato srl per la gestione sostenibile di sottovaglio (prodotto dall’impianto di trattamento meccanico-biologico a partire dai rifiuti indifferenziati dei cittadini) e digestato, che verrà prodotto dal biodigestore anaerobico previsto nella “Fabbrica del futuro”...

La crisi climatica inganna la campagna toscana con una “falsa” primavera (VIDEO)

Coldiretti: «Stagione anomala con temperature primaverili che hanno oscillato, nella prima settimana di febbraio, tra i 15 ed i 16 gradi»

La fioritura anticipata delle piante di mimosa in gran parte della Toscana è stato solo il preludio di una stagione anomala con temperature primaverili che hanno oscillato, nella prima settimana di febbraio, tra i 15 ed i 16 gradi. E oggi anche per susini, peschi, mandorli ed olivi e altre piante da frutto la primavera...

Il Corno d’Africa nella morsa della siccità: 13 milioni di persone alla fame grave

Onu: condizioni di clima secco mai registrate dal 1981, situazione sempre più difficile in Etiopia, Somalia e Kenya

L’allarme lanciato oggi dal World Food Programme  (WFP), l’agenzia Onu insignita del Premio Nobel per la Pace 2020, è drammatico: «Il Corno d’Africa sta vivendo condizioni di clima secco mai registrate dal 1981, con una grave siccità che, si stima, porterà 13 milioni di persone tra Etiopia, Kenya e Somalia alla fame grave nei primi...

Siccità, il fiume Po sta diventando un torrente

Anbi: «Quanto sta accadendo lungo il fiume Po è la testimonianza di un Paese in costante ritardo di fronte ad un'emergenza climatica dai caratteri sempre più evidenti»

Arriva dall'Emilia Romagna l'ennesima conferma dell'andamento ormai "torrentizio", assunto dalle portate del fiume Po, conseguenza del cambiamento climatico: il susseguirsi dei periodi di magra (invernale ed estiva) sta provocando l'insabbiamento degli impianti idrovori di Boretto, nel reggiano. Complici il drastico calo di portata del Grande Fiume e la scarsa piovosità di quest'anno, sta riemergendo un...

I 10 fatti di 50 scienziati: mettere gli utilizzi del suolo al centro dell’attenzione globale

Non esistono pallottole d’argento: il cambiamento climatico, la perdita di biodiversità e altre crisi globali richiedono nuovi modi di pensare a come utilizziamo la terra

50 scienziati di tutto il mondo che partecipano al Global Land Programme, un progetto di ricerca di Future Earth, una comunità interdisciplinare di scienza e pratica che promuove lo studio dei sistemi di utilizzo del suolo e la progettazione collaborativa di soluzioni per la sostenibilità ospitato dall’Universität Bern, ha pubblicato pubblicato su Proceedings of the...

Cinghiali: la caccia non è la soluzione, ottiene il risultato opposto

Convegno università di Teramo e Wwf a Teramo: efficaci le catture con chiusini, recinti elettrificati e sterilizzazioni

Il convegno “Il cinghiale e il territorio: dalla ricerca scientifica alla gestione” organizzato dall’università degli Studi di Teramo e dal Wwf Abruzzo ha confermato che «Affidarsi solo alla caccia, come si fa da decenni, non risolve la situazione ma la peggiora. Un confronto aperto e tecnicamente supportato può aiutare a individuare azioni davvero efficaci». La...

La dieta per il pianeta del Politecnico di Torino. Per un sistema alimentare sano e sostenibile

Un nuovo indicatore per misurare la salute e la sostenibilità dei sistemi alimentari globali e la loro evoluzione

«E’ possibile garantire una dieta sana per una popolazione futura di 10 miliardi di persone rispettando le soglie di sostenibilità del pianeta? Partendo da questa domanda, lo  studio “Compliance with EAT–Lancet dietary guidelines would reduce global water footprint but increase it for 40% of the world population”, pubblicato su Nature Food, Marta Tuninetti, Luca Ridolfi e Francesco Laio del Dipartimento di...

Wwf, Greenpeace e Legambiente a Patuanelli: maggiore impegno per fermare la deforestazione

La nuova normativa Ue per le foreste è un passo avanti ma va migliorata

Oggi la coalizione europea #Together4Forests - sostenuta in Italia soprattutto da Wwf, Greenpeace e Legambiente - chiede ai ministri dei Paesi membri dell’Ue, che il 17 marzo dovranno esprimersi sulla bozza della normativa europea per arginare la deforestazione, «Un impegno forte per colmare le lacune ancora esistenti». Le associazioni evidenziano che «Finalmente le aziende che...

A gennaio i prezzi dei generi alimentari sono aumentati in tutto il mondo

Olii vegetali e prodotti lattiero-caseari fanno lievitare l’Indice Fao dei prezzi dei prodotti alimentari

Secondo la Fao, «Gennaio segna un rialzo dell'asticella dei prezzi mondiali dei generi alimentari, alimentato perlopiù dalle strozzature dal lato dell’offerta di oli vegetali». Infatti, a  gennaio l’Indice FAO dei prezzi dei prodotti alimentari, che rileva le variazioni mensili dei prezzi internazionali dei generi alimentari comunemente oggetto di scambio, ha registrato in media 135,7 punti, pari...

L’agribusiness transnazionale sottrare le risorse idriche alle popolazioni locali

Studio guidato dal Politecnico di Milano: l’agricoltura intensiva sostituisce quella contadina e provoca danni ambientali e sociali

La trasformazione agraria in atto verso un'agricoltura intensiva/industriale su vasta scala – l’agribusiness - persegue spesso l’obiettivo di aumentare la produzione attraverso l'espansione dell'irrigazione, ma secondo lo studio “Competition for water induced by transnational land acquisitions for agriculture”, pubblicato recentemente su Nature Communications da un team di ricercatori italiani, statunitensi e olandesi guidato da Davide Danilo...

Nel Regno Unito le piante fioriscono un mese prima che nel 1986

Se continua questo trend, il funzionamento e la produttività dei sistemi biologici, ecologici e agricoli saranno a un rischio senza precedenti

Le temperature globali stanno aumentando a un ritmo senza precedenti, ma le risposte ambientali sono spesso difficili da riconoscere e quantificare. Lo studio “Plants in the UK flower a month earlier under recent warming”, pubblicato su  Proceedings of the Royal Society B da un team di ricercatori dell’università di Cambridge è partito dalla convinzione che «Le osservazioni...

I vecchi alberi sono vitali per la sopravvivenza e la biodiversità delle foreste

Le dinamiche tra alberi vetusti e foreste al tempo del cambiamento climatico

Lo studio “Old and ancient trees are life history lottery winners and vital evolutionary resources for long-term adaptive capacity”, pubblicato su Nature Plants da Charles Cannon, del Center for Tree Science del Morton Arboretum, Gianluca Piovesan, del Dipartimento di scienze ecologiche e biologiche dell’università della Tuscia,  e Sergi Munné-Bosch del Departament de Biologia Evolutiva, Ecologia...

L’allarme siccità è già alle porte del nord Italia

Anbi: «Urgente l’attivazione dei tavoli di concertazione per identificare le necessarie compatibilità fra i molteplici interessi gravanti sulla risorsa acqua»

Settimana dopo settimana, nonostante la stagione invernale, sale l’allarme siccità nel Paese e soprattutto al nord, come mostrano i dati messi insieme dai Consorzi di bonifica nell’ultimo Osservatorio Anbi sulle risorse idriche. Al nord tutti i fiumi sono in sofferenza (unica eccezione la Dora Baltea in Valle d'Aosta) e le portate  del Po sono in...

Il Santa Chiara Lab dell’Università di Siena cerca partner per il Centro nazionale Agritech

C’è tempo fino al 7 febbraio per quanti sono interessati a partecipare alle attività del progetto in rampa di lancio

Il Centro nazionale di tecnologie per l’agricoltura – Agritech è uno fra i 5 centri nazionali dedicati alla ricerca di frontiera che verranno finanziati attraverso il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr): proposto dall’Università di Napoli Federico II quale hub (soggetto attuatore), il Centro ha individuato nove Spoke (soggetti esecutori della ricerca) affidati ad altrettante Università e centri di Ricerca, col compito di attuare...

Nella provincia di Siena sta per nascere un nuovo distretto biologico

Gugliotti: «Il bio distretto è un’iniziativa che incrocia il tema della sostenibilità economica e ambientale»

Sei Comuni della provincia di Siena – di cui due geotermici, Chiusdino e Radicondoli – stanno unendo le forze per dare vita a un nuovo distretto biologico, per provare a valorizzare ulteriormente un territorio che su questo fronte ha già dimostrato potenzialità notevoli. I Comuni che si sono incamminati su questa strada sono Sovicille, che...

Survival: complotto del governo brasiliano per aprire il territorio di una tribù incontattata

Invece di difendere gli indios, FUNAI si incontra con chi li vuole eliminare

Nel 2021 la Coordenação das Organizações Indígenas da Amazônia Brasileira (COIAB) e l’Observatório dos Direitos Humanos dos Povos Indígenas Isolados e de Recente Contato l’organizzazione (OPI), in collaborazione con l’Articulação dos Povos Indígenas do Brasil API), l’Instituto Socioambiental (Isa) e Survival International, avevano lanciato la campagna “Incontattati o Distrutti” (Uncontacted or Destroyed) per fare pressione sul governo...

Le coltivazioni di caffè, avocado e anacardi dovranno essere spostate in regioni più fresche

Il caso Italia e i grandi cambiamenti che dovranno affrontare gli agricoltori a causa del riscaldamento globale

In molte economie contadine tropicali di tutto il mondo, caffè, anacardi e avocado hanno una grande importanza socioeconomica. Ma, trattandosi di piantagioni, la loro coltivazione richiede una pianificazione a lungo termine. Quindi, valutare gli impatti dei cambiamenti climatici sulla loro idoneità biofisica è essenziale per sviluppare misure di adattamento e selezionare varietà o colture appropriate. Lo studio...

Peste suina: in Toscana task force per monitorare la situazione

Saccardi «Ad oggi non si registrano casi sul nostro territorio ma c’è preoccupazione per l’impatto che potrebbe avere sulle attività economiche»

Rispondendo in in Consiglio regionale a una interrogazione che vede come primo firmatario Marco Casucci (Lega), l’assessore all’agricoltura Stefania Saccardi, ha annunciato: «Abbiamo costituito una task force tra gli assessorati Sanità, Agricoltura e Ambiente per monitorare la situazione. L’attenzione è massima. Ad oggi non si registrano casi sul nostro territorio ma siamo preoccupati per l’impatto che potrebbe...

Peste suina africana: le indicazioni e i chiarimenti di Ispra

La presenza del lupo non contribuisce alla diffusione della Peste suina africana, la braccata al cinghiale sì

Il 7 gennaio scorso è stata confermata dal Centro di Referenza Nazionale per le Pesti suine dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Umbria e delle Marche “Togo Rosati”  la presenza della peste suina africana (PSA) al confine tra Piemonte e Liguria. Il Ministero della Salute con il supporto dell’Unità di Crisi Centrale e il Gruppo di Esperti in...

Food sustainability index: Italia al primo posto nella lotta agli sprechi domestici

The Economist Impact e Fondazione Barilla, Italia seconda, dopo il Canada, nelle aree sprechi e perdite alimentari

«L'Italia è la patria del buon cibo. E un cibo, per essere buono, oltre che nel gusto deve esserlo anche nel rispetto di specifici parametri nutrizionali, ambientali, sociali ed economici». Dal nuovo Food Sustainability Index (FSI), un progetto di Economist Impact e Fondazione Barilla che analizza il cibo in tre aree: sfide nutrizionali, agricoltura sostenibile e lotta...

Greenpeace: con Bolsonaro la deforestazione dell’Amazzonia è aumentata del 75%

Le relazioni pericolose dell’Unione europea con il presidente neofascista del Brasile

Secondo il rapporto "Dangerous man, dangerous deals - Why the EU should not strengthen relations with Bolsonaro”, pubblicato oggi da Greenpeace International, «Da quando Jair Bolsonaro è diventato Presidente del Brasile, nel 2019, la deforestazione amazzonica è aumentata del 75,6%, gli allarmi per gli incendi forestali sono cresciuti del 24% e le emissioni di gas...

L’inquinamento atmosferico confonde farfalle e api e riduce significativamente l’impollinazione

Scarichi dei motori diesel e ozono modificano i profumi dei fiori, con gravi conseguenze per ambiente e agricoltura

Lo studio “Anthropogenic air pollutants reduce insect-mediated pollination services”, pubblicato recentemente su Environmental Pollution  da un team di ricercatori britannici delle università di Reading e Birmingham e del Centre for Ecology & Hydrology, ha dimostrato che «I comuni inquinanti atmosferici sia degli ambienti urbani che rurali potrebbero ridurre le capacità di impollinazione degli insetti impedendo...

Acqua, al centro-nord è già estate: le portate del Po sono dimezzate rispetto a un anno fa

Anbi: «I cambiamenti climatici, già fattori dell'estremizzazione degli eventi atmosferici, sono pure causa del progressivo anticipo della stagione irrigua»

Mentre il surriscaldamento del clima corre in Italia a velocità pressoché doppia rispetto alla media globale, il rischio siccità s’insinua con sempre maggior forza – soprattutto correndo lungo la dorsale adriatica – nelle regioni centro-settentrionali del Paese, come testimonia anche l’ultimo bollettino dell’Osservatorio settimanale sulle risorse idriche elaborato dall’Anbi, l’associazione che riunisce i Consorzi di...

Brasile: rischio imminente di sterminio per una tribù incontattata

Il governo di Bolsonaro non rinnova le ordinanza di protezione dei territori indigeni

Survival international lancia un nuovo drammatico allarme sulla situazione degli indios brasiliani; «Una tribù incontattata le cui terre sono già pesantemente invase rischia ora di essere completamente sterminata. La tribù, il cui nome è sconosciuto, vive nel Territorio Indigeno di Ituna Itatá (“Odore di Fuoco”), nel nord dell’Amazzonia brasiliana». L’ONG che difende i popoli indigeni spiega che...

Breiner David: morire a 14 anni per difendere l’ambiente in Colombia

Dopo l’ennesima strage, le autorità indigene lanciano un drammatico appello per porre fine alla guerra sporca tra guerriglieri irriducibili, milizie di destra ed esercito

L’Instituto de estudios para el desarrollo y la paz (Indepaz) ha pubblicato il rapporto “Cifras de la violencia en las regiones 2021” s e si tratta di una vera propria strage: 171 leader sociali assassinati;  48 omicidi di ex guerriglieri firmatari dell’accordo di pace tra governo FARC, 96 massacri con 335 vittime, difensori della terra...

Giorgio Parisi, la Fao e la minaccia crescente della crisi climatica

Il vincitore del premio Nobel per la fisica del 2021 ha tenuto una conferenza dal titolo: "La scienza: il faro sul nostro futuro"

Oggi la Fao ha dato il benvenuto al Premio Nobel per la Fisica Giorgio Parisi, che entra a far parte dell'Alleanza dei Premi Nobel per la Sicurezza Alimentare e la Pace, organismo che mira ad amplificare il lavoro della Fao nella lotta contro la fame nel mondo. La Fao ricorda in una nota che «Parisi...

Bolsonaro: il peggior presidente brasiliano per l’ambiente degli ultimi 30 anni

Record di deforestazione, estrazione mineraria illegale, licenze per i pesticidi, attacchi continui ai diritti di indios e comunità tradizionali e smantellamento degli Enti di protezione ambientale

L’esperienza del governo del presidente neofascista del Brasile Jair  Bolsonaro non si è ancora conclusa ma  tra anni di destra al potere sono bastati a indebolire le agenzie di protezione ambientale e a battere record su record di distruzioni in Amazzonia. Greenpeace Brasil non usa mezzi termini: «A un anno dalla fine del suo mandato, l'attuale...

Carne e latticini divorano i sussidi all’agricoltura in tutto il mondo, con danni per la salute e per il pianeta

Reindirizzare i sussidi verso la produzione di cibo sano e sostenibile dovrebbe essere una parte essenziale della riforma dell'agricoltura mondiale

Secondo lo studio “Options for reforming agricultural subsidies from health, climate, and economic perspectives”, pubblicato su Nature Communications da Marco Springmann e Florian Freund dell’Oxford Martin Programme on the Future of Food e del Nuffield Department of Population Health dell’università di  Oxford, «Il sistema alimentare globale è allo sbando. L'agricoltura animale è uno dei principali motori...

Peste suina africana: task force della Regione Lombardia, dove ci sono il 53% dei maiali italiani

Coldiretti e Cia: colpevole la mancanza di prevenzione. Ma invocano ancora i cacciatori per risolvere il problema cinghiali creato dalla caccia

Dopo il rinvenimento di alcune carcasse di cinghiali infettati dalla Peste suina africana  in Piemonte e Liguria, la Regione Lombardia ha annunciato di aver istituito «Una task force per prevenire e contrastare la peste suina sul territorio regionale», coordinata dalla U.O. Veterinaria di Regione Lombardia (DG Welfare) e composta da rappresentanti della DG Agricoltura, della DG Protezione civile, dell’Istituto...

Salvare l’Afghanistan

Il crollo dell’Afghanistan è un incubo per tutta la comunità internazionale, che deve agire. Ci sono tre cose che può fare senza premiare i talebani

Sono trascorsi ormai più di quattro mesi dalla drammatica uscita dall'Afghanistan delle forze Usa e di altre forze occidentali. Noleggiando voli speciali, allentando le regole sull'asilo e rilasciando fondi, i Paesi occidentali hanno portato in salvo alcune migliaia di fortunati afgani mentre i talebani hanno ripreso il controllo del Paese. Ma coloro che sono rimasti indietro...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. 8
  10. 9
  11. 10
  12. ...
  13. 118