Acqua

Cassa di espansione Renai, siglato l’accordo per l’avvio dei lavori

L'opera servirà a mitigare il rischio idraulico nella piana fiorentina

Finalmente dopo una lunga e travagliata storia che va avanti da circa un decennio, sembrano partire  i lavori per la realizzazione del primo lotto della Cassa di espansione dei Renai, l'opera che servirà a mitigare il rischio idraulico nella piana fiorentina. Il Commissario regionale che ha lavorato in stretto accordo con il Comune di Signa,...

Acqua tagliata a utenti morosi e indigenti: la Legge di Stabilità porterà novità?

Da un disegno di legge collegato alla Legge di Stabilità, potrebbe arrivare un supporto normativo per evitare distacchi dalla rete idrica per cittadini morosi riconosciuti come indigenti. Almeno questo è quello che si augura il Comitato Acqua pubblica Val di Cornia, che intanto ha scritto una lettera aperta ai sindaci del territorio per porre alla...

Life+: il record del Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga

Il Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga è protagonista a livello europeo in quanto a realizzazione di progetti Life. Infatti anche quest’anno è rientrato nell’elenco dei soggetti beneficiari del sostegno finanziario Life, avendo ottenuto dall’Unità Ambiente della Commissione europea l’approvazione del progetto “Aqualife” (Development of an innovative and user-friendly indicator system for...

Elezioni dei Consorzi di bonifica, Legambiente si impegna direttamente

In base a quanto previsto dalla legge regionale n. 79 del 27 dicembre 2012, la Regione, applicando indirizzi nazionali, ha dato il via al  riordino dell'attività di bonifica in Toscana. I Consorzi ridotti ad un numero di 6 assumeranno il ruolo fondamentale di soggetti per l’autogoverno del territorio e avranno in affidamento tutti gli interventi...

Albinia, un anno dopo

E’ passato un anno da quando parte della Maremma (ed Albinia in particolare) è stata invasa dalle acque esondate dal fiume Albegna e da altri corsi d’acqua minori, provocando morti e disastri su un territorio che più volte aveva affrontato negli anni precedenti il problema della siccità, ma che dal 1966 non era più stato...

A rischio anche le autorità di bacino?

Avevamo commentato non senza preoccupazione e qualche sorpresa la denuncia di quel che sta bollendo in pentola per l’autorità di bacino del fiume Magra che interessa la Toscana e la Liguria. Sembrava e sembra perché notizie più precise e meno  vaghe non le abbiamo che si sia messo mano di fatto al suo smantellamento per...

Fracking, si rompe un’altra illusione: ha grossi impatti sulle falde idriche

Oltre il 90% dell'oro blu iniettato sottoterra non torna mai in superficie

Un nuovo rapporto, il Water Resource Reporting and Water Footprint from Marcellus Shale Development in West Virginia and Pennsylvania, rivela gli impatti sulle risorse di acqua dolce in Pennsylvania e West Virginia delle attività di fratturazione idraulica per estrarre il gas dal Marcellus Shale, l’enorme deposito statunitense di gas da scisti, e fornisce la più...

L’energia scorre sull’acqua: rischio crisi idrica elevato per Usa, Cina e Medio Oriente

Il nuovo rapporto “Troubled waters ahead?  Rising water risks on the global energy industry” di Wood Mackenzie, che si avvale dei dati dell’Aqueduct Water Risk Atlas del World resources institure (Wri), sottolinea che «Quasi tutte le forme di produzione di energia e di generazione di energia dipendono dall’ acqua. Anche se l'agricoltura utilizza i due terzi...

Acqua radioattiva, arrivano i requisiti per la tutela della salute pubblica

L’Ue ha stabilito i requisiti per la tutela della salute della popolazione relativamente alle sostanze radioattive presenti nell'acqua destinata al consumo umano. Grazie a una direttiva pubblicata sulla Gazzetta ufficiale europea di oggi, vengono stabiliti i valori di parametro, la frequenza e i metodi per il controllo delle sostanze radioattive: norme specifiche che garantiscano l’uniformità,...

Depurazione, senza colmare il gap per l’Italia multe da 700mila euro al giorno

Migliorare la qualità delle acque restituite all’ambiente è doveroso considerato che il 30% dei cittadini italiani scarica ancora i propri reflui fognari senza alcun trattamento e che sul nostro Paese incombe una condanna ricevuta dalla Corte di Giustizia Europea. Per scongiurare le multe milionarie che arriveranno dalla Commissione Ue tra poco più di un anno,...

La crisi economica si beve anche le acque primarie

In sofferenza il comparto delle apparecchiature di settore

La crisi economica persistente si registra anche nei settori degli “Impianti e apparecchiature per le acque primarie civili e industriali”.  Per acque primarie si intendono  fondamentalmente acque naturali che in vista di un loro impiego nell'industria, costituiscono la fonte di alimentazione dei circuiti dell'acqua tecnologica (di processo), potabile, antincendio e che talvolta necessitano di particolari...

Alluvione di Firenze: 47 anni dopo, un evento simile affogherebbe ancora la città

Rossi: «100 milioni di euro l'anno per la sicurezza». Dalla Regione la somma dal 2011

Si ricorda oggi il 47esimo anniversario dall'alluvione che il 4 novembre 1966 sconvolse Firenze (e altre parti della Toscana) provocando 36  morti e devastazioni. Il presidente del Consiglio comunale Eugenio Giani ha gettato in Arno la consueta corona di fiori ed ha aperto di fatto le celebrazioni istituzionali della giornata. Il Consiglio comunale è riunito con l’obiettivo...

Argini gonfiabili e paratie, le nuove armi della protezione civile contro le alluvioni

La Regione Toscana presenta il nuovo sistema di cui si sta dotando

In occasione della ricorrenza dell’alluvione del 1966 che ha colpito Firenze, la Regione Toscana ha presentato un nuovo sistema di protezione civile. Si tratta di argini gonfiabili e paratie di cui la Regione si sta dotando per proteggere la città e altre parti del territorio maggiormente a rischio. Gli argini gonfiabili sono sistemi mobili di...

Emergenza dissesto idrogeologico: la Legge di Stabilità fa rima con priorità (sbagliate)

«Il Piano d’azione c'è già, è pronto da 43 anni; peccato manchino ancora le risorse per finanziarlo»

Mentre molte Regioni si leccano le ferite lasciate dal dissesto idrogeologico, stanno facendo i conti dei danni dopo l’ennesima ondata di maltempo che ha causato alluvioni e frane, in Parlamento si discute della Legge di Stabilità, che fa rima con priorità. Che purtroppo ancora una volta sono ordinate in modo sbagliato. «Aspettiamo di vedere un...

Aeroporto di Firenze, le proposte di Legambiente per unire ambiente e sviluppo

Per l’associazione revisioni da realizzarsi dentro una logica di “hub interregionale” che unisca Firenze, Pisa e Bologna

Attraverso un documento tecnico, Legambiente entra in modo circostanziato nel dibattito sulla qualificazione dell’aeroporto di Firenze, sul Parco agricolo e sui destini della Piana, che da sempre è stata oggetto di una particolare attenzione da parte dell’associazione. Nella premessa politica alle osservazioni dell’Integrazione al Pit, inviate al presidente del Consiglio regionale della Toscana, l’associazione ambientalista...

Magra, il fiume spezzato: «Emergenza idrogeologica ma torniamo indietro di 25 anni»

Legambiente contraria alla soppressione dell’Autorità di bacino interregionale

Alluvioni e frane che hanno colpito anche recentemente il nostro Paese - a seguito di precipitazioni violente che ormai sono diventate la norma - sono figlie di un’eccessiva urbanizzazione, dell’abbandono delle buone pratiche agricole, di un’errata manutenzione dei corsi d’acqua, della scarsità di risorse economiche per la prevenzione e dell’incapacità di spendere i pochi soldi...

Acque sotterranee, in Toscana obiettivi di qualità lontani per il 60% dei corpi idrici

Arpat ha reso noti i dati relativi al 2012 sulla qualità delle acque sotterranee nella nostra regione, che mettono in evidenza come quasi il 58% di corpi idrici non è in linea o è a rischio di non raggiungere l’obiettivo di Buono Stato Chimico, entro il 2015. Dei 50 corpi idrici monitorati (su 67 complessivi),...

Lago di Chiusi, un successo per l’ambiente: inaugurato il depuratore di Pian delle Torri

E’ stato inaugurato il depuratore di Pian delle Torri a Chiusi, che permetterà di far arrivare al lago acque reflue trattate. Dal punto di vista tecnico l’impianto può servire potenzialmente circa 12.000 abitanti equivalenti. Al momento però potrà ricevere gli scarichi di Chiusi città, e successivamente saranno collegati anche gli agglomerati urbani di Chiusi Scalo,...

Toscana sommersa dalle alluvioni, ma i soldi per il territorio arrivano col contagocce

Danni per oltre 100 milioni soltanto negli ultimi giorni, in due anni diventano mezzo miliardo di euro

La Toscana risulta essere negli ultimi anni una tra le regioni del nostro Paese più colpite dalle alluvioni. Ammontano a oltre 500 milioni di euro i danni causati solo dalla alluvioni degli ultimi due anni in Toscana: di questi, lo Stato ne ha riconosciuti 150 e versati solo 50. Questo dato è emerso stamattina nel...

Esondazioni in Toscana, Coldiretti alla conta dei problemi per l’agricoltura

Dopo il fiume Cecina, esondato in seguito alle forti ed insistente precipitazioni cadute tra domenica e lunedì, a far paura è stato anche il fiume Era che, tracimato, ha allagato alcune aziende agricole facendo finire sotto una ventina di centimetri di acqua e fango decine di ettari di terreni, insieme ad alcune stalle, magazzini e...

Acqua? Chiudere il cerchio o il ciclo

I cittadini toscani, in questi anni, hanno parlato o sentito parlare spesso di acqua: o ne viene troppa dal cielo, come per le recenti alluvioni che hanno interessato un po’ tutta la nostra regione, o c’è n’è poca, come per le siccità del 2012. Sembra che chi governa la nostra regione non abbia ancora sentito...

Il diluvio riunisce i due Sudan. Ma la guerra per il petrolio non cessa

400mila sud-sudanesi nel limbo di fango delle baraccopoli di Khartoum

Il Sud Sudan sta annegando in inondazioni estreme e, secondo l’Onu, almeno 156.000 persone erano in percolo già il 23 ottobre, con molte aree accessibili solo con gli elicotteri. 7 su 10 degli Stati che compongono il Paese più giovane del mondo, nato poco più di 2 anni fa dopo una guerra cinquantennale con il...

Acqua, Spagna condannata dall’Ue: non si è adeguata alla direttiva

Spagna condannata dalla Corte di Giustizia europea per non aver adottato tutte le misure necessarie ai fini della trasposizione di alcune disposizioni della direttiva acqua (2000/60), relative ai bacini idrografici intracomunitari situati fuori dalla Catalogna. La vicenda ha inizio nel 2009 con la lettera di diffida della Commissione. Secondo la Commissione la Spagna non ha...

Cambiamenti climatici e vulnerabilità del territorio, i numeri italiani

Il primo intervento per il think tank Eco²-Ecoquadro del responsabile scientifico di Legambiente, Giorgio Zampetti

Con l’inizio dell’autunno 2013 è ricominciata l’allerta maltempo e purtroppo anche le tragedie che frane e alluvioni continuano a seminare sul nostro territorio. Toscana, Puglia e in questi giorni la Liguria sono le regioni più colpite ma i numeri sono destinati ad aumentare. Sono infatti più di 5 milioni, secondo una recente indagine di Legambiente[1],...

Alluvioni in Toscana: in arrivo dalla Regione i primi finanziamenti contro l’emergenza

Altra prevista ondata di maltempo in Toscana e conseguenti forti disagi registrati in gran parte della Regione. Le prime criticità sono state segnalate in nottata a Lucca, con allagamenti nelle abitazioni di Porcari e esondazioni nella zona industriale di Borgo a Mozzano, quindi Livorno, con allagamenti a Vicarello, e Collesalvetti. Nel pisano situazione particolarmente critica...

Alluvioni, mercurio nel fiume Cecina? Arpat tranquillizza

Dopo l’allarme lanciato ieri dall’associazione Medicina democratica (Sezione di Livorno e della Val di Cecina) e ripreso oggi dalla stampa locale, secondo la quale «durante l’alluvione che ha colpito la Val di Cecina lunedì 21 ottobre, il vecchio cantiere Canova è stato completamente allagato dalle acque, e le melme al mercurio lì accumulate fin da...

Smog, Wri: «La risposta della Cina all’inquinamento atmosferico è una minaccia per l’acqua»

Ad Harbin, una città con 11 milioni di abitanti nel nord-est della Cina, sono stati raggiunti livelli record di smog e le autorità hanno giustamente incolpato l'aumento del consumo di carbone causato dai primi giorni di riscaldamento invernale delle case e, come sanno i lettori di greenreport.it,  il governo centrale cinese ha annunciato un’iniziativa per...

Buone notizie per l’ambiente (e per i cittadini): pronto il depuratore di “Pian delle Torri”

Sarà inaugurato sabato prossimo (26 ottobre) a Chiusi,  il depuratore di “Pian delle Torri”, impianto atteso da anni e che finalmente vedrà i suoi macchinari entrare in funzione con benefici di carattere ambientale per tutto il territorio. «Per tutta la nostra città sabato sarà una giornata importante– ha dichiarato il sindaco di Chiusi Stefano Scaramelli...

Distretto industriale di Santa Croce, preoccupazioni per Lorbac e depuratore

Per il Comitato d’Area difesa di lavoro e ambiente non devono scindersi

Tenere insieme le ragioni del lavoro, quelle dell’ambiente e della salute di intere comunità, è un obiettivo da perseguire. Il tema si sta riproponendo in varie parti d’Italia, ma le soluzioni che abbiano imboccato la strada della sostenibilità, scarseggiano, vuoi per la mancanza di una politica industriale a livello nazionale che sia al passo con...

Territorio e alluvioni, geologi: «La difesa del suolo non si improvvisa»

Graziano: «Siamo veramente interessati ad un Paese che non crolli sotto i colpi di un temporale?»

«In Italia per poter pensare di fare una reale prevenzione occorre prima di tutto fare una seria riflessione: siamo veramente interessati ad un Paese che non crolli persino sotto i colpi di un forte temporale? Siamo veramente consapevoli che investire sulla manutenzione del nostro territorio possa aiutarci ad uscire dalla crisi?  A giudicare da quanto...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. ...
  4. 90
  5. 91
  6. 92
  7. 93
  8. 94
  9. 95
  10. 96
  11. 97
  12. 98