Acqua

Distretto industriale di Santa Croce, preoccupazioni per Lorbac e depuratore

Per il Comitato d’Area difesa di lavoro e ambiente non devono scindersi

Tenere insieme le ragioni del lavoro, quelle dell’ambiente e della salute di intere comunità, è un obiettivo da perseguire. Il tema si sta riproponendo in varie parti d’Italia, ma le soluzioni che abbiano imboccato la strada della sostenibilità, scarseggiano, vuoi per la mancanza di una politica industriale a livello nazionale che sia al passo con...

Territorio e alluvioni, geologi: «La difesa del suolo non si improvvisa»

Graziano: «Siamo veramente interessati ad un Paese che non crolli sotto i colpi di un temporale?»

«In Italia per poter pensare di fare una reale prevenzione occorre prima di tutto fare una seria riflessione: siamo veramente interessati ad un Paese che non crolli persino sotto i colpi di un forte temporale? Siamo veramente consapevoli che investire sulla manutenzione del nostro territorio possa aiutarci ad uscire dalla crisi?  A giudicare da quanto...

Toscana verso i nuovi Consorzi di bonifica: gli agricoltori chiedono di essere protagonisti

In vista del prossimo 30 novembre, data in cui ci saranno le elezioni  amministrative per la costituzione dei nuovi Consorzi di bonifica, le organizzazioni agricole, Cia, Coldiretti e Confagricoltura, in un documento hanno evidenziato i loro punti fermi: garantire una vasta partecipazione al voto e successivamente una gestione partecipata dei Consorzi; la scelta di amministratori...

Dissesto idrogeologico: «priorità» per il governo, ma le risorse dove sono?

D’Angelis: «Solo 30 milioni per la difesa del suolo nelle bozze della Legge di Stabilità per il 2014»

Dopo quanto avvenuto ieri in particolare in Toscana, il ministro dell’Ambiente Andrea Orlando ha ribadito che il dissesto idrogeologico è un'emergenza nazionale e gli interventi per mitigarlo vanno inseriti da subito tra le priorità. «A questo proposito – ha affermato – ricordo ancora una volta quale siano alcuni degli urgenti interventi indispensabili per poter essere...

Rischio idrogeologico, dalla Legge di (in)Stabilità soltanto gli spiccioli

Cinque milioni di cittadini a rischio. Frane e alluvioni riguardano l’82% dei Comuni italiani

Liguria, Toscana, Liguria, Puglia, Sicilia sono le prime regioni che hanno dovuto fare ancora una volta  i conti con il problema dei nubifragi e con le conseguenti frane o esondazioni di torrenti e fiumi: i primi giorni dell’autunno hanno drammaticamente riportato all’attualità l’eterno problema italiano del rischio idrogeologico. Un foltissimo gruppo di associazioni, organizzazioni di...

Bombe d’acqua in Toscana, Enrico Rossi: «Non si può morire affogati per Maastricht»

«Risorse per rischio idraulico fuori da patto di stabilità, vogliamo solo poter spendere i soldi che abbiamo»

La Toscana ancora una volta piegata dal maltempo con le cosiddette "bombe d'acqua" che ormai sono usuali e provocano danni e distruzioni alla infrastrutture, alle case, alle industrie, alle campagne, e persino morti. Noi siamo già intervenuti in questi anni, ma dobbiamo fare di più. Mi rivolgo al presidente del consiglio Letta a cui chiedo...

Maltempo, forti disagi in due terzi della Toscana: cosa sta succedendo zona per zona

La perturbazione attesa da ieri sera in Toscana è puntualmente arrivata intensa, forte come e forse più del previsto. La Regione aveva diramato lo stato di allerta meteo dalle ore 15 di domenica 20 alle 24 di martedì 22 ottobre, ma come sempre la realtà è più drammatica di qualsiasi previsione e l’arrivo al suolo...

Piene dell’Arno, formazione contro emergenze: arriva il primo corso di vigilanza idraulica

L'iniziativa rivolta ai volontari della Protezione civile

È in giornate come quella di oggi, dove la Toscana è flagellata dalle piogge e i corsi d’acqua sono tornati a far paura, che si comprende appieno l’importanza di un efficiente servizio di sorveglianza di fiumi e torrenti, attuato dai volontari della protezione civile che ovviamente per svolgere il compito devono essere formati. Dopo l'esperienza...

Ue, bicchiere mezzo pieno per l’attuazione della direttiva nitrati

Prosegue l’applicazione della direttiva nitrati negli Stati membri, il cui andamento è sintetizzato nell’ultima relazione Ue: l' inquinamento da nitrati, delle acque superficiali e sotterranee, è diminuito nel corso degli ultimi due decenni, ma la pressione da parte del settore agricolo, è sempre un elemento di rischio per le risorse idriche. «Sono molto contento che...

Fiume Sagittario in secca dentro un’area protetta: Enel non rilascia acqua dalla diga

Ancora una volta un intervento gestionale “maldestro” di una diga rischia di compromettere la qualità di un ecosistema fluviale per un lungo periodo. La diga in questione è quella di S. Domenico - gestita da Enel - sul fiume Sagittario (in Abruzzo), che è stato mandato in “secca” all'interno della Riserva naturale regionale e Oasi...

Perdite d’acqua, nel mondo sono il 30% del totale: l’Ue ci mette una toppa

Dall'Europa finanziamenti a un sistema innovativo per riparare le perdite

Ridurre le perdite d'acqua nei vari sistemi di distribuzione è un imperativo non solo per l’importanza che ha questa risorsa per la vita, ma anche per una ragione di sostenibilità economica visto che spesso - almeno nel settore idropotabile - l’acqua perduta è stata anch’essa trattata per renderla sicura ed usufruibile da parte dei cittadini....

Inquinamento idrico: il punto di misurazione dello scarico si può indicare nell’Aia

L’amministrazione pubblica può indicare nell’Autorizzazione integrale ambientale (Aia) il punto di misurazione dello scarico, quando è strumentale per impedire qualsiasi rischio ambientale; in presenza di scarichi contenenti sostanze pericolose, inoltre, l’esercizio della discrezionalità tecnica dell’autorità amministrativa non può non tener conto delle specifiche caratteristiche che il caso concreto presenta mediante prescrizione di apposite misure. Lo...

Fracking, un nuovo pericolo: contaminanti radioattivi trovati nelle acque reflue

Un team di quattro ricercatori della Nicholas School of the Environment della Duke University ha pubblicato su Environmental Science&Technology lo studio Impacts of Shale Gas Wastewater Disposal on Water Quality in Western Pennsylvania, che rivela un’inaspettata conseguenza della già contestatissima fratturazione idraulica, ormai più nota come fracking. I ricercatori statunitensi sottolineano che «Elevati livelli di...

Maremma, dopo le alluvioni c’è l’accordo per migliorare la sicurezza idraulica del territorio

Ma occorre pensare anche ad interventi per mettersi al riparo dai frequenti fenomeni di media intensità

Regione Toscana, Anas e Rete ferroviaria italiana firmeranno un protocollo per intervenire insieme sul territorio della Maremma colpito dall'alluvione del novembre 2012, a causa dell'esondazione del fiume Albegna e del torrente Osa. L’assessore regionale all’Ambiente Anna Rita Bramerini ha spiegato che si tratta della «conclusione della prima fase di un percorso che ha visto seduti...

Firenze, la Rari Nantes sarà demolita entro quattro anni

Trovato l’accordo tra Comune e Provincia per riqualificare la riva sinistra dell’Arno

La “battaglia” tra Comune e Provincia di Firenze sulla vicenda relativa alla demolizione, in particolare della struttura che ospita la Rari Nantes Florentia, pare essere terminata. I due enti locali hanno messo a punto una convenzione per la riqualificazione della riva sinistra d’Arno, con il cronoprogramma delle demolizione degli edifici “che possono comportare incremento di...

Campo da golf, a Capalbio non s’ha da fare

Un centro da 9 buche consuma fino a 1000 metri cubi al giorno d'acqua, l'85% dei consumi dell’intero Comune

Un ultimo “caso-scuola” si sta verificando a Capalbio dove si prevede di realizzare un agrialbergo di 22 ettari e un campo da golf, in uno dei contesti paesaggistici e territoriali meno antropizzati dell’intero territorio comunale: quello del Lago Acquato. Tutto questo, mentre la giunta regionale ha approvato un testo di riforma della Legge n°1 che...

Pisa. La prossima settimana comincia la depurazione delle acque radioattive del Cisam

L'impianto è installato e in fase di rodaggio. A metà novembre le prime acque nei Navicelli.

La cosa più affascinante che si nota quando si entrano nei locali del reattore nucleare del Cisam, a San Piero (Pisa), è l’atmosfera da secolo scorso, nei colori, nella luce, nelle forme dei tasti e dei pannelli di controllo. Un ambiente piccolo e raccolto, di un punto di verde difficile da riprodurre se non in...

Contratti di fiume. A dicembre tavolo nazionale a Firenze per rilanciarli in Toscana

Il prossimo 6 dicembre a Firenze, si terranno i lavori del VIII Tavolo nazionale dei Contratti di Fiume (CdF). Dopo la ratifica, qualche anno fa, della Carta nazionale dei Contratti di Fiume e dopo quanto emerso a Bologna nel 2012, durante il VII° Tavolo Nazionale, questo “strumento” per la tutela dei territori fluviali si sta...

La green economy Ue con l’idrogeno prodotto dal riciclo delle acque reflue dei caseifici

Il progetto "Electrochemical water treatment system in the dairy industry with hydrogen recovery and electricity production" (Rewagen), finanziato dall'Unione europea con 4,6 milioni di euro, sta sviluppando un impianto pilota per realizzare un prototipo di un modo innovativo per trattare le acque di scarico e il siero di latte dei caseifici che potrebbe ridurre sensibilmente...

Il cambiamento climatico devasta la pesca oceanica. Nelle reti troppe meduse

I ricercatori della Rutgers State University del New Jersey da 24 anni stanno studiando come il cambiamento climatico sta influenzando gli oceani con indagini settimanali sul pesce e dicono che stanno trovando sempre meno specie settentrionali e più specie meridionali, come l’ombrina atlantica che, storicamente molto raramente si era avventurata nelle fresche acque che circondano...

Grazie alla ricerca toscana scoperto il segreto dell’acqua: ha una doppia natura

Dimostrate sperimentalmente le “due forme” dell’H2O allo stato liquido

Una delle molecole più studiate al mondo, l’H2O, continua a riservare sorprese che spiegano l’eccezionalità delle proprietà dell’acqua. Grazie alla ricerca congiunta tra l'Istituto nazionale di ottica del Consiglio nazionale delle ricerche (Ino-Cnr), il Laboratorio europeo di spettroscopie non lineari (Lens) e l'Università di Firenze, è stato infatti dimostrato che le molecole d’acqua allo stato...

Moda e tessuti, Greenpeace: parte dall’Italia il “no” alle sostanze tossiche

L'azienda tessile comasca, Canepa Spa, produttrice di tessuti di pregio come la seta e il jacquard per le principali firme dell'alta moda e del prêt-à-porter italiane e del mondo, ha aderito alla campagna di Greenpeace, Detox, per l'eliminazione delle sostanze tossiche dal settore moda, diventando il primo produttore a livello mondiale a sottoscrivere pubblicamente il Detox Commitment. ...

Acqua Bene Comune troverà spazio in Parlamento?

L’intergruppo parlamentare per l'Acqua Bene Comune insieme al Forum Italiano dei Movimenti per l'Acqua, ha presentato un primo report del lavoro fatto fino ad oggi (il gruppo di lavoro si è costituito lo scorso giugno) ed illustrato gli obiettivi, che sono stati individuati come prioritari anche al fine di riportare il tema della gestione pubblica...

Come ottenere di più dalle falde acquifere europee

Membrane in ceramica per filtrare l’oro blu: il progetto Iwec si sperimenta in Olanda

Come si sente dire sempre più spesso, le prossime guerre saranno per l’acqua e probabilmente qualcuna di quelle che si stanno combattendo (a cominciare dal Medio Oriente) con l’acqua hanno già molto a che vedere. Gli esperti sostengono che entro il 2050 circa 4 miliardi di persone vivranno in Paesi con scarsità d'acqua. E’ quindi...

Concordia, Arpat: «Per ora nessuna contaminazione delle acque»

Sul fronte della rotazione della Costa Concordia, si registrano buone notizie anche in merito al rischio contaminazione delle acque intorno al relitto.  Lo afferma Arpat che ha effettuato i prelievi circa 5 ore dopo l'inizio delle operazioni di raddrizzamento del relitto e quindi durante la prime fasi in cui era prevedibile la fuoriuscita di una...

Educazione ambientale: con “Acque Tour” si conoscono i segreti dell’acqua

Un percorso di educazione ambientale che spiega come fa ad arrivare l'acqua nelle nostre case, quali sono le caratteristiche dell’acqua del rubinetto, dove va a finire quella che scarichiamo e come viene restituita all'ambiente. Si tratta di Acque Tour, il progetto di educazione ambientale che Acque SpA (il gestore idrico del Basso Valdarno) propone gratuitamente...

Unesco: scoperte in Kenya riserve strategiche di acque sotterranee

Una ricerca di falde idriche sotterranee ha permesso di trovare delle abbondanti riserve nella contea del Turkana, una regione del nord del Kenya colpita duramente dalla siccità e dove anche nei giorni scorsi si sono verificati sanguinosi scontri tribali transfrontalieri con l’Etiopia per i pascoli e l’accesso all’acqua. La scoperta di queste importanti risorse idriche...

Rotazione Concordia: Arpat monitorerà le acque intorno all’area interessata

Per lunedì prossimo, giorno più probabile per l’avvio della procedura di rotazione del relitto della Costa Concordia all’isola del Giglio, le previsioni meteo, stante al bollettino Lamma odierno, danno tempo incerto sulla Toscana con probabilità di precipitazioni anche se con cumulati non molto abbondanti. Vedremo più avanti se queste previsioni sono confermate e soprattutto vedremo...

Svuotamento dei laghi silani, oggi la conferenza dei servizi. Le proposte degli ambientalisti

Primo confronto tra Legambiente ed A2A dopo le polemiche dei giorni scorsi

Oggi si è tenuta la conferenza di servizi, indetta dalla Regione Calabria, sul piano di gestione dell'invaso Arvo proposto da A2A, che prevede lo svuotamento del bacino e la fluitazione dei sedimenti contenuti nel fondo del lago. È stata ascoltata anche Legambiente che ha ribadito la contrarietà al progetto di A2A ed ha consegnato un’articolata memoria...

Acqua pubblica: in Europa raccolte quasi due milioni di firme

Sono quasi due milioni le firme raccolte in 13 paesi dell'Unione (Italia, Germania, Austria, Belgio, Finlandia, Grecia, Ungheria, Lituania, Lussemburgo, Olanda, Portogallo, Slovenia e Slovacchia) per l'Iniziativa dei cittadini europei (Ice) in favore dell’acqua pubblica. La campagna di raccolta si è conclusa anche Italia dove è stata promossa dal Forum Italiano dei Movimenti per l'Acqua...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. ...
  4. 91
  5. 92
  6. 93
  7. 94
  8. 95
  9. 96
  10. 97
  11. 98