Acqua

Acqua, dal 2014 nuove regole sulle tariffe

Dal prossimo 1° gennaio sono previste novità per le italiche tariffe dell'acqua. Entrerà in vigore il nuovo Metodo Tariffario Idrico e diventerà operativa la Direttiva sulla trasparenza delle bollette per renderle più chiare e dare maggiori informazioni sui diritti dei consumatori, con l’obbligo ai gestori di pubblicare on line le Carte dei servizi. L’annuncio è...

I giovani Pd chiedono più fondi per la sicurezza di territorio e cittadini

Le proposte avanzate dai Giovani democratici per la Legge di Stabilità

Oggi Giovani democratici in una conferenza stampa sono ritornati sugli eventi climatici che negli ultimi anni hanno colpito Toscana, Marche, Veneto, Campania, Sicilia, Emilia Romagna e Liguria, e solo poche settimane fa le isole e tutto il Sud Italia, con  ingenti danni economici e perdite di vite umane. Secondo loro «È in queste occasioni, purtroppo, che...

Progetto Ersa, i lavori del sistema depurativo corrono a tempo record

Nel nostro Paese la prassi per la costruzione di un’opera sul territorio prevede purtroppo la messa in conto di un certo periodo di giacenza – più o meno lungo – nel quale il progetto vegeta, incompleto o appena abbozzato, di essere terminato. Fortunatamente non è questo il caso del Progetto Ersa, il collettore che permetterà...

A Firenze il Tavolo nazionale dei Contratti di fiume: ora passare dalle parole ai fatti

Si riuscirà, attraverso la pianificazione e gestione partecipata dei territori fluviali, ad investire davvero in una accorta politica di prevenzione? Secondo i partecipanti all’VIII edizione del Tavolo nazionale dei Contratti di fiume (Cdf) in corso oggi a Firenze, la proposta per una gestione sostenibile del territorio parte proprio dallo strumento “Contratto di fiume” in grado...

Formazione e ambiente: 5 ragazzi per la prevenzione del rischio idrogeologico

Le proposte di giovani professionisti per l’Ombrone pistoiese

Durante la Giornata mondiale dei suoli sono emersi numerosi dati che certificano l’elevato consumo di territorio anche nel nostro Paese. Uno su tutti è quello dell’Ispra, che stima un consumo di suolo di 8 m² al secondo. L’aumento dell’urbanizzazione e l’impermeabilizzazione del territorio, come è stato rilevato anche nelle settimane scorse, è alla base dei...

De Girolamo rieletto presidente Confservizi Cispel Toscana

Alfredo De Girolamo continuerà a presiedere Confservizi Cispel Toscana anche per i prossimi 4 anni. L’elezione è avvenuta all’unanimità nel corso della VI° Assemblea dell’Associazione, tenutasi a Firenze, assemblea che ha visto un’elevata partecipazione degli associati (circa il 70%). Il presidente di Confservizi Cispel Toscana l’Associazione regionale delle imprese di servizio pubblico locale (oltre 14.000...

Cambiamenti climatici e territorio, il Cnr chiede un piano nazionale per gestire il rischio

L’amministrazione Obama per affrontare i cambiamenti climatici e i loro effetti ha elaborato un piano operativo e istituito una task force che, oltre al compito di gestire i rischi climatici immediati, dovrà lavorare in ottica di breve e lungo termine (entro un anno sono attese le prime indicazioni dal gruppo di lavoro). Preparazione, adattamento e...

Rischio idrogeologico, alluvione nelle Marche e si vogliono indebolire i fiumi

Servono risorse. Bonelli: tagliare acquisti F-35 e navi militari per 19 miliardi di euro

Riusciremo a voltare pagina in tema di difesa del suolo e prevenzione del rischio idrogeologico quando la questione sarà affrontata 365 giorni all’anno e magari anche durante un lungo periodo di siccità, che si ripresenterà senza dubbio. Questo per dire che il vero interesse sulla materia (strategica sia dal punto di vista ambientale, economico e...

Italia ancora sott’acqua, geologi attaccano: «Non è solo colpa del clima»

«Ieri la Sardegna, le Marche, oggi l’Abruzzo, e domani? Territorio fragile, non abbassare la guardia»

Quanto sta accadendo in Italia non è solo colpa dei cambiamenti climatici ma anche della carenza di gestione del territorio. I temporali, le piogge stanno semplicemente mettendo in evidenza la fragilità del territorio, la sua cattiva gestione, la mancata manutenzione e l’assenza di una politica di prevenzione. Ieri la Sardegna, le Marche, oggi l’Abruzzo, e...

Consorzi di bonifica: il record del flop. Tutti i risultati del voto

Quasi la metà dei cittadini toscani (1.441.770) sabato scorso sono stati chiamati alle urne per eleggere gli amministratori dei nuovi Consorzi di bonifica stabiliti dalla legge della L.R. 79/2012. Secondo i primi dati ancora non ufficializzati, l’affluenza in assoluto non si può dire certo elevata. Pare che abbiano votato circa 40.mila aventi diritto, per una...

Sardegna, i geologi durissimi con gli amministratori locali: troppo cemento

Serve una mappa del rischio locale e un decalogo di comportamenti

Il Consiglio nazionale dei Geologi non ci sta a che la tragedia dell’alluvione in Sardegna si risolva in un nuovo nulla di fatto all’italiana. Secondo i geologi, «se è vero che l’evento sardo è stato oggettivamente eccezionale è altrettanto vero che l’onda di piena ha colpito una comunità impreparata ad affrontare l’emergenza per il semplice...

Domani elezioni consorzi di bonifica in Toscana. Wwf: «Si cominci diversa gestione»

Domani in Toscana cittadini, imprese e istituzioni sono chiamati a scegliere i consiglieri di amministrazione dei sei consorzi di bonifica con cui la legge regionale n. 79/2012 ha suddiviso la nostra regione. Ai consorzi è affidata la gestione e manutenzione dei corsi d’acqua e delle relative opere volte ad assicurare la sicurezza idraulica del territorio:...

Trattamento acque reflue, anche il rigoroso Lussemburgo ha toppato

Il Granducato di Lussemburgo dovrà pagare una somma forfettaria di due milioni di euro per la mancata conformità dei suoi sistemi di trattamento delle acque reflue alla normativa Ue. E nel caso in cui persista l’inadempimento lo Stato sarà condannato a versare alla Commissione europea, una penalità pari a 2.800 euro per ogni giorno di...

Trovato il colpevole dell’alluvione in Sardegna: è il pollo sultano…

Lo avevamo scritto su greenreport.it il giorno dopo l’alluvione che ha colpito la Sardegna: «Vedrete, tra qualche giorno o ora la colpa sarà degli ambientalisti che non permettono di dragare i fiumi…» ed è puntualmente successo: non appena l’acqua si è ritirata, il 28 novembre, l’Unione Sarda ha pubblicato questo sconfortante scritto condito da un’ancor...

I servizi pubblici toscani resistono alla crisi, ma ancora non creano nuova occupazione

Sbandati: «Uno dei pochi settori economici che regge, e sul quale si deve puntare»

Difficile, con la crisi economica che va avanti da lungo periodo, sentire un settore produttivo o dei servizi sbandierare ottimismo. Non tanto e non solo per le prospettive future ma anche per la situazione attuale. Ma il settore dei servizi pubblici locali, in Toscana, va meglio di altri. Cresce il fatturato, con la sola eccezione...

Fracking in Uk. Scoppia il caso acqua ma si va avanti lo stesso

Le isole britanniche non sono certo posti dove l’acqua scarseggi, ma in un rapporto Water Uk, avverte che in periodi di siccità potrebbero non esserci abbastanza risorse per rifornire sia l’acqua potabile domestica, sia il fracking. La ricerca è stata presentata proprio mentre Water Uk annunciava la firma di un protocollo d’intesa con UK Onshore...

Dissesto idrogeologico, Gabrielli denuncia: «I fondi che ci sono non vengono spesi»

Realacci: «Rispetto per i morti è anche lavorare per evitarne altri»

La commissione Ambiente della Camera ha sentito oggi in audizione il capo del dipartimento della Protezione civile, Franco Gabrielli, in merito all’alluvione che ha colpito nei giorni scorsi la Sardegna. Il prefetto ha introdotto dicendo che le questioni principali riguardanti la tragedia vissuta in Sardegna sono sostanzialmente tre: la prima è inerente il governo dissennato del territorio,...

#Pensiamoci prima: nuovi modi di prevenzione per il rischio idrogeologico

L’evento venerdì a Firenze, ore 9.30-13.30 in Palazzo Medici Riccardi – sala Pistelli

Il progetto Rischio idrogeologico e calamità: dalla chimera della messa in sicurezza alla cultura della prevenzione che Legambiente, Cesvot e Regione Toscana hanno realizzato con il coinvolgimento di GiovaniSì va al cuore di questo problema che è essenzialmente una questione culturale e di democrazia. All'iniziativa hanno lavorato giovani esperti che, intorno alla tutela degli ecosistemi...

Life Rii, un progetto per difendere il territorio partendo dai piccoli corsi d’acqua

Riqualificazione ambientale di piccoli corsi d’acqua per rendere più sicuro il territorio dal punto di vista idraulico. Con il progetto Life Rii presentato dalla Regione Emilia-Romagna si tengono insieme, come prevedono le direttive europee (Acque ed Alluvioni), gli obiettivi qualitativi degli ecosistemi e la prevenzione del rischio di esondazione. Il Progetto ha quale ambito di...

Firenze, l’alluvione a colori 47 anni dopo [PHOTOGALLERY]

Sono molti i filmati e le foto che ricordano la drammatica alluvione che colpì Firenze nel 1966. Si tratta di immagini fondamentalmente in bianco e nero visto che solo pochi potevano permettersi pellicole a colori. Uno di questi era Joe Blaustein, pittore, pubblicitario, fotografo, filmaker e professore all’Università della California Ucla, che nel novembre di 47...

Sardegna, oggi lutto nazionale. Legambiente: «Basta morti per dissesto idrogeologico»

Negli ultimi 4 anni 1 miliardo di euro per le emergenze e 350 milioni per la prevenzione

Oggi è la giornata di lutto nazionale per le 16 vittime dell’alluvione in Sardegna e il presidente di Legambiente, Vittorio Cogliati Dezza, la celebra ricordando che «Eventi come quello di Olbia lasciano il segno e nessun intervento sarà mai in grado di colmare il vuoto lasciato dalle persone che hanno perso la vita nell’ennesima tragedia...

Dolce acqua. Nella ricerca, nella salute, nell’arte: riflessione a tutto tondo sulla risorsa idrica

In occasione dell’anno internazionale della cooperazione per l’acqua, l’Università di Pisa e il Museo di Storia Naturale di Calci, hanno organizzato “Dolce acqua. L’acqua nella ricerca, nella salute, nell’arte”, due giornate di riflessione sulla risorsa acqua, con appuntamenti scientifici e stand divulgativi che si alterneranno con spettacoli teatrali, giochi, mostre e, a conclusione dell’iniziativa, l’incontro...

Sicurezza del territorio, le quattro proposte del Wwf alle istituzioni

Il WWF suggerisce alle istituzioni un Piano in quattro mosse che consenta di dare una risposta immediata per garantire condizioni minime di sicurezza ai Comuni e alla popolazioni a rischio a costi contenuti visto che il ripetersi di eventi estremi, amplificati dall’incuria e dal dissesto territoriale, è ormai diventata quotidiana emergenza e che la programmazione...

Il premio Pinocchio alle multinazionali: ecco le più bugiarde

Oggi Areva, Auchan e Veolia hanno ricevuto un premio del quale avrebbero volentieri fatto a meno: il prix Pinocchio assegnato da tre associazioni francesi: Les Amis de la Terre, Peuples solidaires e Centre de recherche et d’informations pour le développement (Crid). Le tre multinazionali sono risultate prime in una votazione iniziata il 15 ottobre su...

Due giovani artigiani livornesi inventano (come risparmiare) l’acqua calda

Angelo e Sandro Incorvaia hanno già preso i contatti con Legambiente e depositato il brevetto

Una volta quando si voleva denigrare una scoperta si diceva : «Che hai inventato l’acqua calda?» Oggi, dove risparmiare diventa sempre più importante, inventare un dispositivo che ti permette di risparmiare l'acqua calda o l’acqua in genere durante le nostre incursioni in bagno è davvero una scoperta da salutare con grande favore. Due giovani artigiani...

Referendum acqua: ad Arezzo un altro giudice di pace dà ragione ai cittadini

Il referendum per una gestione pubblica e partecipativa del servizio idrico di giugno 2011 ha stabilito l'abrogazione della cosiddetta “remunerazione del capitale investito” dalle bollette idriche degli italiani. I gestori non si sono adeguati a questa disposizione e l'Autorità per l'Energia Elettrica ed il Gas (AEEG) ha avviato un vero e proprio boicottaggio agli esiti...

Ddl ambiente, D’Angelis: «Tre norme per applicare il referendum acqua del 2011»

Dopo anni le infrastrutture idriche tornano tra le priorità del Governo con un Fondo di garanzia a sostegno per investimenti, in particolare per la depurazione che vede l'Italia in infrazione Ue, la tariffa sociale per utenti a basso reddito, niente distacco di acqua ai morosi a basso reddito e un livello di fornitura minima garantita....

Rivoluzione all’Autorità di Bacino del Magra: la Regione Toscana spiega i motivi

La Regione Toscana ha risposto pubblicamente a quanti, in questo periodo, l’hanno accusata di voler smantellare l’Autorità di Bacino del Fiume Magra. «La Regione Toscana non intende affatto chiudere l'Autorità di Bacino del Magra, ma renderla più vicina alle esigenze del territorio e più funzionale e operativa - ha spiegato l’assessore  regionale all'ambiente Anna Rita...

Siena: in Consiglio comunale nasce l’intergruppo per l’Acqua Bene Comune

Sulla scia di quanto avvenuto in Parlamento, dove nel giugno scorso si è costituito l'intergruppo parlamentare per l'Acqua Bene Comune, costituito da tutti i parlamentari di Movimento 5 Stelle e Sel oltre ad una ventina di appartenenti al Pd e ad un deputato di Scelta Civica,  in Consiglio comunale a Siena è nato l’intrergruppo di...

Papa Francesco anti-fracking e per l’acqua pubblica: il pontefice sempre più ambientalista

Gli esponenti del Frente Unen confermano: «Sta preparando un’enciclica sull’ambiente»

Papa Francesco ne ha fatta un’altra delle sue: dopo aver incontrato un gruppo di attivisti argentini per discutere dei problemi del fracking nel suo Paese, si è fatto scattare fotografie con in mano t-shirt anti-fracking e per l’acqua pubblica. Sulle magliette esibite dal Papa slogan inequivocabili: "No al Fracking" e "El agua vale + que...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. ...
  4. 89
  5. 90
  6. 91
  7. 92
  8. 93
  9. 94
  10. 95
  11. 96
  12. 97
  13. 98