Perché i topi maschi hanno paura delle banane?

Hanno lo stesso odore dell’urina delle femmine aggressive che difendono i loro cuccioli

[1 Giugno 2022]

Lo studio “Olfactory exposure to late-pregnant and lactating mice causes stress-induced analgesia in male mice”, pubblicato recentemente su Science Advances  da un team di ricercatori della McGill University di Montreal ha  identificato una forma di segnalazione chimica nelle femmine dei topi per difendere la loro prole. I ricercatori canadesi  hanno scoperto che «La vicinanza a topi femmine in gravidanza e in allattamento aumentava gli ormoni dello stress nei maschi e riduceva persino la loro sensibilità al dolore».

Uno degli autori dello studio, Jeffrey Mogil, professore del Department of Psychology  e Alan Edwards Centre for Research on Pain, spiega che «I risultati hanno importanti implicazioni per il miglioramento dell’affidabilità e della riproducibilità degli esperimenti che coinvolgono i topi. Questo è l’ennesimo esempio di un fattore precedentemente sconosciuto nell’ambiente di laboratorio che può influenzare i risultati degli studi scientifici».

Secondo la principale autrice dello studio, Sarah Rosen, «E’ probabile che le femmine di topo stiano segnalando ai maschi che potrebbero prendere in considerazione l’idea di attaccare i loro cuccioli che li difenderanno vigorosamente. E’ la minaccia di un possibile combattimento imminente che causa lo stress».

Mogil evidenzia che «I topi hanno tra di loro una comunicazione più ricca di quanto pensiamo, è solo che la maggior parte avviene attraverso l’olfatto».

I ricercatori canadesi hanno iniziato a cercare la sostanza chimica olfattiva responsabile di questo comportamento e hanno identificato diversi odori, ma uno, l’acetato di n-pentile, che viene rilasciato nelle urine delle femmine di topo in gravidanza e in allattamento, è risultato particolarmente efficace nel produrre stress nei topi maschi.

Un altro autore dello studio, Lucas Lima, fa notare che «Curiosamente, l’acetato di n-pentile è anche responsabile dell’odore unico delle banane. Dopo un veloce viaggio al supermercato per un comprare un po’ di olio di banana, siamo stati in grado di confermare che l’odore dell’estratto di banana stressa i topi maschi tanto quanto quelli delle femmine in gravidanza».

La scoperta rappresenta una svolta nella scienza della segnalazione sociale dei mammiferi: «Ci sono un certo numero di esempi di segnalazione olfattiva da maschio a femmina nei roditori – conclude Mogil – ma molti meno esempi di segnalazione da femmina a maschio, specialmente al di fuori del regno del comportamento sessuale».