Trasporti

Focolai di cancro contagioso nelle cozze nei porti

La diffusione della MtrBTN2 favorita dai trasporti marittimi

Secondo lo studio “Marine transmissible cancer navigates urbanised waters, threatening to spillover”, pubblicato su Proceedings of the Royal Society B da un team di ricercatori francesi guidato da Maurine Hammel di IHPE - Interactions Hôtes-Pathogènes-Environnements e Institut des Sciences de l'Evolution de Montpellier (CNRS/IRD/Université de Montpellier), «I porti marittimi svolgono il ruolo di focolai epidemiologici nella...

Lucca e Capannori contro gli Assi viari: rischi per salute, ecosistemi e sottosuolo in un’area troppo inquinata da Pm10

Legambiente: riqualificare le infrastrutture esistenti, puntare su soluzioni di tipo collettivo e su ferro

Continua l’opposizione serrata di Legambiente al tracciato degli Assi Viari, il grande progetto viario chiamato Tangenziale Est di Lucca, che andrebbe a posizionarsi su terrapieno al confine tra i Comuni di Lucca e Capannori, in Toscana. «Un’opera che – secondo gli ambientalisti - porterebbe un grande consumo di suolo, con danni per l’inquinamento delle falde...

Auto elettriche: in Italia le utilitarie sono solo il 20%. Prezzo in Ue +39%, in Cina -53%

Le case automobilistiche preferiscono vendere quelle più grandi e costose

Secondo l’ultimo briefing “Europe’s BEV market defies odds but more affordable models needed” realizzato da Transport & Environment (T&E) su dati di Dataforce, «Solo il 17% delle auto elettriche vendute in Europa nel 2023 è costituito da veicoli compatti del segmento B, tipicamente più economici, mentre per le auto a combustione interna la quota corrispettiva...

In Italia superati i 50.000 punti di ricarica a uso pubblico per le auto elettriche

Il paradosso dell’Italia: meglio degli altri Paesi per punti di ricarica ma con molte meno auto elettriche

Secondo la quinta edizione dello studio “Le infrastrutture di ricarica a uso pubblico in Italia”, presentato da Motus-E, «Prosegue la crescita record delle colonnine per le auto elettriche in Italia, con i punti di ricarica a uso pubblico installati nella Penisola che a fine 2023 hanno superato quota 50.000». Nel 2023 sono stati installati 13.906 nuovi punti...

Pendolaria: bollino rosso per le linee ferroviarie della Toscana sud

Trasporto su ferro e pendolarismo diventino priorità, non sprecare risorse in opere come la Stazione dell’AV Medio Etruria

Quello che emerge dal rapporto Pendolaria di Legambiente per la Toscana è un quadro fatto di luci e ombre del trasporto ferroviario regionale. La Toscana è «Promossa per numero di treni (257) che compongono la flotta regionale (seconda in Italia dopo la Lombardia) e per età media dei treni; bocciata invece per le linee nell’area...

Pendolaria: i servizi ferroviari regionali e il trasporto pubblico restano un tema secondario (VIDEO

Grande dimenticato il Mezzogiorno. Niente fondi per metro, tramvie, filovie, mobilità dolce e ciclabilità. Unfakenews sul Ponte sullo Stretto di Messina

Secondo il nuovo report “Pendolaria 2024”, presentato oggi a Reggio Calabria e Messina nell’ambito della campagna Clean Cities, «In Italia i servizi ferroviari regionali e il trasporto pubblico sono un tema del tutto secondario, insieme al Mezzogiorno e ai finanziamenti ad oggi insufficienti. Intanto mentre il numero dei viaggiatori torna a salire, il governo Meloni risponde...

Inquinamento a Firenze: «Le misure messe in campo stanno esaurendo la loro efficacia»

Ordine degli Ingegneri di Firenze: «Necessarie ancora più piste ciclabili, potenziare le tranvie e infittire le reti del trasporto pubblico»

Commentando gli ultimi dati sull’inquinamento a Firenze, Stefano Corsi, coordinatore della commissione ambiente e energia dell'Ordine degli Ingegneri di Firenze, ha detto: «Bene le misure attuate a Firenze per contrastare l’inquinamento atmosferico, ma stanno esaurendo la loro efficacia. C’è bisogno di promuovere la circolazione a basso impatto, lavorando sulle piste ciclabili, sulle tranvie e limitando...

Cop14 Cms: i pericoli per le specie acquatiche migratrici e le misure per tutelarle

Specie prioritarie, aree importanti per la fauna marina, scontri con le navi ed estrazione mineraria in acque profonde

Delle specie migratrici elencate nella Convention on Migratory Species (CMS), 64 sono mammiferi acquatici, 54 sono pesci e 9 sono rettili e coprendo molte specie diverse come balene, squali e tartarughe. I loro areali migratori si estendono su fiumi, estuari, spiagge, praterie sottomarine, barriere coralline, zone costiere, oceano aperto, fosse oceaniche profonde e montagne sottomarine,...

Fast-fashion: l’impatto ambientale dei vestiti comprati e restituiti più volte

Greenpeace e Report: percorrono fino a 10.000 km con gravi danni ambientali

Dal rapporto “Moda in viaggio. Il costo nascosto dei resi online: i mille giri del fast-fashion che inquina il pianeta” pubblicato da Greenpeace, «Abiti venduti e resi più volte, e pacchi di vestiti che viaggiano anche per decine di migliaia di chilometri tra l’Europa e la Cina, senza costi per l’acquirente e con spese irrisorie per l’azienda produttrice, ma con enormi danni ambientali» I risultati dell’inchiesta...

Il boom delle petroliere con la bandiera del Gabon che aiutano la Russia a evitare le sanzioni

La dark-fleet aumenta e cambia bandiera per evitare controlli ed embarghi

Secondo i dati rilevati dalla società di intelligence marittima Windward AI, citata da Bloomberg, a gennaio il numero di petroliere che sventolano la bandiera del Gabon sono aumentate di 5 volte rispetto alla media mensile registrata nel 2023, Secondo questa indagine, riportata beffardamente anche dalla putiniana Russian Television – RT, alla fine di gennaio oltre...

Direttiva Ue sulla qualità dell’aria, appello all’Italia: non rinvii gli obiettivi al 2040

Farlo comporterebbe la morte prematura di più di 100.000 persone nel nostro Paese

Lo studio “Urgent Call to Ensure Clean Air For All in Europe, Fight Health Inequalities and Oppose Delays in Action”, pubblicato sull’International Journal of  Public Health da un team internazionale di ricercatori, fra i quali l’italiano Francesco Forastiere dell’Imperial College,<London e direttore della Rivista Epidemiologia e Prevenzione, mostra le conseguenze sulla salute delle persone che avrebbe il...

Perché il decreto Salvini sulle città 30 è inapplicabile e contrasta con le norme sovraordinate

Le osservazioni di Edoardo Galatola (Fiab) che smontano il decreto proposto dal ministro

ll 24 gennaio 2024 il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti ha reso pubblico il testo della propria “Direttiva adottata ai sensi dell’articolo 142, comma 2, del codice della strada di cui al decreto legislativo n. 285 del 1992 sulla disciplina dei limiti di velocità nell’ambito urbano”. Si tratta di un testo non ancora in...

Città 30 subito: presidio al Mit contro la riforma del Codice della strada di Salvini

Città 30, una scelta di civiltà e buon senso supportata dai numeri e dalle evidenze scientifiche contro una visione arcaica e ideologica della mobilità

La piattaforma #Città30Subito - Legambiente, FIAB-Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta, Salvaiciclisti, Kyoto Club, Clean Cities Campaign, ASviS, Amodo, Fondazione Michele Scarponi, Associazione Lorenzo Guarnieri, fondazione Marco Pietrobono, Fondazione Luigi Guccione e Vivinstrada - ha manifestato sotto il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti per dire «No alle posizioni del ministro dei trasporti in materia di sicurezza stradale...

Automotive, il governo ha presentato il nuovo piano Ecobonus per il 2024. Motus-E: può accelerare lo sviluppo della mobilità elettrica

T&E: passi avanti, ma gli incentivi all’endotermico e all’endotermico usato sono un pessimo unicum in Europa

Al ministero delle imprese e del made in Italy si è tenuto il  Tavolo Automotive per la presentazione dei contenuti del DPCM di rimodulazione degli incentivi per l’acquisto di veicoli a basse emissioni inquinanti (Ecobonus) e il ministro Adolfo Urso ha illustrato le principali novità dell’Ecobonus 2024 che stanzia risorse per 950 milioni di euro per gli incentivi per l’acquisto...

Stazione dell’alta velocità a Creti, perché Legambiente dice no

«Opera inutile e dispendiosa: 100 mln€ di costi, 15 anni di lavoro e 20 ettari di suolo consumato per meno di 1 milione di utenza»

Semaforo rosso di Legambiente all’ipotesi progettuale di Rete Ferroviaria Italiana di costruire una nuova stazione Alta Velocità a Creti-Farneta, in Val di Chiana aretina, sul modello di quella di Reggio Emilia, tra Bologna e Milano, e quella di Afragola, prima di Napoli. L’associazione ambientalista fa notare che «La stazione AV di Creti dovrebbe sorgere in...

Montecristo: dal 27 gennaio riaprono le prenotazioni online per la visita all’Isola (VIDEO)

Le regole per visitare l’isola del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano

Dopo il via alle prenotazioni online per le visite dell’Isola di Gorgona, si aprono anche quelle per l’Isola di Montecristo. Si potrà prenotare online la visita guidata all’Isola di Montecristo per l’anno 2024 dalle ore 9 di sabato 27 gennaio, il calendario sarà on line, sul sito: https://www.parcoarcipelago.info/montecristo Sono previste 23 date a partire dal 17 marzo....

Le agenzie Onu: non possiamo permettere che quel che sta avvenendo a Gaza continui

Per prevenire la carestia e malattie mortali, serve un accesso agli aiuti più rapido e sicuro

Mentre il Medio Oriente esplode dallo Yemen alla Siria e dal Libano all’Iraq. secondo tre agenzie Onu - Word Food Programme (WFP), Unicef e Organizzazione mondiale della sanità (Om s) - «E’ urgente una svolta nel flusso di aiuti umanitari a Gaza, con l’aumento del rischio di carestia e del numero di persone esposto ad...

Yemen: i bombardamenti Usa e britannici hanno riavvicinato vecchi e nuovi nemici

La Turchia accusa i due Paesi Nato di uso sproporzionato della forza e gli Usa di armare i terroristi

Prima dei nuovi bombardamenti aererei e missilistici statunitensi e britannici contro strutture dell’esercito Houthi nord-yemenita, l’ambasciatore del governo yemem nita di Sana’a in Iran, Ibrahim Mohammad al-Deilami aveva detto in un'intervista con l'agenzia di stampa iraniana ISNA: «Gli Stati Uniti e i loro alleati occidentali cercano di impedire allo Yemen di sostenere il popolo di...

Nel 2024 le vendite globali di auto elettriche raggiungeranno un altro record, ma rallentano

Nel 2024 la Cina raggiungerà il picco della benzina e sta aprendo il mercato delle auto elettriche nei Paesi emergenti

Con 3,7 milioni di unità vendute a livello globale nel terzo trimestre del 2023, i veicoli elettrici hanno rappresentato il 18% delle vendite totali di auto nel mondo e, secondo Bloomberg New Energy Finance (BNEF), quest’anno le vendite globali di auto plug-in dovrebbero crescere del 21% trainate in gran parte dalla crescente domanda in Cina, il più...

L’Etiopia riconosce il Somaliland in cambio di un porto e di una base militare

La Somalia “annulla” l’accordo e chiede aiuto a Onu e Ue per salvare la sua integrità territoriale

Il primo gennaio l’Etiopia ha firmato un memorandum d’intesa (MoU) con l’autoproclamata repubblica del Somaliland per utilizzare uno dei suoi porti. Già a ottobre 2023 l primo ministro etiope Abiy Ahmed aveva definito l’accesso al mare una questione vitale per il suo Paese, suscitando tensioni in tutto il Corno d’Africa perché si pensava che stesse...

In Trentino abbattimento di 24 orsi in 3 anni. Wwf: antiscientifico e inefficace

E’ possibile garantire un futuro all’orso sulle Alpi e allo stesso tempo conoscenza e sicurezza per le comunità locali

Anche il Wwf interviene sul nuovo disegno di legge presentato dalla giunta di destra della Provincia Autonoma di Trento (PAT) che  prevede l’abbattimento di 8 orsi all’anno per i prossimi 3 anni con il fine di «Assicurare la pubblica sicurezza e la tutela dell’economia di montagna». In un comunicato il Panda italiano prende atto che «Prosegue...

Salgono le vittime del terremoto in Giappone: 84 morti, 305 feriti e 79 dispersi

Gravissimi danni infrastrutturali nella penisola di Noto

Il bilancio delle vittime del terremoto di magnitudo 7,6 che il 2 gennaio ha colpito il Giappone continua ad aggravarsi: alle 15:00, ora del Giappone, le cifre ufficiali parlavano di 84 morti, con 48 vittime a Wajima e 23 a Suzu, due città nella penisola di Noto, l’area più colpita dal devastante sisma. Ma 79...

L’innalzamento del livello del mare colpirà più duramente le comunità costiere povere

Uno studio evidenzia le vulnerabilità sociali ed etniche causate dal riscaldamento globale

Con la possibilità sempre più concreta di un drammatico innalzamento del livello del mare, le comunità costiere si trovano ad affrontare pericoli senza precedenti, ma secondo lo studio “Demographics and risk of isolation due to sea level rise in the United States”, pubblicato recentemente su Nature Communications  da un team di ricercatori statunitensi e neozelandesi,...

Per affrontare il cambiamento climatico bisogna ridurre le disuguaglianze

La promozione di comportamenti rispettosi del clima avrà più successo solo in società più eque dal punto di vista finanziario e lavorativo

Secondo lo studio “Tackling Inequality is Essential for Behaviour Change for Net Zero”, pubblicato su Nature Climate Change dalla psicologa e zoologa dell’università di Cambridge Charlotte Kukowski  e  da Emma Garnett del Nuffield Department of primary health care sciences dell’università di Oxford, si evidenzia che «Affrontare la disuguaglianza è fondamentale per spostare il mondo verso il...

Legge Bilancio 2024, Legambiente: sottovalutate la crisi climatica e la transizione ecologica ed energetica

Continua la corsa insensata verso il Ponte sullo stretto di Messina a discapito delle vere priorità sulla mobilità del Sud Italia e del Paese

Dopo lo scontato sì della Camera a una legge di Bilancio blindata. Stefano Ciafani, presidente nazionale di Legambiente, sottolinea che quanto approvato «Conferma l’incomprensibile sottovalutazione da parte del Governo Meloni della lotta alla crisi climatica e la mancanza di coraggio e di risposte concrete rispetto alla velocizzazione della transizione ecologica ed energetica di cui il Paese ha bisogno. In...

Siti naturali Unesco per il clima: all’Elba finanziati 6 progetti sulla sostenibilità

Presentati dai Comuni attraverso il Parco Nazionale Arcipelago Toscano

La buona notizia è arrivata subito prima di Natale: il ministero dell’ambiente e della sicurezza energetica ha comunicato di aver riconosciuto come ammissibili al finanziamento i progetti che erano stati presentati alla fine di settembre nell’ambito del bando destinato ai Comuni che fanno parte delle Riserve della Biosfera in Italia e nel caso specifico della...

Francesco Macrì alla guida di Confservizi, il sindacato d’impresa dei servizi pubblici

«L’obiettivo è recuperare il pieno significato di servizio pubblico a carattere industriale, con una rappresentanza più assidua nei principali tavoli del Governo Meloni»

Da Arezzo a Roma continua ad essere in ascesa la stella di Francesco Macrì, che è stato appena chiamato (all’unanimità) alla presidenza di Confservizi nazionale, la Confederazione formata da Asstra e Utilitalia che rappresenta 600 imprese dei servizi pubblici con 300mila dipendenti. L’incarico è valido per i prossimi due anni, nei quali Macrì metterà a...

L’insostenibile Ponte sullo stretto di Messina e l’emendamento del Governo per la rimodulazione dei fondi

Legambiente: continua a sottrarre preziose risorse destinate alle vere priorità del Sud e dell'Italia tutta

Dopo la rimodulazione dei fondi a disposizione per il Ponte sullo Stretto prospettata con l’ultimo emendamento alla Manovra voluto dal Governo Meloni, secondo Legambiente «Il grande bluff del Ponte sullo Stretto di Messina si sta rivelando in tutta la sua evidenza. L’insostenibile opera continua a sottrarre le risorse destinate alle vere priorità del Sud Italia...

Antropofonia, un mare di rumori al museo di Calci

Appuntamento con Semi di Scienza ed eConscience

Il 13 dicembre ore 16:30 appuntamento al Museo di Storia Naturale di Calci per l’evento “Antropofonia, un mare di rumori” con Yuri Galletti, divulgatore scientifico e presidente di Semi di Scienza, Ignazio Parisi, ingegnere del suono e presidente di eConscience e Francesco Caruso, ricercatore presso Stazione Zoologica di Napoli, vicepresidente di eConscience. Gli animali marini...

Cisterna con acido solforico affondata nel Mar Ligure, Wwf: «Si rischia il disastro ambientale nel santuario cetacei»

Il problema del traffico marittimo nel Mediterraneo

Il 9 dicembre un semirimorchio-cisterna contenente 28.000 litri di acido solforico è affondato al largo del Mar Ligure, dopo essersi sganciato dalla nave portacontainer Eurocargo Malta, a causa del mare in tempesta. La Procura di Genova ha aperto un fascicolo, contro ignoti, in cui si ipotizza il reato di inquinamento ambientale. Giovanni D’Agata, presidente dello...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 13