Scienze e ricerca

Giugno 2021 è stato il quinto giugno più caldo mai registrato. Ma la temperatura continentale è stata la più alta di sempre

I primi 6 mesi dell'anno restano tra i primi 10 più caldi e confermano il trend del riscaldamento globale

Secondo gli scienziati dei National centers for environmental information della National oceanic and atmospheric administration (Noaa «In linea con la tendenza al riscaldamento della Terra di quest'anno, il giugno 2021 è stato il quinto giugno più caldo nei 142 anni di dati climatici globali. La temperatura globale media da inizio anno (fino a giugno) si...

Perù, studio italiano rivela l’origine di uno dei più grandi giacimenti di fossili di cetacei al mondo

Molteplici condizioni ambientali all'origine di una grande concentrazione di fossili di balene, delfini, foche e squali nel deserto di Ica

Le condizioni che avrebbero dato origine a uno dei più grandi giacimenti di fossili di vertebrati marini del mondo sarebbero «La bassa concentrazione di ossigeno al fondo, il rapido seppellimento delle carcasse e la precipitazione di minerali come l’apatite e la dolomite subito dopo il seppellimento delle ossa, insieme alla ricchezza biologica originaria». A dirlo è...

Lo stato del delfino costiero nel Sito di importanza comunitaria (Sic) toscano

Presenza costante di tursiopi, grandezza dei gruppi stabili e maggiore frequenza nell’area in primavera ed estate

La Regione Toscana nel 2020, in accordo con il Ministero dell'Ambiente ed il sostegno sia dell’Osservatorio Toscano per la Biodiversità sia di ARPAT, ha individuato un'ampia area marina, dedicata al tursiope, il delfino costiero, ai sensi della Direttiva Habitat e della Legge Regionale 30/2015, denominata “Tutela del Tursiops truncatus” quale proposta di Sito di Importanza Comunitaria (pSIC) con il codice Natura...

La criosfera terrestre si restringe di 87.000 km quadrati all’anno

Studio olistico cinese-statunitense: variazioni correlate all'aumento delle temperature

Secondo lo studio “A Holistic Assessment of 1979–2016 Global Cryospheric Extent”, pubblicato su Earth's Future da un  team di ricercatori  dell’università di Lanzhou e della  Texas A&M University. «La criosfera globale si è ridotta in media di circa 87.000 chilometri quadrati all'anno durante il periodo 1979-2016 a causa del riscaldamento globale». I ricercatori cinesi e...

I cambiamenti climatici hanno modificato la biodiversità in Italia

Studio di università di Milano e CNR su 150 anni di cambiamento climatico e biodiversità in Italia

Lo studio “Climate and land-use changes drive biodiversity turnover in arthropod assemblages over 150 years”, pubblicato su Nature Ecology & Evolution da un team di ricercatori dell’università degli studi di Milano e del CNR  rivela gli impressionanti cambiamenti che si sono verificati sul territorio, clima e  biodiversità  italiani. Utilizzando dati raccolti negli ultimi 150 anni, i...

Valdelsa, dalla Fondazione Mps un progetto per l’economia circolare dei rifiuti speciali

«C’è un potenziale margine di riduzione dei volumi di rifiuti prodotti e trasportati, un minor utilizzo di materie vergini, un minor consumo di energia e l’utilizzo della stessa proveniente da fonti rinnovabili»

I rifiuti speciali sono spesso invisibili all’opinione pubblica – perché provenienti tipicamente da imprese come nel caso di attività industriali, commerciali, sanitarie, ecc – ma di fatto rappresentano la maggior parte degli scarti che generiamo: in Toscana si arriva a 10,1 mln di ton l’anno, oltre il quadruplo dei rifiuti urbani che vediamo nelle nostre...

Una dieta a base di cibi fermentati aumenta la diversità del microbioma e migliora le risposte immunitarie

Una dieta di 10 settimane ricca di cibi fermentati ha effetti nettamente migliori di una a base di fibre

Secondo lo studio “Gut-microbiota-targeted diets modulate human immune status”, pubblicato su Cell da un team di ricercatori della Stanford School of Medicine e del Chan Zuckerberg Biohub di San Francisco, «Una dieta ricca di cibi fermentati migliora la diversità dei microbi intestinali e riduce i segni molecolari di infiammazione». Per realizzare questo studio clinico, a...

Giornata mondiale degli squali: in Italia al via la sperimentazione della pesca con il SED per ridurre le catture accidentali

LIFE ELIFE: più di un terzo delle specie di elasmobranchi minacciato di estinzione

Il 14 luglio è la Giornata mondiale degli Squali, dedicata agli elasmobranchi, predatori all’apice della catena alimentare che, come ricorda Legambiente, «Si trovano oggi in uno stato di conservazione molto precario a causa dell’uomo». Infatti, secondo l’International union for conservation of nature (Iucn),  pur ricoprendo un ruolo importantissimo all’interno degli ecosistemi marini «Oltre un terzo delle specie...

Solo il 14,4% degli italiani si dice contrario al 5G: il 60,4% lo vuole operativo ovunque

Censis: «Un’informazione di qualità resta decisiva, affinché quote di persone che non sanno bene cosa sia la tecnologia 5G non finiscano per popolare la minoranza preda delle teorie complottiste»

Al tempo della fiducia che è diventato bene scarso, in particolare nei confronti del sapere esperto e delle istituzioni, trovano facile sponda credulonerie e fake news: informazioni false, non fondate o distorte, che vengono diffuse e alimentate nei circuiti del web e dei social con l’esito finale di influenzare negativamente la reputazione di prodotti, servizi,...

Le lontre sopravvivono nell’acqua fredda grazie ai loro muscoli

Le lontre sono riscaldate internamente dalla perdita termogenica dai loro muscoli scheletrici che elevano il loro tasso metabolico

Le lontre marine (Enhydra lutris) sono i più piccoli mammiferi marini e, dato che vivono nell'acqua fredda, tenersi al caldo è una priorità assoluta, ma la loro folta pelliccia ci riesce solo fino a un certo punto. Da tempo si sa che un metabolismo elevato produce il calore di cui hanno bisogno per sopravvivere, ma non...

Batteri resistenti agli antibiotici nel cibo per cani venduto in Europa

Ci sono anche i "superbatteri" trovati nei pazienti ospedalieri, I proprietari di cani dovrebbero lavarsi le mani con acqua e sapone subito dopo aver maneggiato il cibo per animali

Si stima che in tutto il mondo le infezioni resistenti ai farmaci uccidano circa 700.000 persone all'anno e che, se non si interviene, queste morti dovrebbe salire a 10 milioni entro il 2050. L’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) classifica la resistenza agli antibiotici come una delle maggiori minacce per la salute pubblica da affrontare umanità....

I panda non sono più a rischio estinzione

In natura ci sono circa 1.800 panda. Per la Cina non sono più a rischio estinzione ma restano vulnerabili

Secondo il governo cinese «i panda giganti sono ancora animali selvatici protetti di prima categoria» e vengono considerati la cosiddetta specie ombrello per la protezione delle specie a rischio estinzione in Cina. L’agenzia ufficiale Xinhua ricorda che «Questo tesoro nazionale è diventato un tema di tendenza in tutta la nazione dopo che un funzionario del...

Istituto superiore di sanità, ecco quant’è efficace in Italia il vaccino contro Covid-19

Brusaferro: «I vaccini di cui disponiamo sono estremamente efficaci nel prevenire le forme gravi della malattia, se viene completato il ciclo vaccinale»

Il vaccino contro il Covid-19, se si sono completate le dosi previste, è efficace circa all’80% nel proteggere dall’infezione, e fino al 100% dagli effetti più gravi della malattia, per tutte le fasce di età. Lo dimostrano i dati elaborati dall’Istituto Superiore di Sanità provenienti dall’anagrafe nazionale vaccini (AVM) e dalla sorveglianza integrata dei casi...

Cercasi Tartawatcher per le spiagge libere della Versilia

Volontari in azione con Legambiente Versilia per salvaguardare i nidi delle tartarughe marine

Cerchiamo volontari per la ricerca di nidi di tartarughe marine. Attività da svolgersi la mattina presto alla ricerca di tracce di tartarughe sulle nostre spiagge libere. Il nostro circolo ha deciso quindi di concentrarsi sulle spiagge libere del parco e quindi chiediamo ai volontari di perlustrare il tratto di spiaggia libera della Lecciona, che va...

La scienza e la politica: le origini del Covid sono animali

Nuovo studio: non esistono prove per l’origine da un laboratorio, ma bisogna capire come il virus è arrivato a Wuhan

Dopo la lettera “Science, not speculation, is essential to determine how SARS-CoV-2 reached humans” pubblicata il 5 luglio da 24 eminenti scienziati di tutto il mondo su The Lancet, a ribadire e confermare l’origine animale del Covid-19 è arrivato lo studio pre-print “The Origins of SARS-CoV-2: A Critical Review”, pubblicato su Zenodo da un team...

Risorse idriche a rischio all’Elba e in Val di Cornia

Università di Siena: «Il dissalatore unica via sicura e sostenibile per l’Elba»

Durante il forum “La risorsa idrica in Val di Cornia e all'Elba: gestione e criticità”, la terza iniziativa del progetto di comunicazione Prima l’acqua, per il territorio in sicurezza, un focus sullo scenario generale della risorsa idrica, l’università di Siena e l’Autorità di Bacino distrettuale Appennino Settentrionale hanno sviluppato un’analisi approfondita sul tema della gestione...

Il segreto per decomporre la plastica è nello stomaco delle mucche?

Uno studio rivela che i microbi presenti negli stomaci delle mucche sono in grado di degradare le plastiche

La plastica è sia un materiale onnipresente, inquinante che importante per la vita quotidiana. Ma i cittadini europei producono circa 25 milioni di tonnellate di rifiuti di plastica e  meno del 30 % è raccolto per il riciclaggio. I rifiuti di plastica vengono soprattutto inceneriti e per questo si stanno cercando processi di smaltimento più ecocompatibili....

La società egualitaria delle femmine di pipistrelli vampiro

Pari possibilità di dominare il posatoio e le risorse alimentari

Il nuovo studio “Social dominance and collaboration in femmine vampire bats”, pubblicato su Royal Society Open Science da Rachel Crisp e Lauren Brent dell’università di  Exeter e da Gerald Carter dello Smithsonian Tropical Research Institute, e dell’Ohio State University (OSU), suggerisce che «Le femmine di pipistrello vampiro stabiliscono una comunità egualitaria all'interno di un posatoio, piuttosto...

L’Università di Siena al lavoro per migliorare la sicurezza dei cibi di origine vegetale

Tra le priorità disinfestazioni dei terreni per agricoltura bio, eliminazione del cloro nelle acque di lavaggio e packaging sostenibile

Il ministero dell’Università ha approvato il progetto Pon ProFood IV. Prodotti e processi innovativi per la filiera ortofrutticola della IV gamma – col coordinamento scientifico dell’Università di Siena –, con l’obiettivo di studiare soluzioni innovative e a basso impatto ambientale che migliorino la sicurezza e la qualità di alimenti di origine vegetale e ne prolunghino...

Le piante delle dune acchiappa plastica che difendono le coste

I risultati di una ricerca dell’università di Pisa sul litorale da Viareggio a Calambrone

C’è una barriera verde che protegge le coste. Piante come lo sparto pungente o la gramigna delle spiagge sono fra i migliori difensori contro l’invasione di plastica. La loro conformazione e le radici molto ramificate agiscono infatti come vere e proprie “trappole” per limitare la dispersione dei rifiuti. La conferma del ruolo fondamentale svolto dalla...

Nei climi più caldi i maschi di libellule diventano meno vistosi

Meno pigmentazione li mantiene freschi, ma potrebbe rendere difficile trovare una compagna

Secondo il nuovo studio “Sex-specific ornament evolution is a consistent feature of climatic adaptation across space and time in dragonflies”, pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS) da un team di ricercatori della Washington University, «Con climi più caldi, i maschi di libellula hanno costantemente evoluto una colorazione riproduttiva più smorta». Il...

Senza forti misure di mitigazione, il cambiamento climatico aumenterà la mortalità da caldo in Europa

L'aumento dei decessi legati al caldo supererà il calo della mortalità legata al freddo, soprattutto nel bacino del Mediterraneo

Diversi studi hanno suggerito che il riscaldamento globale porterà a una diminuzione della mortalità attribuibile al freddo e ad un aumento dei decessi causati dal caldo. Ora, il nuovo studio “Projections of temperature attributable mortality in Europe: a timeseries analysis in 147 contiguous regions”, pubblicato su The Lancet Planetary Health  da un team di ricercatori guidato dall’Institut...

Il caldo estremo del Nord America occidentale sarebbe stato impossibile senza il cambiamento climatico

World Weather Attribution: è un avvertimento su quanto saranno sempre più frequenti e estreme le ondate di caldo in futuro

Diverse città negli stati americani dell'Oregon e di Washington e nelle province occidentali del Canada hanno registrato temperature ben al di sopra dei 40º C, compreso il nuovo record canadese di 49,6º C a Lytton, che poco dopo è stata quasi completamente distrutta  da un gigantesco incendio.  Temperature eccezionalmente elevate che hanno portato a picchi...

La mesosfera terrestre si raffredda e si contrae a causa del cambiamento climatico

La scoperta avvenuta incrociando 29 anni di dati di tre satelliti della NASA

Il cielo non sta cadendo, come temevano i galli del villaggio di Asterix, ma gli scienziati hanno scoperto che, in risposta all'aumento delle emissioni di gas serra di origine antropica, parti dell'alta atmosfera si stanno gradualmente contraendo. Infatti, i dati combinati di tre satelliti della NASA hanno prodotto una registrazione a lungo termine che rivela...

Eccezionale: il castoro europeo è ricomparso in Toscana

I castori trovati in due aree delle province di Siena e Grosseto e Arezzo

Lo studio “Reappearance of the Eurasian beaver Castor fiber L. in Tuscany (Central Italy): the success of unauthorised releases?”, appena pubblicato su Hystrix da Chiara Pucci  e Davide Senserini, due tecnici della fauna selvatica free-lance, Giuseppe Mazza del Consiglio per la ricerca in agricoltura (CREA)  ed Emiliano Mori dell’università di Siena e del CNR, racconta...

Ecco la Dohrn, la nuova nave oceanografica della Stazione Zoologica di Napoli

Tecnologie all’avanguardia, motori a basse emissioni e propulsore ibrido. A bordo robot sottomarini e batiscafi per l’esplorazione degli ambienti costieri e profondi del Mediterraneo

La Dohrn, la nuova nave oceanografica della Stazione Zoologica Anton Dohrn (Szn) – Istituto di biologia ecologia e biotecnologie marine di Napoli, sarà lunga 35 metri, potrà ospitare 14 ricercatori e 6 membri di equipaggio e sarà dotata delle più moderne strumentazioni tecnologiche. La sua costruzione è stata avviata da pochi mesi ai Cantieri Navali Cilentani, la...

Piantare più alberi in Europa farebbe aumentare le precipitazioni nel Mediterraneo

Tracciare il caldo estremo per migliorare le previsioni sui cambiamenti climatici

«Le piante evaporano meno in condizioni asciutte, il che può portare a un riscaldamento dell'aria» a dirlo è lo studio “Empirical estimate of forestation-induced precipitation changes in Europe”, pubblicato su Nature Geoscience da un team di ricercatori dell’ETH Züric e della Newcastle University, che ha quantificato questo fenomeno e le scoperte fatte dagli scienziati dell’European...

Ecco perché guardare il cellulare è un gesto «altamente contagioso»

L’imitazione del comportamento altrui si manifesta entro 30 secondi al di là delle differenze di genere, età o livello di familiarità delle persone

Un gruppo di ricercatori dell’Università di Pisa ha pubblicato, sul Journal of Ethology, il primo studio che abbia mai applicato un approccio etologico all’uso dei cellulari. A conclusione della ricerca Navigating from live to virtual social interactions: looking at but not manipulating smartphones provokes a spontaneous mimicry response in the observers, il gruppo dell’Ateneo toscano...

C’è speranza per la saiga

Le popolazioni di saiga del Kazakistan in netta ripresa dopo il drammatico calo di pochi anni fa

Un tempo le antilopi europee euro-asiatiche saiga (Saiga tatarica) pascolavano nelle steppe che vanno dall’Ungheria alla Cina, un numero incalcolabile di erbivori che piano piano (e nemmeno tanto) ha cominciato a ridursi e poi ad estinguersi in vaste aree del loro areale originario.  Come spiega Fauna & Flora International (FFI) «Oggi, questo enigmatico ungulato dal naso straordinario è...

Il Centro di ricerca Seeds al centro dell’economia circolare europea

Mazzanti: «L’obiettivo sarà sostenere la transizione, sia monitorando le politiche a sostegno sia guidando imprese e consumatori»

Il centro di ricerca interuniversitario Seeds (Sustainability, environmental economics and dynamics studies), i cui affiliati hanno già curato per l’Agenzia europea dell’ambiente un poderoso report all’incrocio tra le dinamiche ambientali, demografiche e tecnologiche del Vecchio continente, è sempre più al centro dell’economia circolare europea e ne analizzerà il trend nel prossimo quinquennio. Seeds è stato infatti selezionato dall’Agenzia e si...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. 8
  10. 9
  11. ...
  12. 173