Scienze e ricerca

Climate Predictor: prevedere i cambiamenti climatici comodamente da casa

Come la matematica può essere utilizzata per risolvere importanti problemi della vita reale

Le cause del cambiamento climatico possono essere dimostrate utilizzando un economico computer domestico o scolastico, grazie a un programma Python sviluppato da un team dell'Università di Bath che è stato presentato l’11 settembre al  British Science Festival, un evento gratuito di una settimana che celebra le persone e le idee al centro della scienza e...

Cattivi odori provenienti dalla Silo di San Bartolo a Cintoia: gli esiti degli accertamenti ARPAT

In corso approfondimenti per definire gli interventi più efficaci per la risoluzione del disagio

Anche a seguito delle numerose segnalazioni di cittadini che lamentavano cattivi odori provenienti dalla ditta Silo di San Bartolo a Cintoia, ARPAT ha svolto accertamenti al fine di approfondire l’origine delle maleodoranze e individuare le possibili azioni correttive. Per quanto fino ad oggi osservato si ritiene che la Ditta sia responsabile dei cattivi odori segnalati...

All’università di Pisa master su sviluppo sostenibile e cambiamento climatico

Preparazione multidisciplinare in termini di analisi, progettazione e gestione di attività ecosostenibili. Rivolto ai laureati magistrali di tutte le discipline

Il Master su Sviluppo Sostenibile e Cambiamento Climatico (MSSCC) è un corso Master di secondo livello dell’Università di Pisa, della durata di un anno, rivolto a professionisti e neolaureati in possesso di laurea magistrale. Considerando il carattere spiccatamente interdisciplinare del percorso didattico, ispirato all’Agenda 2030 e agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite, il corso è aperto a tutti...

Materiali speciali aumentano la potenza del morso di formiche e ragni e del pungiglione degli scorpioni

Scoperta una classe di biomateriali che crea strumenti più affilati e resistenti ai danni

Lo studio “The homogenous alternative to biomineralization: Zn- and Mn-rich materials enable sharp organismal “tools” that reduce force requirements”, pubblicato su Scientific Reports da un team di ricercatori statuinitensi guidato da Robert Schofield del Department of biochemistry and biophysics dell’università dell’Oregon (OU), ha scoperto che le mandibole delle formiche, le zanne dei ragni e le...

I cicloni fanno morire di fame gli uccelli marini del Nord Atlantico

Pulcinella di mare, gazze marine, urie e gabbiani tridattili a rischio cambiamento climatico

Ogni inverno, lungo le coste del Nord America e dell'Europa vengono ritrovate migliaia di carcasse di uccelli marini smagrite. Ora lo  studio “North Atlantic winter cyclones starve seabirds”, pubblicato su Current Biology da un team internazionale di ricercatori guidato da Manon Clairbaux dell’Université Montpellier – Centre national de la recherche scientifique (CNRS) rivela  come i...

Gran Paradiso: 90 corpi glaciali che in meno di 2 secoli si sono ridotti da circa 88 km2 a meno di 30 km2

La Carovana dei ghiacciai di Legambiente e CGI si conclude con l’inaugurazione del Giardino dei Ghiacciai

Secondo i dati di (info SMI - università di Torino/DST e Fondazione Montagna Sicura, «Nell’intero territorio del Parco Nazionale del Gran Paradiso ricadono una novantina di corpi glaciali la cui forma varia molto in base alla diversità geologica e morfologica dei versanti che li ospitano. Tutti però sono particolarmente sensibili al riscaldamento atmosferico: in meno di due...

In Brasile la Mata Atlântica si sta rigenerando naturalmente e molto più velocemente del previsto

La rigenerazione naturale assistita delle foreste è una soluzione economica e con rendimenti impressionanti

Il Pacto pela Restauração da Mata Atlântica/Atlantic Forest Restoration Pact, un movimento brasiliano multi-stakeholder di ripristino ambientale, è sulla buona strada per rigenerare naturalmente 1,5 milioni di ettari di territorio un tempo deforestato: ben mezzo milione di ettari  in più di quanto  pensava di fare  entro il 2020la coalizione nell'ambito della Bonn Challenge e, se...

Scuola Superiore Sant’Anna: 28 posti di dottorato in più, tutti con borsa di studio, su innovazione e sviluppo sostenibile

Grazie ai finanziamenti React-Eu. La rettrice Nuti: «Confermiamo il nostro impegno in prima linea in settori strategici, su temi chiave per il futuro»

Arrivano i finanziamenti del Fondo sociale europeo per il programma “React-Eu” (acronimo inglese “Assistenza alla ripresa per la coesione e i territori dell'Europa), uno di quelli che compongono il “paniere” del cosiddetto “Recovery Plan”, e la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa mette a bando ulteriori 28 posti di dottorato, supportati da altrettante borse di studio,...

I kākāpō” in via di estinzione hanno una salute genetica sorprendentemente buona

La consanguineità potrebbe salvare i pappagalli terricoli della Nuova Zelanda e altre specie in via di estinzione

Il kākāpō è un pappagallo incapace di volare in pericolo di estinzione  che vive solo in Nuova Zelanda.  Ma  il primo sequenziamento del genoma della specie, esposto nello  studio “Population genomics analyses of the critically endangered kākāpō”, pubblicato su Cell Genomics da un team internazionale di ricercatori guidato da Nicolas Dussex della Stockholms universitet e dell’University...

Il lupo ha messo su casa a San Rossore: 4 esemplari costantemente monitorati

Il Parco: «Non pericolosi per l'uomo, ma è importante seguire semplici norme di comportamento»

Ormai i lupi (Canis lupus) sono di casa nella tenuta di San Rossore, dove hanno trovato il loro habitat e dove contribuiscono a mitigare l'eccessiva presenza dei daini dei quali sono un antagonista naturale.  E il Parco regionale di Migliarino San Rossore Massaciuccoli evidenzia che la presenza di questi predatori sul suo territorio è antica: e...

Razan Al Mubarak è la nuova presidente dell’Iucn

Eletti anche i 28 consiglieri per le 8 regioni globali Iucn. Tre donne per l’Europea Occidentale

All’Iucn World Conservation Congress in corso a Marsiglia,   componenti dell’International Union for Conservation of Nature  hanno eletto Razan Khalifa  Al Mubarak nuova presidente dell'Iucn. Razan Khalifa Al Mubarak è stata direttrice generale dell'Environment Agecy Abu Dhabi, uno degli Emirati Arabi Uniti e ha avuto un ruolo di primo piano  nel portare avanti azioni di tutela ambientale...

I coralli si difendono da cambiamento climatico meglio di quanto si credesse?

Ma senza ridurre le emissioni di gas serra il riscaldamento globale potrebbe essere troppo rapido

Il nuovo studio “Coral adaptation to climate change: Meta-analysis reveals high heritability across multiple traits”, pubblicato su Global Change Biology da un team di ricercatori australiani dell’ARC Centre of Excellence for Coral Reef Studies (Coral CoE), suggerisce che «Nei prossimi decenni, i coralli potrebbero essere in grado di far fronte ai cambiamenti climatici meglio di quanto...

Le farfalle cannibali che mettono in dubbio Darwin

Scoperta la “cleptofarmacofagia”: nel Nord Sulawesi le farfalle dell’euforbia si nutrono di giovani vivi per rubare sostanze chimiche per farne "regali di nozze"

Lo studio “Kleptopharmacophagy? Milkweed butterflies scratch and imbibe from Apocynaceae‐feeding caterpillars”, pubblicato su Ecology da un team internazionale di ricercatori rivela per la prima volta che le farfalle delle asclepiade si v nutrono di  bruchi vivi della loro stessa specie. I ricercatori suggeriscono che lo facciano per aumentare la loro offerta di feromoni dell’accoppiamento. Secondo l’università...

Contro la disinformazione il fact-checking funziona

Uno studio in 4 Paesi dimostra che si può combattere contro fake news e convinzioni errate, ma quest'arma è meno incisiva nei Paesi occidentali

Secondo un nuovo studio pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences, «IL fact-checking funziona per ridurre le false credenze in tutto il mondo». Infatti, grazie allo studio condotto in 4 Paesi, i ricercatori hanno scoperto che il fact-checking ha funzionato con poche varianti in Argentina, Nigeria, Sudafrica e Regno Unito e che gli...

Grazie alle selci preistoriche, ricostruito il campo magnetico tra 10.000 e 8.000 anni fa

INGV: risultati che offrono nuovi elementi per la comprensione del campo magnetico attuale

Lo studio “The strength of the Earth’s magnetic field from Pre-Pottery to Pottery Neolithic, Jordan”, pubblicato su PNAS da un team internazionale di ricercatori dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), dell'università di Tel Aviv, del Council for British Research in the Levant (CBRL) e dell'università della California -  San Diego, ha analizzato ceramiche e selci...

Un’Area marina protetta può far aumentare di più del 400% le popolazioni ittiche

I clamorosi risultati dell'impatto dell'AMP inglese di Lyme Bay, istituita nel 2008

Secondo lo studio “Ecosystem Approach to Fisheries Management Works: how switching from mobile to static fishing gear improves populations of fished and non-fished species inside a Marine Protected Area”, pubblicato sul Journal of Applied Ecology da un team di ricercatori della School of Biological & Marine Science dell’università di Plymouth, «La protezione delle aree dell'oceano...

I mutaforma del cambiamento climatico (VIDEO)

Uccelli, topi, conigli, pipistrelli e altri animali stanno cambiando forma e dimensioni per mantenersi “freschi”

Secondo il nuovo studio “Shape-shifting: changing animal morphologies as a response to climatic warming”, pubblicato su Trends in Ecology and Evolution da un team di ricercatori australiani e canadesi, «Mentre il pianeta si riscalda, le specie a sangue caldo si stanno evolvendo per avere becchi, zampe e orecchie più grandi per regolare la temperatura corporea»....

Parkinson e diabete: le tossine ambientali possono rappresentare un fattore di rischio

I risultati di uno studio realizzato dalle università di Pisa e de L’Aquila

Il nuovo studio “β-Cells Different Vulnerability to the Parkinsonian Neurotoxins Rotenone, 1-Methyl-4-phenylpyridinium (MPP+) and 6-Hydroxydopamine (6-OHDA)”, pubblicato su Pharmaceuticals da un team di ricercatori delle università di Pisa e de L’Aquila, evidenzia «come alcune tossine ambientali che possono causare la malattia di Parkinson sono un fattore di rischio anche per il diabete, dimostrando così una...

Agricoltura sostenibile: piccoli peptidi e Rna a doppio filamento sono una valida alternativa ai fungicidi

Uno studio internazionale guidato dall’università Statale di Milano descrive le molecole organiche utilizzabili come alternative ai fungicidi tradizionali

Secondo lo studio “Game-changing alternatives to conventional fungicides: small RNAs and short peptides”,  condotto dai gruppi di ricerca di Simona Masiero, docente di dotanica, e di Paolo Pesaresi docente di genetica del Dipartimento di bioscienze dell’università degli Studi di Milano, in collaborazione con Bruno Mezzetti dell’università Politecnica delle Marche, Elena Baraldi dell’università di Bologna e Vincent Bulone dell'University of Adelaide...

Clima, l’Europa ha appena trascorso l’estate più calda mai registrata

La temperatura rilevata è stata «quasi 1°C superiore rispetto alla media del periodo 1991-2020»

I numerosi incendi che quest’estate hanno devastato l’Italia e il Mediterraneo sono arrivati in concomitanza con temperature da record: i dati raccolti da Copernicus, il programma di punta per l’osservazione della Terra offerto dall’Unione europea, mostrano che l’estate 2021 – intesa come i mesi di giugno, luglio e agosto – è stata la più calda...

L’anatra che parla come un pappagallo

Una scoperta straordinaria fatta grazie a una registrazione dimenticata di un’anatra muschiata australiana che imita la voce umana

Che un pappagallo possa imitare i suoni non è una novità, ma di solito negli animali l'apprendimento vocale non è comune. Ora, lo studio “Vocal imitations and production learning by Australian musk ducks (Biziura lobata)”, pubblicato sul numero speciale “Vocal learning in animals and humans” di  Philosophical Transactions of the Royal Society B dall’olandese Carel ten...

In Europa le siccità estive estreme potrebbero raddoppiare

In Francia, Alpi, Mediterraneo e Penisola Iberica un aumento di oltre il 50% di frequenza delle siccità estive estreme

Secondo lo studio “Hot Spots and Climate Trends of Meteorological Droughts in Europe–Assessing the Percent of Normal Index in a Single-Model Initial-Condition Large Ensemble”, pubblicato su Frontiers in Water da un team della Ludwig-Maximilians-Universität München (LMU) e dell’ Ouranos Consortium canadese, l'Europa si sta dirigendo verso un futuro con siccità estive più estreme. A lungo, regioni...

Grazie al grafene Janus batterie agli ioni di sodio sostenibili?

Uno studio CNR: un'idea basata su metalli economici, abbondanti e sostenibili

Lo studio “Real-time imaging of Na+ reversible intercalation in “Janus” graphene stacks for battery applications”, pubblicato recentemente su  Science Advances da un team di ricercatori della Chalmers tekniska högskola di Göteborg, del Consiglio nazionale delle ricerche (CNR) e Accurion, presenta un metodo che «consente di fabbricare materiali per elettrodi ad alte prestazioni per batterie al sodio». I...

In Gran Bretagna e Irlanda le libellule sono in aumento. Ma non è una buona notizia

Aumentano rapidamente le specie che provengono dal continente europeo e diminuiscono quelle autoctone

Il rapporto “State of Dragonflies in Britain and Ireland 2021”, appena pubblicato dalla British Dragonfly Society (BDS), dimostra che «In Gran Bretagna e Irlanda le libellule stanno contrastando la tendenza al declino delle specie». Infatti, nel Regno Unito e in Irlanda tra le specie di libellule ci sono stati molti più guadagni che perdite: la...

Buone notizie: nell’Area marina protetta di Miramare ricompaiono le pinne nobilis

L’Amp: «Finché c’è pinna c’è speranza!». Altre segnalazioni nel Golfo di Trieste

A partire dal 2016, le popolazioni di nacchera (Pinna nobilis), il più grande bivalve del Mediterraneo, hanno subito gravi ed estese morie causate da Haplosporidium pinnae, un microorganismo parassita che colonizza l'apparato dirigente, attacca la ghiandola digestiva e interferire sui processi vitali delle nacchere, fino a provocarne il decesso. Come hanno spiegato diversi studi, le origini...

Cambiamento climatico e crisi della biodiversità sono i più grandi pericoli per la salute dell’umanità

La più grande minaccia per la salute pubblica globale è il continuo fallimento dei leader mondiali nel mantenere l'aumento della temperatura globale al di sotto di 1,5° C e nel ripristinare la natura

Più di 220 riviste mediche, infermieristiche e di salute pubblica di tutto il mondo  - tra le quali The Lancet, East African Medical Journal, Chinese Science Bulletin, New England Journal of Medicine, International Nursing Review, National Medical Journal of India, British Medical Journal, Revista de Saúde Pública e Medical Journal of Australia - hanno pubblicato...

Sammuri: Life Montecristo 2010 è un ottimo progetto di conservazione

Il presidente del PNAT risponde alle polemiche contro la derattizzazioine di Montecristo avvenuta 10 anni fa

Nei giorni scorsi Giglio News ha ospitato un intervento molto azzardato e zeppo di imprecisioni e accuse infondate contro l’eradicazione dei ratti a Montecristo, un progetto LIFE, finanziato dall’Unione europea e gestito da Corpo forestale dello Stato e ispra, considerato uno di quelli di maggior successo nel Mediterraneo e portato ad esempio di eradicazione sostenibile...

I capelli nascosti dei batteri che alimentano la rete elettrica della natura (VIDEO)

I pili restano nascosti all'interno dei batteri e agiscono come pistoni, spingendo i nanofili nell'ambiente

Lo studio “Structure of Geobacter pili reveals secretory rather than nanowire behaviour”, pubblicato su Nature da un team di ricercatori delle università di T Yale e Columbia ha scoperto che «Una proteina simile a un capello nascosta all'interno dei batteri funge da sorta di interruttore on-off per la "griglia elettrica" ​​della natura, una rete globale di nanofili...

Cambiamento climatico e comunicazione: la terminologia scientifica confonde l’opinione pubblica

Mitigazione è risultato il termine più difficile da capire, cambiamento improvviso il più facile

Il recente studio “Public understanding of climate change terminology”, pubblicato da un team di ricercatori dell’University of Southern California (USC) e dell’United Nations Foundation, emerge che gli statunitensi «faticano a comprendere i termini usati frequentemente dagli scienziati per descrivere il cambiamento climatico». Ai partecipanti allo studio è stato chiesto di valutare, su una scala da...

Tartarughe marine: prima schiusa del 2021 in Toscana a Castiglione della Pescaia (VIDEO)

La magia si è ripetuta anche quest’anno su una spiaggia della Maremma

Toscana Sostenibile ha annunciato su Twitter che «Nella notte tra domenica e lunedì 51 tartarughini sono usciti dal nido di una spiaggia di Castiglione della Pescaia e si sono diretti subito in mare. Un grazie all'associazione Tartamare». Ed è proprio Tartamare a confermare che «Anche quest’anno la magia si è ripetuta sulle spiagge maremmane. Il...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 175