Scienze e ricerca

Ispra: nel 2021 i cinghiali in Italia erano 1,5 milioni. In 7 anni abbattuti più di 2 milioni di cinghiali (+45%)

Danni all’agricoltura per 120 milioni di euro. Abruzzo e Piemonte le Regioni più colpite, seguite da Toscana, Campania e Lazio

Secondo l’indagine nazionale dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale  (ISPRA) sulla gestione del cinghiale in Italia nel periodo 2015-2021, presentata oggi al Convegno “Fauna selvatica e territori: conoscere per gestire” organizzato da Confagricoltura, per i cinghiali «Continua la crescita degli abbattimenti (o prelievi) e dei danni: nel periodo 2015-21 il prelievo di cinghiale...

Il rumore antropico marino influisce sulla collaborazione tra i delfini (VIDEO)

Il rumore prodotto dall'uomo influisce direttamente sul successo degli animali che lavorano insieme

Secondo lo studio “Anthropogenic noise impairs cooperation in bottlenose dolphins”, pubblicato su Current Biology da un team di ricercatori britannici e statunitensi, «I delfini che lavorano in modo collaborativo hanno meno successo in presenza di suoni generati dagli esseri umani» e questo implica che «I delfini non possono ridurre al minimo l'impatto del rumore prodotto...

Wmo: gli ultimi 8 anni sono stati gli 8 più caldi mai registrati (VIDEO)

Il 2022 si conferma come uno degli anni più caldi mai registrati

Secondo i 6 più importanti dataset  internazionali sulla temperatura convalidati dalla World meteorological organization (WMO), «Gli ultimi 8 anni sono stati i più caldi mai registrati a livello globale, alimentati da concentrazioni di gas serra in costante aumento e calore accumulato». La Wmo  conferma che «La temperatura media globale nel 2022 era di circa 1,15° C...

ExxonMobil aveva previsto con precisione il cambiamento climatico già negli anni ‘70, ma lo aveva tenuto nascosto

La multinazionale petrolifera respinge le accuse, ma i suoi documenti interni dimostrano che ha fuorviato e ingannato l’opinione pubblica

Lo studio “Assessing ExxonMobil’s global warming projections”, pubblicato su Science da Geoffrey Supran e Naomi Oreskes del Department of the History of Science dell’ Harvard University e da Stefan Rahmstorf del Potsdam-Instituts für Klimafolgenforschung (PIK). rivela che  «Le e proiezioni create internamente da ExxonMobil a partire dalla fine degli anni '70 sull'impatto dei combustibili fossili...

Crisi climatica sulle Alpi, mai così poca neve da almeno 600 anni

«Quello che stiamo sperimentando negli ultimi decenni è qualcosa che non si era mai riscontrato da prima della scoperta delle Americhe»

Non è semplice ricostruire i quantitativi di neve caduti sulle Alpi negli ultimi secoli, ma i ricercatori dell’Isac-Cnr e dell’Università di Padova ci sono riusciti adottando un approccio particolarmente ingegnoso, ricostruito all’interno dello studio Recent waning snowpack in the Alps is unprecedented in the last six centuries appena pubblicato su Nature climate change. «Abbiamo scoperto...

Dal progetto Ortumannu batteri fertilizzati per difendere l’agricoltura dalla siccità

Enea: «Abbiamo dimostrato che la fertilizzazione con una formula microbica sito-specifica, naturale ed endemica può sostituire quella chimica»

Il progetto internazionale di ricerca Ortumannu, condotto da Enea, Università degli studi di Cagliari, Crs4 e Mutah University (Giordania), punta a contrastare l’impoverimento dei suoli sostituendo fertilizzanti chimici con microrganismi e batteri in grado di favorire la crescita delle piante anche nei periodi di stress idrico, migliorando così sia le funzioni del suolo sia la...

Il tirannosauro rex era intelligente quanto un babbuino (VIDEO)

I grandi dinosauri avevano un numero di neuroni simile a un primate e non erano stupidi come credevamo

Sul suo blog, Suzana Herculano-Houzel della Vanderbilt University – Nashville l’autrice dello studio “Theropod dinosaurs had primate-like numbers of telencephalic neurons” pubblicato su The Journal Of Comparative Neurology, , racconta: « Non ho mai avuto un vero interesse per i dinosauri, finché non ho iniziato a prestare attenzione all'intersezione tra crescita e life history, consumo...

Il transistor del futuro sarà di lignina. I risultati di uno studio italo-austriaco

Green, economico e prodotto con gli scarti della lavorazione della cellulosa

La lignina, tra i principali prodotti di scarto dell’industria cartaria, potrebbe trasformarsi in risorsa e diventare presto la base di una piccola, ma significativa rivoluzione “green” nell’elettronica. E’ quello che emerge dallo studio “Kraft Lignin: From Pulping Waste to Bio-Based Dielectric Polymer for Organic Field-Effect Transistors”, pubblicato recentemente su Advanced Sustainable Systems da Rosarita D’Orsi,...

Trovata una tartaruga marina morta sulla spiaggia di Lido di Capoliveri

Aveva una lenza in bocca che le fuoriusciva dalla cloaca

Nella serata del 10 gennaio, un giovane esemplare di tartaruga marina, apparentemente una Caretta caretta, è stata trovato morto sulla spiaggia del Lido di Capoliveri, lato est. Il ritrovamento trae origine da una serie di segnalazioni sui social media e chat che sono arrivate anche a Legambiente Arcipelago Toscano. Con il coordinamento di Isa Tonso, responsabile...

Aumentano i brevetti per l’idrogeno. Iea e Epo: segno del passaggio a tecnologie pulite come l’elettrolisi

I leader dei brevetti globali sull'idrogeno sono l'Unione Europea e il Giappone

Secondo il rapporto “Hydrogen patents for a clean energy future - A global trend analysis of innovation along hydrogen value chains”, pubblicato da European Patent Office (EPO) e International energy agency (Iea), «Nel 2020, le tecnologie motivate dalle preoccupazioni per i cambiamenti climatici hanno rappresentato quasi l'80% di tutti i brevetti relativi alla produzione di...

Seeds è tra i migliori centri di ricerca in economia d’Italia

«Per ridurre l’impatto ambientale, il sostegno del mondo accademico insieme agli altri stakeholder è fondamentale»

Il percorso della transizione ecologica potrà dirsi completato (o quasi) quando non sarà più necessario parlare di economia ecologica o ambientale, perché la dimensione ecosistemica sarà già incorporata nella lettura economica mainstream. Siamo ancora molto distanti da un traguardo simile, ma gli sforzi di ricerca compiuti in questa direzione stanno iniziando a portare i loro...

Copernicus: il 2022 è stato un anno di estremi climatici e temperature record. L’estate più calda mai registrata in Europa

Nel 2022 raggiunti ii livelli più alti da oltre 2 milioni di anni per l'anidride carbonica e da oltre 800.000 anni per il metano

Secondo i 2022 Global Climate Highlights del Copernicus Climate Change Service (C3S) implementato dall’European Centre for Medium-Range Weather Forecasts (ECMWF) della Commissione europea,   il 2022 appena finito è stato «Uun altro anno di estremi climatici con molti record di alte temperature e aumento delle concentrazioni atmosferiche di gas serra. L'estate 2022 è stata la più calda mai...

Cercare le piante aliene con i droni

Sperimentazione italo-colombiana nel Parco Regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli

Secondo lo studio “The assessment and management of plant invasions with Unmanned Aerial Vehicles. The Yucca gloriosa case, Italy”, pubblicato su Regional Studies in Marine Science da ricercatori italiani dell’università di Pisa e degli istituti di Fisiologia Clinica, di Bioeconomia e di Scienze Marine del Cnr, e colombiani dell’ Universidad del Atlántico – Barranquilla, «I droni sono...

Ingv, nessuna correlazione tra sismicità ed estrazione di petrolio e gas in Basilicata

Braun: «L’alto rischio sismico presente in Basilicata ha indotto a dotare la Val d’Agri di un sistema di monitoraggio geofisico tra i più avanzati del Paese»

L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) ha concluso un monitoraggio triennale in Val d’Agri (Basilicata) e «non ha evidenziato correlazioni tra la sismicità e le deformazioni del suolo con le attività di sfruttamento del sottosuolo nella Val d’Agri in Basilicata». L’indagine è partita su richiesta formulata nel 2017 dall’allora ministero dello Sviluppo economico (Mise),...

A Palermo il primo Guinness dei primati ottenuto da un’Università italiana

Intervista agli organizzatori del successo, i professori di Chimica organica Antonella Maggio e Antonio Palumbo Piccionello

La mattina del 1 ottobre 2022 è accaduto qualcosa di a dir poco “magico” negli ampi spazi esterni del campus dell’Università degli Studi di Palermo, dove si sono radunate centinaia di persone per partecipare ad una iniziativa organizzata dai professori di Chimica organica Antonella Maggio e Antonio Palumbo Piccionello, che è valsa all’Università degli Studi...

In Europa temperature record a gennaio. Il 2022 è stato l’anno più caldo della Svizzera

Il 2023 in Europa è iniziato con temperature nettamente sopra la media

In Europa gennaio è iniziato con temperature che hanno battuto i record nazionali in Paesi Bassi, Liechtenstein, Lituania, Lettonia, Repubblica Ceca, Polonia, Danimarca e Bielorussia e  record locali in Italia, Svizzera, Germania e Francia.  Il primo dell’anno, la capitale della Polonia Varsavia, Polonia ha toccato i 18.9° C  e Bilbao, nei Paesi Baschi, nel nord-ovest...

Conoscenza, un altro modo per proteggere la natura

Le diverse percezioni di residenti e visitatori sulle politiche ambientali e l’uso delle risorse

La conoscenza scientifica di un ambiente naturale cambia l'importanza che gli attribuiamo? Allo stesso modo, la frequentazione di un ecosistema cambia la nostra percezione dei suoi benefici? Domande chiave mentre le politiche pubbliche di conservazione sono sempre più interessate alle rappresentazioni degli ambienti naturali da parte dei cittadini e rafforzano misure di sensibilizzazione o informazione attraverso diverse...

Riscoprire e ricoltivare il fico per recuperare i terreni salini marginali

Un progetto dell’università di Pisa per rilanciare il fico grazie ad un nuovo sequenziamento del genoma

Il progetto “Ficus carica, un’antica specie con grandi prospettive” finanziato e condotto dall’Università di Pisa,  grazie ad un team di genetisti, chimici, fisiologi vegetali, entomologi, arboricoltori e analisti sensoriali del Dipartimento di scienze agrarie, alimentari e agro-ambientali dell’UniPi, ha approfondito le conoscenze sulle piante di fico, giungendo alla conclusione che «La coltura del fico, attualmente in declino in...

In Angola soluzioni nucleari climate-Smart per il bestiame colpito dalla siccità

L’Angola collabora con Iaea e Fao per sostituire i mangimi convenzionali con pratiche più innovative che utilizzano le risorse locali

Durante la lunga stagione secca dell'Angola meridionale, l'acqua scarseggia e i piccoli allevatori,  sono costretti a spostare frequentemente le loro mandrie a grandi distanze per trovare pascoli disponibili. Gli allevatori dell’Angola meridionale utilizzano ancora un sistema estensivo di allevamento e produzione di bestiame che fa molto affidamento sul pascolo su pascoli naturali che sono sempre...

Ambiente e salute: puntare sui co-benefici della lotta al cancro e alla crisi climatica

Ridurre il consumo di combustibili fossili e carne rossa è una strategia vincente sia per la salute dell’ambiente sia per quella umana

Questo articolo è un estratto del volume “I numeri del cancro in Italia 2022”, realizzato grazie al lavoro di Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM), AIRTUM (Associazione Italiana Registri Tumori), Fondazione AIOM, Osservatorio Nazionale Screening (ONS), PASSI (Progressi delle Aziende Sanitarie per la Salute in Italia), PASSI d’Argento e della Società Italiana di Anatomia Patologica e...

L’epidemia di casi di cancro in Italia, trainata dagli stili vita malsani

Cinieri (Aiom): «Rafforzare le azioni per contrastare il ritardo diagnostico e per favorire la prevenzione secondaria e soprattutto primaria»

Dopo il calo delle nuove diagnosi imposto dall’arrivo della pandemia nel 2020, oggi in Italia «si assiste a una vera e propria epidemia di casi di cancro», come dichiarano dall’Istituto superiore di sanità (Iss) presentando il report I numeri del cancro in Italia 2022, realizzato insieme ad Aiom, Airtum, Ons, Passi e Siapec-Iap. Nel 2022,...

Fulmini e sabbia, come nasce un nuovo straordinario materiale finora sconosciuto

Individuato nei laboratori dell'università di Firenze, apre l’ultimo capitolo della storia sui quasicristalli

«La potenza distruttiva di un fulmine abbatte una linea elettrica sulle dune sabbiose delle Sand Hills del Nebraska e crea un materiale mai identificato prima, in grado di aprire un nuovo capitolo della storia dei quasicristalli». E’ l’origine di un quasicristallo dall’inedita composizione, prodotto involontariamente da fattori antropici, raccontata nel nuovo  studio “Electrical discharge triggers quasicrystal formation in...

Documentato per la prima volta il processo geodinamico alla base della tettonica delle placche

Il Viaggio all’interno del pianeta Terra di un team di scienziati italo-francese

Lo studio “Quartz-bearing rhyolitic melts in the Earth’s mantle”, pubblicato su Nature Communications da  .  Luigi Dallai e Mario Gaeta dell’università di Roma La Sapienza, Riccardo Avanzinelli, Claudio Natali e Sandro Conticelli  dell’università di Firenze,  Gianluca Bianchini dell’università di Ferrara, Etienne Deloule del CNRS-Université de Lorraine e Andrea Cavallo del Centro di ricerca Certema di...

Pulvirus, resta non provata l’ipotesi “carrier” tra inquinamento atmosferico e Covid-19

Enea: «Questo primo esperimento numerico non consente di confermare l’esistenza di un legame stabile»

Dopo oltre due anni e mezzo di studi si è ufficialmente conclusa l’indagine Pulvirus, lanciata nel pieno dalla pandemia da Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile (Enea), Istituto superiore di sanità (Iss) e Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente (Snpa), per indagare alcuni importanti riflessi tra Covid-19 ed emissioni...

La nanomacchina biomimetica ispirata al polpo e alle seppie che cambia colore e forma

Un team dell'Università Jiaotong di Shanghai ha compiuto importanti progressi nella ricerca sulle macchine molecolari di acido nucleico

Lo studio “Mechano-fluorescence actuation in single synaptic vesicles with a DNA framework nanomachine”, pubblicato su Science Robotics da un team di ricercatori cinesi guidato da Jiangbo Liu. Fan Chunhai e Zuo Xiaolei della Shanghai Jiao Tong University, illustra la realizzazione di una macchina molecolare basata sull'acido nucleico in grado di imitare i polpi e le seppie,  i...

Il gigante salino del Mediterraneo, la vita microbica al di sotto del fondale marino e la geoeconomia del Mediterraneo (VIDEO)

Gli scienziati al lavoro per svelare uno dei misteri più affascinanti delle scienze della terra e le sue implicazioni. L’interesse delle compagnie petrolifere

Circa 6 milioni di anni fa, il bacino del Mediterraneo è stato teatro di uno degli eventi più straordinari della recente storia geologica della Terra: la Crisi di Salinità del Messiniano. La limitazione dello scambio di acqua marina tra l'Atlantico e il Mediterraneo ha portato a un'evaporazione eccessiva e alla deposizione sul fondo dei bacini profondi...

Il 2022 è l’anno più caldo mai registrato nel Regno Unito

Ondate di caldo record estive prolungate, siccità, tempeste invernali e un dicembre più freddo della media

Secondo i dati provvisori fino al 27 dicembre 2022 del Met Office britannico, una dei centri meteorologici di riferimento a livello mondiale, «Il 2022 vedrà la temperatura media annuale più alta in tutto il Regno Unito, superando il precedente record stabilito nel 2014 quando la media era di 9,88° C. Dal 1884, tutti i 10 anni...

Ingv e Regione siciliana insieme per esplorare le potenzialità della geotermia nelle Eolie

Doglioni: «Un’energia prodotta in loco, economica e ambientalmente sostenibile, è oramai un obiettivo primario di ogni comunità»

La Regione siciliana e l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) hanno recentemente siglato un accordo quadro «per investigare e individuare le potenzialità geotermiche di alcune isole minori siciliane», realizzando l’Inventario delle risorse geotermiche delle Isole Eolie (Irgie). Si tratta di isole cosiddette minori, che (visti anche gli importanti flussi turistici) hanno sempre avuto una...

Il superamento anche temporaneo degli obiettivi climatici potrebbe far aumentare il rischio di tipping points a cascata

«La nostra azione nei prossimi anni può decidere la traiettoria futura delle calotte glaciali per secoli o addirittura millenni a venire»

Secondo lo studio “Global warming overshoots increase risks of climate tipping cascades in a network model”, pubblicato su Nature Climate Change da un team di ricercatori del  Potsdam-Institut für Klimafolgenforschung (PIK), dell’ University of Exeter e della Stockholms universitet,  «Il superamento temporaneo dell'obiettivo climatico delle Nazioni Unite di 1,5 - 2 gradi Celsius potrebbe aumentare il rischio...

In Vietnam e Cambogia scoperte super zanzare resistenti agli insetticidi

L’Aedes aegypti, che trasmette dengue e malaria, ha sviluppato una mutazione che le conferisce una alle sostanze chimiche fino a 100 volte maggiore

Lo studio “Discovery of super–insecticide-resistant dengue mosquitoes in Asia: Threats of concomitant knockdown resistance mutations”, pubblicato su Science Advances da team internazionale di ricercatori guidato da Shinji Kasai del  National Institute of Infectious Diseases  del Giappone (NIID), illustra la scoperta di  zanzare altamente resistenti ai comuni insetticidi sia in Vietnam che in Cambogia. Insetti come le zanzare...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 211