News

La comunicazione scientifica come bene comune e atto politico, per l’economia ecologica

Si è conclusa all'Università di Pisa la conferenza Esee che ha riunito oltre 500 esperti da tutta Europa

Si è conclusa all’Università di Pisa la XIV Conferenza scientifica della Società europea per l’economia ecologica (Esee), che ha richiamato in Toscana oltre 500 accademici da tutto il Vecchio continente e non solo per tornare a confrontarsi dopo anni di reclusione forzata a causa della pandemia. Una riunione che ha riscosso un notevole interesse tra...

Piombino inizia a fare i conti col rigassificatore: Giani ha incontrato i sindaci

Il commissario: «Chiederò al Governo le bonifiche mai avvenute da anni». Nel frattempo però la discarica locale dove poter smaltire in sicurezza i conseguenti rifiuti è stata privatizzata

Nonostante le fibrillazioni delle istituzioni locali, l’arrivo di un nuovo rigassificatore a Piombino sembra una decisione calata dall’alto – dal Governo nazionale – quanto irremovibile, come emerso neanche troppo tra le righe nel corso dell’incontro svoltosi oggi in Regione tra il presidente Eugenio Giani (già nominato commissario per il rigassificatore) e i sindaci di Piombino,...

L’Italia paga 60 mln l’anno di sanzioni europee per la mancata depurazione delle acque

Giugni: «Sei milioni di persone oggi scaricano i reflui a mare, con un danno per l'ambiente enorme, concentrato nelle Regioni del Mezzogiorno»

Circa 165mila euro al giorno: è quanto pagano i contribuenti italiani per saldare le sanzioni legate al mancato rispetto, da parte del nostro Paese, delle direttive europee sulla depurazione delle acque. «La sanzione economica elevata contro l'Italia per la mancata depurazione delle acque vale 60 milioni di euro l'anno – conferma oggi Maurizio Giugni, Commissario...

All’Isola d’Elba torna Seif, il festival internazionale del mare

Il programma di Sea Essence International Festival, che si terrà dall’8 al 10 luglio a Marciana Marina

Dall’8 al 10 luglio l’Isola d’Elba torna ad essere palcoscenico privilegiato del ricco programma di attività di SEIF - Sea Essence International Festival. Giunto alla quarta edizione e organizzato dalla Fondazione Acqua dell’Elba con il patrocinio di Regione Toscana, Comune di Marciana Marina, Comune di Marciana, Comune di Portoferraio, Parco Nazionale Arcipelago Toscano, Università IULM,...

Stati generali della geotermia, ecco a che punto siamo in Toscana

Rossini (Egp): «Fare sinergia con le istituzioni e con tutte le realtà del settore significa dare un contributo importante all’Italia per affrancarsi dalle fonti fossili, e sviluppare le rinnovabili con benefici energetici, ambientali ed economici per i territori»

Gli Stati generali della geotermia, che hanno riunito ieri a Roma tutti i principali stakeholder italiani di settore, hanno inevitabilmente posto l’accento sull’esperienza toscana: le tecnologie geotermiche sono nate qui oltre due secoli fa prima di diffondersi a livello internazionale, mentre paradossalmente ad oggi nel nostro Paese le centrali sono presenti solo in un prezioso...

Giornata mondiale contro la desertificazione e la siccità, Legambiente e Wwf: a rischio biodiversità, agricoltura e rifornimenti idrici

Urgente intervenire con un approccio circolare e una gestione equa, razionale e sostenibile dell'acqua

Nella Giornata Mondiale contro la desertificazione e la siccità, Wwf e Legambiente lanciano l’allarme per l’Italia e il Panda riassume così una situazione allarmante: « Niente neve sulle Alpi, il Lago Maggiore è ai minimi storici del periodo, il Po è colpito da una siccità gravissima mentre in alcune regioni del sud le reti idriche...

Il nuovo decreto “semplificazioni” del governo blocca totalmente l’eolico on shore in Italia?

La fascia di rispetto di 7 Km di raggio dai beni culturali impedirebbe di realizzare pale eoliche su 153,86 km2

La denuncia che viene dal presidente del Coordinamento FREE , Livio de Santoli, ha dell'incredibile: «Blocco totale. Questo potrebbe essere il destino dell'eolico on shore italiano a fronte dell'applicazione del DL 50 del 17 maggio 2022 che tenta di semplificare le installazioni delle rinnovabili che non potranno mai esserci. Nel DL si inserisce un fascia...

Haiti: stato di terrore e disastro politico

Il Paese più povero delle Americhe rischia di scomparire dall’agenda internazionale

La Rappresentante speciale del segretario generale dell’Onu per Haiti, Helen La Lime, ha informato il Consiglio di sicurezza Onu del rapido deterioramento della sicurezza nel Paese più povero delle Americhe s e sui preoccupanti focolai di violenza nella capitale Port-au-Prince. Haiti, che non si è mai ripresa dal catastrofico terremoto del 2010, è praticamente un Paese...

Nel mondo ci sono 36,5 milioni di bambini sfollati. Unicef: mai così tanti

Sono vittime di guerre e shock o disastri climatici e ambientali. Nel 2021 il numero globale di bambini sfollati è aumentato di 2,2 milioni

Secondo le stime dell'Unicef, «Alla fine del 2021 conflitti, violenze e ulteriori crisi hanno lasciato 36,5 milioni di bambini sfollati dalle loro case, il numero più alto registrato dalla Seconda guerra mondiale». Tra questi bambini sfollati ci sono 13,7 milioni di bambini rifugiati e richiedenti asilo e quasi 22,8 milioni di bambini sfollati interni a causa...

La strage di pecore nel naufragio nel porto sudanese di Suakin

15.000 pecore affogate. Animal Equality: «E’ il momento di dire basta al trasporto di animali vivi»

Il 12 giugno una nave sovraccarica con a bordo migliaia di pecore è affondata nel porto sudanese di Suakin, nel Mar Rosso, e la maggior parte degli animali sono annegati, mentre tutti i membri dell’equipaggio sono stati tratti in salvo. Un alto funzionario portuale sudanese, che ha voluto mantenere l’anonimato, ha detto all’AFP che «La...

Finiti (male) i colloqui di Bonn sul clima: scontro sulla compensazione tra Paesi ricchi e poveri

Sotto accusa l’Europa: vuole fare la leader climatica ma poi affossa i negoziati su compensazione e danni

Le due settimane di colloqui della Bonn Climate Change Conference che avrebbero dovuto portare ad accordi e soluzioni si sono concluse con nuovi scontri e incomprensioni tra Paesi ricchi e poveri sui finanziamenti per i danni climatici. I Paesi in via di sviluppo ricordano che sono loro a subire gli impatti peggiori di un cambiamento...

Gran parte dell’Asia centrale si sta trasformando in un deserto

Dagli anni ’80. Il cambiamento climatico ha fatto estendere il deserto di 100 Km

Oltre il 60% dell'Asia centrale, che va da parti della Cina, alle ex repubbliche sovietiche di Uzbekistan,   Kirghizistan, Tagikistan, Kazakistan e Turkmenistan, ha un clima da arido a semiarido e in questa situazione la produzione alimentare e la disponibilità di risorse naturali sono particolarmente sensibili alle variazioni del clima. Anche anni marginalmente siccitosi hanno provocato perdite...

“Vamos gente, vamos nessa”, Survival International ricorda Bruno Pereira e Dom Phillips

I due attivisti assassinati perché difendevano gli indios incottattati del Territorio Indigeno Javari

Pubblichiamo una testimonianza di Fiona Watson, direttrice del dipartimento ricerca e Advocacy di Survival International, che ha visitato più volte la Valle Javari negli ultimi trent’anni e conosceva bene sia Bruno Pereira che Dom Phillips i due attivisti trovati assassinati in Brasile.  Bruno Pereira, noto difensore dei diritti indigeni, e Dom Phillips, esperto giornalista britannico,...

Alle Svalbard il riscaldamento globale è il più rapido del mondo e 2 volte più veloce di quanto precedentemente noto

Le temperature nella regione del Mare di Barents sono "fuori scala" e possono influenzare condizioni meteorologiche estreme in Europa e negli Usa

Lo studio “Exceptional warming over the Barents area”, pubblicato su Scientific Reports da un team di ricercatori norvegesi del Meteorologisk institutt  e russi dell’Arctic and Antarctic Research Institute, dell’università di San Pietroburgo e del Polar Geophysical Institute, presenta una nuova serie di misurazioni dalle stazioni meteorologiche a nord e ad est delle Isole Svalbard, documentando...

Energia, Enea: nel 1° trimestre 2022 consumi +2,5%, emissioni +8%, rinnovabili -9,5%

Aumenti record dei prezzi, import gas russo -41%, Indice transizione energetica -29%

Secondo l’Analisi trimestrale del sistema energetico italiano pubblicata da ENEA,  «Consumi di energia ancora in crescita nel I trimestre 2022 (+2,5%), in aumento per il 5° trimestre consecutivo, sebbene ancora inferiori ai livelli pre-pandemia. In crescita anche le emissioni di CO2 (+8% circa) per il maggior utilizzo di fonti fossili (+7% circa) dovuto alla contrazione dell’import di energia elettrica (-20,5%) e delle rinnovabili elettriche (-9,5%), penalizzate...

L’Italia della geotermia riunita a Roma per gli Stati generali: l’inizio di una nuova era?

Doglioni (Ingv): «C’è un problema di ricerca, formazione e comunicazione». Non di sostenibilità ambientale

A due settimane dal workshop sulla geotermia organizzato dall’Università La Sapienza, Roma è tornata ieri al centro del dibattito nazionale su questa fonte rinnovabile – che negli ultimi tempi sta recuperando in intensità, dopo anni di stanca – grazie agli Stati generali della geotermia. Un appuntamento che mancava da troppo tempo nel Paese che per...

Australia: il nuovo governo laburista vuole tagliare le emissioni di gas serra del 43% entro il 2030 rispetto al 2005

Ma i Greens chiedono il 75% in meno rispetto al 1990 e il no a nuove estrazioni di carbone e gas

Il nuovo Il primo ministro laburista dell’Australia, Anthony Albanese, e il ministro per i cambiamenti climatici e l'energia, Chris Bowen, hanno trasmesso Parigi alla segretaria esecutiva dell’United Nations Framework Convention on Climate Change (Unfccc),  Patricia Espinosa, l'aggiornamento del Nationally Determined Contribution (NDC) dell'Australia ai sensi dell'Accordo di Parigi  con il quale «Il governo australiano è...

In trent’anni la Fondazione Cariplo ha destinato 214,1 milioni di euro alla sostenibilità ambientale

Protagonisti a Cernobbio i risultati del progetto F2C, per aiutare le comunità locali a far fronte alla crisi climatica

Si è tenuta ieri a Cernobbio la seconda tappa di “Looking4”, il progetto ideato e voluto da Fondazione Cariplo in occasione dei suoi primi 30 anni di attività, con un focus sul tema Dalla pianura alle Alpi. Ecosistemi ed economie alla luce dei cambiamenti climatici. «La perdita di biodiversità e il cambiamento climatico sono temi...

Geofor approva il bilancio 2021 con utile di oltre 60mila euro, raccolta differenziata al 67%

«Il lavoro di concerto assieme alle amministrazioni comunali, ma anche il senso di responsabilità dei lavoratori, hanno fatto raggiungere questo traguardo importante»

L’assemblea dei soci Geofor, la società operativa locale (Sol) di Retiambiente – il gestore unico dei servizi d’igiene urbana nell’Ato Toscana costa – che opera in 23 Comuni dell’area pisana, ha approvato il bilancio 2021 dell’azienda con un utile di esercizio di 61.843 euro a fronte di performance ambientali ed occupazionali ragguardevoli. Nonostante il difficile...

La Commissione europea sostiene l’alleanza europea per l’idrogeno pulito

Timmermans: idrogeno per ridurre la dipendenza dell'Ue dal gas russo

Oggi la Commissione ospita il quarto forum dell'alleanza europea per l'idrogeno pulito (European Clean Hydrogen Alliance) che ha istituito nel 2020 e che riunisce oltre 1.600 organizzazioni coinvolte nella diffusione dell'idrogeno pulito in Europa. Aprendo l’incontro, il vicepresidente esecutivo della Commissione Ue per l’European Green Deal, Frans Timmermans,  ha sottolineato che «L'idrogeno è un elemento essenziale...

Vigneti ecosostenibili: piccoli accorgimenti gestionali favoriscono farfalle e uccelli

Sperimentazione di 3 anni nell’Oltrepò pavese: la gestione alternata dell’interfila favorisce rese e biodiversità

A livello globale, l’intensificazione dell’agricoltura rappresenta una grave minaccia per la biodiversità e per gli ecosistemi e, in questo contesto, la viticoltura appare particolarmente rilevante. Le superfici vitate sono infatti in costante incremento, e la stragrande maggioranza dei vigneti è contraddistinta da un’intensità di gestione che generalmente lascia poco spazio a forme di vita diverse dalla vite stessa, con ovvi...

La siccità colpisce duro in Toscana: l’Autorità idrica invita i sindaci a limitare l’uso dell’acqua

L’uso della risorsa idropotabile «dovrà essere limitato massimamente e rivolto in maniera esclusiva agli essenziali scopi igienici e domestici». Per i trasgressori multe fino a 500€

Oggi l’Autorità idrica toscana (Ait) ha formalmente invitato tutti i sindaci del territorio regionale ad «adottare un’ordinanza per la tutela della risorse idropotabili in tutto il periodo estivo 2022», un atto ormai inevitabile di fronte al conclamato stato di siccità specialmente in alcune aree critiche come «la Maremma, la Val di Cornia e l’Isola d’Elba,...

Brasile: assassinati l’indigenista Bruno Araújo Pereira e del giornalista inglese Dom Phillips

Erano scomparsi da 11 giorni. Greenpeace e indios Univaja: cosa è diventato il Brasile di Bolsonaro?

Ieri, l’União dos Povos Indígenas do Vale do Javari (Univaja), il movimento indigeno che rappresenta i popoli che vivono nella Terra Indígena Vale do Javari, ha confermato che i resti umani trovati dalla Polícia Federal (PF) appartengono all’indigenista brasiliano Bruno Pereira e al giornalista britannico Dom Phillips: «Dopo 11 giorni di ricerche, abbiamo avuto la...

Sotto controllo l’incendio al Tmb di Malagrotta, ma a Roma la gestione rifiuti è ancora più in crisi

Gualtieri: «Non è solo un grave incidente, ma costituisce un danno significativo per il sistema di raccolta e smaltimento dei rifiuti a Roma, su cui avrà inevitabili conseguenze immediate»

Ieri a Roma è divampato un incendio di vaste proporzioni nella discarica Malagrotta, che ha finito per interessare un impianto di trattamento meccanico biologico (Tmb) – che era ancora attivo, a differenza dello smaltimento rifiuti – in grado di gestire 900 ton/giorno di rifiuti. Stamattina le fiamme erano sotto controllo, grazie ad un intenso lavoro...

Il tucano di Cingolani. Greenpeace: «Serve una legge Ue ambiziosa contro la deforestazione»

L’Italia non ha assunto posizioni decise su tutela degli ecosistemi e obblighi del settore finanziario

Il 28 giugno i ministri dell’ambiente dei 27 Paesi dell’Unione europea dovrebbero discutere  la bozza della nuova normativa che potrebbe finalmente impedire di importare deforestazione e oggi Greenpeace ha inscenato una protesta creativa per esprimere «Preoccupazione per la mancanza di ambizione dimostrata finora dall’Italia nel colmare le lacune dell’attuale bozza». Gli ambientalisti raccontano che «Il...

Biodiversità: sotto attacco le strategie europee per la natura e il Green Deal

34 Associazioni italiane scrivono a Gentiloni: dare un segnale forte su legge per il ripristino ambientale e pesticidi

34 associazioni ambientaliste e della società civile italiane - Altritalia Ambiente, Altura, Animal Law Italia, Apincittà, Associazione Italiana Turismo Responsabile, Associazione per i Vivai, Associazione Terra!, CAI Club Alpino Italiano, CIRF Centro Italiano per la Riqualificazione Fluviale, CIWF Italia, Enpa, Federazione Nazionale Pro Natura, Greenpeace, info.nodes, ISDE Medici per l’Ambiente, Italia Nostra, Lav, Legambiente, Leidaa,...

Come decarbonizzare l’industria siderurgica europea

E’ responsabile di circa il 5% delle emissioni di CO2 nell'Ue e del 7% a livello globale

Il settore siderurgico europeo dà lavoro direttamente ad oltre 330.000 persone e indirettamente ad altri  2,5 milioni, il che lo rende una parte fondamentale dell'economia dell'Unione europea. Nell’Unione europea producono acciaio 14 Paesi, ma nel 2020 la produzione di acciaio era dominata dalla Germania che ha prodotto il 26% di tutto l'acciaio dell'Ue, seguita da...

Economia circolare, al via il nuovo ciclo d’incontri di partecipazione sul Piano regionale

Dopo otto eventi d’approfondimento online, si riparte oggi con appuntamenti in presenza che toccheranno Firenze, Pisa, Prato, Siena, Lucca e Livorno

Si è conclusa ieri la prima fase del percorso di partecipazione pubblica previsto nell’ambito della redazione del nuovo Piano regionale sull’economia circolare, dopo aver presentato – nell’ambito di 8 incontri online di approfondimento – le principali novità tecnologiche che potrebbero presto dare una svolta alla gestione rifiuti in Toscana. Gli incontri condotti finora sono stati...

Gestione rifiuti, l’Ato Toscana sud ha approvato il nuovo assetto impiantistico per il territorio

Cherici: «Decretata sia la fine dei contenziosi sia l’ipotesi che a San Zeno potesse essere realizzato un mega forno da 200 mila tonnellate»

Col voto favorevole dell’88,5% dei presenti, l’assemblea dei 104 Comuni che compongono l’Ato Toscana sud ha approvato ieri una delibera che definisce il nuovo assetto impiantistico per la gestione dei rifiuti urbani sul territorio. Cambia così integralmente lo scenario posto a base della gara per la concessione del servizio sull’Ato nel 2010, quando si prevedeva...

Giornata mondiale del vento e crisi energetica (VIDEO)

Convegno ANEV: fase storica di crisi delle fonti fossili, ma il governo risponde con veti su eolico e rinnovabili

In occasione del Global Wind Day, la Giornata Mondiale del Vento 2022, si è tenuto un convegno sula crisi energetica organizzato dall’Associazione nazionale energia del vento (ANEV) e il presidente dell’Associazione dell’eolico italiano, Simone Togni, ha ricordato che «Siamo in una fase storica particolare e piena di contraddizioni, nella quale alla crisi del gas e delle...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. 8
  10. 9
  11. 10
  12. ...
  13. 1199