Mobilità

Il Piano nazionale di ripresa e resilienza e la Toscana. Le proposte di Legambiente

4 Sì e due No strategici per accelerare la transizione ecologica verso una Toscana più moderna e sostenibile

Oggi Legambiente ha presentato il documento  “Per un'Italia più verde, innovativa e inclusiva. Il Piano nazionale di Ripresa e Resilienza che serve al Paese” che per la Toscana indica i progetti da finanziare, come priorità strategiche: Il completamento della rete metro-ferro- tranviaria della Piana Fiorentina. Per realizzare il Parco Agricolo della Piana, tra Firenze e Prato, si deve...

La qualità dell’aria in Toscana nel 2020

Le criticità emerse sono analoghe negli ultimi anni: il PM10 per una stazione di fondo della Piana lucchese; il Biossido di azoto per una stazione di traffico dell’Agglomerato fiorentino; l’Ozono per 6 stazioni su 10 della rete regionale

Dopo un primo esame dei dati di PM10 ottenuti con la Rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria della Regione Toscana relativi all’anno 2020, si illustrano brevemente i primi risultati ottenuti per i parametri più interessanti rispetto alla normativa vigente. Le criticità emerse sono analoghe negli ultimi anni: il PM10 per una stazione di fondo della Piana...

Ronchi, sulla transizione verde il Pnrr italiano non rispetta le indicazioni Ue: fondi a rischio

«Non sono indicate né le riforme, né la quantificazione degli investimenti necessari per l’azione climatica: dalle voci presenti si deduce che si è lontani dal 37% indicato dall’Ue»

Gli oltre 200 miliardi di euro di risorse Ue attesi in Italia per finanziare il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) non sono un assegno in bianco, che si tratti di trasferimenti o prestiti, ma si tratta di fondi condizionati al perseguimento di una transizione economica imperniata su due assi: verde e digitale. La...

Snpa: in Italia qualità dell’aria in miglioramento negli ultimi 5 anni

Nel periodo 2015-2020, scendono tutti i valori medi annuali di PM10, PM2,5 e NO2. Forte diminuzione di NO2 nel 2020 a causa del lockdown. Andamento altalenante per i picchi giornalieri di polveri sottili, particolarmente nella Pianura padana

In contemporanea con il rapporto “Mal’aria di città 2021” di Legambiente, il Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente (Snpa)  ha pubblicato un’elaborazione dei dati  delle stazioni di rilevamento degli inquinanti atmosferici nelle regioni italiane dalla quale emerge che «Nel 2020, la qualità dell’aria in Italia è generalmente migliorata, confermando il trend registrato negli ultimi cinque anni»....

Mal’aria: 35 i capoluoghi di provincia fuorilegge per polveri sottili

Torino maglia nera, seguita da Venezia e Padova. Focus su Milano e Roma. In 60 le città italiane Pm10 superiore a quanto indicato dall’OMS

Secondo il report “Mal’aria di città 2021” di Legambiente, «Anche in tempo di pandemia in Italia l’emergenza smog non si arresta e si cronicizza sempre di più». L’associazione ambientalista traccia un doppio bilancio sulla qualità dell’aria nei capoluoghi di provincia nel 2020, stilando sia la classifica delle città fuorilegge per avere superato i limiti giornalieri previsti per...

Trasporti pubblici nella provincia di Livorno, gli studenti: non torniamo all’epoca pre-Covid

Diritto alla mobilità, diritto allo studio e ambiente non possono essere separati, né oggi né in futuro

La Pandemia in corso ha portato a galla problematiche e criticità storiche all'interno di tutti i settori della società. Basta però leggere un qualsiasi giornale per capire dove queste problematiche sono più radicate, ovvero nel sistema di trasporto pubblico. Fortunatamente ad oggi grazie al lavoro di Prefettura, Provincia e Regione il trasporto scolastico avviene generalmente...

Dall’Ue altri 2,9 miliardi di euro per la ricerca e innovazione paneuropea sulle batterie

L’Italia partecipa con 12 imprese e 2 centri di ricerca, per un investimento di oltre 1 miliardo di euro

La Commissione europea ha approvato “European Battery Innovation", il  secondo importante progetto di comune interesse europeo (IPCEI) - elaborato e notificato congiuntamente da Austria, Belgio, Croazia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Italia, Polonia, Slovacchia, Spagna e Svezia  - a sostegno della ricerca e dell'innovazione nella catena del valore delle batterie. La Commissione Ue spiega che «Nei...

Disastro di Rimercojo: primi provvedimenti del Parco nazionale dell’Arcipelago toscano e del Comune di Marciana

Lavori eseguiti in maniera difforme dalle prescrizioni dei due Enti pubblici

Dopo la denuncia di Legambiente Arcipelago Toscano e le segnalazioni di Paolo Ferruzzi e le prese di posizione di personalità come Beppe Tanelli (primo presidente del PNAT), intervengono il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscno e il Comune di Marciana che, in un comunicato congiunto, confermano quanto segnalato dagli ambientalisti con un ampio dossier fotografico. Ecco cosa...

Università di Pisa e mobilità elettrica: primi diplomati Vitesco al corso di elettrificazione dei veicoli

Il corso per 100 dipendenti di Vitesco Technologies è stato tenuto da docenti del Dipartimento di ingegneria dell’Informazione

Sono stati consegnati gli attestati ai primi diplomati del  corso di perfezionamento in “Automotive Electronics and Powertrain Electrification” che da febbraio a dicembre 2020 ha coinvolto 100 dipendenti di Vitesco Technologies delle sedi di San  Piero a Grado e Fauglia e ha fornito loro le competenze chiave per affrontare le sfide del futuro sulla mobilità smart...

Lo scempio di Rimercojo. Ferruzzi: creare sinergie per difendere il territorio

«Si tratta di salvare ciò che già esiste senza intaccare la natura stessa del luogo»

Riguardo allo scempio perpetrato, in questi ultimi giorni, con violenza sulla nostra eredità come Paolo Ferruzzi in prima persona e come Accademia del Bello ritengo sia opportuno creare delle sinergie assieme a Legambiente e Italia Nostra e Fondazioni e Associazioni che da tempo operano sul Territorio al fine di far rispettare e amare il nostro...

Troppe moto scorrazzano impunite sui sentieri elbani

CAI e Legambiente: maggiori controlli e regole certe fuori e dentro il Parco Nazionale

Sono troppe le motociclette che sfrecciano sui sentieri dell'Isola D'Elba, anche all’interno del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano. Lo segnalano con forza le due maggiori associazioni ambientaliste isolane, chiedendo più controlli da parte degli organi di vigilanza. A CAI e Legambiente stanno giungendo da soci ed escursionisti moltissime segnalazioni di moto da cross ed enduro che...

Scuola e trasporto pubblico, ecco come sta andando in Toscana

Baccelli: «L’11 gennaio in Italia sono tornati a scuola 250.000 studenti, dei quali ben 180.000 erano toscani. A distanza di due settimane possiamo dire che il lavoro è andato e sta andando molto bene, grazie ai 329 autobus aggiuntivi finanziati grazie alle risorse regionali ed ai tutor del progetto Ti accompagno»

Nei giorni scorsi il governatore Eugenio Giani ha ricevuto la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina, che ha speso parole d’elogio per la Toscana, che due settimane fa è stata la prima grande regione italiana a fari ripartire la didattica in presenza per scuola d’infanzia, elementari e medie, comprese le superiori seppur al 50%. Un passaggio che ha trovato...

Smog: Brescia e Bergamo prime in Europa per morti premature da particolato PM2.5

Greenpeace: «Ripensiamo subito sistema agricolo e mobilità». Costa: gli strumenti per combattere lo smog sono in campo

Greenpeace Italia rilancia lo studio “Premature mortality due to air pollution in European cities: a health impact assessment”, pubblicato su The Lancet Planetary Health da un team internazionale di ricercatori guidato dall’Institut de Salut Global (ISGlobal) e Universitat Pompeu Fabra di Barcellona, che evidenzia i drammatici impatti dell’inquinamento atmosferico nelle città italiane. Mark Nieuwenhuijsen, autore senior...

Firenze ha chiesto 455 milioni di euro al Governo per ampliare la tramvia

Giorgetti: «Un preciso disegno di infrastruttura per la mobilità proiettata al 2030, con la previsione di trasportare 90 milioni di passeggeri all’anno»

La prima linea della tramvia a Firenze è arrivata un decennio fa, e da allora i vari disagi legati alla sua realizzazione – in termini di traffico, emissioni di CO2 ed inquinanti evitate – sono stati ripagati in pieno: se nell’ultimo rapporto Città MEZ di Legambiente sulla mobilità a emissioni zero Firenze è arrivata quarta in classifica...

Mobilità elettrica in Italia: le infrastrutture di ricarica pubblica nel 2020

MOTUS-E: trend positivo nonostante il Covid-19 ma c’è bisogno di un’infrastruttura adeguata a soddisfare la crescente domanda

Secondo la seconda edizione del report “Le infrastrutture di ricarica pubbliche in Italia”, realizzato da Motus-E, «In Italia, a dicembre del 2020, ci sono 19.324 punti di ricarica in 9.709 infrastrutture di ricarica accessibili al pubblico. Nel corso del 2020 le installazioni sono cresciute mediamente del 39%. La ripartizione media è dell’80% su suolo pubblico...

Snpa, neanche Covid-19 ferma l’inquinamento atmosferico da Pm10

Nonostante il lockdown e altre misure di distanziamento sociale, gli sforamenti rilevati nel corso del 2020 superano quelli del 2019

Il Pm10, ovvero il materiale particolato aerodisperso di dimensione inferiore a 10 μm, rappresenta una sfida in crescita per l’inquinamento atmosferico nel nostro Paese, che neanche il lockdown imposto dalla pandemia Covid-19 è riuscito a scalfire, come mostrano i dati prodotti dal Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente (Snpa). Le 530 stazioni di monitoraggio attive mostrano...

Più di 2,6 milioni di euro al Parco nazionale dell’Arcipelago toscano per interventi da realizzare all’Elba, a Capraia e a Gorgona

Mobilità sostenibile, efficientamento energetico, ripristino muretti a secco e riqualificazione ambientale

Il 2021 si apre con una buona notizia per le progettualità promosse dal Parco  Nazionale Arcipelago Toscano. Dal Ministero dell'Ambiente è arrivata la nota formale che assegna un finanziamento di 2.610.420 euro per progetti da realizzare nell’ambito del Programma “Parchi per il Clima”, finalizzati alla mitigazione e all’adattamento ai cambiamenti climatici grazie ai fondi acquisiti...

Mobilità urbana: cresce (ma è ancora poca) l’attenzione delle amministrazioni locali per le due ruote (VIDEO)

FOCUS2R: Bike e scooter sharing, accessibilità, sicurezza, disponibilità parcheggi, ricarica veicoli elettrici e incentivi, le politiche comunali in favore di ciclisti e motociclisti

Secondo il quinto rapporto dell’Osservatorio Focus2R, la ricerca promossa da Confindustria Associazione nazionale ciclo motociclo accessori (ANCMA) con Legambiente ed elaborata da Ambiente Italia, «La propensione degli italiani verso biciclette e moto cresce molto più velocemente dell’attenzione che le amministrazioni comunali riservano alle politiche per la mobilità su due ruote». Il report, che non rappresenta i...

Nuovo stop per l’adeguamento e la messa in sicurezza della Tirrenica

Legambiente: «Basta con questo balletto, si aprano subito i cantieri a partire dai tratti più pericolosi»

Secondo Legambiente, «Il balletto sull’adeguamento e la messa in sicurezza del tratto di strada tra Rosignano e Tarquinia continua e, stando alle ultime notizie, pare che si stia configurando una nuova e pericolosa battuta di arresto. Dagli atti del Ministero delle infrastrutture, si apprende che il miliardo di euro destinato all’opera non è più nell'elenco trasmesso alla...

Bus elettrici: l’Italia investe ancora troppo in combustibili fossili

Con solo il 5,4% dei bus a zero emissioni, il nostro Paese rallenta la transizione europea a una mobilità più sostenibile

Secondo un nuovo studio di Transport & Environment (T&E), ONG ambientalista e promotrice della campagna Clean Cities alla quale collabora anche Legambiente, «L’Italia è in forte ritardo sugli investimenti in mobilità elettrica».  L’analisi di di T&E prende in esame 17 Paesi europei ed evidenzia la percentuale di immatricolazione di nuovi autobus a zero emissioni. Legambiente fa notare che «L’Italia...

Trasporti: città, elettrificazione e sicurezza dimenticate nella bozza di Pnrr approvata dal Governo

Le Associazioni ambientaliste chiedono al Parlamento di porre rimedio a queste gravi carenze e di essere consultate

Secondo Kyoto Club, Transport & Environment, Legambiente, Cittadini per l’Aria, Greenpeace Italia e WWf Italia, «le città, l’elettrificazione dei trasporti e la sicurezza stradale non sono una priorità per il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) approvato dal Consiglio dei Ministri». Nonostante la crisi di governo innescata da Matteo Renzi con il ritiro delle...

The Line: la città a zero emissioni nel deserto dell’Arabia Saudita, senza strade e auto (VIDEO)

Una città futuristica per l’élite economica e finanziaria mondiale, lunga 170 Km e con un milione di abitanti

Il 10 gennaio il potentissimo e temutissimo principe ereditario dell’Arabia saudita, Mohammed bin Salman ha annunciato l’avvio della realizzazione di THE LINE, presentandola come «Una rivoluzione nella vita urbana. Bin Salman è anche presidente del Consiglio di amministrazione di NEOM, che ha pensato «come un acceleratore del progresso umano e una visione di come potrebbe...

Italia nostra Maremma toscana: il dubbio amletico sulla discarica per i rifiuti nucleari

Scola: Tutti sembrano essere contrari, anche coloro che si dicevano favorevoli al nucleare

Sui giornali, da due giorni, vi è una grande levata di scudi sulla possibilità che venga realizzata, nel martoriato comune di Campagnatico, una discarica di rifiuti radioattivi derivanti da attività ospedaliera ed altro. Siamo molto stupiti, ed osserviamo con una certa preoccupazione lo sviluppo della faccenda. Tutti sembrano essere contrari, anche coloro che si dicevano...

Mobilità sicura e sostenibile in città: 4 obiettivi per un cambio di paradigma

La proposta di Legambiente, Fondazione Guccione, Vinvinstrada e Kyoto CLUB per investire i fondi del PNRR in una mobilità Vision Zero, azzerando le vittime della strada

«Con il programma di investimenti che l’Italia deve presentare alla Commissione europea nell’ambito del Next Generation EU, si può e si deve cominciare una trasformazione della mobilità urbana. Pianificando azioni e risorse certe sul trasporto pubblico locale, su quello condiviso a basso impatto ambientale, su isole pedonali e ciclabilità diffusa, oltre a una politica di moderazione...

Trasporti pubblici al rientro a scuola: com’è andata in Toscana

Sono stati oltre 300 gli autobus aggiuntivi, con volontari alle principali fermate e snodi del servizio tpl per evitare assembramenti

Nonostante una terza ondata della pandemia da Covid-19 che sembra ormai alle porte, la giornata di ieri ha segnato in Toscana il ritorno a una parziale normalità tra i banchi: didattica in presenza per scuola d’infanzia, elementari e medie, comprese le superiori seppur al 50%. La Toscana è l’unica grande regione italiana ad aver compiuto...

Roma, a Via Favignana ritirato il permesso di costruire

Una vittoria della battaglia di cittadini e associazioni per difendere un bene comune

Greenreport.it era stato tra i primi (e tra i pochi) a parlare dell’intricata vicenda edilizia di Via Favignana a Roma, ora, dopo tra anni di battaglie dei comitati di cittadini di Città Giardino-Monte Sacro e associazioni come Insieme per l’Aniene e un rinvio a giudizio nell’ottobre 2020 per violazione del codice dei beni del paesaggio,...

Bonus mobilità, c’è un altro mese per chiedere il rimborso bici (e non solo): ecco come

Il ministero dell’Ambiente: «Sono stati contabilizzati i fondi necessari per poter soddisfare tutte le richieste di rimborso. Tutti coloro che non hanno ottenuto il rimborso, anche chi non si è pre-registrato, possono richiederlo»

Dalle 9 del 14 gennaio fino al 15 febbraio: è questa la nuova “finestra” aperta dal ministero dell’Ambiente per richiedere il rimborso degli acquisti previsti dal Programma sperimentale bonus mobilità effettuati tra il 4 maggio 2020 e il 2 novembre 2020. Le aperte con il click day del 3 novembre scorso infatti non sono ancora...

Recovery fund: per una vera mobilità elettrica bisogna reindirizzare 18,7 miliardi di euro del Pnrr

Per supportare lo sviluppo di una mobilità di merci e persone sempre più sostenibile, la decarbonizzazione e l’occupazione

MOTUS-E, un’associazione costituita da 60 associati e partner tra costruttori di auto, utilities, fornitori di infrastrutture elettriche e di ricarica, filiera delle batterie, studi di consulenza, società di noleggio, università, associazioni ambientaliste e associazioni di consumatori, ha pubblicato il rapporto “La grande occasione per la mobilità a zero emissioni” (in allegato) che propone «una visione...

Voli, carne e video streaming: a cosa sono disposti a rinunciare gli italiani per combattere i cambiamenti climatici?

La scelta più difficile per il 46% degli italiani è rinunciare all’auto, ma il 34% afferma di fare cambiamenti radicali di stile di vita per contrastare il riscaldamento globale

Secondo la terza Indagine sul Clima della Banca europea per gli investimenti (BEI), che esamina gli atteggiamenti e le opinioni dei cittadini sui cambiamenti climatici in un mondo in rapida evoluzione, «Per gli italiani sarebbe più facile rinunciare ai voli aerei che smettere di mangiare carne, comprare nuovi capi di abbigliamento, possedere un'auto o utilizzare...

Inquinamento atmosferico, il rispetto delle misure Ue potrebbe ridurre del 55% le morti premature

L’Italia fronteggia 52.300 vittime da PM2.5, 10.400 da NO2 e 3.000 da O3 all'anno

La Commissione europea ha pubblicato il secondo Clean Air Outlook sulle prospettive per la qualità dell'aria, che presenta le previsioni di riduzione dell'inquinamento atmosferico nell'Unione europea fino al 2030 e oltre. Secondo il rapporto, «nel 2030 il numero di morti premature dovute all'inquinamento atmosferico potrebbe ridursi di circa il 55% rispetto al 2005, se gli...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. ...
  4. 6
  5. 7
  6. 8
  7. 9
  8. 10
  9. 11
  10. 12
  11. ...
  12. 68