Mobilità

Recovery fund: per una vera mobilità elettrica bisogna reindirizzare 18,7 miliardi di euro del Pnrr

Per supportare lo sviluppo di una mobilità di merci e persone sempre più sostenibile, la decarbonizzazione e l’occupazione

MOTUS-E, un’associazione costituita da 60 associati e partner tra costruttori di auto, utilities, fornitori di infrastrutture elettriche e di ricarica, filiera delle batterie, studi di consulenza, società di noleggio, università, associazioni ambientaliste e associazioni di consumatori, ha pubblicato il rapporto “La grande occasione per la mobilità a zero emissioni” (in allegato) che propone «una visione...

Voli, carne e video streaming: a cosa sono disposti a rinunciare gli italiani per combattere i cambiamenti climatici?

La scelta più difficile per il 46% degli italiani è rinunciare all’auto, ma il 34% afferma di fare cambiamenti radicali di stile di vita per contrastare il riscaldamento globale

Secondo la terza Indagine sul Clima della Banca europea per gli investimenti (BEI), che esamina gli atteggiamenti e le opinioni dei cittadini sui cambiamenti climatici in un mondo in rapida evoluzione, «Per gli italiani sarebbe più facile rinunciare ai voli aerei che smettere di mangiare carne, comprare nuovi capi di abbigliamento, possedere un'auto o utilizzare...

Inquinamento atmosferico, il rispetto delle misure Ue potrebbe ridurre del 55% le morti premature

L’Italia fronteggia 52.300 vittime da PM2.5, 10.400 da NO2 e 3.000 da O3 all'anno

La Commissione europea ha pubblicato il secondo Clean Air Outlook sulle prospettive per la qualità dell'aria, che presenta le previsioni di riduzione dell'inquinamento atmosferico nell'Unione europea fino al 2030 e oltre. Secondo il rapporto, «nel 2030 il numero di morti premature dovute all'inquinamento atmosferico potrebbe ridursi di circa il 55% rispetto al 2005, se gli...

Cosa c’è dietro il disastro petrolifero di Mauritius, secondo Greenpeace

Giannì: notizie false e il mistero del carburante BP. Il combustibile navale VLSFO viene utilizzato anche nel Mediterraneo e in Italia?

Il 25 luglio 2020 la nave giapponese Wakashio  si è arenata su una barriera corallina al largo di Mauritius provocando una marea nera nel bel mezzo di un’area protetta e le immagini dei delfini morti e delle coste imbrattate di carburante ebbero un impatto mediatico tanto grande che, secondo Alessandro Giannì, direttore campagne di Greenpeace...

Legambiente: «Stop agli Euro 4 diesel, anche contro il parere delle Regioni»

I vecchi diesel Euro 4 che non potranno più circolare nelle città della Pianura Padana sono 1,6 milioni

Di fronte ai tentennamenti e alle richieste di nuovi rinvii da parte delle Regioni, Legambiente manda a dire al governo che «Lo stop alla circolazione dei veicoli Euro 4 diesel è ormai da fare e non è più il momento di proroghe. Le ordinanze regionali che prevedevano il blocco per le auto più inquinanti erano in...

Legambiente Toscana e Firenze: da gennaio si debbono fermare anche gli Euro4 diesel

A Firenze, Prato e Lucca circolano ancora decine di migliaia di furgoni e auto diesel che dovrebbero già essere stati fermati

Anche Legambiente Toscana e Firenze rilanciano la richiesta del Cigno Verde nazionale di fermare i veicoli Euro 4 diesel, che era in programma dal 1° ottobre, in attuazione dell'Accordo di Bacino Padano, estendendola a tutte le aree fortemente inquinate del Paese.  Legambiente ricorda che «L’Accordo, firmato dal Ministero per l’Ambiente e dalle quattro regioni della...

Nel 2020 in Italia record di vendite delle auto elettriche + 251,5%

Anche a dicembre +52% sul mese precedente

Secondo il rapporto mensile di Motus-E “Dicembre 2020 – La rivoluzione che non si ferma”, «Il 2020 si chiude con un'impennata delle vendite di auto elettriche che porta ad un dato record in termini percentuale di + 251,5% rispetto all'anno precedente, con un totale di 59.875 auto immatricolate di cui 32.500 Bev (vale a dire...

Inquinamento in città, Legambiente: «Stop agli Euro 4 diesel»

«La pandemia da Covid non è una buona ragione per allentare la guardia sull’inquinamento»

Legambiente Piemonte e Valle d’ricorda che «Lo stop alla circolazione dei veicoli Euro 4 diesel è vicino e non è più il momento di proroghe. Le ordinanze regionali che prevedevano il blocco per le auto più inquinanti erano in programma dal 1°ottobre, ma a causa dell’emergenza sanitaria in corso hanno subìto uno slittamento a gennaio 2021....

Nevicate in Garfagnana e Pistoiese, Giani chiede al governo di dichiarare lo stato di emergenza

Riunita l’Unità di Crisi regionale per affrontare l’emergenza dei collegamenti ed energetica

Il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, ha annunciato che, per far fronte all'emergenza neve in alta Garfagnana e sulla montagna pistoiese, «Chiederò al Governo lo stato di emergenza nazionale per i danni di queste ore dovuti al forte maltempo». L’assessore regionale all'ambiente, Monia Monni, aveva già sottolineato che «Le nevicate di questi giorni hanno provocato...

Cinque motivi per essere ottimisti sull’energia pulita nel 2021

Investimento intelligente, carbon neutrality, ripresa greeen, energia pulita per milioni di persone, 2021 anno dell’energia sostenibile

Il settore energetico, ancora dominato dai combustibili fossili, è il maggior contributore alle emissioni di gas serra. Sappiamo che le persone e le nazioni hanno bisogno di fonti di energia affidabili per alimentare ospedali e scuole e per cucinare, riscaldare o raffreddare in sicurezza le loro case. Sappiamo che dobbiamo passare all'energia sostenibile. Tuttavia, nonostante i progressi, non siamo sulla buona...

Ritorno a scuola in presenza: le richieste dell’Assemblea regionale delle organizzazioni giovanili toscane

Necessario e doveroso un maggiore sforzo delle istituzioni nazionali e sul tema trasporti

Proprio negli ultimi giorni enti locali e governo sembrano aver finalmente trovato un accordo sul rientro a scuola degli studenti superiori (poco  ancora sulle università), per diversi mesi dimenticati e considerati come primo capro espiatorio al primo aumento dei contagi da tante istituzioni. Chiudere le scuole superiori è la cosa più semplice da fare, quella...

Green Alleance: il piano climatico del Regno Unito è insufficiente

Nonostante le promesse sul clima, il governo conservatore è destinato a mancare gli obiettivi

Nel 2020 il governo conservatore britannico di Boris Johnsonnel ha presentato ambiziosi piani climatici ed energetici (con obiettivi superiori a quelli Ue, per non parlare dell’Italia) ma secondo la valutazione “Net zero policy tracker 2020 round up”, realizzata dal think tank ambientalista Green Alliance, quei piani in realtà «Ammontano a meno di un quarto dei...

I lobbisti degli Emirati Arabi Uniti in azione a Bruxelles

Come la monarchia assoluta del Golfo cura la sua immagine di dittatura “morbida" nell’Ue

Nessuno trova niente da ridire che molte squadre di calcio europee siano sponsorizzate (quando non sono di proprietà) da compagnie aeree di bandiera e altre imprese che fanno direttamente riferimento alle monarchie assolute sunnite del Golfo, Paesi dove la democrazia è una finzione e i diritti delle donne e umani spesso un sogno. Il Milan...

Auto elettrica: litio e cobalto possono essere riciclati, ma serve una filiera nazionale

Bonato (Erion): «Attualmente le batterie finiscono per lo più in Germania, che comunque resta ancora molto lontana da Paesi come la Cina che da anni hanno investito in circuiti di recupero»

L’ultima frontiera del riciclo in chiave transizione energetica vede in primo piano due materiali: il litio e cobalto. Sì, le materie prime delle batterie delle auto elettriche che possono essere riciclate – ed è una notizia fondamentale – , ma per farlo ancora non esiste una filiera nazionale e neppure europea ad hoc. E questa...

La pandemia cambia gli stili di vita: in Italia nel 2020 quasi 200 i km di nuove ciclabili “leggere”

Legambiente: raddoppiare i chilometri ciclabili entro il 2025. Il governo inserisca queste infrastrutture urbane nel Recovery plan

Il nuovo dossier “Covid Lanes”, presentato oggi da Legambiente analizza gli effetti del lockdown e della pandemia di Covid-19 sulla mobilità urbana e fa notare che dall’immobilismo siamo passati al boom della bicicletta: «Il post lockdown in Italia è stato caratterizzato da un aumento degli spostamenti in bici e da una maggiore attenzione alla mobilità...

Sa.Co.I 3, da Terna 280mila euro per opere compensative al Comune di Piombino

Si tratta di risorse a disposizione per riqualificazioni urbane, in primis piste ciclabili e nuovi alberi

È stato raggiunto un accordo tra il Comune di Piombino e Terna – il gestore della rete nazionale ad alta tensione – sulle opere compensative legate alla realizzazione di Sa.Co.I 3, il progetto nato per rendere più efficiente il collegamento elettrico tra Corsica, Sardegna e il resto dell’Italia. Come spiegano da Terna l’attuale collegamento denominato...

Post-Covid, anche gli ambientalisti chiedono di essere ascoltati sul Piano nazionale di ripresa

«Deve essere una strategia che moltiplichi le risorse, non può essere una somma di progetti che possono anche passare il vaglio dell’Europa, ma senza impostare la crescita necessaria»

Il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr), nato per articolare la messa a terra dei 209 miliardi di euro in arrivo con in fondi europei Next generation Eu per la ripresa post-Covid, è ancora in bozza ma attorno alla sua gestione le forze di maggioranza nel Governo si stanno incartando nell’ennesima crisi politica in...

Libro bianco della Cina sull’energia: sarà pulita e diversificata

Ma la ripresa post-Covid fa schizzare verso l’alto i consumi di elettricità

L’ufficio per l’informazione del Consiglio degli affari di Stato (il governo cinese) ha pubblicato il Libro Bianco “L’energia nella nuova era della Cina” sullo sviluppo energetico della Repubblica Popolare e che punta a dare «un’idea chiara sulle realizzazioni del Paese in materia di sviluppo energetico e sulle sue politiche e principali misure sulla riforma dell’energia»....

L’idrogeno verde può diventare una soluzione climatica competitiva in termini di costi

Rapporto Irena: idrogeno e idrogeno rinnovabile al minor costo possibile entro un decennio

Secondo il nuovo rapporto “Green Hydrogen Cost Reduction: Scaling up Electrolysers to Meet the 1.5⁰C Climate Goal” pubblicato dall’International renewable energy agency (Irena), «L'idrogeno prodotto con elettricità rinnovabile potrebbe competere sui costi con le alternative ai combustibili fossili entro il 2030». A renderlo possibile sono una combinazione di riduzione dei costi per l'energia solare ed...

Quanto inquinano i traghetti? Molto di più di quante ci si potrebbe aspettare

La metà delle emissioni dei traghetti europei si concentra nel Mediterraneo

Per una mitigazione dei cambiamenti climatici è necessaria una drastica riduzione delle emissioni di tutti i settori dell’economia, compresi i trasporti marittimi. Il Regolamento Europeo 757 sul monitoraggio, la reportistica, e la verifica (EU-MRV) delle emissioni di anidride carbonica (CO2) prodotte dal trasporto marittimo richiede la raccolta dei dati sulle emissioni da tutte le navi...

Asfaltatura delle pertinenze scolastiche: il caso della scuola Carlo Del Prete

No a nuove impermeabilizzazione dei suoli a Lucca

In questi ultimi mesi l’Amministrazione ha più volte annunciato “La scuola in giardino”: peccato che tale progetto non sia estendibile anche alle scuole medie.  Il Sindaco e l’assessore ai Lavori Pubblici, infatti, hanno  totalmente ignorato la nostra segnalazione in cui si sottolineava il contrasto esistente fra le previsioni di ripristino delle asfaltature impermeabili degli ampi...

Kyoto Club e Transport & Environment: destinare 41 miliardi del Recovery Plan alla mobilità sostenibile

Puntare su mobilità urbana e regionale, elettrificazione e messa in sicurezza delle infrastrutture stradali

In Italia, nel 2018 le emissioni di gas serra prodotte dai trasporti sono state pari a 108 milioni di tonnellate di CO2, equivalenti al 26% delle emissioni totali.  Rispetto al 1990, le emissioni nei trasporti invece di ridursi, come prescritto dagli accordi internazionali sul clima, sono aumentate. Il raggiungimento del nuovo obiettivo di riduzione delle emissioni...

La nuova strategia Ue per una trasformazione fondamentale dei trasporti

Il piano dell’Europa per una mobilità verde, intelligente e a prezzi accessibili

Il settore dei trasporti contribuisce per circa il 5% al PIL dell'Unione europea e dà lavoro a oltre 10 milioni di persone in Europa, è fondamentale per le imprese europee e le catene di approvvigionamento globali. Ma i trasporti hanno anche imponenti costi socio-economici e climatici: emissioni di gas serra e di sostanze inquinanti, rumore,...

La rivoluzione low-carbon sarà più economica di quanto si credeva: meno dell’1% del Pil UK

Rivoluzionario rapporto del Climate Change Committee del Regno Unito

Il Climate Change Committee (CCC), un organismo  statutario indipendente istituito dal Parlamento del Fregno Unito ai sensi del Climate Change Act 2008, ha presentato oggi il Sixth Carbon Budget  la “route map for a fully decarbonised nation” dalla quale emerge che con meno dell’1% della ricchezza nazionale, il Regno Unito può ridurre il 78% delle...

Alluvione nel modenese, Legambiente: «Eventi ricorrenti, non eccezionali. Prevenire diventi la priorità»

Fiumi sempre più artificializzati e nuovo cemento aggravano il cambiamento climatico

Il presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, ha firmato la richiesta al Governo di stato d’emergenza nazionale relativa per i danni causati dal maltempo in Emilia-Romagna, in particolare nella provincia di Modena, che ha visto l’esondazione del Panaro e la piena del Secchia. Dopo l’ennesima alluvione nel modenese causata da piogge intense e dalla rottura di un...

Ex ManifatturaTabacchi di Lucca: congelamento della mobilità per 40 anni

«Il Comune non potrà autonomamente adottare politiche di mobilità alternative alle auto private»

La vicenda relativa alla Ex-Manifattura Tabacchi di Lucca, ci ha fatto tornare alla mente le parole che Dante usò nel De Vulgari Eloquentia: FO VOTO A DIO, KE GRASSARRA EIE LO COMUNO DE LUCCA (Giuraddio che il Comune di Lucca è in grande prosperità, nuota nell'abbondanza). A distanza di secoli, la Municipalità mantiene, evidentemente, la...

L’insostenibile tunnel sotto il Tamigi: emetterà più di 5,2 milioni di tonnellate di CO2

Gli impatti del Lower Thames Crossing contraddicono le promesse climatiche del governo conservatore di Boris Johnson

Mentre in Italia si discute del tunnel sotto lo Stretto di Messina – in alternativa all’ormai mitico ponte -  o addirittura sotto ll Canale di Piombino per raggiungere l’Isola d’Elba, dalla Gran Bretagna arriva la notizia che la costruzione del Lower Thames Crossing (LTC), il tunnel sotto il Tamigi che è progetto di punta nel...

Toscana: 136 milioni per l’acquisto di 500 nuovi bus ecosostenibili entro il 2033

Baccelli: trasformazione graduale ma completa del nostro parco mezzi. Basso impatto ambientale o addirittura zero emissioni

La Giunta regionale ha approvato una delibera proposta dall'assessore ai trasporti Stefano Baccelli che prevede che «La Toscana destinerà circa 136 milioni di euro tra il 2020 e il 2033 per l'acquisto di nuovi bus per il trasporto pubblico locale. Saranno mezzi di ultima generazione, che faranno crescere il parco dei mezzi a disposizione delle aziende...

Trasporto pubblico locale: «Per garantire la sicurezza con 50% della capienza bus, serve 50% didattica a distanza»

Baccelli: «E’ il trasporto pubblico locale ad essere al servizio del mondo della scuola, non viceversa»

Si è riunito per la prima volta il Comitato regionale permanente sul trasporto pubblico locale (Tpl), istituito il 27 aprile con un’ordinanza  del presidente della Toscana Eugenio Giani. Al Comitato, presieduto dall'assessore regionale ai trasporti Stefano Baccelli con la partecipazione dell’assessore alla pubblica istruzione Alessandra Nardini, erano presenti oltre 50 gli enti tra Anci, Upi,...

Lavori in corso al Parco di San Rossore: innovazione, risparmio energetico, fruibilità

Investimenti per 1,3 milioni di euro: restauro della Villa del Gombo e di Cascine Nuove, fibra ottica, acquedotto, camminamenti e molto altro

Il presidente dell'Ente Parco di San Rossore, Migliarino, Massaciuccoli, Giovanni Maffei Cardellini ha annunciato che «Continuano anche in questo periodo difficile gli interventi di riqualificazione del Parco di Migliarino San Rossore Massaciuccoli: rimaniamo con lo sguardo proiettato in avanti, rivolto a quando si potrà nuovamente godere appieno delle bellezze naturali delle sette tenute». il direttore del...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. ...
  4. 7
  5. 8
  6. 9
  7. 10
  8. 11
  9. 12
  10. 13
  11. ...
  12. 68