Energia

Clima, per il ministero dell’Ambiente la bocciatura Ue del Pniec è un «grande risultato»

Pichetto: «La proposta che è stata trasmessa a Bruxelles rappresenta un punto di partenza ambizioso ma al contempo realistico»

Il Piano nazionale integrato energia e clima (Pniec) elaborato dal Governo Meloni e inviato a Bruxelles lo scorso giugno ha ricevuto una sonora bocciatura da parte della Commissione Ue, come sottolineano anche le principali associazioni ambientaliste italiane. Nel piano italiano risulta in primis inadeguato il trend di riduzione nelle emissioni climalteranti, che al 2030 si...

Addio ad Amedeo Todaro, ingegnere ambientalista

Ri-presentiamo la sua idea di una Piattaforma bio-energetica, per portare avanti lo sviluppo sostenibile di Livorno

Apprendiamo con enorme tristezza della dipartita di Andrea Todaro, la cui vita si è spenta dopo aver affrontato con grande lucidità e coraggio un male che purtroppo si è rivelato incurabile. Settantacinque anni e una vita lavorativa spesa come ingegnere all’interno di Aamps, la municipalizzata che ha in carico i servizi d’igiene urbana a Livorno,...

Il pasticcio degli avvisi pubblici per fotovoltaico galleggiante su tre laghi lucani protetti

Legambiente: «Sono un atto maldestro ed insensato». L’assessore regionale Latronico: «Presentazione istanza non è concessione»

Il 7 dicembre, l’ufficio risorse idriche della Regione Basilicata ha pubblicato gli avvisi pubblici riguardanti 15 istanze per la «concessione per l’utilizzazione di beni del Demanio pubblico dello Stato-Ramo Idrico» di alcuni specchi d’acqua del demanio statale per l’istallazione di impianti fotovoltaici flottanti  e a distanza di più di due settimane, il presidente di Legambiente Basilicata,...

Rifiuti, Ispra e Utilitalia: «All’Italia servono nuovi impianti di incenerimento»

Brandolini: «Non è solo un problema quantitativo ma soprattutto di distribuzione geografica, senza impianti non si chiude il ciclo dei rifiuti e non si potranno raggiungere i target Ue»

Insieme al consueto rapporto nazionale sui rifiuti urbani, l’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra) ha presentato oggi anche l’inedito rapporto sul recupero energetico dai rifiuti in Italia. Si tratta di una pubblicazione frutto della collaborazione tra Ispra e Utilitalia, – la Federazione delle utility pubbliche idriche, ambientali ed energetiche –, dal...

L’economia circolare basata sugli “impianti a freddo” non va: ecco come funzionano i Tmb

Ispra: in uscita ci sono rifiuti che per il 99% non possono essere avviati a riciclo meccanico, ma vengono indirizzati prevalentemente a discarica o incenerimento

Nell’ultimo aggiornamento del rapporto nazionale sui rifiuti urbani, l’Ispra dedica ampio spazio al funzionamento dei cosiddetti “impianti a freddo”, ovvero gli impianti di trattamento meccanico-biologico (Tmb). Da qui passa infatti il 30,1% dei rifiuti urbani generati annualmente, anche se solo come tappa intermedia. «Il trattamento meccanico biologico – spiega l’Ispra – è infatti diffusamente utilizzato...

Rifiuti urbani, Ispra: si amplia la forbice tra differenziata e riciclo, mentre l’export sale del 30%

«Lo sviluppo delle raccolte deve essere necessariamente accompagnato dalla disponibilità di un adeguato sistema impiantistico di gestione»

Nel corso del 2022 l’Italia ha incrementato la percentuale di raccolta differenziata e al contempo ha generato meno rifiuti urbani, ovvero quelli provenienti ogni giorno dalle nostre case e gli “ex assimilati”; in altre parole la frazione più visibile dei rifiuti, nonostante gli speciali siano di fatto il quintuplo. Sono queste le due principali, importanti...

Greenpeace e Wwf ribadiscono il no al rigassificatore di Piombino

Il sindaco di Piombino di FdI conferma il no al rigassificatore fortemente voluto dal governo Meloni

Ieri al TAR del Lazio si è tenuta l’udienza sul  ricorso presentato dal Comune contro la decisione di collocare un rigassificatore nel porto di Piombino. Durante l’udienza la causa è stata discussa e il giudice l’ha trattenuta in decisione. Il sindaco di Piombino Francesco Ferrari, di Fratelli d’Ialia  - che quindi si oppone a una...

Pniec: altro che “luce verde”, per la Commissione Ue il Governo Meloni deve fare ancora moltissimo

Riduzione complessiva delle emissioni climalteranti di appena il 40,3% contro il -55% cui punta l'Europa entro il 2030

La Commissione europea ha pubblicato le raccomandazioni sull’aggiornamento del Piano Nazionale Integrato Energia e Clima (PNIEC), che dovrà essere finalizzato entro giugno 2024 e, a differenza di quanto voleva far credere il governo con alcune dichiarazioni in sede parlamentare, il lavoro da fare è ancora molto e, come fanno notare in un comunicato congiunto Wwf...

Geotermia, per CoSviG si avvicina lo spettro della liquidazione: lavoratori in allarme

«Dopo tanti mesi di agonia chiediamo ai soci se effettivamente esista una vera intenzione, unitaria, di voler salvare il Consorzio»

Sono ormai passati diversi mesi dall’ultimo comunicato dei sindacati (Filcams Cgil) in rappresentanza delle lavoratrici e dei lavoratori di CoSviG istituzionale, che tra gli scorsi mesi di giugno e luglio si sono trovati ad affrontare il Fondo di integrativo di solidarietà (Fis), un ammortizzatore sociale attivato non tenendo del tutto conto dei carichi di lavoro...

La norma “trivella selvaggia” nel decreto Energia mette a rischio delfini e tartarughe marine

Wwf: «Pichetto Fratin cancelli la norma, Zaia e Bonaccini intervengano»

Secondo il Wwf, «Da parte del Governo va avanti l’opera di delegittimazione del ruolo delle aree protette nella conservazione e nella valorizzazione del patrimonio naturale. Se lo scorso anno era stata la volta della norma “caccia selvaggia”, contenuta nella Legge di Bilancio 2023, che metteva a rischio la fauna selvatica anche nei parchi, lo scorso...

Una goccia da bere: nella Striscia di Gaza i bambini hanno accesso solo al 10% del normale consumo di acqua

Unicef: servizi idrici e igienico-sanitari sul punto di collassare, incombono epidemie su larga scala

L’Unicef ha lanciato un altro drammatico allarme: «I bambini recentemente sfollati  nel sud della Striscia di Gaza accedono solo a 1,5-2 litri di acqua ogni giorno, ben al di sotto del fabbisogno raccomandato solo per la sopravvivenza. Secondo gli standard umanitari, la quantità minima di acqua necessaria in caso di emergenza è di 15 litri, compresa...

Atelli, in Italia il 2023 è stato per l’eolico offshore «simile all’anno zero»

Il ministro Pichetto ha annunciato l'adesione del Paese alla European wind charter. Anev: «Siamo soddisfatti»

Si conclude oggi a Roma il primo summit nazionale sull’eolico offshore, organizzato dall’Associazione nazionale energia del vento (Anev) per fare il punto sullo stato dell’arte e sulle prospettive di settore. Ad oggi in tutta Italia c’è un solo impianto eolico offshore in funzione, composto da 10 pale di fronte al porto di Taranto. Ci sono...

Cosa sappiamo sulla sismicità indotta, per provare a prevenirla

Grigoli (Unipi): «Un problema complesso basato sulla combinazione di dati sismologici, geomeccanici, idrogeologici e industriali. Non ci sono soluzioni semplici»

Su Nature reviews è stato pubblicato un nuovo studio internazionale che fa il punto sugli elementi noti alla comunità scientifica in fatto di sismicità indotta, ovvero quei terremoti provocati direttamente o indirettamente dalle attività industriali legate allo sfruttamento del sottosuolo. La ricerca ha coinvolto un team multidisciplinare grazie alla collaborazione tra Università di Pisa, Free...

Nel 2023 almeno 12.000 persone sono morte a causa di eventi climatici estremi (+30%)

Secondo una nuova analisi presentata oggi da Save the Children, «Nel 2023 almeno 12mila persone - il 30% in più rispetto al 2022 - hanno perso la vita a causa di inondazioni, incendi, cicloni, tempeste e frane a livello globale». Per identificare il numero di persone morte a causa di eventi estremi legati al cambiamento...

Terna, nei primi 11 mesi del 2023 entrati in esercizio 4,9 GW di nuovi impianti rinnovabili

Si tratta quasi esclusivamente di impianti fotovoltaici (4,5 GW) seguiti a grande distanza dall’eolico

Il 2023 è ormai agli sgoccioli e Terna, il gestore della rete elettrica nazionale, ha appena pubblicato i dati relativi ai nuovi impianti rinnovabili entrati in esercizio in Italia fino alla fine di novembre. Da inizio anno si tratta di 4,9 GW, quasi esclusivamente fotovoltaico (+4,5 GW) seguito a grande distanza dall’eolico (+477 MW), mentre...

Anev, per lo sviluppo dell’eolico offshore in Italia serve «un quadro normativo stabile»

Togni: «Dal Pniec l’obiettivo al 2030 è di 2,1 GW ma noi abbiamo dato come target 10 GW da qui a dieci anni, e questo è nelle potenzialità italiane»

In tutta Italia ad oggi c’è un solo impianto eolico offshore in funzione, composto da 10 pale di fronte al porto di Taranto. Ci sono voluti 14 anni per autorizzarlo, nonostante la potenza modesta: 30 MW. Eppure la voglia di mettere a frutto la ventosità delle aree marine per produrre elettricità rinnovabile di certo non...

Clima, la decarbonizzazione italiana rischia di arrivare tra 200 anni anziché al 2050

I progressi sono sostanzialmente fermi dal 2014, e il nuovo Pniec proposto dal Governo Meloni è stato bocciato dalla Commissione Ue

La lotta alla crisi climatica è la grande sfida dell’umanità per il XXI secolo, ma l’Italia rischia concretamente di chiudere la sua battaglia con duecento anni di ritardo. A dettare la rotta della decarbonizzazione dovrebbe essere il Piano nazionale integrato energia e clima (Pniec), aggiornato dal Governo Meloni in una nuova versione appena bocciata dalla...

Francesco Macrì alla guida di Confservizi, il sindacato d’impresa dei servizi pubblici

«L’obiettivo è recuperare il pieno significato di servizio pubblico a carattere industriale, con una rappresentanza più assidua nei principali tavoli del Governo Meloni»

Da Arezzo a Roma continua ad essere in ascesa la stella di Francesco Macrì, che è stato appena chiamato (all’unanimità) alla presidenza di Confservizi nazionale, la Confederazione formata da Asstra e Utilitalia che rappresenta 600 imprese dei servizi pubblici con 300mila dipendenti. L’incarico è valido per i prossimi due anni, nei quali Macrì metterà a...

Retiambiente e Zero waste insieme per aumentare il riciclo dai rifiuti indifferenziati

Fortini: «Gli impianti di trattamento meccanico-biologici, i cosiddetti “impianti a freddo”, possono essere migliorati»

Il gestore unico e interamente pubblico dei servizi d’igiene urbana lungo l’Ato Toscana costa, Retiambiente, ha avviato una collaborazione coi comitati “rifiuti zero” – o meglio con l’associazione che li riunisce, Zero waste Italia – per provare a capire come ridurre i rifiuti urbani indifferenziati e massimizzare il loro riciclo. Una collaborazione che ha appena...

Eolico nel Mugello: energia pulita e paesaggio devono stare insieme

Ordine degli Ingegneri di Firenze: «L’alternativa agli impianti ad energia rinnovabile sono le centrali nucleari o a carbone»

Dopo il ricorso al Tar di Italia Nostra e Club Alpino Italiano (CAI) per bloccare l’impianto eolico in costruzione fra Vicchio e Dicomano in Mugello, intervengono  Giancarlo Fianchisti e Stefano Corsi, rispettivamente presidente e responsabile della Commissione Ambiente dell’Ordine degli Ingegneri di Firenze, per dire che la pensano molto diversamente. «Energia pulita e paesaggio possono...

Attacco terroristico dei jihadisti pakistani di Jaish al-Adl contro la polizia iraniana

La condanna del Consiglio di sicurezza dell’Onu. I Pasdaran: il mandate è Israele

Il Consiglio di Sicurezza dell’Onu ha condannato l’attacco terroristico avvenuto il 15 dicembre contro una stazione di polizia nel sud-est dell’Iran e nel quale sono stati uccisi 12 agenti e altri 7 sono rimasti gravemente feriti. L'attacco alla stazione di polizia di Rasak, nella provincia sud-orientale del Sistan e Baluchistan, dove da tempo si riscontrano...

Energia e clima, l’Ue boccia il Piano nazionale (Pniec) del Governo Meloni

L’Italia non centra gli obiettivi di riduzione delle emissioni previsti al 2030, su rinnovabili ed efficienza energetica si ferma al minimo sindacale

Il Piano nazionale integrato energia e clima (Pniec) presentato a Bruxelles dal Governo Meloni, dopo essere stato già bocciato in estate dalle principali associazioni ambientaliste italiane, oggi è stato valutato criticamente anche dalla Commissione Ue. I rilievi europei mostrano che il Pniec non riesce a centrare gli obiettivi di riduzione delle emissioni di gas climalteranti...

Raggiungere gli obiettivi della politica ambientale dell’Ue entro il 2030 sarà impegnativo

Ma le prospettive per il raggiungimento di numerosi target dell’Environment Action Programme sono positive

Il rapporto “European Union 8th Environment Action Programme - Monitoring report on progress towards the 8th EAP objectives 2023 edition”. pubblicato oggi dall’European Environment Agency (EEA), si basa sull’European Green Deal e definisce il quadro per la politica ambientale dell'Unione europea fino al 2030, dimostrando che  «L'Ue potrebbe non soddisfare la maggior parte delle esigenze...

Abiti a energia solare, per difendersi dal caldo e dal freddo

Possono migliorare la sicurezza e il comfort del corpo umano e permettere la sopravvivenza in ambienti estremi, come quelli nello spazio o su altri pianeti

Lo studio ”Self-sustaining personal all-day thermoregulatory clothing using only sunlight”  pubblicato su Science da un team di ricercatori dell’università cinese di Nankai. illustra la progettazione di un sistema di abbigliamento flessibile e autosufficiente, alimentato a energia solare, che consente al corpo umano di rimanere entro un range di temperatura confortevole nonostante le fluttuazioni della temperatura...

Iea: la domanda globale di carbone diminuirà nei prossimi anni

Necessarie azioni più forti per favorire un declino più marcato verso il raggiungimento degli obiettivi climatici internazionali

Secondo il rapporto “Coal 2023 - - Analysis and forecast to 2026”” dell’International energy agency (Iea), «Dopo aver raggiunto il massimo storico quest’anno, la domanda globale di carbone dovrebbe scendere fino al 2026». Per quest’anno, Coal 2023 stima  un aumento della domanda globale di carbone dell'1,4%, superando per la prima volta gli 8,5 miliardi di...

Economia circolare in Toscana, il punto di Legambiente all’alba del Piano regionale

Monni: «C’è ancora chi pensa che la transizione ecologica sia un bagno di sangue, ma in realtà è un’opportunità di sviluppo enorme proprio per i più fragili»

Dopo due anni di attesa e preparazione, l’VIII Forum sull’economia circolare di Legambiente Toscana si è svolto oggi a Prato – una città dove da secoli si fa la lana senza pecore ma col riciclo, dando nuova vita agli stracci – alla soglia di un cambiamento molto atteso sul territorio. Il Piano regionale dell’economia circolare...

Aer entra in Alia. 9 Comuni sottoscrivono il primo aumento di capitale

Perra: «Passaggio che rafforza il progetto Multiutility attraverso la partnership con i soci pubblici»

Il progetto di Alia Multiutility si rafforza grazie all’ingresso nel proprio perimetro societario di Ambiente Energia Risorse, società che svolge i servizi di igiene urbana nei territori della Valdisieve e del Valdarno fiorentino. Oggi i sindaci dei Comuni soci di Aer (Pontassieve, Dicomano, Figline e Incisa Valdarno, Londa, Pelago, Reggello, Rignano sull’Arno, Rufina e San Godenzo) hanno sottoscritto...

Il pasticcio all’italiana delle autocandidature per il deposito nazionale delle scorie nucleari

Legambiente: fondamentale attenersi al percorso scientifico individuato fino ad ora

Ieri il ministero dell’ambiente e della sicurezza energetica (MASE) ha pubblicato l’elenco delle aree presenti nella proposta di Carta Nazionale delle Aree Idonee (CNAI), che individua le zone dove realizzare in Italia il Deposito Nazionale dei rifiuti radioattivi e il Parco Tecnologico per  permettere lo stoccaggio  in via definitiva dei rifiuti radioattivi di bassa e media attività....

Il marrone e il verde. Come accelerare la transizione per un’economia globale sostenibile

CMCC: i requisiti per il successo di una transizione verde dipenderanno fortemente dalla velocità con cui sarà attuata

Secondo lo studio “An assessment of different transition pathways to a green global economy”, pubblicato recentemente su Communications Earth & Environment da  Soheil Shayegh, Severin Reissl e Matteo Calcaterra  del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (Cmcc) e da Elnaz Roshan dell’Universität Hamburg, «Una transizione verde efficace richiede un duplice approccio: la riallocazione delle risorse da attività economiche...

Il Darfur è di nuovo una calamità umanitaria e una catastrofica crisi dei diritti umani

La guerra del Sudan dimenticata dal mondo mentre aumentano i ritrovamenti di fosse comuni, gli stupri e le violenze di milizie ed esercito

Mentre il mondo assiste attonito ala strage di Gaza e alla continuazione della guerra in Ucraina, mentre la terza guerra mondiale a pezzetti evocata da Papa Francesco insanguina il mondo, l’opinione pubblica mondiale sembra ignorare un conflitto – quello del Darfur - che 20 anni fa portò alla mobilitazione di moltissime persone comuni, star di...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. ...
  4. 5
  5. 6
  6. 7
  7. 8
  8. 9
  9. 10
  10. 11
  11. ...
  12. 439