Energia

Il Governo Usa investe 20 mln di dollari per abbattere i costi di perforazione geotermica

«La geotermia rappresenta non solo uno strumento significativo per ottenere una rete elettrica carbon-free entro il 2035, ma può portare anche alla creazione di posti di lavoro ben retribuiti»

Con l’avvio dell’iniziativa Drilling demos il dipartimento dell’Energia degli Usa (Doe) ha annunciato lo stanziamento di 20 mln di dollari per finanziare lo sviluppo di tecnologie di perforazione geotermica più veloci, in modo da ridurre il tempo per lo sviluppo dei progetti che attingono energia dal calore della Terra. «C'è un potenziale incredibile e non...

Migliora la percezione della geotermia in Italia: i risultati dell’indagine Legambiente-Ipsos

Per il 34% degli italiani questa fonte rinnovabile può dare “il migliore contributo ad una vasta produzione di energia, ossia fornire tutta l’energia necessaria col minore impatto negativo su ambiente e la società”

In occasione della conferenza L’ora delle scelte - Le opportunità economiche tra Pnrr e transizione energetica, nel corso del recente XIV Forum nazionale QualEnergia, Legambiente e Ipsos hanno mostrato i risultati dell’indagine Gli italiani e l’energia che documenta un’accresciuta – per quanto ancora molto parziale – consapevolezza sulle potenzialità della geotermia nel nostro Paese. Tramite...

Earth day: sir David Attenborough nominato dall’Onu Champion of the Earth alla carriera (VIDEO)

«Viviamo in un'era in cui il nazionalismo semplicemente non basta. Dobbiamo sentirci tutti cittadini di questo pianeta unico»

In onore alla dedizione di Sir David Attenborough alla ricerca, alla documentazione e alla difesa della protezione e del ripristino della natura, l’United Nations environment programme (Unep) gli ha conferito il prestigioso premio   Champions of the Earth  Lifetime Achievement  Award, Ecco la non formale motivazione di questo riconoscimento al più grande divulgatore scientifico vivente:     Quando Sir...

Rinnovare per 10 anni le concessioni idroelettriche per dare elettricità rinnovabile a 1 mln di famiglie

L’Italia è tra i pochissimi Paesi europei ad aver aperto il settore alla concorrenza, esponendo lo sviluppo della principale fonte rinnovabile italiana a rischi non necessasri

L’Italia è il terzo stato in Europa (dopo Norvegia e Francia) per potenza idroelettrica installata, che rappresenta da sempre la nostra principale fonte di energia rinnovabile: arriva da qui il 40,7% della nostra produzione elettrica da rinnovabili, una ricchezza che non stiamo però valorizzando in modo adeguato e che rischiamo anzi di depauperare a causa...

Crisi energetica, Todde: 70 tavoli di crisi aperti e 100mila lavoratori a rischio

«Andranno prese decisioni che comporteranno per ora limitati sacrifici, a esempio con la riduzione dei riscaldamenti delle case degli italiani di almeno 3 gradi nel prossimo inverno. Il vero problema sarà però l’inverno 2023»

Intervenendo agli Electric Days, l’evento sulla transizione energetica in corso al MAXXI a Roma, la vice ministra dello sviluppo economico Alessandra Todde (Movimento 5 Stelle), ha detto che «La crisi energetica sta aprendo scenari non previsti per la ripresa economica del nostro Paese». Intervistata da Giovanni Floris durante l’evento phygital promosso da Motor1.com e InsideEVs.it...

Rifiuti, nel centro-sud gli italiani pagano una Tari più salata perché mancano gli impianti

Pareglio: «I dati mostrano segnali di miglioramento del settore, ma evidenziano soprattutto i limiti che si incontrano in Italia nell’affermare una piena e diffusa logica di circolarità»

Nel 2020, con l’avvio della pandemia e i conseguenti lockdown, la produzione italiana di rifiuti urbani e assimilati è diminuita a quota 29 milioni di tonnellate (in calo d 1 mln ton rispetto al 2019): come è stata gestita? A rispondere è oggi Green book 2022, il rapporto annuale sul settore dei rifiuti urbani in...

Si è già incagliato il tavolo di confronto sulla raffineria Eni di Livorno: «Il Governo lo riattivi»

Braga e Romano: «È il luogo più appropriato per affrontare tutti i temi relativi all’impianto, non si perda altro tempo e si proceda dunque a una nuova convocazione»

Dopo mesi di sollecitazioni, lo scorso 9 marzo il ministero dello Sviluppo economico ha convocato per la prima volta il tavolo di confronto istituzionale sui destini della raffineria Eni di Livorno, dopo che lo scorso autunno il Cane a sei zampe ha comunicato l’intenzione di chiudere – entro la fine del 2022 –  la linea...

Taranto, dopo 14 anni inaugurato il primo parco eolico off-shore d’Italia. Legambiente: «Scusate il ritardo»

«Il Paese dovrebbe chiedere scusa alle aziende delle rinnovabili per i ritardi burocratici e gli ostracismi di Sovrintendenze, Regioni, Comuni e comitati locali»

Oggi è stato inaugurato a Taranto il primo parco eolico off-shore italiano e del Mediterraneo, che è stato chiamato  Beleolico, realizzato da Renexia al largo del molo polisettoriale di Taranto. L’impianto, che comprende 10  pale per una capacità complessiva di 30 MW, assicurerà una produzione di oltre 58 mila MWh, pari al fabbisogno annuo di...

India: sì alle miniere di carbone della multinazionale nelle foreste tribali di Hasdeo

Sfollamento e violazioni dei diritti dei popoli tribali e danni irreparabili ad ambiente e biodiversità

Il giorno dopo che il primo ministro dello Stato indiano del Rajasthan, Ashok Gehlot, era volato Raipur, la capitale del Chhattisgarh per incontrare il premier Bhupesh Baghel, il governo del Chhattisgarh ha approvato la seconda fase dell'estrazione mineraria a Parsa East e nel Kente Basan Coal Block. Un accordo che segna la condanna a morte...

Sbloccare le rinnovabili, l’appello di ambientalisti e 44mila cittadini al ministro della Cultura

I Cittadini per l’Italia rinnovabile scendono in piazza il 22 aprile, per manifestare contro i continui “no” alle installazioni di nuovi impianti che arrivano dal dicastero

In poche settimane oltre 44mila italiani hanno firmato la petizione lanciata dai Cittadini per l’Italia rinnovabile, un coordinamento nazionale a cui aderiscono a titolo personale molte figure tra le più autorevoli dell'ecologismo italiano, che saranno consegnate al ministro della Cultura la mattina del 22 aprile a Roma. L’obiettivo della manifestazione, che avrà luogo di fronte...

Roma si prepara a costruire un nuovo termovalorizzatore da 600mila ton/anno

Gualtieri: «Ad oggi Roma Capitale chiude il ciclo dei rifiuti sul suo territorio e con propri impianti per una quota inferiore al 2% delle quantità prodotte»

Nel corso di un Consiglio straordinario sui rifiuti, il sindaco di Roma Roberto Gualtieri ha annunciato i capisaldi del nuovo piano capitolino per raccolta e dotazione impiantistica, che tra le altre cose prevede la realizzazione di un nuovo termovalorizzatore da 600mila ton/anno. Una risposta della capitale all’imperitura “emergenza” rifiuti cui è condannata da anni a...

L’inquinamento da ozono mette a rischio la produzione di legname in Italia

L’Italia è un hot spot per l’inquinamento da ozono, causato da elevate temperatura dell’aria e radiazione solare

Secondo lo studio “Economic impacts of ambient ozone pollution on wood production in Italy”, pubblicato su Nature Scientific Reports  da 10 ricercatori di ENEA, Cnr e Università di Firenze, «In Italia il valore economico delle foreste è calato del 10% a causa dell’inquinamento da ozono che ha determinato, di pari passo, una riduzione di oltre l’1% della superficie forestale destinata alla produzione...

Il Messico nazionalizza il litio

L’America Latina punta a diventare la potenza mondiale del litio. Bolivia, Cile, Argentina e Messico cercano l'integrazione per proteggere le loro riserve

Il presidente del Messico, Andrés Manuel López Obrador (AMLO) si è subito ripreso dalla bocciatura in Parlamento del suo Piano per l’elettricità  e ieri ha a celebrato l'approvazione alla Cámara de Diputados, con 275 voti favorevoli, 24 contrari e 187 astenuti, della riforma  della Ley Minera che promuove lo sfruttamento nazionale del litio, minerale strategico...

Rinnovabili, la Toscana è la Regione peggiore d’Italia per installare nuovi impianti

Secondo il nuovo indicatore Renewables goals index, è insufficiente in tutti gli ambiti indagati: performance 2020, pianificazione 2030, attrattività del territorio, permitting performance e business environment

Mentre a livello globale le rinnovabili continuano a correre, con una crescita della potenza installata pari a +9,1% nel solo 2021, in Italia arrancano dal 2014: tra il 2015 e il 2019 sono cresciute solo del 3% nel nostro Paese, a fronte di una media Ue del 13%. Di fatto, per traguardare gli obiettivi Ue...

Al via Meta Boost: guide to green per aiutare le Pmi a sviluppare un business sostenibile

Iniziativa promossa da Meta in collaborazione con SME Climate Hub, Legambiente e Giovani Imprenditori Confcommercio

In occasione dell’Earth Day, Meta lancia in Italia “Meta Boost: Guide to Green”, «Il programma internazionale per aiutare le PMI a intraprendere azioni per contrastare i cambiamenti climatici, ridurre le emissioni di carbonio e favorire una crescita sostenibile.» Il progetto, realizzato in collaborazione con SME Climate Hub - iniziativa globale che permette alle piccole e medie imprese di intraprendere azioni...

Il riciclo chimico della plastica tutela il clima molto più degli inceneritori

Un nuovo studio Lca mostra emissioni più basse del 43% con l’impiego della pirolisi. E nel caso della gassificazione si può arrivare a -90%

In Italia il 95% della plastica da raccolta differenziata è costituita da imballaggi ma, come documenta il Programma nazionale per la gestione dei rifiuti (Pngr) proposto dal Governo, si stima che solo il 41,1% degli imballaggi in plastica venga effettivamente avviato a riciclo. «Una quota consistente del rifiuto prodotto dalla selezione è costituita da plasmix...

Petroliera affondata in Tunisia: non veniva dal porto egiziano di Damietta. Aperte due indagini

Wwf: corsa contro il tempo per evitare un disastro ambientale

Si infittisce ancora di più il mistero della petroliera Xelo affondata (o autoaffondata) al largo delle coste della Tunisia. E’ infatti intervenuta la Port Authority del porto egiziano di Demietta che ha smentito quanto dichiarato dall’armatore turco/libico e dal capitano georgiano della carretta del mare sospettata di essere coinvolta nel contrabbando di petrolio libico tra...

Lodi: la centrale a gas per il teleriscaldamento incendia la campagna elettorale

Cittadini, Legambiente e TCI: «No gas, ma rinnovabili per il teleriscaldamento». Dossier e petizione

Proprio mentre si discute di come affrancarsi dal gas russo, a Lodi è deflagrata in piena campagna elettorale la grana di una nuova centrale a gas di A2A e Legambiente LodiVerde dice che ieri sera la Commissione Ambiente Territorio congiunta Programmazione e Bilancio del Comune di Lodi  ha confermato che «A2A non ha presentato nessun programma contro...

Gli Stati Uniti potrebbero aver già raggiunto il picco di produzione di energia da gas

IEEFA: i produttori di petrolio e gas Usa non stanno aumentando la produzione in risposta agli attuali picchi dei prezzi

Secondo il nuovo rapporto “U.S. 2022 Power Sector Outlook - The Renewable Energy Transition Takes Off”  dell'Institute for Energy Economics and Finance (IEEFA), «Negli Stati Uniti, la produzione di elettricità utilizzando il gas naturale ha probabilmente raggiunto il suo picco nel 2020».  Il rapporto rileva anche che «L'eolico e il solare, più economici, stanno eliminando...

Guerra in Ucraina: Guterres chiede una tregua umanitaria per la Pasqua ortodossa

Appello del capo dell’Onu: «Forgiare un percorso verso la sicurezza». Garantire gli aiuti umanitari

Parlando davanti alla scultura in bronzo sulla non violenza, di fronte alla sede delle Nazioni Unite a New York. il segretario generale dell’Onu, António Guterres, ha detto che «Quest'anno, la Settimana Santa ortodossa viene osservata sotto una nuvola di guerra che nega totalmente il messaggio pasquale di unità,» e per questo ha chiesto «Una pausa umanitaria di...

Earth Day: 10 azioni e impegni per il futuro (VIDEO)

Legambiente: «Governo e cittadini insieme possono davvero fare la differenza per aiutare il Pianeta»

Legambiente è convinta che «Per aiutare il Pianeta e contrastare la crisi climatica Governo e cittadini possono fare davvero la differenza agendo in maniera concreta» e,  in vista dell’Earth Day, la giornata mondiale della Terra del 22 aprile, lancia un pacchetto di 10 impegni per il futuro, 5 dei quali hanno per protagonista il Governo...

Estra approva il bilancio 2021 e nomina Grazzini come nuovo consigliere d’amministrazione

Piazzi: «Tutti i principali indicatori economico-finanziari sono positivi e in crescita»

Nonostante un contesto di mercato complicato, dove al protrarsi dell’emergenza pandemica si è aggiunta una forte volatilità nel mercato energetico, il cda di Estra ha approvato il bilancio 2021 con risultati in significativo miglioramento rispetto all’esercizio 2020. La multiutility a totale partecipazione pubblica – i 4 soci di Estra (Consiag, Coingas, Intesa e Viva Energia)...

Le riserve di gas e petrolio italiane sono limitate, anche quelle non accertate

Se subito e interamente sfruttate potrebbero coprire 7 mesi di consumi nazionali di gas e 1,5 anni di petrolio

Mentre il nostro governo sta facendo il giro di Paesi autoritari e dittature – Egitto, Angola, Congo, Libia, Algeria, Qatar… - per non comprare più petrolio dal regime autoritario e dittatoriale di Vladimir Putin, mentre arriva, senza che nessuno sollevi un sopracciglio, la notizia che una feroce dittatura petrolifera sunnita, quella dell’Emirato del Bahrain (nota...

Il futuro di Fukushima è già rinnovabile

L’area di Fukushima è un hub delle rinnovabili e verranno realizzati 11 parchi solari e 10 parchi eolici

A più di 11 anni dal disastro nucleare di Fukushima Daiichi, l’area intorno al cadavere radioattivo della centrale è diventata un fulcro della produzione di energia rinnovabile giapponese. Come emerge da un confronto tra le foto scattate dall'Operational Land Imager (OLI) del stellite NASA Landsat 8 il 31 marzo 2021 e nell'aprile 2014 « In molti campi...

Il nuovo governo del Pakistan bombarda l’Afghanistan: almeno 45 civili uccisi

Si riaccende la disputa di confine tra Pakistan e Afghanistan

Mentre l'ex primo ministro del Pakistan, Imran Khan, continua ad accusare gli Stati Uniti d’America di essere i mandanti del golpe parlamentare che lo ha defenestrato, «Con lo scopo di rendere schiavi i pakistani per le potenze straniere» e mentre in Pakistan continuano le manifestazioni di protesta, il nuovo premier pakistano Shehbaz Sharif ha deciso...

Il mistero della petroliera affondata in Tunisia

Incidente o autoaffondamento di una carretta dei mari coinvolta nel contrabbando di petrolio libico?

Il 17 aprile, la ministra dell’ambiente della Tunisia, Leila Chikhaoui, ha presentare gli ultimi elementi dell'indagine dopo l'affondamento al largo di Gabes della nave Xelo, che trasportava 750 tonnellate di diesel, battente bandiera della Guinea Equatoriale, proviene dal porto egiziano di Damietta e diretta a Malta e  ha rivelato che manca un documento prezioso: la...

Con l’embargo del gas russo, fino a 12 milioni di tonnellate di CO2 in meno

Razionamento energia: con un 1° C in meno di riscaldamento 2 milioni di tonnellate di CO2 in meno

Secondo uno studio della Società italiana di medicina ambientale (SIMA), «Un eventuale embargo del gas russo produrrebbe in Italia un abbattimento delle emissioni inquinanti, e fino a -12 milioni di tonnellate di CO2 in atmosfera». La ricerca SIMA, che punta a capire come lo stop alle importazioni del gas russo potrebbe influire sull’ambiente e sull’aria...

La fraterna invasione turca del Kurdistan irakeno. E si teme un nuovo attacco in Siria (VIDEO)

Aerei turchi bombardano le basi PKK e YPG nel nord «Finché l'ultimo terrorista non sarà neutralizzato»

La sera di Pasqua l’esercito turco (Türk Silahlı Kuvvetleri – TSK) ha iniziato un’operazione militare nel nord dell'Iraq che, secondo il ministro della difesa di Ankara, Hulusi Akar, «Ha raggiunto tutti i suoi obiettivi iniziali» e ha «Ucciso un gran numero di terroristi e di aver distrutto molti siti ad essi associati. A partire da ora, tutti gli...

Protesta di Greenpeace contro la petroliera russa in arrivo a Siracusa

«Serve subito transizione energetica, petrolio e gas alimentano la guerra»

Ieri, azione pacifica di Greenpeace Italia nelle acque di fronte a Siracusa per ostacolare l’arrivo nella Rada di Santa Panagia della petroliera SCF Baltica, salpata il primo aprile da Primorske con a bordo 110 mila tonnellate di greggio proveniente dalla Russia. Con il supporto della nave Rainbow Warrior, attivisti e attiviste dell’associazione ambientalista hanno scritto...

Perù: per bonificare la marea nera Repsol mischia sabbia impregnata di petrolio con sabbia pulita

L'Oefa: ora basta. E continua a fare multe alla multinazionale spagnola

Vi ricordate della marea nera causata in Perù da un incidente avvenuto il 15 gennaio durante un’operazione di scarico di greggio nel quale fu coinvolta la petroliera italiana Mare Doricum? Ebbene, la cosa non è stata ancora risolta  e, proseguendo con gli interventi di vigilanza ambientale sulla  bonifica che sta effettuando la Raffineria La Pampilla...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. 8
  10. 9
  11. ...
  12. 352