Energia

Dal Consiglio Ue nuovi target sui biocarburanti, ma rinnovabili ed efficienza restano indietro

Con l’Europarlamento si avvieranno ora negoziati interistituzionali per concordare il testo definitivo delle direttive nell’ambito del pacchetto “Fit for 55%”

Il Consiglio dell’Ue ha adottato ieri le proprie posizioni negoziali, all’interno del pacchetto “Pronti per il 55%” (Fit for 55%), sulle direttive al 2030 per fonti rinnovabili ed efficienza energetica. Si tratta di un primo passo: Consiglio ed Europarlamento avvieranno ora negoziati interistituzionali per concordare il testo definitivo. Il problema è che il Consiglio parte...

Economia circolare, approvate la Strategia nazionale e il Programma per la gestione rifiuti

L’analisi dei flussi di rifiuti e la valutazione del ciclo di vita (Lca) diventano la bussola con cui misurare i progressi del Paese e la pianificazione impiantistica delle Regioni

Con due distinti decreti, disponibili qui e qui, nei giorni scorsi il ministero della Transizione ecologica (Mite) ha approvato rispettivamente la Strategia nazionale per l’economia circolare e il Programma nazionale per la gestione dei rifiuti (Pngr), quest’ultimo con valenza per gli anni dal 2022 al 2028, quando dovrà essere aggiornato nuovamente. Complessivamente, questi due atti...

Le banche che puntano sulla transizione green faranno un +25-30% di utili

Le banche che ritardano o adottano un approccio passivo vedranno erodere i loro profitti del 10 – 20%

Secondo un nuovo studio pubblicato da  Bain & Company, «Le banche di tutto il mondo stanno accelerando la transizione green, consapevoli del loro ruolo fondamentale nel limitare il riscaldamento globale. Ad oggi, più di 160 banche nel mondo, che pesano per il 40% circa degli asset bancari globali, si sono impegnate ad avere un portafoglio...

L’esposizione all’inquinamento causa il 10% dei casi di cancro in Europa

La buona notizia è che questi rischi sono prevenibili. Le politiche Ue ci sono, vanno attuate

Gli inquinanti nell'ambiente e sul posto di lavoro, così come alcuni rischi naturali, hanno un enorme impatto sulla nostra salute e in alcuni casi causano il cancro. A confermarlo è il nuovo rapporto “Beating cancer — the role of Europe’s environment” pubblicato dall’European Environment Agency (EEA), ha studiato per la prima volta i legami tra cancro e ambiente, esaminando le ultime prove...

Libia: da aprile la guerra infinita e dimenticata è costata 3,1 miliardi di dollari di mancati guadagni petroliferi

Progressi verso un accordo per le elezioni ma la situazione umanitaria resta terrificante

La responsabile affari politici dell’Onu, Rosemary DiCarlo ha informato il Consiglio di sicurezza sui recenti sviluppi in Libia e in particolare dei progressi per la revisione della Costituzione di un Paese che è in guerra civile da 12 anni. Dal 12 al 20 giugno si è svolto al Cairo il terzo e ultimo ciclo di...

La transizione alla mobilità elettrica cambierà anche il mercato dell’autodemolizione

Calò: «La bonifica del veicolo sarà più semplice e meno dispendiosa», ma restano criticità da affrontare per aumentare il riciclo delle batterie

L’Associazione demolitori di autoveicoli (Ada), aderente ad Assoambiente,  ha chiamato a raccolta a Modena il mondo dell’autodemolizione, promuovendo un confronto con le istituzioni locali e nazionali, per fare il punto sulle sfide che anche questo comparto è chiamato ad affrontare durante la transizione ecologica. In apertura sono stati ricordati alcuni dati relativi al settore: in...

Enel, dai record sulle rinnovabili alla formazione per alimentare la transizione ecologica

Con una capacità installata rinnovabile di 14.600 MW a livello nazionale, nel 2022 sono stati già prodotti 7,506 miliardi di KWh di energia a zero emissioni

Nei suoi primi sessant’anni di vita il gruppo Enel è divenuto il più importante operatore privato al mondo nel comparto delle energie rinnovabili, consolidando questo primato anche nel corso dell’ultimo anno con un record di oltre +5 GW istallati nel 2021. Ma mentre la crisi climatica accelera, gli sforzi a contrasto devono correre più veloce:...

La maggioranza dei cittadini non vuole né gas fossile né nucleare nella tassonomia verde

Wwf: il 60% afferma che la guerra in Ucraina dovrebbe spingere l'Ue ad accelerare i suoi piani per ridurre l'uso dei combustibili fossili

Nella prima settimana di luglio, la plenaria dell’Europarlamento è chiamata ad esprimersi sull’elenco delle attività economiche da inserire all’interno della tassonomia verde, ovvero lo strumento individuato dall’Ue per definire un’attività economica “sostenibile” o meno, cambiando così lo scenario di riferimento per investitori pubblici e privati. Il rischio è che anche il gas fossile e il...

La lotta contro la fame passa anche dai biocarburanti da fonti alimentari

Ciafani: «In Italia usiamo circa 1 milione di tonnellate di olio di, metà miscelato nel gasolio dei motori diesel e l’altra metà per produrre “elettricità verde”. Si tratta di greenwashing»

Oggi i leader del G7 porteranno sul tavolo del confronto, in Germania, gli strumenti per difendere la sicurezza alimentare globale, mentre la fame continua a crescere ovunque – in particolare in Africa orientale – anche a causa del blocco dei cereali ucraini provocato dell’invasione russa. Ma a spingere al rialzo i prezzi delle commodity alimentari...

La siccità che ha prosciugato il Po, vista dallo spazio

Agenzia spaziale europea: «L'agricoltura consuma fino al 70% dell'acqua dolce, è necessario che il suo utilizzo sia più efficiente»

In alcune zone dove scorre il Po, il fiume più lungo d’Italia, non piove da oltre 110 giorni ovvero quasi quattro mesi, nonostante l’estate sia appena iniziata. «Il livello delle acque ha raggiunto i minimi storici dopo mesi trascorsi senza precipitazioni intense», conferma l’Agenzia spaziale europea (Esa), che ricorda come il Po rappresenti è un’ampia...

L’Italia può ottenere fino a 2-3 mld mc l’anno di biometano dalla Forsu

Cic: «Tra realizzazioni ex novo e ammodernamenti sono i fatti pronti a diventare operativi più di 50 impianti di produzione di biometano da frazione organica proveniente dalle raccolte differenziate»

In Italia la raccolta della frazione organica (umida e verde) rappresenta il 40% dei rifiuti urbani raccolti in maniera differenziata e in particolare nell’ultimo decennio c’è stata una crescita media dell’intercettazione del 7% all’anno. Così, negli primi trent’anni di vita del Consorzio italiano compostatori (Cib) – appena celebrata a Roma – sono state oltre 100...

In Toscana il 33,7% di tutti i rifiuti speciali deriva dal trattamento di altri rifiuti e acque reflue

Ispra: nel 2020 la produzione regionale di rifiuti speciali si attesta a poco più di 9,5 milioni di tonnellate

L’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra) ha presentato ieri in Senato il nuovo rapporto rifiuti speciali, col consueto focus sui dati regionali: in Toscana, nel 2020, la produzione regionale di rifiuti speciali si attesta a poco più di 9,5 mln di ton, suddivisi tra pericolosi (406mila ton, 4,3%) e non (9,1...

Ispra, con la pandemia calano i rifiuti speciali ma anche gli impianti per gestirli

Continuano a crescere gli scarti dell’economia circolare esportati: sono il 67,6% del totale

L’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra) ha presentato ieri in Senato il nuovo Rapporto rifiuti speciali, incentrato sui dati 2020. Nell’anno di avvio della pandemia in Italia è calata del 4,5% la produzione dei rifiuti speciali – quelli provenienti da attività industriali, commerciali, sanitarie, ecc, che restano comunque il quintuplo dei...

Festival della partecipazione 2022: flashmob contro gas e nucleare nella tassonomia verde

Le iniziative del Festival promosso da ActionAid, Cittadinanzattiva e Legambiente in collaborazione con Caritas

Si è aperta oggi a Bologna con il Flashmob "No Gas, No Nuke!", la settima edizione del Festival della Partecipazione promosso da ActionAid, Cittadinanzattiva e Legambiente, in collaborazione con Caritas e con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna e del Comune di Bologna. Il flashmob è stato indetto da Legambiente in opposizione al progetto del Parlamento Europeo che prossimamente verrà chiamato ad...

Dal ministero della Cultura in arrivo più di 1,6 mln di euro per “Santa Fiora smart village”

Balocchi: «Il nuovo mondo che si sta aprendo presenta tante opportunità per paesi come i nostri, che possono tornare ad essere attrattivi per ragazzi che vogliono fare lavori qualificati, per le imprese che vogliono crescere svolgendo un ruolo sociale, per le famiglie che vogliono vivere bene»

Attingendo alle risorse del Pnrr, il ministero della Cultura (Mic) ha assegnato ieri 363.445.527 euro a 289 Comuni, per investimenti per rigenerazione culturale, sociale ed economica dei borghi a rischio spopolamento; al contempo, il Mic ha confermato anche il finanziamento di 398.421.075 euro per 20 borghi individuati dalle Regioni. Per la seconda linea di finanziamento...

Il Geoparco delle Colline metallifere si amplia di altri 96 kmq nella Toscana geotermica

È arrivata l’approvazione dell’organizzazione Onu per l'educazione, la scienza e la cultura: sì all’ingresso di Castelnuovo Val di Cecina, Pomarance e Radicondoli

Si è conclusa positivamente la procedura, iniziata oltre un anno e mezzo fa, per l’ampliamento del Geoparco delle Colline metallifere: l’Unesco – ovvero l’organizzazione Onu per l'educazione, la scienza e la cultura – ha approvato l’inclusione di ulteriori 96 kmq ricadenti nei comuni geotermici di Castelnuovo Val di Cecina (nelle zone di Sasso Pisano e...

Energicamente, chiusa la XII scuola di sostenibilità: ecco i vincitori

Piazzi: «Abbiamo avuto la possibilità di toccare con mano la crescente attenzione di bambini e ragazzi e della scuola in generale nei confronti delle tematiche ambientali»

Il percorso educativo Energicamente - A scuola di sostenibilità, si è appena concluso: promossa da Estra in collaborazione con Legambiente e La Fabbrica, questa XII edizione ha coinvolto oltre 700 scuole italiane, di cui più di 300  tra Abruzzo, Marche Molise e Toscana e Umbria,  con ben 12.135 utenti unici. Il percorso anche quest’anno ha...

Dai rifiuti organici possibile recuperare tanto metano da tagliare del 3% l’import russo

Utilitalia: «Si potrebbero soddisfare le necessità energetiche di circa 950.000 famiglie, al contempo il compost prodotto dagli impianti è fondamentale per l’agricoltura»

L’obbligo di raccolta differenziata dei rifiuti organici entrato in vigore all’inizio di quest’anno, oltre a contribuire al raggiungimento degli obiettivi europei sull’economia circolare, può contribuire anche al raggiungimento di una progressiva indipendenza energetica – in particolare dal gas importato dalla Russia – se i rifiuti raccolti potranno essere valorizzati all’interno dei digestori anaerobici. «L’ulteriore sviluppo...

Isole sostenibili 2022: crescita della raccolta differenziata, troppo lenta quella delle rinnovabili

Legambiente e CNR: in stallo mobilità sostenibile, depurazione e comparto idrico

Secondo il nuovo report “Isole sostenibili 2022” realizzato da Legambiente e dall'Istituto sull’Inquinamento Atmosferico del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-IIA) analizzando diversi studi di settore, «La sfida della sostenibilità ambientale passa anche dalle piccole isole che hanno voglia di rinnovarsi e migliorare, cercando di superare criticità e ritardi». Il presidente nazionale di Legambiente, Stefano Ciafani, è convinto che «Le isole...

Fit for 55: il Parlamento europeo vuole azioni climatiche rapide e indipendenza energetica

Riforma del sistema di scambio di quote EU ETS, revisione del CBAM e Nuovo Fondo sociale per il clima per combattere la povertà energetica e di mobilità

Il Parlamento ha approvato mercoledì la sua posizione negoziale su tre importanti atti legislativi dell'UE che fanno parte del pacchetto legislativo "Fit for 55" e dell'Unione europea per di ridurre le emissioni di gas serra di almeno il 55% entro il 2030 rispetto ai livelli del 1990, e raggiungere la neutralità climatica entro il 2050, secondo quanto...

Rotte marittime internazionali: gli inaspettati risultati dello scioglimento del ghiaccio marino artico

Si libereranno altre rotte “più ecologiche” che permetterebbero di aggirare la Russia.

Secondo uno studio, lo scioglimento del ghiaccio nell'Oceano Artico potrebbe creare nuove rotte commerciali nelle acque internazionali, riducendo l'impronta di carbonio dell'industria marittima e indebolendo il controllo della Russia sulle rotte commerciali attraverso l'Artico. Con il cambiamento climatico che sta riscaldando rapidamente gli oceani del mondo, il futuro dell'Oceano Artico appare cupo. I modelli climatici mostrano...

Spesa record per l’energia pulita nel 2022. Ma non basta per affrontare la crisi climatica ed energetica

Iea: nel 2022 gli investimenti energetici globali cresceranno dell'8%. Guadagni enormi per i produttori di petrolio e gas

Secondo il nuovo rapporto “World Energy Investment 2022” dell'International energy agency (Iea), «Nel 2022 gli investimenti energetici globali aumenteranno dell'8% per raggiungere i 2,4 trilioni di dollari, con l'aumento previsto principalmente nell'energia pulita».  Ma lo stesso rapporto avverte che «Sebbene incoraggianti, gli investimenti per la crescita sono ancora lontani dall'essere sufficienti per affrontare le molteplici...

Gestione rifiuti, in Toscana imprese preoccupate per lo stop agli impianti prima di averne nuovi

«Cittadini forse avrebbero atteggiamenti diversi se ci si preoccupasse più di curare cultura e formazione civile che di intercettare il voto»

I temi della sostenibilità, e in particolare della gestione rifiuti, sono stati ieri al centro dell’assemblea pubblica di Confindustria Toscana Nord, dove il presidente Daniele Matteini ha posto l’accento sulle problematiche di tipo Nimby che frenano la costruzione di nuovi impianti, ma soprattutto sulle incongruenze della politica nel programmarne la realizzazione. In tal senso arriva...

Droni ucraini provocano un incendio nella più grande raffineria di petrolio della Russia meridionale

I russi: attacco preparato con l’aiuto del satellite commerciale della compagnia statunitense Maxar Technologies

La guerra ucraino-russa sta diventando sempre di più una guerra energetica e contro l'ambiente: la delegazione locale del Ministero delle situazioni di emergenza russo ha confermato che oggi è scoppiato un incendio alla raffineria di petrolio di Novoshájtinsk, nella provincia russa di Rostov, considerata il più grande fornitore di prodotti petroliferi della Russia meridionale. Secondo...

Nel primo trimestre del 2022 l’Italia ha installato solo +454 MW di rinnovabili

Anev: «Il Governo Draghi deve dare seguito ai proclami sulle energie rinnovabili con provvedimenti mirati»

Mentre il ministro Cingolani pare certo che tutte le richieste di allaccio arrivate quest’anno a Terna per le rinnovabili si trasformino davvero nell’entrata in funzione dei nuovi impianti – si parla di richieste per 5,1 GW arrivate a partire da inizio 2022, quando però c’erano già domande per 168 GW, che stanno ancora aspettando –,...

Rinnovabili, per raggiungere gli obiettivi Ue l’Italia deve decuplicare il ritmo delle installazioni

Elettricità futura stima «470.000 nuovi posti di lavoro nella filiera e nell’indotto elettrico nel 2030, che si aggiungeranno ai circa 120.000 di oggi»

Mentre il Piano nazionale clima ed energia (Pniec) inviato dall’Italia all’Ue resta ancora quello di un’era geologica fa – ancora non c’erano la peggiore siccità degli ultimi 70 anni, la guerra in Ucraina e neanche la pandemia –, l’Europa ha presentato il piano RePowerEu per accelerare la dipartita dei combustibili fossili: entro il 2030 il...

Cibo e gas serra: nei Paesi ricchi per il clima è meglio la filiera corta

Un quinto delle emissioni globali legate al cibo sono dovute ai trasporti

Nel 2007 la Oxford Word of the Year era "locavore", una persona che mangia solo cibo coltivato o prodotto entro un raggio di 100 miglia (161 km), a 15 anni di distanza di 15 anni, il team di ricercatori australiani e cinesi che hanno pubblicato su Nature Food lo studio “Global food-miles account for nearly...

Nuove funzioni per Arrr, in Toscana il monitoraggio e controllo degli impianti termici partono da qui

Buggetti: «I contributi a copertura dei costi per l’attività di vigilanza sugli attestati di prestazione energetica saranno versati direttamente alla Regione»

La proposta di legge per la ridefinizione dell’oggetto sociale dell’Agenzia regionale recupero risorse spa (Arrr) è stata approvata ieri a maggioranza – favorevole il Pd, astenuti FdI, Lega e M5S –, nella commissione Sviluppo economico del Consiglio regionale: si formalizzano così le nuove funzioni di monitoraggio e controllo degli attestati di prestazione energetica e degli impianti...

Come aiutare chi soffre al tempo delle mega-crisi globali. Mai così tante guerre dopo il 1945

Guterres: «I megatrend globali stanno convergendo in una mega-crisi di conflitti, sconvolgimenti climatici, fame e aumento del costo della vita»

Di fronte a un’ondata di guerre, fame, crisi energetica e all’aggravarsi del cambiamento climatico e della perdita di biodiversita – che rischiano di trasformarsi in uno tsunami globale - l’Humanitarian Affairs Segment dell’ Economic and Social Council dell’Onu (Has ECOSOC) ha convocato un brainstorming di tre giorni  dal quale è emersa con forza la conferma...

Nuovo cda per Iren, alla guida della multiutility arriva Luca Dal Fabbro

Per il neo presidente «l'obiettivo finale è creare sempre più valore per tutti i nostri stakeholder e azionisti»

L’assemblea degli azionisti di Iren spa, multiutility a maggioranza pubblica, ha approvato oggi il bilancio 2021 e nominato il cda per il nuovo triennio: per la prima volta nella storia del gruppo, sarà composto in maggioranza da donne (8 su un totale di 15 membri), con alla guida Luca Dal Fabbro. «Partendo dal legame che...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 357