Diritto e normativa

Coldiretti: a 56 anni dall’alluvione di Firenze, 270.000 toscani vivono in aree ad elevato rischio

25.000 famiglie nella sola Provincia di Firenze. Importante approvare una legge contro il consumo di suolo

In occasione del 56esimo anniversario dell’alluvione di Firenze del 1966, causato dall’esondazione dell’Arno, Coldiretti Toscana rilancia i dati dell’Ispra secondo i quali «271 mila toscani vivono in aree ad alto rischio alluvione e di questi 93 mila, circa 25 mila famiglie, sono residenti nella provincia di Firenze». Mentre si celebra il ricordo di quel 4 novembre, Coldiretti...

Wwf: basta con l’immissione di pesci alieni nella acque interne italiane

Crea ulteriori danni a fiumi e laghi già in crisi per pressione antropica e siccità. Il 62% dei pesci presenti nei nostri fiumi e laghi è rappresentato da specie alloctone

Il declino subito negli ultimi 50 anni dalle popolazioni mondiali delle specie d’acqua dolce, che sono diminuite dell’83%, è il peggiore in assoluto tra quelli fotografati dal “Living Planet report 2022” di Wwf e Zoological Society of London (ZSL).< e il Wwf evidenzia oggi che «L’Italia non fa eccezione e la biodiversità delle nostre acque...

Panama ha già raggiunto l’obiettivo di proteggere il 30% del suo territorio e del suo mare

Island Conservetion: «Panama sta indicando la strada verso un futuro pieno di isole e oceani sani e sostenibili»

Max Bello, Penny Becker e Jose Luis Cabello di Island Conservation hanno incontrato il ministro dell'ambiente di Panama Milciades  Abdiel Concepción, la ministra degli esteri  Janaina Tewaney Mencomo e la vice ministra dell'ambiente Diana Laguna Caicedo per ringraziarli delle azioni ambientali che stanno attuando e per discutere l'importanza del ripristino ecologico delle isole per proteggere la...

Zone di tutela biologica italiane: le tigri di carta (VIDEO)

Indagine MedReAct: quella delle Tremiti è una ZTB fantasma, nella ZTB delle Barbare la pesca a strascico non è mai finita

In concomitanza con il lancio dell’MSA on-line ATLAS, MedReAct ha pubblicato l’inchiesta “ZTB: le tigri di carta” che denuncia quello che succede nelle Zone di Tutela Biologica (ZTB) delle isole Tremiti e delle Barbare,  che conferma che i pescherecci a strascico entrano indisturbati in aree che dovrebbero essere chiuse. MedReAct  ricorda che «La normativa italiana, per...

Nelle aree marine protette del Mediterraneo continua la pesca a strascico

Med Sea Alliance: «Serve maggiore trasparenza per fermare la pesca illegale nel Mediterraneo»

In vista della sessione annuale della General Fisheries Commission for the Mediterranean (GFCM/CGPM) che si terrà a Tirana dal 7 al 11 novembre, la Med Sea Alliance (MSA) - una coalizione composta da Akdeniz Koruma Derneği, Archipelagos, ClientEarth, Ecologista en Acción, Environmental Justice Foundation (EJF), FishAct, Fundació ENT, Global Fishing Watch, Marilles Foundation, MedReAct, Oceana, Save...

Le drammatiche condizioni degli allevamenti di quaglie in Italia (VIDEO)

L’inchiesta dalla coalizione End the Cage Age. Le associazioni: «Il nuovo governo agisca»

Una nuova indagine, realizzata dal team investigativo di Essere Animali e diffusa dalla coalizione italiana End the Cage Age, documenta le condizioni di due allevamenti di quaglie i in Lombardia e Veneto, le regioni italiane con il maggior numero di allevamenti di questa specie, fornendo un quadro sconvolgente. End the Cage Age  ricorda che «Pur...

Isola del Giglio, Lav e Wwf: ampliare il Parco per tutelare tutta la fauna e contribuire all’obiettivo del 30% di territorio italiano protetto entro il 2030

Appello alla Regione Toscana perché sospenda la caccia al muflone nell’area non protetta

Le Associazioni LAV e Wwf rilanciano la proposta di ampliare quanto prima la superfice del Parco nazionale dell’Arcipelago Toscano all’intera Isola del Giglio. Attualmente solo metà dell’isola è ricompresa nell’area protetta nazionale ed è insostenibile continuare a mantenere a ridosso dei confini dell'area protetta attività umane che finiscono per arrecare danni o disturbo alla biodiversità...

La coltivazione dell’oppio in Afghanistan nel 2022 è aumentata del 32%

Rapporto UNODC: coltivati a papavero di oppio 233.000 ettari. Prezzi triplicati, ma ad aprile i talebani hanno proibito di coltivare oppio

Il governo del califfato talebano dell’Afghanistan non ha mantenuto – come del resto non avevano fatto i precedenti governi appoggiati dalle forze di invasione Usa e Nato – la promessa di azzerare la coltivazione di papaveri da oppio, Anzi, secondo quanto rivela il nuovo rapporto  “Opium cultivation in Afghanistan – latest findings and emerging threats”...

Incendi boschivi in Europa: nel 2021 l’Italia è stato il Paese più colpito

3 delle peggiori stagioni degli incendi mai registrate si sono verificate negli ultimi 6 anni. Nel 2022 sarà peggio: record di incendi boschivi in 9 Paesi Ue

Il Joint Research Centre (JRC)  della Commissione europea ha pubblicato l’Annual Report on Forest Fires in Europe, the Middle East and North Africa  2021 che conclude che «La stagione degli incendi dello scorso anno è stata la seconda peggiore nel territorio dell'Ue in termini di di area bruciata (da quando sono iniziate le registrazioni nel...

Bandire la poverofobia come il razzismo e il sessismo (VIDEO)

La poverofobia è ormai saldamente radicata nelle istituzioni pubbliche e private

Secondo il nuovo rapporto “Extreme poverty and human rights - Banning discrimination on grounds of socioeconomic disadvantage: an essential tool in the fight against poverty” consegnato al segretario generale dell’Onu António Guterres dal relatore speciale sull’estrema povertà e i diritti umani, Olivier De Schutter,   « La “poverofobia” - atteggiamenti e comportamenti negativi nei confronti delle...

Il Messico restituisce 29.000 ettari ai popoli Yaqui

Il Presidente López Obrador: «E’ un omaggio a coloro che hanno perso la vita per la giustizia e la libertà»

Dopo aver firmato di fronte alle autorità delle 8 città dei popoli Yaqui il decreto che restituisce loro una piccola parte delle loro terre ancestrali (291.241 ettari nei comuni di Guaymas e Cajeme nello Stato di Sonora), il presidente del Messico  Andrés Manuel López Obrador  (AMLO) ha detto che «Fare giustizia per i popoli Yaqui...

Dall’Ue più di 23 miliardi di euro di finanziamenti per il clima per il 2021

L’Ue vuole mantenere l’impegno a contribuire ai target di 100 miliardi di dollari all'anno per il clima

Nel 2021 l'Unione europea e i suoi 27 Stati membri hanno impegnato 23,04 miliardi di euro  in finanziamenti per il clima da fonti pubbliche per aiutare i paesi in via di sviluppo a ridurre le emissioni di gas a effetto serra e ad adattarsi agli effetti dei cambiamenti climatici. Questi finanziamenti comprendono 2,5 miliardi di euro dal bilancio...

La Comunità del Parco dell’Arcipelago Toscano fa il punto sulla emergenza ungulati all’Elba

Giglio: ordinanza per disciplinare gli accessi nell’area parco interessata dalle attività di controllo del muflone

Il 27 ottobre, l’assemblea della Comunità del Parco ha fatto il punto della situazione sull’emergenza ungulati all’Elba, anche attraverso un confronto con la Regione Toscana rappresentata dal dottor Riccardo Burresi,  delegato  sulla materia dalla vicepresidente e e assessore all’agricoltura, caccia e pesca della Regione, Stefania Saccardi- E’ stata l’occasione per ricordare  i passaggi dell’iter che ha portato...

Terna: con l’ora legale il sistema elettrico italiano ha risparmiato circa 190 milioni di euro e 200.000 tonnellate di CO2

Sima e Consumerismo No Profit: stiamo pensando a un referendum. Giorgia Meloni trovi il modo di congelare il passaggio all’ora solare

Secondo i dati di Terna, la società che gestisce la rete di trasmissione nazionale, «Nei 7 mesi di ora legale il sistema elettrico italiano ha beneficiato di minori consumi per 420 milioni di kWh, pari al valore di fabbisogno medio annuo di circa 150 mila famiglie, con un conseguente risparmio economico di circa 190 milioni...

Strage di tartarughine marine nel Salento. Legambiente: basta mezzi meccanici sulle spiagge

Adeguare le linee guida per le spiagge allo slittamento del periodi di nidificazione e schiusa causato dal cambiamento climatico

Continua indisturbata l’attività dei mezzi pesanti sulle spiagge italiane. E questa volta a farne le spese è stata una nidiata di tartarughe marine che stava emergendo dalla sabbia sulla spiaggia del campeggio di Riva di Ugento, in località Fontanelle, in provincia di Lecce. Come raccontano a Legambiente Puglia, «Una ruspa, in seguito ad operazioni di...

Il gap fra gli obiettivi “verdi” di Giorgia Meloni e quelli climatici ed energetici europei

EEA: il rispetto degli obiettivi Ue richiederà più del doppio dell’attuale tasso di realizzazione di energie rinnovabili

Secondo il rapporto “Trends and Projections in Europe 2022” pubblicato oggi dall’European Environment AgencY (EEA) «Dopo un lungo periodo di riduzione delle emissioni di gas serra in Europa, la ripresa economica dal lockdown per il Covid-19 ha portato a un aumento delle emissioni, in particolare nei settori dei trasporti, dell'industria e dell'approvvigionamento energetico» Secondo i...

Nei prossimi 3 anni nasceranno più di mille comunità energetiche rinnovabili

ANIE Rinnovabili ed EY: «Gli addetti ai lavori sono pronti, ma per partire va completato quanto prima il quadro normativo»

Secondo una ricerca realizzata tra gli addetti ai lavori e presentata al convegno “Le comunità energetiche rinnovabili e le opportunità di sviluppo dell’energia condivisa”, promossa da Anie Rinnovabili in collaborazione con EY – Studio Legale Tributario. «Nei prossimi tre anni il numero di comunità energetiche rinnovabili (CER) è destinato a crescere significativamente». Infatti, la ricerca evidenzia che...

Azione legale contro Bnp Paribas: è il più grande finanziatore dei combustibili fossili in Europa

Oxfam France, Friends of the Earth e Notre Affaire à Tours. primo passo verso un caso di contenzioso sul clima senza precedenti

Da oltre 10 anni, Oxfam France, Les Amis de la Terre/Friends of the Earth France e Notre Affaire à Tous denunciano le pesanti responsabilità della finanza nella crisi climatica e, « Dopo aver a lungo dialogato con le banche francesi e aver chiesto, senza successo, al governo di svolgere il suo ruolo di regolatore del...

In Libia la situazione dei diritti umani è preoccupante e quelli dei migranti non esistono

La relazione al Consiglio di sicurezza dell’Onu del nuovo capo dell’UNSIMIL che smonta la teoria del “porto sicuro”

Abdoulaye Bathily, il nuovo segretario Rappresentante speciale del segretario generale dell’Onu e Capo dell’ United Nations Support Mission in Libya (UNMSIL), che ha assunto il suo incarico il 25 settembre, ha presentato la sua prima relazione al Consiglio di sicurezza dell’Onu proprio mentre si insediava il nuovo governo di destra Italiano che ha subito ripreso...

Per Comune di Campo nell’Elba e Soprintendenza, Capo Poro deve tornare alla comunità

Legambiente: torni ad essere un luogo di pace tra uomini e ambiente dove ricordare gli orrori della guerra

Dopo le ultime denunce di Legambiente Arcipelago Toscano (qui e qui) e la sospensione dei lavori in corso da parte del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, sono intervenute anche la Soprintendenza Archeologica e l’Amministrazione Comunale di Campo nell’Elba. Ecco cosa scrive il Comune in una nota riassuntiva della vicenda:   «Capo Poro è un luogo di...

Gli europei sono molto preoccupati per la qualità dell’aria

Chiedono un intervento più incisivo per l’inquinamento zero promesso dall’Ue

Secondo un nuovo sondaggio speciale Eurobarometro "Attitudes of Europeans towards Air Quality”, «Gli europei sono preoccupati per l'impatto dell'inquinamento atmosferico sulla salute e l'ambiente. Sono in molti a ritenere che industria, autorità pubbliche e datori di lavoro debbano fare di più per migliorare la qualità dell'aria». Gli intervistati sono nettamente favorevoli a un approccio internazionale o...

Via libera definitivo al caricabatteria standardizzato: approva anche il Consiglio europeo

Verso la ricarica universale europea che permetterà di ridurre in misura significativa i rifiuti elettronici

Il Consiglio europeo ha approvato in via definitiva la direttiva sul caricabatteria standardizzato. Quindi, nel 2024, una porta USB tipo C diventerà obbligatoria per telefoni cellulari; tablet e lettori di libri elettronici; fotocamere digitali e console per videogiochi; cuffie, auricolari e altoparlanti portatili; mouse e tastiere senza fili; sistemi di navigazione portatili, Inoltre, anche tutti i computer portatili saranno assoggettati a queste nuove norme 40 mesi dopo...

Wwf: la sicurezza energetica si fa con le rinnovabili

In Italia ripartire da una Legge Quadro sul Clima per coordinare le azioni

Mentre, come temevamo, il neo-ministro dell’ambiente Gilberto Pichetto Fratin parte per l’Europa scortato dal suo predecessore Cingolani e con nell’agenda già le centrali nucleari e le trivellazioni di gas e petrolio ovunque,  Il Wwf fa notare che «La crisi energetica domina sui giornali, ma i provvedimenti di emergenza pensati finora non hanno scalfito i problemi...

Per salvaguardare il 30% del pianeta, il numero di ranger e lavoratori delle aree protette deve aumentare di 5 volte

L'efficace protezione e gestione del 30% del pianeta richiederà almeno 2,9 milioni di persone, inclusi 1,53 milioni di ranger in più

In vista della seconda parte della 15esima Conferenza delle parti della Convention on biological diversity (COP15 CBD) che si terrà dal 7 dicembre al 15 dicembre a Montréal per decidere i nuovi obiettivi per la protezione della natura, Il nuovo studio “Protected area personnel and ranger numbers are insufficient to deliver global expectations”. pubblicato su...

Il decreto End of waste sui rifiuti inerti potrebbe bloccare del tutto il riciclo dei rifiuti inerti

Anpar: «La normativa condannerà a finire in discarica circa 32 mln di ton di scarti. Avviare subito un tavolo ministeriale per evitare il collasso del settore»

Dopo lunga attesa è stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il decreto End of waste per i rifiuti da costruzione e demolizione, i cosiddetti inerti, che contiene il “Regolamento che disciplina la cessazione della qualifica di rifiuto dei rifiuti inerti da costruzione e demolizione e di altri rifiuti inerti di origine minerale”. In teoria rappresenta dunque...

Le perdite dalle stufe e gas possono creare concentrazioni di benzene potenzialmente pericolose

Il gas distribuito in California contiene numerosi inquinanti atmosferici pericolosi che possono influire sulla qualità dell'aria e sulla salute pubblica

Secondo lo studio “Composition, Emissions, and Air Quality Impacts of Hazardous Air Pollutants in Unburned Natural Gas from Residential Stoves in California”, pubblicato su Environmental Scece & Technology da un team di ricercatori guidato da Eric Lebel dell’ dell'istituto no-profit di scienze energetiche e ricerca politica PSE Healthy Energy e dell’università della California – Berkley,...

Gli eurodeputati: G20 e Ue devono rivedere gli obiettivi sui cambiamenti climatici prima della COP27

Urgente una rapida trasformazione del sistema energetico globale. Rispettare l'impegno annuale di finanziamento per il clima di 100 miliardi di dollari

Con una risoluzione non legislativa approvata per alzata di mano, il Parlamento europeo ha invitato tutti i Paesi a «Rafforzare gli obiettivi climatici per il 2030 prima della COP27, per limitare il riscaldamento globale in linea con l'Accordo di Parigi». Infatti, l’Europarlamento ha approvato una risoluzione nella quale delinea le sue richieste per la 27esima...

Il Consiglio di Stato sospende parti importanti del calendario venatorio dell’Emilia-Romagna

Ma il TAR respinge il ricorso contro il calendario venatorio 2022-23 della Regione Toscana

Il direttore generale della Lipu, Danilo Selvaggi, scrive sulla sua pagina Facebook che «Il Consiglio di Stato ha appena sospeso varie parti, molto rilevanti, del calendario venatorio dell'Emilia Romagna, in particolare sulla chiusura della caccia e la tutela della migrazione pre-riproduttiva degli uccelli. E' un'ordinanza veramente importante, che potrebbe segnare il passo in via generale...

In Italia ancora i ritardi e ostacoli allo sviluppo delle comunità energetiche rinnovabili

Appello di Legambiente al nuovo governo e ad Arera: «Si lavori al più presto per superare questi ritardi emanando le regole attuative e i nuovi incentivi»

Nonostante le recenti rassicurazioni del ministro della transizione ecologica Roberto Cingolani, Legambiente denuncia che «In Italia anche le comunità energetiche, come le rinnovabili, faticano a diffondersi come dovrebbero. Nonostante siano una soluzione utile e concreta per contrastare il caro bollette, l’emergenza climatica e la povertà energetica, sono, infatti, pochissime quelle realmente attive o che stanno...

Commissione d’inchiesta Onu: l’occupazione israeliana dei territori palestinesi è illegale ai sensi del diritto internazionale

«Si configurano crimini ai sensi del diritto penale internazionale, compreso il crimine di guerra. Israele deve essere rinviato alla Corte internazionale di giustizia»

Il 27 maggio 2021 l’United Nations Human Rights Council ha incaricato l’United Nations Independent International Commission of Inquiry on the Occupied Palestinian Territory, including East Jerusalem, and in Israel di "indagare, nei Territori palestinesi occupati, compresa Gerusalemme est, e in Israele, su tutte le presunte violazioni del diritto internazionale umanitario e su tutte le presunte violazioni...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. 8
  10. 9
  11. 10
  12. ...
  13. 220