Diritto e normativa

Nell’Ue continuano a diminuire le morti premature da inquinamento atmosferico. Ma sono ancora 238.000 e l’Italia ha il record

EEA: necessari ulteriori sforzi per rispettare l’obiettivo di un ambiente privo di sostanze tossiche

Secondo il rapporto “Air quality in Europe 2022”, dell’European Environment Agency che valutando gli impatti dell'inquinamento atmosferico sulla salute e sugli ecosistemi e identificando le fonti di emissioni atmosferiche, «L'inquinamento atmosferico continua a rappresentare un rischio significativo per la salute in Europa, causando malattie croniche e morti premature. Nel 2020, il 96% della popolazione urbana dell'Ue è stata esposta a concentrazioni di...

La Toscana ha approvato la legge sulle Comunità energetiche rinnovabili

Voto bipartisan (31 sì e 1 astenuto) ma per la destra la Toscana è in ritardo. Il PD: stiamo aspettando i decreti attuativi del governo

Dopo un lungo dibattito e un lavoro di approfondimento degli uffici e di tutti i consiglieri fregionali, il Consiglio regionale della Toscana ha approvato «Una legge per dare ulteriore impulso alla promozione delle Comunità energetiche rinnovabili (Cer), quali punti focali della transizione energetica e strumenti fondamentali per la creazione di nuovi modelli di economia ecologica, basati sul...

Il ministro dell’ambiente Pichetto: dal 28 novembre al via le consultazione sulle comunità energetiche rinnovabili

Per il nucleare tutto rimandato alla fusione. Azzerare carbone e petrolio e meno gas abbracciando le rinnovabili

Intervenendo alla XXXIX  Assemblea nazionale dell’Anci che si conclude oggi a Bergamo, il ministro dell'ambiente e sicurezza energetica, Gilberto Pichetto, ha annunciato che «Da lunedì prossimo parte una consultazione di quindici giorni a tutti i soggetti interessati alla realizzazione delle comunità energetiche rinnovabili o delle configurazioni di autoconsumo da fonte rinnovabile, sui contenuti principali del...

50.000 migranti morti durante le migrazioni in tutto il mondo. Ma probabilmente sono molti di più

La rotta del Mediterraneo è la più mortale. La maggioranza dei profughi morti viene da Paesi in guerra come Afghanistan, Siria e Myanmar

Secondo il rapporto “50,000 Lives Lost During Migration: Analysis of Missing Migrants Project Data 2014–2022”, pubblicato  dal Missing Migrants Project dell’International Organization for Migration (IOM), «Più di 50.000 persone in tutto il mondo hanno perso la vita durante i loro viaggi migratori da quando il Missing Migrants Project dell'OIM ha iniziato a documentare le morti...

Femminicidio: per le donne e le ragazze il posto più pericoloso è la loro casa

Nel 2021, ogni ora nel mondo sono state uccise 5 donne o ragazze dalle loro famiglie o dai loro partner

Secondo il rapporto “Gender-related killings of women and girls: Improving data to improve responses to femicide/feminicide”, pubblicato da United Nations Office on Drugs and Crime (UNODC) e da Ending Violence Against Women Section dell’United Nations Entity for Gender Equality and the Empowerment of Women (UN Women) alla viglia dell’International Day for the Elimination of Violence...

I pirati del Golfo di Guinea si stanno trasformando in ladri di petrolio

Onu: la lotta alla pirateria funziona ma deve continuare. Partecipa anche l’Italia

Secondo la sottosegretaria generale Onu per l'Africa e del Department of political and peacebuilding affairs (DPPA), Martha Ama Akyaa Pobee, «Dall'aprile 2021, gli atti di pirateria in mare nel Golfo di Guinea hanno continuato a diminuire, ma è troppo presto per trarre conclusioni sull'inesorabile declino di questo flagello. Questa pirateria porta quasi 2 miliardi di...

Italia nostra: «Intollerabili attacchi ai musei da parte di chi si definisce ambientalista»

D’accordo con il ministro. «Violenza insensata e gratuita»

Purtroppo, come la storia ci insegna, il patrimonio culturale è spesso minacciato da attacchi e distruzioni dovuti alla guerra e al vandalismo (basti guardare quello che sta succedendo in Ucraina). Ma che a oltraggiare il patrimonio siano organizzazioni che si definiscono ambientaliste è particolarmente odioso per un’associazione come Italia Nostra, la più longeva della categoria...

Piani operativo e strutturale di Bagno a Ripoli, Legambiente: «Siamo ancora in tempo per correggere gli errori»

Riceviamo e pubblichiamo

E’ iniziato da alcune settimane da parte della Commissione urbanistica l’esame delle osservazioni al Piano Strutturale e al Piano Operativo. Sono 250 le osservazioni inviate da privati, associazioni ed enti pubblici. Un vero record per questo tipo di procedimenti e che può essere interpretato come risposta ad un percorso di partecipazione a dir poco asfittico...

Pelle e ossa: in aumento il commercio illegale di tigri e parti di tigri

Oltre al bracconaggio, sono in aumento i sequestri di tigri allevate illegalmente in cattività

Secondo il rapporto “Skin and Bones: Tiger Trafficking Analysis from January 2000–June 2022” pubblicato recentemente da TRAFFIC e Wwf «Complessivamente, tigri intere, morte e vive, così come una varietà di parti di tigre pari a una stima prudenziale di 3.377 tigri sono state confiscate tra gennaio 2000 e giugno 2022 in 50 Paesi e Territori,...

Giornata mondiale degli alberi: dal Consiglio di Stato no ai tagli indiscriminati

Wwf: non si abbattono alberi sani. Legambiente pianta mille alberi in 5 aree

Con la sentenza n. 9178/2022, che accoglie l’appello promosso da due cittadini, il Consiglio di Stato ha segnato l’epilogo di anni di battaglie legali. Il Wwf ricorda che «L'appello era mirato a salvare un abete rosso monumentale, per il quale il comune aveva disposto l’abbattimento per presunte ragioni legate alla tutela della pubblica incolumità.  In particolare,...

La controriforma medioevale della caccia di Fratelli d’Italia

Dove sono finiti l’opposizione e gli animalisti?

Il 16 novembre, con un’intervista al Secolo d’Italia,  Sergio Berlato, europarlamentare di Fratelli d’Italia-Ecr, ha presentato una proposta per la modifica della legge 157/92  sulla caccia, dicendo che «Diventa quindi necessario aggiornare una legge divenuta ormai obsoleta ed inadeguata a garantire una corretta gestione del patrimonio faunistico e degli habitat naturali. Riteniamo necessario adattarla al...

Il clima è già cambiato: accelerazione degli eventi climatici estremi in Italia

Osservatorio CittàClima 2022: nei primi 10 mesi del 2022 +27% degli eventi estremi rispetto al 2021

Secondo il nuovo report “Il clima è già cambiato” dell’Osservatorio CittàClima 2022, «La crisi climatica accelera sempre di più la sua corsa insieme agli eventi estremi, che stanno avendo impatti sempre maggiori sui Paesi di tutto il mondo, a partire dall’Italia. Nei primi dieci mesi del 2022, seppur con dati parziali, sono stati registrati nella...

Tonni, conflitti di interesse e distruzione ambientale: la porta girevole della Francia

Bloom e AntiCor denunciano un sistema che mette in pericolo la biodiversità marina, il clima e i principi fondamentali del nostro regime democratico

L’associazione ambientalista Bloom e l’anticorruzione AntiCor hanno denunciato un caso di passaggio dall’amministrazione pubblica all’industria privata che rappresenta un palese conflitto di interessi nel settore della pesca del tonno. Le due ONG francesi hanno scoperto che la persona che all'interno della Direction des pêches maritimes et de l’aquaculture’ (DPMA) – poi ridenominata Direction générale des...

Disuguaglianze e povertà incidono sulla salute dei bambini italiani

1,4 milioni di bambini in povertà assoluta, la pandemia ha amplificato l’intreccio tra disuguaglianze e salute

Secondo “Come stai?”, il 13esimo Atlante dell’infanzia a rischio in Italia, dal titolo “diffuso oggi da Save the Children in vista della Giornata mondiale dell’Infanzia e dell’Adolescenza, «In Italia, dove quasi un milione e quattrocentomila bambini vivono in povertà assoluta - una percentuale media del 14,2% di tutti i minori, che sale però fino al 16% nel Mezzogiorno -...

L’Europarlamento accelera i tempi di approvazione degli impianti rinnovabili

All’interno delle “aree di accelerazione” individuate dagli Stati membri non dovranno superare i 9 mesi, il doppio al di fuori: ad oggi in Italia il permitting dura in media 7 anni circa

Mentre il vicepresidente della Commissione europea Frans Timmermans è intervenuto alla Cop27 dichiarando che l’Ue è pronta a innalzare ulteriormente il suo impegno contro la crisi climatica, innalzando dal 55% ad «almeno il 57%» il taglio delle sue emissioni di CO2eq al 2030 (rispetto al 1990), l’Europarlamento sta lavorando per rendere possibile questo obiettivo accelerando...

Federcaccia: all’Isola del Giglio gli animalisti disturbano l’attività venatoria

Chiesto l’intervento delle autorità per proseguire la caccia al muflone fuori dal Parco Nazionale

Con una lettera firmata dal presidente nazionale Massimo Buconi e dal presidente regionale toscano Marco Salvadori, Federcaccia si è rivolta al Comando Carabinieri Isola del Giglio, al Comando Carabinieri Forestali Isola del Giglio e al Comando Superiore Carabinieri della Compagnia di Orbetello per chiedere l’intervento della forza pubblica a tutela dell’attività venatoria sull’isola. Pubblichiamo l’intervento...

Comunità energetiche, il ministro dell’Ambiente Pichetto: a breve consultazione pubblica su nuovo decreto

Dopo il sit-in organizzato da Legambiente, associazioni e istituzioni la situazione sembra sbloccarsi

Dopo il sit-in organizzato ieri di fronte al ministero dell’ambiente e della sicurezza energetica (MASE) da  Legambiente, Rete delle Comunità Energetiche Solidali, Kyoto Club, Free, Next con l’adesione di numerose associazioni organizzazioni e istituzioni per dire stop ai ritardi e agli ostacoli che frenano lo sviluppo delle comunità energetiche rinnovabili in Italia, è intervenuto di...

Quanta materia ed energia possiamo recuperare dai fanghi di depurazione

Derivanti dalla depurazione delle acque reflue, sono composti prevalentemente da carbonio (25-35%), azoto (4-5%), fosforo (2-3%) e ossigeno (20-25%)

I fanghi sono il principale scarto delle attività di depurazione delle acque reflue: secondo i dati Ispra, nel 2020, sono state prodotte in Italia quasi 3,4 milioni di tonnellate di fanghi provenienti dal trattamento delle acque reflue urbane. Quantitativi che sono destinati ad aumentare a seguito dell’estensione della depurazione degli scarichi civili, ponendo al contempo seri interrogativi...

Plastica: Coca-Cola, Pepsi e Nestlé sono i brand più inquinanti (VIDEO)

Break Free From Plastic e Greenpaece: serve un trattato globale sulla plastica legalmente vincolante

Secondo il quinto rapporto “Branded” pubblicato dalla coalizione internazionale Break Free From Plastic, «L'inquinamento da plastica è una crisi causata dalla produzione di plastica e deve essere affrontata riducendone la produzione. Ogni anno, le stesse identiche Fast Moving Consumer Goods companies dominano l'elenco, con The Coca-Cola Company che è chiaramente il principale inquinatore con un margine...

Sbloccate le comunità energetiche! Sit-in davanti al ministero dell’Ambiente

Organizzato da Legambiente, Rete delle Comunità Energetiche Solidali, Kyoto Club, Free, Next per dire stop ai ritardi e agli ostacoli che frenano lo sviluppo delle comunità energetiche rinnovabili in Italia

«In Italia le Comunità Energetiche Rinnovabili (CER) non trovano terreno fertile, sotto scacco di ritardi burocratici e mancanza delle regole attuative. Nonostante queste siano, a tutti gli effetti, uno strumento efficace e una soluzione utile e concreta per contrastare il caro bollette, l’emergenza climatica e la povertà energetica».  E’ per questo che Legambiente, Rete delle Comunità Energetiche Solidali, Kyoto Club, Free, Next hanno...

L’Ue approva nuovi obblighi di trasparenza per le multinazionali

L’Europarlamento punta a ridurre il greenwashing, rafforzare l'economia sociale del mercato europeo e gettare le basi per standard di trasparenza sulla sostenibilità a livello mondiale

Con 525 voti favorevoli, 60 voti contrari e 28 astensioni, ieri gli eurodeputati hanno adottato in via definitiva la direttiva sulla comunicazione societaria sulla sostenibilità (Csrd, Corporate sustainability reporting directive), in base alla quale le grandi imprese europee – un perimetro composto da 50mila imprese, allargando quello attuale fermo a 11.700 – saranno obbligate a...

Kyoto Club e Legambiente: governo e parlamento sostengano la trasformazione green dei sistemi di riscaldamento

Pieno sostegno alla proposta della commissione ambiente dell’europarlamento di tagliare gli incentivi alle caldaie fossili entro il 1° gennaio 2024

La Commissione per l'ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare (ENVI) del Parlamento europeo ha chiesto lo stop, a partire dal 1° gennaio 2024, degli incentivi finanziari per l'installazione di caldaie non certificate per funzionare con energia rinnovabile e decarbonizzata. Per Legambiente e Kyoto Club è «Un’ottima proposta, che auspichiamo venga approvate prima in plenaria,...

Anev: il futuro dell’eolico offshore italiano è nelle piattaforme flottanti

Legambiente: il parco eolico di Rimini è fondamentale per la transizione energetica dell’Emilia-Romagna

L’Associazione nazionale energia del vento (Anev) è tra i protagonisti di Key Energy, l’expo sulle energie rinnovabili in corso a Rimini: al centro del dibattito l’eolico offshore, dopo che nel 2022 sono state installate le prime turbine eoliche nel Mediterraneo, di fronte alle coste di Taranto: nonostante tutto, il potenziale di crescita dell’eolico nel nostro...

Giglio, due associazioni animaliste denunciano il Parco nazionale perché la Regione consente di cacciare i mufloni fuori dal Parco

Sammuri: ecco qual è il vero disastro ambientale. Anche il Parco ha fatto le proprie denunce

Dopo che una delibera della Regione Toscana consente la caccia al muflone (come altrove) all’Isola del Giglio, al di fuori dell’area protetta dal Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, un gruppo di attivisti/e sta cercando di impedire ai cacciatori di abbattere i mufloni. Partendo da questo, l’associazione Vitadacani della Rete dei Santuari di Animali liberi e il...

In Toscana è ancora emergenza idrica

L’assessora Monni al Consiglio regionale: «Situazione ancora non risolta»

L’emergenza idrica in Toscana è stata oggetto della comunicazione della Giunta al Consiglio regionale e l’assessora all’Ambiente Monia Monni ha sottolineato che «Al 30 settembre, grazie alle piogge sopra alla media stagionale di quel mese la situazione sia in leggero miglioramento riguardo alle disponibilità di acque sotterrane». Per quanto riguarda le acque superficiali, con la situazione aggiornata...

I bambini di origine africana non sono considerati bambini come gli altri

Rapporto sul razzismo quotidiano e istituzionale che ha le sue radici nella schiavitù e nel colonialismo

Secondo il rapporto “Children of African descent” presentato all’Assemblea generale dell’Onu dal  Working Group of Experts on People of African Descent, «Le eredità irrisolte del commercio e della tratta degli africani ridotti in schiavitù e del colonialismo, dell'apartheid postcoloniale e della segregazione, continuano a danneggiare i bambini di origine africana in tutti i settori della...

L’Egitto viola i diritti umani. Volker Türk: «L’Egitto deve rilasciare immediatamente Alaa Abdel Fattah»

Pericolo di rappresaglie contro chi difende i diritti ambientali e le libertà

Mentre il presidente egiziano Abdel Fattah Saeed Hussein Khalil el-Sisi stringe sorridente le mani ai potenti del mondo alla COP27 Unfccc in corso a Sharm el-Sheikh, l'Alto Commissario Onu per i diritti umani, Volker Türk, ha espresso «Profondo rammarico per il fatto che le autorità egiziane non abbiano ancora rilasciato il blogger e attivista Alaa...

Il ministro Lollobrigida favorevole all’abbattimento di lupi e orsi: non sono più in via di estinzione

Lndc Animal protection: «Non c’è niente di pragmatico nel volerli abbattere. Ennesima infrazione norme Ue»

Intervenendo alla Fiera d’Autunno & Biolife 2022, tenutasi a Bolzano, il ministro delle Politiche agricole e della sovranità alimentare, Francesco Lollobrigida, ha detto che «Lupi ed orsi ormai non sono più specie in estinzione, se danneggiano il lavoro degli agricoltori di montagna, bisogna intervenire senza ideologismi. Noi dobbiamo proteggere le specie in estinzione, ma non...

Pesca illegale: raggiunti i 100 Stati che approvano l’accordo Fao sulle misure dello Stato di approdo

Una nuova pietra miliare nella lotta globale contro la pesca illegale, non dichiarata e non regolamentata

Secondo la Fao, l'azione globale per combattere la pesca illegale, non dichiarata e non regolamentata (illegal, unreported, and unregulated IUU)) si è intensificata poiché 100 Stati si sono ora impegnati nell'Agreement on Port State Measures (PSMA)», Ingfatti, con la firma di Angola, Eritrea, Marocco e Nigeria, ora il 60% per cento degli Stati di approdo a livello...

Operazione “Swordfish” la Guardia Costiera di Livorno sequestra un quintale di pesce spada sottomisura

Sequestri di pesce illegale e multe a Livorno, Viareggio, Carrara e Scarlino

Nell’ultima settimana di ottobre la Direzione marittima di Livorno ha coordinato una complessa operazione di vigilanza e controllo per la tutela del patrimonio ittico, con particolare riguardo alla salvaguardia del pesce spada  e spiega che «L’attività si colloca nell’ambito di un più ampio piano di azione nazionale condotto dal Comando generale della Guardia Costiera e...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. 8
  10. 9
  11. ...
  12. 220