Diritto e normativa

Onu: l’Ue dovrebbe rivedere gli impatti commerciali del suo nuovo meccanismo per il cambiamento climatico

Il meccanismo potrebbe aiutare a evitare la rilocalizzazione delle emissioni di carbonio, ma l’impatto sui cambiamenti climatici sarebbe limitato, con costi più elevati per i Paesi in via di sviluppo

In concomitanza con l’approvazione (anzi, un minuto dopo l’approvazione ufficiale) del pacchetto “Fit for 55” dell’Unione europea, che comprende il  carbon border adjustment mechanism (CBAM), l'United Nations Conference on Trade and Development (UNCTAD) ha presentato il rapporto “A European Union Carbon Border Adjustment Mechanism: Implications for developing countries” che avverte che il CBAM annunciato il...

Nuovo pacchetto Ue clima-energia, Legambiente e Greenpeace: inadatto a fronteggiare l’emergenza climatica

Per essere in linea con la soglia critica di 1.5° C, l’Europa deve ridurre le emissioni del 65%

Secondo il presidente nazionale di Legambiente Stefano Ciafani «Il nuovo Pacchetto legislativo Clima-Energia “Fit for 55” adottato oggi dalla Commissione europea è inadeguato a fronteggiare la sempre più preoccupante emergenza climatica. Per contribuire equamente al raggiungimento dell'obiettivo di 1.5°C previsto dall'Accordo di Parigi, l'Europa deve ridurre le emissioni di almeno il 65% entro il 2030 rispetto ai livelli...

Giornata mondiale degli squali: il commercio mondiale di squali e razze vale 2,6 miliardi di dollari

Wwf: l’Italia è il primo Paese importatore. Servono migliori regole e trasparenza per combattere il sovrasfruttamento

In occasione della Giornata Mondiale degli Squali, il Wwf ha presentato il rapporto  “The shark and ray meat network: a deep dive into a global affair”, un’analisi sconvolgente sul mercato complesso e opaco e che contribuisce all’attuale declino degli squali e delle razze negli oceani di tutto il mondo: «Più di 200 Paesi e territori importano e...

Plastica monouso, gruppo di Ong denuncia l’Italia per la ricezione della Direttiva Ue

Greenpeace Italia e ClientEarth, «Le plastiche biodegradabili e compostabili sono una falsa soluzione»

Un gruppo di ONG composto da Greenpeace, ClienthEarth, ECOS e Rethink Plastic Alliance ha presentato un reclamo ufficiale alle autorità europee contro la legge italiana che recepisce la direttiva sulle materie plastiche monouso (SUP). Secondo gli esperti legali, «Le violazioni imputabili al nostro Paese sono due: il ritardo dell’entrata in vigore della normativa europea, che...

Goletta Verde contro i nuovi porti a Fiumicino

Giù le mani dalla costa! Fermiamo questi progetti, un muro di navi e cemento davanti alla città

Goletta Verde, Legambiente Lazio e il neonato circolo di Legambiente Fiumicino hanno protestato contro le nuove opere portuali a Fiumicino e hanno presentato il Dossier Portualità nel Lazio. Ancora una volta i volontari di Legambiente hanno srotolato lo striscione Giù le mani dalla costa, per ribadire, così come fatto già nel 2001 sotto il vecchio faro, «Un deciso...

Stop alle grandi navi a Venezia dal primo agosto

Esulta il Comitato No Grandi Navi, ma altri dicono che è una vittoria parziale

Il Consiglio dei ministri, su proposta del presidente Mario Draghi, del ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili Enrico Giovannini e del ministro della cultura Dario Franceschini, e di concerto con il ministro del turismo, Massimo Garavaglia, ha approvato un decreto-legge che introduce misure urgenti per la tutela delle vie d’acqua di interesse culturale e...

Il Re di Spagna Juan Carlos è diventato ricco vendendo armi alle monarchie arabe

Le rivelazioni di Público: la casa reale spagnola non trafficava petrolio ma armi

Prima di salire al trono, l’ossessione di Juan Carlos de Borbón, l'erede al trono di Spagna nominato dal dittatore fascista Francisco Franco, era già quella di accumulare una grande fortuna che suo padre non aveva mai avuto. La storia di quello che successe prima e dopo la transizione democratica in Spagna è raccontato su Público da...

Prima bozza del post 2020 global biodiversity framework Cbd, Wwf: non è adeguata

Alcuni impegni importanti, ma mancano l'ambizione e l'urgenza necessarie per invertire la perdita di natura

Il Segretariato della Convention on biological diversity (Cbd) ha pubblicato la prima bozza del nuovo global biodiversity framework che fino al 2030 dovrebbe indirizzare le azioni in tutto il mondo per preservare e proteggere la natura e i suoi servizi essenziali per le persone. La Cbd sottolinea che «Arrivato dopo oltre due anni di lavoro,...

Mediterraneo e Mar Nero: nuova strategia per la pesca e l’acquacoltura sostenibili

Gli obiettivi della nuova Strategia 2030 della CGPM sono in linea con la trasformazione blu, un pilastro del nuovo Strategic Framework della Fao

Il 9 luglio, 22 Paesi più l'Unione Europea hanno adottato un impegno ambizioso che punta a garantire un futuro sostenibile per la pesca e l'acquacoltura nel Mediterraneo e nel Mar Nero. Il direttore generale della Fao, Qu Dongyu, ha evidenziando «L'allineamento della strategia con il nuovo Strategic Framework della Fao e la sua importanza in...

Haiti nel caos mentre più di 1,5 milioni di bambini hanno bisogno di aiuti di emergenza

Arrestato il mandante dell’omicidio del presidente Moïse? Ma la violenza e la mancanza di fondi impediscono di portare gli aiuti necessari ai più poveri

Le autorità di Haiti dicono di aver arrestato il presunto mandante dell’omicidio del presidente Jovenel Moïse. Si tratterebbe del 63enne Emmanuel Sanon, un medico di origine haitiana con legami decennali con la Florida. Washington ha inviato una squadra di esperti ad Haiti per aiutare nell'indagine. Sanon, è diventato quindi la figura centrale nel caso e il terzo...

Ex Manifattura Tabacchi: l’Amministrazione Comunale è disponibile ad un percorso partecipativo con cittadini ed Associazioni?

Le domande di Legambiente e Italia Nostra Lucca e Rete dei Comitati per la difesa del territorio

L’Amministrazione Comunale di Lucca, a distanza di due anni dalla manifestazione di interesse all’acquisto della ex Manifattura sud (giugno 2019), che ha determinato una repentina variante urbanistica (novembre 2019), e ad un anno e mezzo dalla prima proposta di Progetto di Finanza che la vedevano come oggetto di contributo (febbraio 2020), ha ritenuto la proposta...

La retorica populista contro gli aiuti all’estero ha un impatto solo tra i fan dei politici di destra

«Il futuro dello sviluppo globale potrebbe non essere così cupo come faceva temere in precedenza l'era del populismo»

Secondo lo studio “Ignoring the Messenger? Limits of Populist Rhetoric on Public Support for Foreign Development Aid”, pubblicato recentemente sull'International Studies Quarterly da A. Burcu Bayram dell'università dell'Arkansas e da Catarina Thomson dell'università di Exeter, «La retorica populista contro gli aiuti all’estero funziona, ma solo i fan dei politici populisti sono convinti dai messaggi ostili contro la beneficenza...

Multa Ue da 875 milioni di euro a BMW, Daimler e gruppo Volkswagen

La Commissione Ue: restrizione della concorrenza per i gas di scarico emessi dalle nuove auto diesel

La Commissione europea ha rilevato che «Daimler, BMW e il gruppo Volkswagen (Volkswagen, Audi e Porsche) avevano violato le norme dell'Ue sulle pratiche anticoncorrenziali, consultandosi sullo sviluppo tecnico nel settore della pulizia delle emissioni di ossido di azoto». La Commissione ha multato BMW e gruppo Volkswagen per un totale di 875.189.000. Daimler non è stata sanzionata perché...

Basta cinghiali: nuova manifestazione Coldiretti, stesse proposte e “amici”

Wwf: politica e Coldiretti in piazza per una “emergenza” mai gestita con serietà

Coldiretti si rallegra per il fatto che «Sindaci, presidenti di regione, parlamentari, segretari di partito e Ministri delle diverse forze politiche sono scesi in campo a sostegno della mobilitazione della Coldiretti  per difendere agricoltori e cittadini dall’assedio di 2,3 milioni di cinghiali che distruggono le produzioni alimentari, devastano raccolti, assediano campi, causano incidenti stradali con morti...

Goletta Verde: in Toscana metà dei campioni oltre i limiti di legge

Su 20 punti analizzati ben 8 sono fortemente inquinati e 2 inquinati. SOS inquinamento alle foci dei corsi d’acqua e si fa ancora poco per efficientare i sistemi di depurazione dei reflui

E’ Molto preoccupante la fotografia scattata da Goletta Verde in Toscana che avverte che «Purtroppo, con l’aumento del carico antropico durante l’estate, la situazione è destinata a peggiorare». Sui 20 punti campionati in totale il 21 e il 22 giugno dai volontari e dalle volontarie di Goletta Verde lungo la costa della Toscana, 16 lungo...

Parchi, il ministero: il taglio di 80 milioni è un errore formale, verrà posto rimedio il prima possibile

«Confermiamo che il programma “Parchi per il clima” va avanti»

Dopo la dura presa di posizione di Federparchi e le dichiarazioni del presidente di Legambiente Stafano Ciafani, il ministro della transizione ecologica chiarisce come sono andate le cose riguardo al temuto taglio di 80 milioni di euro a Parchi Nazionali e aree marine protette. Ecco cosa ha dichiarato: «Il Ministero della Transizione Ecologica (MiTE) ha...

Fine vendita auto inquinanti entro il 2035, lettera al governo italiano: sostenga la Commissione Ue

Per migliorare la qualità dell’aria e salvaguardare la salute dei cittadini bisogna valorizzare la mobilità elettrica

In una lettera inviata al Governo italiano, Anna Gerometta di Cittadini per l’Aria, il direttore scientifico di Kyoto Club Gianni Silvestrini, il presidente di Legambiente Stefano Ciafani,  il direttore esecutivo di Transport & Environment William Tods e la presidente del Wwf Donatella Bianchi,  ricordano che «La Commission Europea si appresta ad affrontare una decisione storica per il...

Legambiente: riqualificare gli ecosistemi fluviali toscani. No alla tombatura della foce del Carrione

Migliorare la risorsa idrica significa anche ridurre il rischio idrogeologico

L’incontro “Ecosistemi fluviali: Il problema dell’artificializzazione delle foci”, tenutosi oggi a  Marina di Carrara, si è occupato di una tematica molto sentita nel territorio: l’artificializzazione delle foci dei corsi d’acqua, aggiungendo un  tassello alla complicata situazione delle coste toscane, «Anche perché – sottolineano a Legambiente - gli unici due corsi d’acqua che sfociano in modo naturale in...

Acqua: investendo al Sud crescono il Pil e l’occupazione

Report SVIMEZ - Utilitalia: nel Mezzogiorno le perdite idriche sfiorano il 50%

Secondo un report curato da SVIMEZ con il supporto di Utilitalia, «Lo spreco dell’acqua, in particolare nelle regioni meridionali, è sempre troppo elevato: al Nord mediamente le perdite idriche si attestano intorno al 28%, al Sud superano il 47%, con picchi del 60% in alcuni capoluoghi siciliani e campani». Il rapporto fa notare che. nonostante gli evidenti...

Glifosato: la valutazione positiva dell’EFSA si basava su dati scientifici “accomodanti”

Non affidabili 34 dei 53 studi di genotossicità, gli altri “parzialmente affidabili”. L’Ue si fida troppo della lobby dell’industria dei pesticidi

Il glifosato è il pesticida più utilizzato al mondo. L'esposizione agli erbicidi a base di glifosato è stata collegata ad alcuni tipi di cancro, nonché a effetti negativi sullo sviluppo e sul sistema ormonale. Nel 2015-2017 le ONG e il Parlamento europeo sono riusciti a ridurre l'autorizzazione al glifosato nell'Unione europea da 15 anni a 5...

Il Governo taglia 80 milioni ai Parchi. Federparchi: «Dov’è la svolta green?»

Durissima nota della Giunta esecutiva di Federparchi. «Di quale transizione ecologica parliamo?». Legambiente: il governo decida se vuole investire sui Parchi

I fondi già stanziati per il programma "Parchi per il Clima"  e nella disponibilità  del ministero del Ministero della transizione ecologica, (circa 80 milioni di €) sono stati improvvisamente dirottati nel fondo destinato al contenimento degli aumenti delle bollette energetiche. Colpo di scena clamoroso e doloroso per i parchi nazionali e le aree marine protette,...

Caccia in Toscana: approvato il calendario venatorio 2021-2022

Wwf: dopo due ricorsi al TAR la Regione esclude moriglione e pavoncella. Ma restano ancora anomalie

La giunta regionale della Toscana ha approvato il calendario venatorio 2021-2022 e la vicepresidente e assessora regionale all'agroalimentare,Stefania Saccardi, ha commentato: «Il nostro impegno nei confronti del mondo venatorio - ha detto Saccardi - è quello di garantire la certezza dello svolgimento della stagione di caccia. La Regione Toscana ha approvato un calendario, dopo aver...

I Paesi dell’Unione europea non rispettano il principio chi inquina paga

Corte dei conti europea: «A pagare sono troppo spesso i contribuenti europei, non chi inquina»

La relazione speciale “Il principio “chi inquina paga” non è uniformemente applicato nelle diverse politiche e misure dell’UE” della Corte dei conti europea  parte dalla consapevolezza che una quota significativa del bilancio dell’Unione europea è destinata al conseguimento degli obiettivi Ue sui cambiamenti climatici e a questioni ambientali. La Corte evidenzia che «Nel periodo 2014-2020,...

Porto Azzurro: svelato il mistero de La Rossa. La sabbia bianca viene da una cava sarda

Secondo la regione Toscana sono questi i ripascimenti sostenibili?

Un articolo  a firma Mauro Pili pubblicato su l’Unione Sarda, spiega magistralmente la vicenda del ripascimento della spiaggia portuale La Rossa di Porto Azzurro, svelando anche le comiche contraddizioni  e le mezze bugie e le mezze verità diffuse in queste giorni a piene mani dall’eterno sindaco di Porto Azzurro Maurizio Papi e riprese acriticamente come...

Goletta Verde: subito il Parco nazionale del Magra

Sit-in di Legambiente: la transizione ecologica passa dalla tutela della biodiversità, entro il 2030 triplicare la percentuale di aree terrestri protette e sestuplicare quelle marine

Goletta Verde 2021 chiude la tappa ligure e inizia la seconda tappa in Toscana e lo fa in difesa dei mari e delle coste, con  un sit-in di mobilitazione alla foce del fiume per l'istituzione del Parco Nazionale del Magra, che rientra tra le opere prioritarie da finanziare proposte dal Cigno Verde al Governo con...

Biodiversità e diritti umani: i 13 doveri degli Stati

La protezione dei diritti umani e della biodiversità è inscindibile e passa per la diminuzione delle diseguaglianze

La perdita di biodiversità senza precedenti, l'inquinamento, i cambiamenti climatici e l'aumento delle malattie zoonotiche hanno dimostrato la relazione simbiotica tra uomo e natura. Il diritto umano a un ambiente sicuro, pulito, sano e sostenibile, così come altri diritti umani, possono essere realizzati solo dove la biodiversità prospera e gli ecosistemi sono sani. Gli obblighi degli...

C’è speranza per la saiga

Le popolazioni di saiga del Kazakistan in netta ripresa dopo il drammatico calo di pochi anni fa

Un tempo le antilopi europee euro-asiatiche saiga (Saiga tatarica) pascolavano nelle steppe che vanno dall’Ungheria alla Cina, un numero incalcolabile di erbivori che piano piano (e nemmeno tanto) ha cominciato a ridursi e poi ad estinguersi in vaste aree del loro areale originario.  Come spiega Fauna & Flora International (FFI) «Oggi, questo enigmatico ungulato dal naso straordinario è...

Gli incidenti provocati dall’abbandono di cani e gatti

Al via #AMAMIeBASTA la campagna estiva di Lega nazionale per la difesa del cane e Anas

L’abbandono di animali e randagismo non sono solo fenomeni drammatici per la vita dei nostri compagni di vita a quattro zampe ma anche un grave e concreto pericolo per tutti gli automobilisti ogni anno in viaggio sulle strade italiane. Per questo torna anche nel 2021  la campagna di informazione #AMAMIeBASTA  di Lega nazionale per la...

Nei primi 6 mesi del 2021 in Italia raddoppiata la quota di mercato delle auto elettriche

Motus-E: rischio di esaurimento dei fondi con largo anticipo rispetto al 31 dicembre

Nell'editoriale mensile dedicato alle immatricolazioni di giugno, Motus-E, associazione che raggruppa tutti gli stakeholders della mobilità elettrica, scrive che «Non si arresta la crescita delle PEV (le auto alla spina Plug-in Electric Vehicle, somma di BEV e PHEV) che questo mese raggiungono le 14.105 unità, toccando un nuovo record sul singolo mese, in termini di...

La Cina è ufficialmente malaria–free: da 30 milioni di casi all’anno a zero

Come in 70 anni la Cina è riuscita a sconfiggere la malaria

Oggi, i rappresentanti della Commissione sanitaria nazionale cinese e gli operatori sanitari in prima linea si sono uniti ai responsabili dei programmi contro la malaria di altre regioni, agli esperti dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) e ai loro partner globali per il forum virtuale “From 30 million cases to zero: China creates a malaria-free future” ...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. 8
  10. 9
  11. ...
  12. 184