Diritto e normativa

Abbattimento degli orsi in trentino, protestano gli animalisti

Sotto accusa la politica opportunista e il greenwashing della Provincia di Trento

Dopo il voto al Consiglio provinciale di Trento, l’Organizzazione internazionale protezione animali (Oipa) denuncia che «Con l’approvazione della legge per l’abbattimento fino a otto orsi l’anno, la Provincia autonoma di Trento (Pat) vince la maglia nera in tutela della biodiversità e il primo premio in mancata prevenzione». L’Oipa  annuncia battaglia in tutte le sedi possibili, a livello europeo e...

Trentino: via libera all’abbattimento di 8 orsi e a togliere i lupi dalle specie protette

Il centrodestra a favore, centro-sinistra astenuto, sinistra-verdi e Onda contrari

Nella tarda serata di ieri, il consiglio della Provincia autonoma di Trento ha  approvato con 19 sì, 11 astenuti e 2 soli contrari  il disegno di legge sull’abbattimento degli orsi presentato dell’assessore Roberto Failoni (Lega). Il DDL prevede l’abbattimento di 8 orsi all’anno per i prossimi 3 anni per «Assicurare la pubblica sicurezza e la tutela dell’economia...

Operazione di Carabinieri e Procura distrettuale antimafia contro la maladepurazione in Calabria

Legambiente: l’indagine conferma quanto sia importante l’attività di monitoraggio di Goletta Verde

Stamattina, il Nucleo Operativo Centrale e Cooperazione Internazionale del Comando Carabinieri per la Tutela Ambientale e la Sicurezza Energetica, del Nucleo Operativo Ecologico di Catanzaro e del Gruppo Carabinieri Forestali di Catanzaro, supportati dai Comandi Provinciali Carabinieri di Catanzaro, Cosenza e Vibo Valentia e dell’8° Nucleo Elicotteri CC di Vibo Valentia, hanno eseguito un’ordinanza di...

Il trattato Onu sugli oceani è stato ratificato solo da Cile e Palau

Greenpeace: «L’Italia acceleri la ratifica per proteggere il Mediterraneo»

Greenpeace denuncia che «A un anno di distanza dallo storico accordo delle Nazioni Unite per la protezione degli oceani, soltanto due Paesi lo hanno ratificato: si tratta di un grave ritardo perché per entrare in vigore il Trattato deve essere ratificato da almeno 60 degli 87 Paesi firmatari». Il Trattato Onu sugli Oceani è considerato l'accordo...

Campo antibracconaggio Wwf in Sardegna: nel Sulcis meridionale rimosse più di 100 trappole

Fenomeno ancora radicato ma in diminuzione. Wwf: dalla nuova giunta regionale più contrasto al bracconaggio e tutela della biodiversità

E’ terminato il campo antibracconaggio promosso dal Wwf Italia nell’area del Sulcis meridionale, un territorio storicamente noto per il diffuso bracconaggio che coinvolge, sia gli uccelli selvatici che i mammiferi come il cervo sardo e il cinghiale. Il Wwf evidenzia che «Nonostante il maltempo, l’attività dei volontari ha consentito di rimuovere oltre 100 trappole, soprattutto...

Senza pianificazione dello spazio marittimo, l’economia blu italiana resta ferma al palo

A quattro mesi dall’approvazione della Vas dedicata all’area adriatica, il Piano di gestione nazionale ancora non si vede

La procedura di Valutazione ambientale strategica (Vas) necessaria all’attuazione del “Piano di gestione dello spazio marittimo italiano - Area marittima Adriatico”, e della relativa documentazione presentata dal ministero delle Infrastrutture in qualità di proponente, si è conclusa lo scorso 2 novembre. In quell’occasione è stato infatti pubblicato il decreto ministeriale del 2 novembre del 2023,...

Nelle Marche nasce la prima comunità energetica rinnovabile industriale

Smart Cer Vallesina: «Imprenditori uniamo le forze»

Il 24 gennaio è entrato in vigore il decreto del ministero dell’ambiente e  della sicurezza energetica (Mase) per incentivare la realizzazione di Comunità energetiche rinnovabili (Cer), poi sono state approvate anche le regole operative per accedere agli incentivi, il Mase ha infatti dato il via libera al documento del Gse, che disciplina le modalità e...

23 associazioni a Lollobrigida: il futuro del sistema agro-alimentare non è interesse esclusivo degli agricoltori, riguarda tutti

Le modifiche alla Pac della Commissione Ue appoggiate dal Governo italiano ci riportano indietro di 25 anni!

23 associazioni ambientaliste, animaliste, dell’agroecologia e dei consumatori che rappresentano un’ampia alleanza che condivide la visione di una transizione ecologica dell’agricoltura italiana ed europea, che tuteli tutti gli agricoltori, i cittadini, gli animali e l’ambiente, hanno inviato una lettera al ministro dell’agricoltura, Francesco Lollobrigida, per chiedere un confronto sul futuro dell’agricoltura e dei sistemi agro-alimentariin Europa...

Tradizioni e superstizioni uccidono ancora troppi animali selvatici

La mappa di Wwf e CICAP per il World wildlife day. C'è anche l'Italia

Il 3 marzo si celebra il World Wildlife Day, promosso dall’Onu per  tutelare fauna e flora selvatiche e far conoscere il loro ruolo fondamentale per la nostra sopravvivenza  e il Wwf e il Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze(CICAP) colgono insieme l’occasione per anticipare i contenuti del report “La sfortuna è farli estinguere” realizzato...

Operazione contro il traffico illecito di rifiuti tra Italia e Tunisia, plauso del ministro Pichetto Fratin

Blitz nelle province di Napoli, Salerno, Potenza, Catanzaro. Diversi arresti

Stamattina, la Direzione Investigativa Antimafia e il Gruppo Carabinieri per la Tutela Ambientale e la Sicurezza Energetica sono intervenuti nelle province di Napoli, Salerno, Potenza, Catanzaro, e hanno eseguito diversi provvedimenti cautelari personali, emessi dal G.I.P. del Tribunale di Potenza,  a carico di «Intermediari, imprenditori, titolari di aziende di trattamento/recupero e società di intermediazione, funzionari pubblici, operanti nel settore...

L’Italia introduca una normativa sulle emissioni incorporate di carbonio

Rapporto GBC Italia e Kyoto Club per la riduzione delle emissioni di carbonio nel ciclo di vita dei nuovi edifici

Il rapporto “Strumenti normativi EU27 per la riduzione delle emissioni di carbonio nel ciclo di vita dei nuovi edifici. Repertorio di esperienze Europee” presentata oggi da Green Building Council Italia (GBC) e Kyoto Clun a  “The Energy Transition Expo - KEY 2024” in occasione del convegno “Post superbonus. Proposte per riqualificazione energetica degli immobili” organizzato...

Ampliamento del Parco della Maremma, Legambiente: valore aggiunto per il territorio

Dopo la richiesta dell’Ente Parco, ora l’iter proceda rapidamente

Il Parco della Maremma ha formalmente richiesto la trasformazione dell’area contigua della golena dell’Ombrone in area protetta. Un progetto già approvato dalla Regione Toscana che coinvolgerà 1300 ettari. Prima dell’approvazione definitiva, le prossime fasi saranno la predisposizione della variante e la presentazione delle osservazioni. Un’area di grande interesse ecologico e paesaggistico, vicina a Grosseto, fortemente...

Lo stadio di fondo nel Parco del Sirente Velino è abusivo?

Interviene il gestore degli usi civici. Le associazioni: disporre l'immediato ripristino delle aree compromessea?

Secondo una nota inviata dall’Amministrazione separata per la gestione dei beni di uso civico (asbuc9 di Rovere  i lavori per lo stadio del fondo a Rocca di Mezzo, in pieno Parco naturale regionale del Sirente-Velino, sono «Abusivi». Nella lettera inviata il 20 febbraio al Comitato VIA della Regione Abruzzo, che sta esaminando, a posteriori,  la...

Mufloni al Giglio: il Tar Toscana sospende la caccia ma non l’eradicazione con altri mezzi

Gli animalisti esultano ma il Parco Nazionale può continuare con le catture e i trasferimenti dei mufloni (forse) rimasti

ENPA, LNDC Animal Protection e VITADACANI e la Rete dei Santuari Liberi esultano per il risultato dell’udienza al Tar di Firenze che ha visto le associazioni contro Regione Toscana, ministero dell’ambiente e della sicurezza energetica, Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (Ispra) ed Ente Parco Nazionale Arcipelago Toscano, per sospendere l’abbattimento degli ultimi...

Nature restoration law, Nicoletti: ora si dia velocemente l’avvio ai piani di attuazione nazionale

Legambiente sull’approvazione al Parlamento europeo della legge per ripristinare e preservare gli habitat degradati nell'Ue

E’ stata approvata con 329 a favore, 275 contrari e 24 astenuti la Nature Restoration Law, la legge che mira a ripristinare almeno il 20% delle aree terrestri e marine dell'UE entro il 2030 (con priorità per i siti Natura 2000) e per tutti gli ecosistemi che necessitano di ripristino entro il 2050 (almeno il...

Greenpeace e ReCommon: «Grave intimidazione di Eni su Rai 3»

Le due associazioni: «A “Petrolio” censura preventiva. Toni durissimi e intimidatori, intervenga la Commissione di vigilanza Rai»

La prima puntata della nuova serie di “Petrolio” andata in onda il 27 febbraio su Rai 3  ha suscitato subito polemiche. Il programma di approfondimento condotto da Duilio Giammaria ha raccontato racconto di come le Big Oil internazionali sapessero del rischio della emergenza climatica già cinquanta anni fa e sottolineato che «Oggi abbiamo vissuto sulla...

Rifiuti, nella Toscana del sud è ancora una volta polemica sui costi della Tari

La catena decisionale è interamente in mano pubblica, ma alcuni Comuni avanzano polemiche verso il gestore del servizio

Tenere pulita casa propria costa tempo e denaro, una realtà che si ripropone anche per pulire le città dai rifiuti urbani, che i cittadini generano ogni giorno. Ma quando arriva il momento di mettere mano al portafoglio attraverso la tassa rifiuti (Tari), periodicamente tra i Comuni si scatena il caos. È quanto (ri)accaduto in questi...

Approvazione della Nature restoration law Ue, gli ambientalisti italiani: giornata storica

Wwf: il governo italiano cambi rotta. Lipu: la cosa più importante accaduta assieme alle direttive Uccelli e Habitat

Anche le associazioni ambientaliste italiane esultano per l’approvazione  della legge sul ripristino della natura (Nature Restoration Law) da parte del Parlamento europeo. Secondo il Wwf Italia, «La legge sul ripristino della natura rappresenta un'opportunità storica per riportare la natura e il benessere delle persone al centro dei nostri valori. In un momento in cui l’Europa e...

Criminalità ambientale, l’Europarlamento rafforza le sanzioni fino a 10 anni di carcere

Manders: «Qualsiasi dirigente responsabile di provocare inquinamento potrà essere chiamato a rispondere delle sue azioni, al pari dell'impresa»

Con 499 voti favorevoli, 100 contrari e 23 astensioni, oggi l’Europarlamento ha approvato in via definitiva nuove misure e sanzioni per contrastare la criminalità ambientale. Tra i nuovi reati figurano il commercio illegale di legname, l'esaurimento delle risorse idriche, le gravi violazioni della legislazione dell'Ue in materia di sostanze chimiche, e l'inquinamento provocato dalle navi....

L’Europarlamento ha approvato la legge sul ripristino della natura, sconfitta la destra

Esultano gli ambientalisti: «È un simbolo del fatto che l’Europa può e vorrà impegnarsi nella lotta per la sopravvivenza del nostro pianeta»

Con 329 voti favorevoli, 275 contrari e 24 astensioni, la plenaria dell’Europarlamento ha approvato la legge sul ripristino della natura, evitando l’ultimo assalto tentato dai partiti di centro ed estrema destra. Anche gli esponenti di Fratelli d’Italia, Lega e Forza Italia hanno votato contro – la stessa premier Meloni ritiene la legge un caso di...

I mecheros dell’Ecuador, la Chernobyl dell’Amazzonia

Mai applicata la sentenza che dà ragione ad ambientalisti e popolazioni locali. E il Governo parla di strumentalizzazione di chi protesta

L’Unión de Afectados y Afectadas por Texaco (UDAPT) -  Amigos de la Tierra Ecuador. Siamo rappresenta oltre 30.000 persone danneggiate dalle attività della multinazionale petrolifera Texaco/ Chevron nell’Amazzonia settentrionale dell’Ecuador. Un disastro ambientale e per la salute umana conosciuto anche come la “Chernobyl dell’Amazzonia”. All’ UDAPT sottolineano che «La nostra missione è allineata ai principi di...

Parlamento e Governo Meloni stanno voltando le spalle all’ambiente in Costituzione

A due anni dalla legge costituzionale salutata come un grande progresso, sono diverse le norme già approvate o all’esame che hanno deciso di ignorarla

Nel febbraio di due anni fa la Costituzione italiana è stata modificata quasi all’unanimità dalla Camera, per introdurvi la tutela dell’ambiente, della biodiversità e degli ecosistemi (art. 9), oltre a stabilire che l’iniziativa economica, pur essendo libera, non possa svolgersi in modo da recare danno all’ambiente, ma anzi deve essere indirizzata e coordinata anche a...

La Hydrogen valley in Puglia nella lista degli Ipcei Hy2Infra approvata della Commissione Ue

La Commissione Ue ha approvato progetti promossi da Energie Salentine e da Saipem, e uno promosso da Snam

La Commissione europea ha incluso l’infrastruttura dedicata all’idrogeno prevista per l’Hydrogen Valley in Puglia tra gli Important Projects of Common European Interest (IPCEI) sull’idrogeno approvati il 15 febbraio. La Commissione Ue ha evidenziato che «Complessivamente. l’IPCEI Hy2Infra interesserà un’ampia parte della catena del valore dell’idrogeno e sosterrà: la diffusione di elettrolizzatori su larga scala per...

Espiantate le ultime tamerici sulla spiaggia di Galenzana. Legambiente: ora basta prepotenze

La spiaggia del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano dove nel 2023 c’è stata la nidificazione record della tartaruga marina Fiorella

La passeggiata “Conoscere per difendere”, organizzata da Legambiente Arcipelago Toscano a Capo Poro e Galenzana il 25 febbraio è stata un trekking tra la bellezza e la prepotenza, tra la storia e chi la violenta da anni. «Abbiamo ricostruito sommariamente  - sottolinea Umberto Mazzantini, responsabile mare di Legambiente Toscana - una vicenda che dura da...

Comunità energetiche rinnovabili, dal ministero ecco le regole per accedere agli incentivi

Tariffa incentivante su tutto il territorio nazionale e un contributo in conto capitale fino al 40% delle spese nei Comuni sotto i 5mila abitanti

L’avvio degli incentivi per le Comunità energetiche rinnovabili (Cer) è all’ultimo miglio. Attraverso un apposito decreto direttoriale, il ministero dell’Ambiente ha infatti approvato le regole operative (riportate in allegato in coda all'articolo) per l’erogazione degli incentivi. Il documento disciplina procedure e tempistiche per l'accesso alle tariffe incentivanti e ai contributi in conto capitale, previsti dal Pnrr....

Cannabis legale in Germania, cosa prevede la nuova legge e come l’Italia potrebbe imitarla

Perduca: «La pragmaticità si sostituisce all’ideologia quando si parla di scelte di uso personale anche di molecole psicoattive»

Con 407 voti a favore, 226 contrari e 4 astenuti, il Bundestag – ovvero il Parlamento federale della Germania – ha approvato oggi la legalizzazione della cannabis per uso personale, oltre che terapeutico. Dopo un passaggio formale atteso il prossimo 22 marzo nel Bundesrat, il Consiglio federale tedesco, la legge entrerà in vigore dal 1...

Elba, il Consiglio di Stato boccia l’area di sosta camper a Lacona: il Parco canta vittoria

La società condannata dovrà ora conformarsi all'ordinanza di ripristino dello stato dei luoghi

L’area per la sosta dei camper a Lacona, nel Comune di Capoliveri all’isola d’Elba, non s’ha da fare. Il Consiglio di Stato ha messo la parola fine, con sentenza n. 1747 pubblicata ieri, a una querelle giudiziaria iniziata nel 2018 che dà adesso definitivamente ragione al Parco nazionale dell’Arcipelago toscano. Il Parco si era infatti...

Il Tar di Bolzano ha condannato la Provincia autonoma per l’uccisione di quattro lupi

«La disinformazione è un rischio per tutti e sapere che ci sono politici che ci costruiscono campagne elettorali è inquietante»

Vittoria ambientalista e animalista in Alto Adige, dove il Tar di Bolzano ha condannato la Provincia autonoma a pagare le spese processuali in favore di Lav, Lndc e Wwf, che avevano impugnato il provvedimento di uccisione di quattro lupi, a seguito di alcuni attacchi subiti da greggi al pascolo. Il Tar ha infatti ritenuto che...

Una proposta di legge per andare oltre gli allevamenti intensivi

Presentata in Parlamento da Greenpeace, ISDE-Medici per l’ambiente, Lipu, Terra! e Wwf

Durante una conferenza stampa alla Camera dei Deputati, Greenpeace Italia, ISDE – Medici per l’ambiente, Lipu, Terra! e Wwf Italia hanno illustrato a parlamentari e giornalisti il testo della proposta di legge “Oltre gli allevamenti intensivi. Per una transizione agro-ecologica della zootecnia”. Le associazioni sono convinte che «Gli eventi climatici estremi sempre più frequenti e le...

Inquinamento atmosferico, dall’Ue via libera alla nuova direttiva per la qualità dell’aria

Oggi fino all’84% dei capoluoghi italiani è fuorilegge rispetto ai target, previsti nel 2030: i cittadini potranno chiedere risarcimenti in tribunale agli Stati inadempienti

A 16 mesi dalla proposta avanzata dalla Commissione Ue per aggiornare le norme vigenti sull’inquinamento atmosferico, ieri Parlamento e Consiglio europei hanno trovato un accordo politico provvisorio sulla nuova direttiva per la qualità dell’aria (Aaqd). Per affrontare l'inquinamento atmosferico, ad oggi l'Ue dispone di due vetuste direttive, risalenti al 2004 e al 2008, che verranno...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. ...
  10. 250