Diritto e normativa

L’Unione europea, la nuova Valutazione di impatto ambientale e il fracking

«Ambiente: in Europa il PD si inchina al PPE e a Cameron»

L’eurodeputato Andrea Zanoni (PD) ha annunciato trionfalisticamente che l’Unione europea si è finalmente dotata di una più moderna ed efficace direttiva sulla valutazione di impatto ambientale e ha dichiarato che in questo modo è stata posta «una pietra miliare nella storia della politica ambientale dell’Ue»: se ciò è accaduto lo si deve in gran parte a lui....

Direttiva Raee, ci siamo: l’Italia tra i primi stati a recepire la nuova normativa europea

Chi vorrà smaltire un piccolo elettrodomestico potrà portarlo in un grande negozio. Provvederanno i gestori

Oggi il Consiglio dei ministri ha approvato un decreto che recepisce le novità introdotte dalla Direttiva europea – atte a rendere più efficiente il sistema di recupero e riciclo dei Raee – salvaguardando i pilastri e le specificità del nostro sistema nazionale come, ad esempio, il Centro di Coordinamento Raee, il cui ruolo viene rafforzato....

È in arrivo la Nuova Sabatini per le Pmi: tutte le opportunità per le rinnovabili spiegate

Si chiama "Beni strumentali", ma è detta "Nuova Sabatini" ed è il nuovo strumento di agevolazione, istituito dal decreto-legge Del Fare (art. 2 decreto-legge n. 69/2013), per accrescere la competitività del sistema produttivo migliorando l’accesso al credito delle micro, piccole e medie imprese (Pmi). La Nuova Sabatini è infatti una agevolazione pensata esclusivamente per le...

Rafforzata la Direttiva Ue sulla Valutazione di impatto ambientale (Via): cosa cambia

La normativa scivola sullo shale gas: la Via non è obbligatoria per il fracking

Oggi il Parlamento europeo ha approvato, con 528 sì, 135 no e 15 astensioni, il testo dell’accordo sull’adeguamento della Direttiva sulla Valutazione di impatto ambientale (Via). Il nuove testo punta a rendere le norme Via più chiare, ad integrare biodiversità e cambiamenti climatici ed a coinvolgere maggiormente l’opinione pubblica. La Direttiva Via dell’Ue riguarda circa...

Il Parlamento Ue ratifica la messa al bando (parziale) degli Hfc, gas serra refrigeranti

Legambiente: «Importante passo in avanti contro i cambiamenti climatici»

Oggi il Parlamento europeo ha approvato con 644 voti a favore, 19 contrari e 16 astensioni la messa al bando degli idrofluorocarburi (Hfc), gas introdotti a fine degli anni ‘80 per sostituire i Chfc, responsabili del buco dell'ozono. Però ben presto era diventato  evidente come anche gli Hfc  rappresentino un serio problema per il clima del pianeta...

Riforma della legge sui parchi: attacco alla natura

La posizione comune di CTS, FAI, Italia Nostra, LIPU, Mountain Wilderness, Pronatura, Touring Club Italiano e WWF Italia

Caccia nei parchi, silenzio assenso sulle nuove opere di trasformazione del territorio, tassa sugli impatti ambientali, gestione dei parchi in mano ai Comuni, interessi privati delle imprese agricole nei consigli direttivi, così il Senato prepara l’attacco alla Natura d’Italia. La Commissione Ambiente del Senato ha completato la discussione sulle proposte di Legge per la modifica...

Inquinamento marino da petrolio e gas, l’Ue finanzia l’Agenzia per la sicurezza marittima

Oggi i rappresentanti permanenti degli Stati membri dell’Ue oggi hanno approvato il compromesso raggiunto tra il Consiglio e il Parlamento europeo riguardante un regolamento per finanziare, nel periodo  2014-2020 le attività dell'Agenzia europea per la sicurezza marittima (Emsa - European Maritime Safety Agency) per gli interventi contro l'inquinamento marino causato dalle navi e dalle piattaforme...

Bolletta di luce e gas finalmente in una sola pagina: ecco come sarà

I prossimi anni saranno decisivi per riformare il mercato dell’energia in Italia. L’Aeeg (l’Autorità dell’energia elettrica e il gas) si è presa un grande impegno e tanto per cominciare ha voluto semplificare la bolletta di luce e gas con una nuova formula 2.0 in una sola pagina. Sarà più facile dunque capire quanto costano effettivamente...

Col decreto salva-Roma la Tari cambia ancora: i costi fissi se li accolleranno le famiglie

Ferrante (Green Italia): «E’ l’ennesima stangata per i cittadini, decisione assurda»

Col decreto "Enti locali", il cosiddetto "salva-Roma" in arrivo una stangata per le tasche di tutti i cittadini. Il Governo ha infatti deciso di accollare alle famiglie italiane i costi fissi della TARI, compreso lo spazzamento delle strade, e di toglierlo invece a ristoranti, hotel e tutti gli altri grandi produttori di rifiuti urbani. E’...

L’Emilia approva ddl contro il consumo di suolo, ma per gli ambientalisti «è una farsa»

Legambiente durissima: «L’economia della rendita e della speculazione ringrazia»

E’ ormai pubblico il disegno di legge regionale approvato dalla Giunta Errani il 17 febbraio, denominata “Riduzione del consumo di suolo, riuso del suolo edificato e tutela delle aree agricole” e si rivela una grandissima delusione. Un provvedimento promesso dal Presidente Errani fin dalla campagna elettorale del 2010, e dall’assessore Peri in tutti questi anni che, alla prova dei fatti, di riduzione della cementificazione ha probabilmente solo il...

Ogm, l’Europa verso il liberi tutti. Apre anche Galletti, neoministro dell’Ambiente

Il neo ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti, sembra voler confermare tutte le preoccupazioni avanzate appena si è saputo della sua nomina nel governo Renzi: nella sua prima uscita a Bruxelles – durante il Consiglio Ue ambiente – ha subito fatto una dichiarazione che rivede la precedente posizione italiana sul no assoluto agli Ogm, e che sembra destinata...

Con il ddl Svuota-province polizia ambientale a rischio

Associazioni ambientaliste in allarme per la vaghezza del testo ora in esame al Senato

Oggi in Parlamento la protagonista indiscussa è legge elettorale al di là da venire: «Una vera rivoluzione», la definisce con ottimismo il premier Renzi, parlando dell’Italicum. Ma in questa settimana nelle stesse aule si gioca un’altra partita decisiva, quella del disegno di legge del governo S.1212, meglio noto come Svuota-province. La commissione Affari costituzionali del...

Sistri, in arrivo un nuovo decreto! Lo annuncia il ministro

Del caos determinato dal Sistri ne abbiamo scritto tante volte ed è nota l'opinione critica sul sistema di greenreport.it, è quindi una buona notizia che il neo ministro dell’ambiente annunci oggi che «Un approfondimento sul Sistri è fra le priorità in agenda per i prossimi giorni. Ritengo valide le due finalità del sistema: la tracciabilità dei rifiuti...

Nuovi delitti ambientali o azzeramento di fatto di tutti gli illeciti?

Dietro la massiccia comunicazione mediatica che anticipa l’introduzione di nuovi delitti ambientali, che comunque sono molto scenografici sulla carta ma scarsamente applicabili e di poco effetto pratico, in realtà si nasconde poi un azzeramento totale e tombale di tutti gli illeciti ambientali oggi esistenti. Una specie di resettamento generale di fatto, epico in senso negativo,...

Fotovoltaico e valore catastale: tutto quello che c’è da sapere

Il mio impianto fotovoltaico fa aumentare il valore catastale di casa mia? Dovrò accatastarlo? Dovrò pagare di più tutte le tasse che sono collegate al valore catastale dell’edificio, come la Tasi e l’Imu? Queste sono le domande che assillano decine di migliaia di proprietari di impianti fotovoltaici dopo la pubblicazione, lo scorso 19 dicembre, della...

Delitti ambientali, approvato il testo unificato. Realacci: «Risultato storico»

Legambiente: «Primo passo avanti per pene adeguate a chi specula danneggiando l’ambiente e mette a rischio sicurezza e salute dei cittadini»

La Camera ha dato il  via libera al testo unificato sui delitti ambientali (dalle proposte di legge Realacci, Micillo e Pellegrino) che prevede 4 nuovi reati, tra i quali il disastro ambientale e il traffico di materiale radioattivo, e la confisca obbligatoria del profitto del reato. La commissione Giustizia della Camera aggiorna il codice penale...

Gian Luca Galletti, un commercialista ministro dell’Ambiente

Il nuovo ministro dell’Ambiente del primo governo Renzi è Gian Luca Galletti, 53 anni, laurea in economia e commercio e commercialista, un uomo di Pierferdinando Casini, eletto nelle lista montiane/Udc  in Emilia Romagna ed ora deputato dell’Unione di Centro per il Terzo Polo. Sostituisce Andrea Orlando, che va alla Giustizia. Dalla biografia politica di Galletti,...

Gli iscritti al SISTRI non rischiano più sanzioni penali?

Il prossimo 3 marzo entrerà in vigore il SISTRI anche per i produttori iniziali di rifiuti pericolosi, nonché per i comuni e le imprese di trasporto dei rifiuti urbani del territorio della Regione Campania. In vista di questa data, e nonostante alcuni operatori stiano già operando col SISTRI dal 1 ottobre 2013, forse non è...

La disciplina italiana sulle bonifiche rispetta il principio comunitario di chi inquina paga?

Un'altra causa italiana è stata introdotta davanti alla Corte di giustizia europea e riguarda di nuovo la materia ambiente, o meglio la compatibilità fra il codice ambientale e la normativa europea. Il Consiglio di Stato chiede alla Corte Ue se i principi di “chi inquina paga”, di precauzione, dell'azione preventiva, della correzione prioritaria alla fonte...

Dissesto idrogeologico, l’Italia affoga (anche) sotto una marea di leggi inadeguate

Le catastrofi non attendono le lentezze burocratiche e i fondi inutilizzati

Frane e alluvioni in Italia continuano ad aumentare: da poco più di 100 eventi l'anno tra il 2002 e il 2006 si è gradualmente arrivati ai 351 del 2013 e ai 110 solo nei primi 20 giorni del 2014. Le recentissime, drammatiche, alluvioni hanno riportato alla cronaca l'annosa questione del dissesto idrogeologico, una delle piaghe...

Il premier neozelandese non è un rettiliano mutaforma. Il complottismo non teme il ridicolo

I neozelandesi possono star tranquilli, il loro premier conservatore,  John Key, non è un rettiliano mutaforma  venuto dallo spazio. Potrebbe sembrare una barzelletta ma Key ha dovuto dimostrare di non aver nascosto ai sui cittadini ed ai mezzi di informazione presunti collegamenti con invasori extraterrestri, dopo che un cittadino di  Auckland, Shane Warbrooke, che sul suo...

Direttiva Raee, le aziende del settore avvertono: «Senza controlli qualità recupero più bassa»

Il diavolo, si sa, si nasconde nei dettagli, e rischia stavolta di mettere il biforcuto zampino nella Direttiva Raee. Ne sembrano convinti all’interno di Assoraee, l’associazione che in Fise Unire-Confindustria rappresenta le aziende che gestiscono il recupero dei rifiuti elettronici. «Il Decreto di Recepimento della Direttiva sui rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (Raee), così...

Si avvicina la nuova direttiva Via per l’Ue: ancora un approvazione al Parlamento europeo

Da molto tempo l’Europa attende la nuova direttiva comunitaria sulla Via, la Valutazione d’impatto ambientale. Ormai l’iter per l’approvazione dovrebbe essere quasi concluso, e il risultato ottenuto nella commissione Ambiente, Sanità Pubblica e Sicurezza Alimentare del Parlamento europeo prosegue in questa corsa. È stato infatti approvato (votanti 56; favorevoli 46; contrari 8; astenuti 2) l'esito...

Imu, Tari, Tasi e Iuc. Cispel: «Che rischi per cittadini e imprese!»

L’applicazione della IUC come interpretata dalle ultime circolari del Ministero dell’Economia si profila come un adempimento complicato e costoso, che rischia di scaricare su cittadini e imprese oneri e rischi impropri, in un quadro di incertezza e complessità indegno di un Paese civile. Sembra evidente dalla bozza di decreto preparata dal Ministero dell'Economia in uscita...

Destinazione Italia, Realacci: «Sulle bonifiche nessuna sanatoria». Ma si chiede di più

«E’ opportuno che in futuro materie importanti come quella delle bonifiche non vengano trattate in decreti omnibus, che non permettono un serio esame delle commissione competenti, indeboliscono il ruolo del Parlamento e non producono buone leggi. Grazie a un emendamento riformulato all’art.4 di cui sono primo firmatario e che ho presentato insieme ad altri colleghi,  è stato...

Ecco gli emendamenti delle Regioni al Decreto Terra dei fuochi

La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ha espresso il parere sul Ddl Terra dei fuochi che converte in legge il DL 136/2013 riguardante le disposizioni urgenti dirette a fronteggiare emergenze ambientali e industriali, nonché a favorire lo sviluppo delle aree interessate. E’ in sostanza un via libera “condizionato” all’accoglimento di 2 emendamenti all’articolo 7,...

I diritti degli animali in realtà non appartengono loro

La lotta per dare personalità giuridica agli animali distoglie dalla reale protezione della biodiversità?

Gli animalisti e parte degli ambientalisti e degli scienziati stanno proponendo da tempo di concedere agli animali “personalità giuridica” e se ci si pensa bene anche tutte le attuali polemiche in Italia sui lupi, con le proposte di amministratori locali e di agricoltori di “punirli” se commettono il “delitto” di assalire il bestiame, oppure di...

Terra dei fuochi, ora dalle ecomafie non si passi alle ecomagie

Dopo anni di indifferenza pressoché totale da parte delle istituzioni nazionali la Terra dei fuochi diventa oggetto di una legge dello Stato grazie al Senato, che col suo voto ieri ha concluso l’iter iniziato due mesi fa con un decreto governativo. «Non tutto è risolvibile per decreto – ha commentato soddisfatto Andrea Orlando, ministro dell’Ambiente...

Il riciclo dei pannelli fotovoltaici dismessi diventa un obbligo dal 14 febbraio

Dal 14 febbraio anche i pannelli fotovoltaici rientrano tra le apparecchiature soggette agli obblighi di legge previsti dalla nuova direttiva sui Rifiuti elettrici ed elettronici (2012/19/CE) entrata in vigore nell’agosto 2012 La Direttiva europea sui rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE) aggiornata  nel 2012, ha introdotto la scadenza del 14 febbraio 2014, entro la...

Il nuovo delitto di combustione illecita di rifiuti: facciamo chiarezza

Dopo che – finalmente – il martirio della “terra dei fuochi” è diventato fatto di interesse collettivo, e dopo che per anni ed anni erano palesemente evidenti le bruciature dei rifiuti in quella zona con continue e diffuse colonne di fumo nero verso il cielo, e dopo che per anni ed anni la popolazione locale...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. ...
  4. 176
  5. 177
  6. 178
  7. 179
  8. 180
  9. 181
  10. 182
  11. ...
  12. 187