Diritto e normativa

Rinnovabili, il provvedimento spalma incentivi non convince nemmeno il Pd

L’associazione delle imprese di settore annuncia battaglia

Crescono le contrarietà all’ipotesi di un provvedimento retroattivo e obbligatorio del governo sulle energie rinnovabili, come sarebbe l’annunciato "spalma incentivi". AssoRinnovabili, l’associazione che rappresenta oltre 500 imprese attive in Italia e all’estero nella produzione di energia rinnovabile per oltre 20.000 MW installati, ha espresso la sua totale contrarietà, ma anche dal principale azionista di maggioranza...

Cambiano i prezzi di elettricità e gas, come tutelare il consumatore?

Il tema, che si muove all’interno del diritto Ue, muove da Corte federale di giustizia tedesca

L’Unione europea ha adottato una politica di liberalizzazione del settore dell’energia garantendo comunque elevati livelli di tutela del consumatore. Una di queste garanzie è la trasparenza delle condizioni generali di contratto in un regime di servizio universale (o.s.u.): ha imposto, dunque agli Stati membri di adottare le misure necessarie per tutelare i consumatori, specialmente quelli...

Da non crederci: per la legge italiana il suolo non è una risorsa ambientale

«In Italia, dal punto di vista normativo, il suolo non è riconosciuto come risorsa ambientale . Per la prima volta avremo una legge elaborata, scritta , direttamente dai ricercatori». Lo fa notare Fabio Terribile, docente dell’Università “Federico II”, aggiungendo però che ora le cose stanno (o dovrebbero stare) per cambiare. Perché? Perché oggi «ben 36...

L’Ue cambia le regole anche per i WC: i deodoranti contengono sostanze pericolose

Non è ammessa l'immissione sul mercato o l'uso del 1,4-diclorobenzenem (DCB) - come sostanza o come  componente di miscele - in una concentrazione pari o superiore all'1 % in peso,  in deodorante per ambienti o tavoletta per WC in servizi igienici, abitazioni,  uffici o altri ambienti pubblici chiusi. Lo ha stabilito la Commissione europea con...

Fitosanitari, arriva la disciplina sanzionatoria italiana

Anche l’Italia ha ora la sua disciplina sanzionatoria per la violazione delle disposizioni europee sull'immissione sul mercato dei prodotti fitosanitari e sulle prescrizioni in materia di etichettatura dei prodotti fitosanitari. E’ stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale il decreto legislativo del 17 aprile 2014, n. 69 - che entrerà in vigore il 21 maggio prossimo -...

Stop delle attività industriali inquinanti, l’Ue formula le linee guida per la relazione

Arrivano le linee guida europee per la compilazione della relazione in caso di chiusura dell’attività industriale che comporta l’utilizzo, la produzione o lo scarico di sostanze pericolose. Sono state formulate e pubblicate sulla Gazzetta ufficiale europea di oggi allo scopo di chiarire concretamente il testo e la finalità della direttiva sulle emissioni inquinanti (direttiva 2010/75/UE)....

Frutti di bosco contaminati e rischio epatite, il Tar decide per l’accesso alle informazioni

Chiunque – singolo o associazione riconosciuta – può richiedere l’esibizione dei documenti sull’allarme relativo ai frutti di bosco contaminati dal virus dell'epatite, perché si tratta di informazioni ambientali e le autorità pubbliche sono tenute a renderle disponibile. Lo afferma il  Tribunale amministrativo del Lazio (Tar) – con sentenza n. 4366 – in riferimento al rigetto...

Riforma agenzie ambientali, Barca (Arpat) spiega a greenreport passi avanti e criticità

Il 17 aprile l’Assemblea della Camera dei Deputati ha approvato all'unanimità il testo del disegno di legge che propone di istituire un Sistema nazionale dell'Agenzia ambientale, di cui fanno parte l'Istituto per la protezione e la ricerca ambientale, l'Ispra e le agenzie regionali e delle province autonome di Trento e Bolzano. Ne parliamo con Giovanni...

Rifiuti: le ultime sul nuovo Sistri, dubbi di legittimità

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 30 aprile 2014 n. 99 il Decreto 24 aprile 2014 recante “Disciplina delle modalità di applicazione a regime del SISTRI del trasporto intermodale nonché specificazione delle categorie di soggetti obbligati ad aderire, ex articolo 188-ter, comma 1 e 3 del decreto legislativo n. 152 del 2006” che va,...

Decreto spalma incentivi, una nuova mina per le rinnovabili e l’affidabilità del governo

Si tratterebbe di un taglio del 20%, spalmando i contributi su 27 anni anziché su 20

Cambiano i governi, ma in Italia alcuni brutti vizi rimangono sempre. E le rinnovabili finiscono spesso nel mirino: chi si ricorda della mancanza di una chiara Strategia energetica nazionale, o della querelle dei vari Conto energia, norme che si sono seguite vorticosamente negli anni cambiando alla velocità della luce, senza dare alcuna prospettiva certa agli...

Il futuro delle Guardie ambientali e la legge Delrio

Il ministro Lanzetta ha incontrato le associazioni

Il ministro agli Affari regionali, Maria Carmela Lanzetta, ha incontrato i rappresentanti di Wwf, Legambiente, Anpana (Associazione nazionale protezione animali natura e ambiente), Lac (Lega abolizione caccia) e Oipa (Organizzazione internazionale protezione animali) per discutere del futuro della vigilanza volontaria ittico, venatoria e ambientale - le cosiddette Guardie ambientali - che fino ad oggi era...

Rinnovabili, ancora tagli retroattivi. Fiper: «Il governo Renzi come Letta»

Prima la riduzione del 15% del credito di imposta a favore dei cittadini allacciati alle reti di teleriscaldamento a biomassa, ora la modifica dell’aliquota in cui viene tassato il reddito agricolo definendo la soglia del 25%. La bozza del DL Irpef (comma 1 dell'articolo 22- vedi allegato), modifica a partire dal periodo di imposta 2014, la...

Ogm, sentenza storica: il Tar dice no alle semine di mais Monsanto in Italia

Legambiente non ha dubbi: «E’ una sentenza storica. L’Italia è libera da Ogm. Una grande vittoria per l’agricoltura italiana di qualità». La decisione del  Tar del Lazio che ha confutato tutte le motivazioni  dell’agricoltore friulano Fidenato, che voleva seminare liberamente mais biotech,  cosa che avrebbe dovuto far cadere il decreto interministeriale di agosto per il quale...

Le nuove regole europee sull’energia potrebbero penalizzare la geotermia

La Commissione europea ha adottato nuove norme in materia di aiuti pubblici per progetti nel campo della protezione ambientale e dell’energia, che dovrebbero aiutare gli Stati membri a raggiungere gli obiettivi del 2020 e allo stesso tempo rimuovere le presupposte distorsioni di mercato dovute agli incentivi alle rinnovabili. Le nuove regole favoriscono un’evoluzione dei meccanismi...

Trasporto illecito dei rifiuti: i furbetti dei veicoli intestati a terzi…

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Nel complesso quadro delle strategie di contrasto alla criminalità ambientale che opera nel trasporto e nel traffico illecito di rifiuti, attività dinamiche storicamente anticamere di smaltimenti illegali di ogni tipo fino ai pericolosi e micidiali sotterramenti dei rifiuti pericolosi, un posto di assoluto e primario rilievo occupano le posizioni dei soggetti che trasportano rifiuti di...

Quando l’appaltatore è il responsabile della corretta gestione dei rifiuti?

Il legale rappresentante di una società appaltatrice è stato recentemente ritenuto dalla Corte di Cassazione colpevole del reato di associazione per delinquere (art. 461 c.p.) e di attività organizzate per il traffico illecito di rifiuti (art. 260, D.L.vo n. 152/2006), in concorso con il committente dei lavori, per attività di illecito smaltimento di rifiuti speciali...

Elezioni Europee: riammesse le liste Verdi – Green Italia

La Suprema Corte di Cassazione ha comunicato che le liste di Green Italia - Verdi Europei sono state riammesse alle elezioni europee di  maggio, secondo la lista ecologista «Si tratta di una decisione storica perché viene riconosciuto il valore e la rappresentatività dei partiti europei, principio che viene affermato grazie alla battaglia portata avanti da...

La Camera approva il testo unificato sulla riforma delle agenzie ambientali

Arrivano i Lepta, standard qualitativi e quantitativi da assicurare in tutto il Paese

Sommersa dalla comprensibile attenzione mediatica rivolta all’approvazione parlamentare del Def, oggi in Parlamento, la Camera ha approvato con 403 voti favorevoli il testo unificato delle proposte di legge Istituzione del Sistema nazionale a rete per la protezione dell'ambiente e disciplina dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale. Il testo, che aveva fatto il...

L’Ue approva i piani per arginare la diffusione di specie esotiche invasive

Oggi il Parlamento europeo ha approvato, con 606 voti a favore, 36 no e 4 astensioni, le  nuove misure per bloccare l'accesso di piante, animali o insetti esotici “invasivi” nell'Ue, oppure per limitare il danno ecologico ed economico causato dalle specie che sono già entrate e si sono diffuse. La legislazione vieta l'ingresso delle specie...

Il Parlamento Ue avvicina l’addio agli shopper di plastica, e l’Italia è già avanti

Approvata in prima lettura la Direttiva presentata dalla Commissione europea

Con  539 voti a favore, 51 contrari e 72 astensioni è stata approvata in prima lettura dal Parlamento europeo la proposta di Direttiva sugli shopper presentata dalla Commissione Ue il 4 novembre dello scorso anno: i paesi membri dovranno raggiungere gli obiettivi di riduzione nell’utilizzo dei sacchetti di plastica, rispetto ai valori 2010, fissati in...

La Cina verso una radicale modifica della legge sulla protezione ambientale

Il gigante asiatico farà dell’ambiente una priorità nazionale?

A Pechino è nuovamente allarme smog e l’Assemblea nazionale del popolo (Apn, il Parlamento della Repubblica popolare della Cina) ha deciso c di studiare una serie di progetti di legge, emendamenti e proposte che comprendono l’ennesima revisione della legge sulla protezione dell’ambiente. Il Comitato permanente dell’Apn terrà una sessione bimestrale dal 21 al 24 aprile, nella...

L’Ue adotta il regolamento di accesso e condivisione dei benefici (Abs) della biodiversità

Oggi l'Ue ha adottato la legislazione che attua l’accordo internazionale sull'accesso alle risorse genetiche e la ripartizione giusta ed equa dei benefici derivanti dal loro utilizzo (il cosiddetto Protocollo di Nagoya o  Access and Benefit Sharing - Abs). Il Consiglio dell’Ue ha anche adottato una decisione che autorizza l'Ue a ratificare il protocollo. Il commissario...

La Commissione europea vuole imbrigliare i droni per uso civile

La Commissione europea ha proposto oggi di adottare «Nuove norme più rigorose per disciplinare l’uso dei droni civili (Rpas)» e spiega che «Le nuove norme riguarderanno settori come la sicurezza, la riservatezza, la protezione dei dati, l’assicurazione e la responsabilità. L’obiettivo è consentire all’industria europea di diventare un leader mondiale sul mercato di questa nuova...

L’ambiente e il nuovo Titolo V

C’era attesa per il nuovo Titolo V, anche perché da più parti si erano minacciati tuoni e fulmini contro la ‘sbornia’ di federalismo a cui si sarebbe dovuto finalmente rimediare. Insomma, una buona occasione per rimettere in riga regioni ed enti locali con una bella cura centralista. Ora il testo - anzi, due testi, quello...

Trucchi per la sostenibilità: presentata legge per cosmetici più green

Creme solari e per il viso, balsamo e gel per capelli, latti idratanti e creme da barba, lozioni e trucchi: ogni giorno usiamo enormi quantità di prodotti per la cosmesi (circa 2 milioni di tonnellate in tutta l’UE) eppure in Italia non esiste legge che preveda di “misurare” cosa e quanto finisce nell’ambiente, nei mari...

In arrivo in Italia la legge sul vino: depositata la Pdl alla Camera

L’obiettivo è quello di avere la nuova legge quadro pronta entro l’inizio di Expo 2015

Pochissimi paesi presentano un territorio favorevole alla coltivazione vitivinicola quanto quello italiano, e forse nessuno lo supera in prestigio per quanto riguarda la qualità del vino che riesce a produrre. Ancora oggi, però, questo stesso territorio manca di una disciplina organica che riguardi la coltivazione della vite e la produzione e del commercio del vino:...

Caccia alla balene, i giudici dicono basta e il Giappone deve fermarsi

La Corte internazionale dell’Aja decide per la sospensione del programma, che non ha fini scientifici

La Corte internazionale di Giustizia dell'Aja ha deciso oggi che il programma giapponese di caccia alle balene non ha fini scientifici, risolvendo il contenzioso sollevato dall'Australia che aveva citato il Giappone in giudizio chiedendo una pronuncia sulla caccia alle balene ritenuta "mera attività commerciale". «Siamo soddisfatti di questo pronunciamento che ci dà ragione. Sosteniamo da...

Tonno rosso, ora i pescatori chiedono risarcimenti all’Unione europea

Nel Mediterraneo e nell'Atlantico orientale la pesca del tonno rosso con reti a circuizione è consentita dal primo gennaio al 30 giugno, ma in base al regolamento della politica comune della pesca, la Commissione europea può adottare misure di emergenza per la conservazione degli stock ittici. E’ quello che ha fatto il 12 giugno 2008...

Rifiuti: specchio specchio delle mie brame quali sostanze dovrò ricercare?

Con riferimento ai rifiuti contraddistinti da voce a specchio, bisogna innanzitutto ricordare che si tratta di un rifiuto che (nella stragrande maggioranza dei casi) può essere considerato pericoloso o non pericoloso proprio in base ai valori di concentrazione delle sostanze pericolose eventualmente contenute in esso. Un rifiuto individuato da una “voce a specchio” è identificato...

Legislazione ambientale, all’università di Siena il nuovo corso di perfezionamento

Domani l’ultimo giorno per presentare la domanda d’iscrizione

L’università degli Studi di Siena, in collaborazione con la Camera di commercio di Siena e la fondazione Qualivita, ha attivato la quindicesima edizione del corso di perfezionamento per esperti in legislazione ambientale. Questa edizione prevede anche un approfondimento su sicurezza alimentare, certificazioni energetiche ed energie rinnovabili, oltre alla possibilità di stage curriculari in numerosi enti e aziende, convenzionati...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. ...
  4. 175
  5. 176
  6. 177
  7. 178
  8. 179
  9. 180
  10. 181
  11. ...
  12. 187