Consumi

Nuovi standard di qualità per prodotti senza glutine, vegani e pure per i suini senza antibiotici

Tre innovativi (e attesi) standard volontari per  “Suino senza Antibiotico”, “Senza Glutine” e “Qualità Vegetariana”. Sono stati presentati in occasione del convegno “La sostenibilità incontra nuovi stili di consumo. Le certificazioni Free From e Valore Condiviso”, organizzato a Bologna nell’ambito della settimana della Sostenibilità, promossa da Alleanza delle Cooperative italiane e Regione Emilia Romagna, ed...

Quanto pesano l’uomo e gli altri esseri sulla Terra

Ma batteri, formiche, pesci, bestiame e termiti ci battono e i nostri parassiti sono più numerosi

Randall Munroe di XKCD ha realizzato il grafico che pubblichiamo che ordina tutti i mammiferi del mondo in base a quanto pesano e basta uno sguardo per capire che noi esseri umani  utilizziamo una quantità sproporzionata di biosfera della Terra, se poi ci aggiungiamo il nostro bestiame la cosa diventa sconvolgente, relegando la moltitudine di specie...

Rediscovering milk: il futuro abita qui

Rediscovering milk: questo il titolo del grande evento organizzato poche settimane fa a Yokohama (Giappone), in occasione del Word Dairy Summit. Nel corso dell’annuale appuntamento della FIL-IDF (International Dairy Federation), davanti ad una platea di circa 2.000 persone provenienti da tutto il mondo, il Presidente e CEO del gruppo Tetra Pak, Dennis Jönsson, ha parlato...

Succo d’arancia dal sud Italia? In Europa l’80% proviene da Usa e Brasile

Siamo tutti convinti che quando beviamo un succo di arance (nettare) queste provengono dal sud Italia. Non è proprio così. La maggior parte del succo di arancia che si beve in Europa, circa l'80%, proviene dal Brasile e dagli Stati Uniti (USA). Il succo d'arancia è solitamente esportato in forma liofilizzata e viene addizionato con...

Si potenzia la ricerca europea sulla chimica verde con il progetto Bio-qed

Il 7° Programma Quadro dell’Unione europea è il “braccio armato” dell’Unione europea per quanto riguarda la ricerca e lo sviluppo tecnologico, e nella sua storia ha dato un chiaro indirizzo concentrando grandi sforzi sul fronte della green economy, e aggiunge un nuovo tassello a questo complesso puzzle finanziando il progetto Bio-qed, che ha lo scopo...

«Cambiare le politiche della 10 maggiori multinazionali del cibo è possibile»

In dodici mesi la campagna “Scopri il Marchio”  ha avuto il sostegno di centinaia di migliaia di persone e, secondo l’Ong, «Ha spinto 9 dei 10 colossi del cibo a migliorare le loro politiche sociali e ambientali. Ma la strada verso la giustizia alimentare è ancora lunga» Un anno fa, nel quadro della Campagna Coltiva –...

Greenpeace, ecco lo shampoo che distrugge l’habitat della tigre in Indonesia

Dopo un anno di indagini, Greenpeace International denuncia in un dossier (P&G’s Dirty Secrets) che «La multinazionale Procter & Gamble (P&G) acquista olio di palma da aziende responsabili della deforestazione in Indonesia, rendendo così i consumatori complici inconsapevoli della distruzione dell’habitat della tigre di Sumatra e dell’orango, entrambe specie minacciate di estinzione». Il rapporto rivela...

Dal governo Renzi una «paccata di miliardi» per obiettivi già vecchi

Programma nebuloso, nessuna copertura. Il premier: «Arriveranno tra un mese»

Ora che il premier Renzi ha ottenuto la fiducia da entrambi i rami del Parlamento ci sentiamo meno soli nel leggere sull’Unità che anche per Giuseppe Civati, che pure era in aula, «ha detto poco, o nulla». «Io non ho capito quali sono i suoi punti programmatici», ha rincarato la dose il parlamentare – anche...

Pechino non respira più e chiude le fabbriche

Ma i cinesi (ricchi) si consolano comprando beni di lusso all’estero

Da una settimana una densa cappa di smog soffoca nuovamente la capitale della Cina, Pechino, e l’agenzia ufficiale Xinhua annuncia che oggi 147 imprese industriali hanno dovuto sospendere o ridurre la produzione nel quadro delle misure prese dalla municipalità per ridurre l’inquinamento atmosferico. Secondo la Commissione municipale dell’economia e dell’informazione di Pechino, tra le imprese...

Stop al cemento e sì ai prodotti tipici: blitz di Legambiente

Il blitz organizzato stamattina da Legambiente Emilia Romagna davanti alla sede della Regione a Bologna è servito a lanciare un appello: «Fermare subito il consumo di suolo per salvare i prodotti tipici minacciati dal cemento». Gli attivisti del Cigno Verde spiegano: «Uno stop categorico al diluvio di cemento previsto per l’imminente futuro, per difendere tutti...

Rapporto Animali in Città 2014: quante sorprese

Oggi QuattroZampeinFiera dà i numeri della presenza di animali da compagnia nel nostro Paese: «Il 55% degli italiani ha in casa un amico a quattro zampe facendo registrare un trend positivo rispetto all’anno precedente con un aumento del 13,6 %. Ben il 90% dei padroni sostiene di trarre benefici psicofisici dalla presenza di un animale...

Esiste una carne no ogm? Sì! La Chianina

Se gli alimenti ogm free non sono un miraggio, fino ad oggi lo erano tutti quelli relativi alla carne. Come noto i mangimi per gli animali non hanno obblighi di essere ogm freen neppure in Italia, tant’è che noi di greenreport.it da sempre segnaliamo come sia un modo come un altro – almeno per quelli...

Il lato oscuro della cucina in Italia ed Europa: virus, biocontaminanti e metalli pesanti

La cucina italiana è universalmente nota come una delle migliori al mondo, e la qualità dei prodotti in campo alimentare che finiscono nelle nostre tavole invidiata ovunque. Questo però non significa che non ci siano crepe in questo mondo delle meraviglie, anzi. Il crescendo di scandali alimentari che vengono portati alla luce ormai quotidianamente nel...

Emergenza alimentare, la fame torna a far paura anche in Toscana

Sono lontani i tempi in cui pensando all’incubo atavico della fame era comodo rifugiarsi col pensiero in paesi lontani, magari in Africa, sebbene anche in Italia il problema non sia mai stato del tutto cancellato. Oggi, come dimostrano i dati diffusi oggi dal Banco alimentare, la fame abita sempre più tra noi, anche nelle regioni...

Gli ambientalisti contro il Parmigiano… ungherese

Legambiente e Realacci a difesa di un simbolo del Made in Italy

Ermete Realacci, presidente della Commissione ambiente della Camera ha presentato una preoccupata interrogazione su uno dei simboli dell’agroalimentare italiano: il Parmigiano Reggiano, che rischia di diventare un “ibrido”. Realacci spiega l’intricata situazione: «Il Parmigiano Reggiano è un campione nazionale e una delle eccellenze dell’agroalimentare made in Italy. Il Parmigiano Reggiano è infatti uno dei nostri 259 prodotti riconosciuti...

A Milano blitz degli ambientalisti per una moda libera da sostanze tossiche [PHOTOGALLERY]

Greenpeace in azione nella Galleria Vittorio Emanuele in occasione della Fashion week

Evento fuori programma per l'apertura della settimana della moda milanese con attivisti di Greenpeace in azione nella Galleria Vittorio Emanuele, per chiedere alle più importanti case di alta moda di eliminare le sostanze chimiche pericolose dai propri vestiti. Gli attivisti hanno calato un banner di 100 metri quadri dal soffitto della Galleria, sul quale sono...

Negli oceani ci sono molti più pesci del previsto?

Fino ad oggi si pensava che lo stock totale di pesci del pianeta fosse intorno a 2 miliardi di tonnellate

Secondo la ricerca “Large Mesopelagic Fish Biomass and Trophic Efficiency in the Open Ocean” pubblicata nei giorni scorsi da  Nature Communications, la biomassa dei pesci mesopelagici sarebbe addirittura 10 volte di più di quanto d fino ad oggi stimato. Quindi, per il team di ricercatori spagnoli, sauditi, australiani e norvegesi  che hanno partecipato alla “Expedición...

Sfide e opportunità di una reindustrializzazione dell’Unione europea

Secondo la “Relazione sulla struttura industriale dell’UE 2013: competere nella catena globale di generazione del valore" presentata oggi dalla Commissione europea «vi sono segnali di parziale ripresa, anche se molti settori non sono ancora tornati ai loro livelli di sviluppo precedenti alla crisi. Il settore manifatturiero è stato colpito dalla crisi più severamente di quello...

Sostanze tossiche nei vestiti d’alta moda (anche Made in Italy) per bambini [PHOTOGALLERY]

Versace, Louis Vuitton, Dior e Dolce&Gabbana tra i marchi accusati dagli ambientalisti

Alla vigilia della  Settimana della Moda di Milano, Greenpeace International lancia un nuovo rapporto, “Piccola storia di una bugia fuori moda”, che rivela la presenza di sostanze chimiche pericolose nei vestiti per bambini di alcuni dei più famosi marchi dell'alta moda, tra cui Versace, Louis Vuitton e Dolce&Gabbana. Per accompagnare il lancio del rapporto gli...

La Apple non acquista più materie prime nelle zone di guerra

La Apple ha presentato il suo Supplier responsibility report 2014 e assicura che il loro «impegno per la responsabilità ambientale si estende in profondità nella nostra catena di rifornimento. Anche quando le normative locali sono meno stringenti di quelle del nostro Supplier Code of Conduct, ci aspettiamo che i nostri fornitori vadano oltre la legge per proteggere...

Acquisti verdi e plastica riciclata, dal bando della Regione 26 finanziamenti nell’Ato Toscana Sud

Sono 26 i comuni dell’ATO Toscana Sud (tredici della provincia di Siena, nove della provincia di Grosseto e cinque della provincia aretina) ammessi al finanziamento della Regione Toscana relativo al bando per gli acquisti verdi e prodotti in plastica riciclata. Nei giorni scorsi sul sito dell’Amministrazione regionale è stata pubblicata la graduatoria approvata, con relativo...

Ogm, la Commissione non ha capito che gli europei non li vogliono

Sul tavolo della Commissione Ue c'è l'approvazione (o il rifiuto) dell'autorizzazione alla coltivazione del mais Ogm 1507. In questo periodo preelettorale, nel quale la Commissione è diventata il bersaglio di critiche molto dure, il caso va ben al di là di un mais geneticamente modificato e delle sue conseguenze sulla salute e l’ambiente, ma arriva...

Nuovi standard di qualità internazionali per erbe aromatiche e spezie

E’ stata lanciata un’iniziativa internazionale per elaborare standard di qualità per importanti spezie e erbe aromatiche, che hanno un mercato mondiale per miliardi di dollari all’anno. La Fao sottolinea che ««Il settore conosce da diversi decenni un’espansione rapida, grazie all’esplosione della domanda delle economie in pieno sviluppo dell’Asia ed altrove ed all’accresciuta presa di coscienza...

Anche Primark si impegna ad eliminare le sostanze pericolose dall’abbigliamento

Oggi Greenpeace annuncia che la catena di negozi di abbigliamento britannica Primark si è unita ai grandi marchi della moda già impegnatisi con l’associazione ambientalista  ad eliminare le sostanze chimiche pericolose dalla propria filiera. L'adesione arriva dopo la pubblicazione del rapporto di Greenpeace Asia "Piccoli mostri nell'armadio", che ha rivelato la presenza di sostanze chimiche...

La maledizione delle risorse: miseria e prostituzione minorile nelle miniere di diamanti

Nella regione di Marange, nello Zimbabwe orientale, la perdita di terreno coltivabile e la discriminazione di genere, insieme ad altri fattori, stanno costringendo molte ragazze - spinte anche dalle loro famiglie - ad abbandonare la scuola e a trasformarsi in precoci lavoratrici del sesso nei campi dei lavoratori intorno alle miniere di diamanti. Irin, l’agenzia...

Alluminio: verso uno standard globale sostenibile? Al via la consultazione pubblica

I rappresentanti della filiera dell'alluminio, tra i quali ci sono multinazionali come Rio Tinto,  Nespresso,  Audi, Bmw e Tetra Pak, hanno proposto i criteri per uno standard globale per la produzione di alluminio sostenibile. Lo standard fa parte dell’Aluminium Stewardship Initiative (Asi) che è stata messa in piedi dall’Icn per  realizzare una governance  responsabile e  performance ambientali e...

Mais Ogm 1507, Legambiente si appella a Letta per il no alle coltivazioni

L’11 febbraio il Consiglio Affari Generali dell’Unione europea deciderà sull’autorizzazione della coltivazione del mais Ogm 1507, per questo Legambiente ha deciso di inviare una lettera aperta al Presidente del Consiglio Enrico Letta e al ministro per gli affari europei Enzo Moavero. Gli ambientalisti sottolineano che si tratta di una decisione molto importante che può far...

Agroecologia: No ai semi Ogm e ai pesticidi

Sono in partenza per il VI Congresso dei Sem Terra ( Brasilia, 10-14 febbraio 2014). Il congresso celebrerà 30 anni di lotte di massa, che hanno fatto assegnare ai contadini Sem Terra una quantità di terra pari a circa un terzo dell'Italia, frutto anche di grandi sofferenze, con la perdita di 1500 compagni/e, assassinati dall'agrobusiness. Gli...

Addio reti e lenze: la pesca sarà presto per due terzi d’allevamento

Il nuovo rapporto congiunto Banca Mondiale, FAO e Istituto internazionale di ricerca sulle politiche alimentari

Per il 2030 l'acquacoltura - ovvero la pesca d'allevamento - fornirà quasi due terzi del consumo di prodotti ittici a livello mondiale, mentre la pesca da cattura si stabilizzerà e la domanda di un'emergente classe media, soprattutto in Cina, aumenterà in modo considerevole. Questi sono alcuni dei principali risultati del rapporto Fish to 2030: Prospects...

La Francia distrugge 3 tonnellate di avorio illegale davanti alla Tour Eiffel

Il Wwf: «Sia monito per tutti i governi coinvolti nel più grande giro di affari illegale, dopo armi e droga»

Oggi, di fronte alla Tour Eiffel a Parigi sono stati distrutti, tra oggetti e zanne di elefante, 15.000 pezzi di avorio, pari a 3 tonnellate provenienti dai sequestri effettuati nei bagagli di migliaia di turisti e trafficanti negli ultimi 21 anni dalla dogana francese nel solo Aeroporto di Roissy. Il Wwf esulta e sottolinea che...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. ...
  4. 58
  5. 59
  6. 60
  7. 61
  8. 62
  9. 63
  10. 64
  11. ...
  12. 70