Consumi

La recensione. Fatti in Italia: quel filo solidale che unisce il Made in Italy vincente

Le realtà che scelgono di coniugare attività economica, etica e solidarietà rispondono meglio alla crisi delle aziende tradizionali. Un libro ne rivela i segreti

I fan più sfegatati della supremazia del mercato, del primato della legge di domanda e offerta, dell’utilità del contrasto d’interessi tra produttori e consumatori e dell’impossibilità di coniugare i profitti con l’etica rimarranno probabilmente delusi. Eppure c’è un'Italia che resiste alla crisi economica e produce eccellenze scommettendo su un nuovo modo di fare business. E...

L’economia circolare e le responsabilità dei produttori

Il consumo consapevole è necessario, ma per modificare il sistema bisogna partire a monte

L'economia circolare, secondo la definizione che ne dà la Ellen MacArthur Foundation «è un termine generico per un’economia industriale che è a scopo riparatorio e nella quale i flussi di materiali sono di due tipi: i materiali biologici, in grado di essere reintegrati nella biosfera, e i materiali tecnici, destinati ad essere rivalorizzati senza entrare...

Petrolio: aumenta il prezzo e crescono (poco) i posti di lavoro

I prezzi del petrolio salgono, e EnergyMarketPrice evidenzia che il WTI «è aumentato prima della pubblicazione del report settimanale sulle scorte statunitensi che prevedono un calo delle scorte di benzina, mentre il prezzo del Brent è stato incentivato dai nuovi conflitti nell'est dell'Ucraina, che intensifica le tensioni tra la Russia e l'Occidente». Potrebbe essere questa crescita...

Da Monsanto e cinque Big 455.000 dollari per evitare il No agli Ogm

La Contea di Jackson, nell’Oregon, ha indetto per il 20 maggio un referendum (Family Farms Measure 15- 119) per limitare la coltivazione di piante Ogm (geneticamente modificate) sul suo territorio e 6  grandi multinazionali si sono mobilitate per far fallire l’iniziativa. Monsanto ha investito nella campagna elettorale pro-ogm 183.294 dollari, DuPont Pioneer 129.647; Syngenta 75.000,...

Bonus ed ecobonus, tutto quello che c’è da sapere per il 2014

Gli ecobonus e i bonus legati alle ristrutturazioni, alle aliquote più elevate (ovvero 50% o 65%), sono stati prorogati fino alla fine del 2014. Rispetto a quanto deciso inizialmente dalla normativa non ci sono grandi cambiamenti, in quanto devono essere rispettati gli stessi paletti fissati per l’anno appena trascorso. Le opere di ristrutturazione e di...

Ridurre la CO2 con stili di vita ecologici e risparmiando denaro: istruzioni per l’uso

EcoLife - Stili di vita ecologici per la riduzione della CO2, è, un progetto di Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani  (Acli), AzzeroCO2, Deep, Blue, Legambiente e Movimento Difesa del Cittadino (Mdc), cofinanziato dalla Commissione europea attraverso Life+ Informazione e Comunicazione, lo strumento finanziario europeo istituito per sostenere progetti di conservazione dell'ambiente e della natura. e propone azioni semplici e concrete: «Dimezzare gli alimenti che finiscono...

L’Italia che vale: i giapponesi si comprano la Valcom

Hitachi ha annunciato oggi l’acquisizione del 100% della Valcom, una società italiana di ingegneria, attraverso la sua filiale Hitachi Europe. L’accordo stipulato tra la multinazionale giapponese e Valcom prevede che le procedure necessarie all’acquisizione  siano completate entro la fine di aprile. «Una volta completato tale processo – si legge in un comunicato -  Valcom cambierà...

La Toscana e il vino da 747milioni di euro

Apre i battenti Vinitaly, e la nostra Regione torna tra le grandi protagoniste

Il vino toscano è un’istituzione millenaria, e come tale si presenterà a Vinitaly, che riaprirà quest’anno i battenti a Verona, dal 6 all'8 aprile. La rappresentanza della Toscana sarà formata da ben 739 espositori concentrati, principalmente, nel padiglione 9 e nella tensostruttura D della grande fiera veronese, ma vi saranno anche aziende presenti in altri...

Trucchi per la sostenibilità: presentata legge per cosmetici più green

Creme solari e per il viso, balsamo e gel per capelli, latti idratanti e creme da barba, lozioni e trucchi: ogni giorno usiamo enormi quantità di prodotti per la cosmesi (circa 2 milioni di tonnellate in tutta l’UE) eppure in Italia non esiste legge che preveda di “misurare” cosa e quanto finisce nell’ambiente, nei mari...

Prezzi alimentari in forte rialzo: l’indice Fao influenzato da maltempo e crisi ucraina

L'Indice dei Prezzi Alimentari della FAO ha registrato un aumento di 4.8 punti (2,3%) a marzo, raggiungendo un valore medio di 212.8 punti, il più alto dal maggio 2013. «L'Indice, come previsto, ha risentito l'influenza delle condizioni meteorologiche sfavorevoli negli Stati Uniti e in Brasile e delle tensioni geopolitiche nella regione del Mar Nero», ha...

Campagna amica, e con questa fanno 30: quando il Km0 diventa negozio di vicinato

Secondo Coldiretti «mercati esclusivi degli agricoltori, Botteghe del Made in Italy agroalimentare, punti vendita e fattorie (aziende agricole, agriturismi, cooperative) fanno crescere in Toscana la rete di vendita diretta organizzata Campagna Amica» e così crescono anche le opportunità per i toscani di fare la spesa direttamente dai produttori senza intermediazioni, «Coniugando uno stile di vita...

Il consumo di suolo e delle risorse naturali nelle politiche dell’Unione europea

Questa è la settima edizione di questa conferenza. Negli ultimi 5 anni qui sono stato una “caratteristica regolare”. Mentre ci avviciniamo alla fine del mandato di questa Commissione, voglio ringraziare gli organizzatori per avermi dato l'opportunità di presentare le mie riflessioni sulle sfide relative all'utilizzo del suolo delle risorse naturali nell'Unione, su ciò che è già...

Il clima a tavola: per tagliare i gas serra dobbiamo ridurre la produzione di formaggi e carne

Quella di manzo e agnello è la più “costosa” per il clima

Le emissioni di gas serra derivanti dalla produzione alimentare possono minacciare gli obiettivi internazionali dell’Unfccc di limitare il global warming a 2 gradi Celsius in più. A dirlo è la ricerca “The importance of reduced meat and dairy consumption for meeting stringent climate change targets”, della svedese Chalmers University of Technology, pubblicata su Climatic Change....

Greve in Chianti capitale del biologico

«Si tratta di uno degli eventi più importanti sull'agricoltura biologica a livello regionale e nazionale ma con risonanza anche europea. Un'occasione unica per fare il punto sul mondo del biologico, dalla produzione alla distribuzione, un'idea che parte dai Comuni come espressione istituzionale più vicina ai cittadini». Così il sindaco di Greve in Chianti Alberto Bencistà...

F-35: ancora acquisti senza avvisi?

Nonostante la discussione in corso in Parlamento e presso l’opinione pubblica il Ministero della Difesa prosegue nella sua marcia di acquisizione dei caccia F-35, addirittura confermando contratti sul lotto numero 9 (da definirsi solo nel 2015). Tutto questo mentre il Governo Renzi sembrava sul punto di ripensare il programma e il Documento presentato dal PD...

Bolletta della luce più leggera grazie alle nuove lampadine a led

Confrontare le tariffe di Enel Energia, Eni Luce con altri operatori del libero mercato ci permetterà di trovare facilmente l’offerta più adatta alle nostre esigenze di consumo e di spesa. La spesa per l’energia elettrica può essere onerosa e i consigli per risparmiare sulla bolletta della luce sono sempre bene accetti. Un ulteriore risparmio (e...

Da non credere: al governo non piacciono i succhi di frutta con.. troppa frutta

Cia e Legambiente: «Veto a danno della salute dei consumatori e dell’immagine del Paese»

La commissione politiche Ue della Camera, appoggiando il veto posto a sorpresa dal da Sandro Gozi, sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei ministri con delega alle Politiche europee, ha bocciato l'emendamento presentato dai deputati del Pd Michele Anzaldi e Nicodemo Oliverio alla legge comunitaria che porta dal 12% attuale al 20% il minimo di frutta...

La proposta della Commissione Ue per ampliare la produzione di prodotti biologici

Oggi la Commissione europea ha pubblicato nuove proposte per un nuovo regolamento sulla produzione biologica e all’etichettatura dei prodotti biologici e sottolinea che « Le preoccupazioni dei consumatori e dei produttori sono al centro di queste proposte, che intendono ovviare ad alcune carenze del sistema attuale. Nell’ultimo decennio il mercato UE dei prodotti biologici ha...

Bioreport: l’Italia è la patria del biologico, anche al supermercato

Secondo i dati del recente Bioreport 2013 resi noti dall’Associazione italiana agricoltura biologica (Aiab), «in ben il 61,8% degli 8.077 comuni italiani è presente almeno un’azienda biologica, una distribuzione che si concentra maggiormente tra il centro e il sud Italia, con una massiccia presenza nei seguenti comuni: Noto (SR) con circa 446 aziende, Corigliano Calabro (CS) con 242 unità e Poggio Moiano...

Cooperazione sostenibile. I lunghi percorsi del legno, una sfida per arrivare alla filiera corta

Le foreste sono parte integrante dello sviluppo sostenibile globale e giocano un ruolo fondamentale nel proteggere la biodiversità e nell’attenuare gli effetti del cambiamento climatico. Attualmente però stanno sparendo al ritmo assolutamente insostenibile: in cinquant’anni si è perso circa un quinto delle foreste presenti al mondo. Le  conseguenze sono innumerevoli e gravissime: distruzione della biodiversità,...

Ogm, la Monsanto condannata per pubblicità ingannevole

L'Advertising Standards Authority (Asa) del Sud Africa ha condannato, con effetto immediato,  la Monsanto a ritirare la pubblicità su Radio 702 e su altre emittenti locali  con la quale la multinazionale degli organismi geneticamente modificati esaltava i benefici delle colture Ogm. Negli annunci, la Monsanto affermava che le colture geneticamente modificate «Ci permettono di produrre...

Basta indugi sui bioshopper: l’appello trasversale al premier Renzi

«Dal 2007 continui rinvii - si legge nell'appello - non ci stanno permettendo di chiudere un’era: quella dei sacchetti in plastica usa e getta che, come ha registrato l’analisi commissionata dall’Unione europea si riciclano soltanto al 6,6%. Completiamo la rottamazione di un vecchio modello, dando piena attuazione al divieto di commercializzazione degli shopper monouso che...

Olio bio, è italiano il migliore al mondo

Tricolore tutto il podio. 415 oli in gara da 17 Paesi, ma l’Italia sbanca

Podio tutto made in Italy per il XIX Premio internazionale Biol. E’ l’extravergine “Monte della Torre” dell’omonima azienda di Caserta, infatti, a vincere la kermesse internazionale riservata ai migliori oli bio, che assegna in Puglia i più importanti riconoscimenti mondiali del settore. L'olio campano è risultato il migliore assoluto dell’ultima annata tra i 425 oli...

Tonno rosso, ora i pescatori chiedono risarcimenti all’Unione europea

Nel Mediterraneo e nell'Atlantico orientale la pesca del tonno rosso con reti a circuizione è consentita dal primo gennaio al 30 giugno, ma in base al regolamento della politica comune della pesca, la Commissione europea può adottare misure di emergenza per la conservazione degli stock ittici. E’ quello che ha fatto il 12 giugno 2008...

Land grabbing, si pente anche la PepsiCo e dichiara “tolleranza zero”

Oggi PepsiCo, la seconda più grande multinazionale di food & beverage, ha annunciato di volersi impegnare ad adottare un piano per fermare il land grabbing, l’accaparramento di terre, nella sua filiera produttiva. Tra gli impegni presi da PepsiCo ci sono: L’adozione del principio del consenso libero, preventivo e informato nelle sue compravendite di terra; La pubblicazione...

Retromarcia Ocse, la crescita economica non basta più per uscire dalla crisi

Oggi la ricetta suggerita cambia (almeno sulla carta) ma di autocritica neanche l’ombra

È con un tempismo drammaticamente perfetto che lo studio Ocse Uno sguardo sulla società 2014 arriva a spezzare in parte quel timido refolo di ottimismo che spira in Italia dopo gli annunciati mille euro in busta paga in più all’anno, promessi dal premier Renzi. Dal 2007, ricorda preciso l’Ocse, il reddito medio in Italia ha...

L’effetto del global warming sulla produzione di cibo è peggiore di quanto si pensasse

Nutrire una popolazione mondiale in forte crescita in un clima che cambia rappresenta una grande sfida per le società umane: è necessario garantire alti rendimenti delle coltivazioni all’interno di scenari agricoli mutati dal global warming e valutare le prospettive della sicurezza alimentare. Il nuovo studio “A meta-analysis of crop yield under climate change and adaptation”,...

Si fa presto a dire rifiuti zero…

San Francisco continua a perseguire a tappe forzate la propria strategia Rifiuti Zero entro il 2020, attraverso un mix di campagne comunicative, ordinanze sempre più restrittive verso l’usa e getta e cercando la collaborazione con le industrie. La giunta comunale (Board of Supervisors) ha approvato martedì scorso all’unanimità la proposta che vieta, dal primo ottobre...

Sicurezza alimentare, l’acquaponica risolverà il problema?

Come possiamo affrontare le sfide globali del futuro a partire dalla sicurezza alimentare? La crescita della popolazione mondiale sta già provocando conflitti per l'acqua, la terra, il cibo e l'energia. Ma le risorse del pianeta sono limitate e le pratiche agricole non sostenibili e il cambiamento climatico stanno aggravando questi problemi. Ora il progetto "Innovative...

Commercio legno illegale: Italia ancora fanalino di coda per applicazione del Regolamento Europeo

A un anno dall’entrata in vigore dell’importante Regolamento Europeo del Legname, le associazioni ambientaliste Greenpeace, Legambiente, Terra! e WWF denunciano la mancata applicazione in Italia della normativa europea promossa per fermare il commercio di legno illegale nei 28 paesi dell’Unione Europea. Da marzo 2013 l’Unione Europea vieta, con una puntuale normativa, le importazioni di legname...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. ...
  4. 56
  5. 57
  6. 58
  7. 59
  8. 60
  9. 61
  10. 62
  11. ...
  12. 69