Comunicazione

Ciao Margherita e grazie!

La grande astrofisica Margherita Hack ci ha lasciato, come noto, sabato scorso. Personalità immensa e indomabile, comunista vera, ma anche ambientalista pur con il pallino del nucleare (disse no alle centrali in Italia, ma però «inquinerebbe molto meno dell'energia a petrolio, a metano e a carbone, a cui dovremmo comunque ricorrere»), è stata anche per...

Green economy, arte e creatività: è Rinascimento solare

Bettiol: «La liberazione dalla schiavitù della linea retta è avvenuta all’interno del movimento dell’Energitismo»

Tutto il mondo si aspetta che la creatività italiana possa invertire la rotta di declino a cui il nostro paese sembra condannato, tutti si aspettano un “nuovo Rinascimento” e tutti sanno che questo dovrà essere green e sostenibile. Ma pochi hanno avuto esperienza di segnali che possano far presagire questo cambiamento e possano riportare ottimismo...

La recensione. Smarketing di Marco Geronimi Stoll

Nelle strutture sociali contemporanee, la maggior parte delle interazioni e delle relazioni (anche quelle intime) sono condizionate da criteri utilitaristici tanto che anche il semplice passaparola, attraverso la velocità e la viralità di internet, assume sempre più frequentemente le sembianze del marketing. Sulla strada, sul lavoro, sugli schermi televisivi e, da qualche anno, su quelli...

È caccia ai nuovi Obiettivi del millennio: i confini sociali e ambientali diventano opportunità

L’analisi delle sole esternalità economiche non basta, occorre fissare una linea oltre la quale non possiamo spingerci

Credo che nessuna persona dotata di buon senso possa ritenere di procedere sulla strada del modello socio-economico sin qui perseguito, pensando di garantire un livello di consumo delle risorse (alimenti, acqua, terra coltivabile, biodiversità, case, infrastrutture, industrie, minerali, energia ecc.) equivalente a quello di un cittadino statunitense o europeo a tutti gli attuali 7,2 miliardi...

Supereroi contro la crisi, al cinema. Basso: «Contro nemici sempre più intangibili, le loro sembrano battaglie concrete»

«Occuparsi di salute ambientale sarebbe salutare anche a un cinema che fatica a trovare storie nuove da raccontare»

Cambiate i soggetti, cambiate il contorno, ma la trama rimane sempre la stessa: «Superman indossa il suo mantello e (attenzione, spoiler!) salva il mondo da solo». Con ironia tipicamente british, l’Economist – celebre settimanale londinese, manifesto del liberismo – presenta l’arrivo nelle sale cinematografiche de L’uomo d’acciaio, ennesima pellicola di un filone sui supereroi, che...

Sperimentazione sugli animali, trovano casa anche i beagle affidati all’università di Pisa

Concluso il progetto di recupero dei 21 cani promosso da ministero della Salute e dal dipartimento di scienze veterinarie

L’università di Pisa assicura che «Stanno bene e hanno trovato casa i 21 beagle che, nell'agosto dello scorso anno, sono stati affidati al dipartimento pisano di scienze veterinarie per seguire un percorso di recupero dopo essere stati utilizzati a fini scientifici». Il progetto di recupero dei cani era frutto di un accordo tra l'ateneo pisano...

Certificazione energetica degli edifici: i criteri di accreditamento degli esperti

Per assicurare la qualificazione e l'indipendenza degli esperti e degli organismi a cui affidare la certificazione energetica degli edifici sono stati definiti i criteri di accreditamento. E’ stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale di ieri il regolamento che entrerà in vigore 12 luglio prossimo (Dpr 75/2013). Il regolamento definisce i requisiti coerentemente con la disciplina sul...

Chiesa e ambiente, quanto è sostenibile il mondo cattolico? Al via la ricerca interuniversitaria

Cesab: «Un'attività di ricerca mai realizzata in Italia e nel mondo»

E' partito da Roma il progetto di ricerca interuniversitaria Chiesa Ecologica, per la tutela, l'adeguamento ambientale e l’efficientamento energetico del patrimonio immobiliare ecclesiastico e per capire quanto sono “ecologicamente sostenibili” le parrocchie italiane. Il progetto è realizzato da Centro di ricerche in scienze ambientali e biotecnologie (Cesab), Ateneo pontificio Regina Apostolorum di Roma e Corso...

Pd, Green Italia, Ecodem: quale ambiente?

All’insegna del malcontento nei confronti del Pd che non comprenderebbe  cosa è la greeneconomy a cui al massimo dedica qualche convegno, gli ex senatori del Pd Ferrante e Della Seta hanno deciso di mettersi in proprio istituendo  Green Italia non un partito ma neppure una associazione delle tante. Anche gli ecodem -ossia la costola ambientale...

Il nuovo ecologismo politico, addio a Verdi e Pd. Nasce Green Italia

Tra i fondatori c'è Francesco Ferrante che abbiamo intervistato per capirne di più

Green Italia si definisce un «nuovo soggetto politico». Più pragmaticamente di cosa si tratta, di un nuovo partito? «Non un'iniziativa culturale e senz'altro non un'ennesima associazione ambientalista, ma un movimento politico che si vuole misurare con il consenso elettorale e che quindi ha esplicitamente in programma l'obiettivo di partecipare alle elezioni europee del 2014 o...

Ecodem al bivio, Vigni: «Il nostro è un ultimatum al Pd»

Il presidente: «Ci siamo stufati, ma voglio sperare che il partito sappia rifondarsi davvero»

Dal 2008, anno di fondazione degli Ecodem, sono passati 5 anni: qual è il bilancio della sua esperienza come presidente? «Gli Ecodem sono nati con due obiettivi: dare al PD un più forte profilo ecologista, e rinnovare l’ambientalismo, superando ogni logica minoritaria e fondamentalista. In questi anni abbiamo seminato buone idee e cultura politica nel...

Cemento inarrestabile in Emilia Romagna: cancellati 7 Km di costa

Legambiente: «Inedificabilità assoluta per le aree costiere non sfruttate per almeno un Km dal mare»

Oggi Goletta Verde ha presentato il dossier  “Il consumo di suolo nelle aree costiere italiane. La costa emiliano-romagnola, da Gorino a Cattolica: l’aggressione del cemento ed i cambiamenti del paesaggio” ed i dati confermano un altissimo consumo di suolo: «In Emilia-Romagna. Il 59% del litorale, pari a 82 Km di linea costiera, è stato modificato...

Alta formazione in educazione ambientale, a Firenze si chiude

La Provincia di Firenze, attraverso l'Ufficio educazione ambientale, ha organizzato un corso specialistico di alta formazione per personale dei sistemi locali di educazione ambientale appartenenti alle sei Zone socio sanitarie della stessa provincia, che si è concluso oggi. «L'intento del Corso era quello di offrire le competenze necessarie per la costruzione di progetti condivisi coinvolgendo...

Abusi al Centro recupero animali selvatici di Porto Azzurro: il Wwf non c’entra nulla con quel Cras

Ieri abbiamo dato notizia dell’ordinanza di demolizione da parte del Comune di Porto Azzurro, all’Isola d’Elba, di abusi edilizi denunciati da Legambiente nel Centro di recupero animali selvatici  realizzato in località Gelsarello, e sul cui recinto erano comparsi cartelli con la seguente scritta: “C.R.A.S. Centro recupero animali selvatici aut. N° 606 del 29/11/2011 In ottemperanza...

Educazione ambientale, che successo a Marrakech. Il miglior insegnante? La natura

Un evento epocale con 2400 partecipanti. Approvato l'Appello

Si è chiuso a Marrakech (Marocco) il Settimo Congresso Mondiale dell'Educazione Ambientale (WEEC World Environmental Education Congress), organizzato dal Segretariato Permanente della rete WEECe dalla Fondazione Mohammed VI per la protezione dell’ambiente. Oltre 2400 partecipanti venuti da 105 paesi del mondo hanno condiviso esperienze, idee, metodologie e ricerche. Con questa partecipazione record il WEEC ha festeggiato in modo eclatante il suo decimo anno...

Aurelio Angelini (Unesco) sull’Appello di Marrakesh: «Ecco cosa dobbiamo assolutamente fare»

Abbiamo chiesto un parere al presidente in Italia per l'Unesco del Comitato Scientificodel Decennio per l'Educazione allo Sviluppo Sostenibile, che ha partecipato al Congresso: quali sono le Sue impressioni ed auspici alla fine del decennio Unesco DESS e cosa potrà portarci in termini concreti l'Appello di Marrakech? «Noi dobbiamo fare in modo che le persone e...

Contro la crisi l’istruzione è l’arma migliore. Ovunque, tranne che in Italia

Per sviluppare un’economia più verde occorre ripartire dai banchi di scuola

Il valore dell’istruzione aumenta in tempo di crisi, ma gli investimenti in questo settore sono in calo. La sintesi del preoccupante messaggio lanciato dall’Ocse con la pubblicazione del rapporto Education at glance 2013 non ci coglie impreparati: l’Italia, purtroppo, si conferma ancora una volta un palco privilegiato per osservare le dinamiche di questa perversa tendenza....

F35, governo diviso e scintille tra Pd e Sel. Dopo il sit-in sale la tensione politica

Fratoianni a Latorre: «I problemi il governo se li crea da solo»

Dopo il sit-in di ieri davanti alla Camera è  slittato a domani il voto sulle opposte mozioni sull’acquisto dei caccia F35,  anche per consentire  alla maggioranza delle larghe intese terremotata dalla sentenza sul Ruby-gate di continuare a cercare una posizione comune che fino ad ora non sembra all’orizzonte, e che vede il PD indeciso anche...

Mediterraneo sostenibile, l’università di Siena pilota il progetto a marchio Onu

Rispondere alle crisi economica, occupazionale-sociale, ed ambientale secondo i parametri della sostenibilità per trovare equità nella società e benessere degli individui. In questo contesto l’area del Mediterraneo risulta essere una delle più “calde”, attive ed interessanti a livello internazionale dove applicare anche nuovi modelli. E appunto la sostenibilità nell’area del Mediterraneo sarà  il tema della...

Ripe San Ginesio, dove le rinnovabili valgono la metà del fabbisogno di energia elettrica

La sostenibilità nel borgo è di casa: arriva il festival

Stranamente è più nota la manifestazione che organizza (Festival della Sostenibilità, Borgo Futuro) che lo stesso borgo di Ripe San Ginesio, che pure ha una contraddistinta vocazione ambientale: si tratta di un comune di 800 abitanti situato in provincia di Macerata, che attraverso l'impianto fotovoltaico comunale da 60 Kw soddisfa oltre il 50% del fabbisogno...

2100, odissea sulla terra: saremo troppi per un unico pianeta? Rosina: «La sfida è aiutare l’Africa»

Europa, un continente sempre più Vecchio. «Ma se il resto del mondo continuerà a crescere in quantità, la sfida per l’Ue è puntare sempre più sulla qualità»

Entro la fine del secolo saremo quasi 11 miliardi, 800 milioni in più (cioè l’8%) rispetto ai 10,1 miliardi stimati nel 2011: ad affermarlo è direttamente l’Onu, nel rapporto World Population Prospects: The 2012 Revision, che abbiamo già descritto sulle nostre pagine. Non è una revisione da poco: si tratta di quasi 1 miliardo di persone...

Sul dissenso politico ed ecologico in America

Ogni volta che una idea, giusta e generosa, si fa potere, genera violenza che, a sua volta, genera dissenso fra coloro che si erano fidati dei valori di tale idea e che si sono sentiti traditi. Ad esempio, il comunismo è nato come aspirazione ad una società di uguali, con uguali diritti, con una giusta...

Fuoco di sbarramento bipartisan contro Obama per le misure anti-emissioni

La solita Fox News, il megafono degli oltranzisti neoconservatori americani, spara a zero anticipatamente sul piano nazionale per ridurre l'inquinamento da carbonio che il presidente Usa Barack Obama presenterà domani e che dovrebbe includere la regolamentazione delle emissioni delle centrali elettriche a carbone e probabilmente anche controlli sulle centrali già esistenti. Obama, in un video...

Ambiente in Provincia di Siena: più luci che ombre, ma la crisi ha dato una mano

La Relazione sullo stato dell’Ambiente della Provincia di Siena riferita all’anno 2012 (dati 2011) ha messo in luce criticità e aspetti virtuosi di un territorio tra i più attenti allo sviluppo sostenibile, come ha sottolineato  Paolo Casprini, dirigente del Settore politiche ambientali. «La relazione evidenzia, insieme a elementi di criticità quale quello dei consumi idrici,...

Mare Monstrum: tutto il “mare illegale” secondo Legambiente

Salpano Goletta Verde e Goletta dei laghi

Legambiente ha presentato oggi il suo rapporto annuale “Mare Monstrum” in occasione della partenza della Goletta Verde e della Goletta dei laghi 2013 e le notizia non sono buone: nel 2012 le illegalità che riguardano il mare e le coste italiani, sono cresciute: «Pesca di frodo, abusivismo edilizio sul demanio, violazioni al codice di navigazione e...

Geotermia e salute, Toscana alla (impossibile) ricerca della certezza

Il confronto tra istituzioni e comitato SOS geotermia sui dati sulla salute nelle aree geotermiche non poteva che avere l’esito che ha avuto: ognuno rimane della sua opinione

È stato un serrato dibattito quello che si è svolto alla sala del Popolo di Santa Fiora tra i rappresentanti istituzionali e il comitato SOS geotermia, supportato dal loro esperto di riferimento, per approfondire i dati sulla salute emersi dall’indagine epidemiologica condotta da ARS per conto della Regione Toscana sulle popolazioni delle aree geotermiche. Un...

Arriva il rigassificatore Olt, e a Livorno i soldi per le compensazioni ambientali si vogliono dare allo stadio

La conferma l'ha data l'assessore Nebbiai al Wwf Livorno durante l'assemblea della Consulta delle Associazioni: pare davvero essere in campo l'ipotesi di utilizzare gran parte dei soldi dati da Olt alla Regione Toscana (2 milioni di euro su 2,5 totali) per ristrutturare lo stadio di Livorno. I soldi dati dalla Olt alla Regione per “compensazione...

Quale sarà la capitale verde dell’Europa nel 2016? Poche speranze per le città italiane

La Commissione europea ha lanciato oggi la ricerca della "Capitale verde europea" per il 2016, un riconoscimento assegnato alle città all'avanguardia nel proporre modalità di vita urbana rispettose dell'ambiente. Questo premio annuale è stato istituito per invitare le città europee a mettere in mostra le proprie credenziali ambientali per diventare luoghi più gradevoli e salubri...

Lavoro minimo per tutti, ma non per i bambini. La Provincia di Pisa fa scuola all’Onu

La Provincia di Pisa lavora da tempo in campo sociale sugli obiettivi strategici dell’occupazione,  del dialogo e dei diritti nel lavoro, affinché ogni donna e ogni uomo possano accedere a un lavoro dignitoso e produttivo, in condizioni di libertà, uguaglianza e sicurezza, in modo che anche i bambini possano vedere ridotta la possibilità di cadere...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. ...
  4. 119
  5. 120
  6. 121
  7. 122
  8. 123
  9. 124
  10. 125
  11. 126