Comunicazione

Una crisi di sistema. La tragedia dell’homo sapiens, che sa capire ma non sa agire

La crisi economica che stiamo vivendo è caratterizzata da una generale quanto generica lamentatio, che ci trova tutti vittime e nessuno colpevole. Ogni rivendicazione, presa singolarmente sembra ragionevole. I commercianti si lamentano del calo delle vendite e considerano inaccettabile l'aumento dell'IVA che facendo aumentare i prezzi acuirebbe il calo dei consumi. Il settore edilizio in...

Di nuovo Ogm, fermiamoli!

Slow Food - assieme alla Task Force per un'Italia Libera da Ogm - chiede da anni, ai diversi Governi che si sono succeduti alla guida del Paese, di esercitare la clausola di salvaguardia per vietare la messa a coltura di piante geneticamente modificate. La Toscana è sempre stata presente su questo fronte con le proprie...

Brasile, la rivolta contro gli sprechi e per il trasporto pubblico costringe il governo a tornare a sinistra

Ma São Paulo non è Istanbul. Il Partido dos Trabalhadores: «Il popolo per strada è la nostra storia»

Il Brasile non è la Turchia. “A rua de volta a quem ela pertence”, la strada è tornata a chi appartiene, dice Greenpeace Brasil commentando le grandi manifestazioni che non si vedevano da tempo. Come in Turchia sono questioni ambientali e sociali (trasporti pubblici e spreco di denaro per i campionati del mondo di calcio) ad...

Proambiente, da oggi le imprese della green economy hanno un supporto in più

Le aziende che hanno intenzione di sviluppare tecnologie di controllo e rimedio ambientale ora possono contare su un soggetto di riferimento di alta valenza scientifica con cui collaborare. Si è costituito infatti Proambiente, società consortile nata dall'unione di cinque Istituti di Ricerca del Cnr di Bologna, l'Università di Ferrara e dieci imprese private. Proambiente si...

Rapporto Ecomafie 2013: ma la pars costruens?

La puntuale fotografia scattata da Legambiente nel noto rapporto “Ecomafie 2013”, va trattata come tale. Lo diciamo senza polemica nei confronti dell’associazione ambientalista, ma perché l’elenco dei reati se da una parte ha il merito di sollevare questioni fondamentali da affrontare per chi ha a cuore la sostenibilità, dall’altra non è esaustiva per comprendere il fenomeno...

Balneabilità in Toscana: dati ottimi, ma ancora qualche problema

La qualità delle acque di balneazione della Toscana nel 2012 si è aggiudicata il voto “eccellente”. Lo studio sul controllo delle acque di balneazione elaborato da Arpat  ha quindi conferma l’ottimo livello del  2011: «Oltre il 91% delle aree (242) ed oltre il 96% dei km di costa controllati si colloca nella classe “top”». Ci...

Università: le 16 raccomandazioni per migliorare l’insegnamento e l’apprendimento nell’Ue

Oggi il gruppo di alto livello per la modernizzazione dell'istruzione superiore ha pubblicato la sua prima relazione sul miglioramento della qualità dell'insegnamento e dell'apprendimento nelle università. Il gruppo, presieduto dall'ex presidente irlandese Mary McAleese e del quale fa parte anche l’italiano Alessandro Schiesaro, professore di letteratura latina e direttore della scuola di studi avanzati presso...

Risorse naturali e trasparenza fiscale, finalmente si inizia a scavare nei bilanci delle società

Dal G8 appena iniziato in Irlanda del Nord si attendono progressi sul fronte aperto dall’Ue

Finalmente ci sono buone nuove, in Europa: le società attive nello sfruttamento delle risorse naturali e delle foreste primarie sono obbligate dalle nuove leggi europee a rivelare i loro profitti ed i pagamenti fiscali in ciascun singolo paese dove operano – e non in forma aggregata come avvenuto nei loro bilanci consolidati fino ad oggi....

Sostenibilità, conoscere i rischi del Business as usual non basta per agire. Perché?

Dobbiamo diventare tutti dei moltiplicatori per modificare gli attuali andamenti dei nostri processi di sviluppo

Come ho più volte sottolineato ed argomentato nelle pagine di questa rubrica, se non si riesce ad impostare una nuova economia sarà molto difficile pensare a scenari, per i prossimi decenni, capaci di consentire alle società umane percorsi di sostenibilità dello sviluppo socio-economico, avendo finalmente imparato a vivere nei limiti biofisici di un solo straordinario...

Radiodrammi a Tehran

Quarta puntata della straordinaria avvenura narrata in prima persona dal protagonista

La nostra presenza al 16° International Iranian Festival of University Theatre (a Tehran) è stata da subito vista dai media, dalle istituzioni partner del festival e dagli studenti dell’Università come un evento straordinario. La curiosità e la voglia di relazionarsi con una compagnia di teatro sperimentale conosciuta a livello internazionale, giunta per la prima volta...

Energie rinnovabili e paesaggio insulare: concorso di idee a bordo dell’Amerigo Vespucci

Attraverso il supporto d’immagine di un gioiello della marineria italiana come la Nave Scuola Amerigo Vespucci, si parlerà di sostenibilità delle energie rinnovabili in rapporto al paesaggio. Infatti, il veliero della Marina Militare il prossimo 18 giugno ospiterà a Civitavecchia un convegno dedicato al Concorso Internazionale di idee “Sole vento e mare per le isole...

«Il pianeta terra: un’arancia blu nel pensiero di Enzo Tiezzi»

A Siena una giornata dedicata ad uno dei padri nobili dell’ambientalismo scientifico

L'università di Siena in occasione della pubblicazione del libro di Lucio Passi, “Enzo Tiezzi. Verso il nuovo ambientalismo”, dedica una giornata di studi a uno dei “padri nobili” dell’ambientalismo italiano, approfondendo gli sviluppi  del suo lavoro di ricerca e dei suoi insegnamenti. L’incontro “Il pianeta terra: un'arancia blu nel pensiero di Enzo Tiezzi”, si terrà...

Rischi ambientali e rischio sismico, a Pistoia i ragazzi vengono formati sulla prevenzione

Bilancio positivo per il “Percorso formativo in materia di prevenzione dei rischi ambientali e protezione civile” attivato dall’Itts Fedi - Fermi di Pistoia in collaborazione con il personale tecnico della Provincia e del Genio civile Servizio sismico regionale. Il progetto, frutto di un accordo tra gli enti suddetti, aveva l’obiettivo di far acquisire agli studenti...

La banale, ma deliziosa ricetta contro l’antipolitica e per un centrosinistra convincente

Ha scritto Oscar Wilde che «La cosa più banale diventa deliziosa se solamente la si nasconde». Così la banalità di governare bene per convincere la maggior parte degli elettori, che poi sono i cittadini, che meriti il ruolo che ricopri come contromossa all’antipolitica è stata così obnubilata anche nelle analisi del post voto delle amministrative...

Riaprire il carcere a Pianosa? Ecco perché è una follia

Da giorni escono dichiarazioni su dichiarazioni per l'eventuale riapertura del carcere sull’Isola di Pianosa, dopo che nel 1997 ne venne decretata la chiusura. La prima ipotesi è stata quella proposta dal Provveditore regionale dell’amministrazione penitenziaria della Toscana, che ipotizza la riapertura di un Reparto detentivo del vecchio carcere (una diramazione denominata “Sembolello”) per ospitarvi circa...

Appello ai deputati: «Stop al programma F35»

Greenreport.it aderisce all'appello contro il programma F35 di don Luigi Ciotti, padre Alex Zanotelli, Umberto Veronesi, Chiara Ingrao, Cecilia Strada, Savino Pezzotta, Roberto Saviano, Riccardo Iacona, Gad Lerner  che apre una nuova campagna di pressione sui parlamentari coordinata dalla Rete Italiana Disarmo, Sbilanciamoci e Tavola della pace. La campagna "Taglia le ali alle armi" raccoglierà le...

A due anni dal referendum sul nucleare politica e imprese italiane non hanno ancora capito la lezione

Due anni fa, il popolo italiano con un inequivocabile 94% di sì al referendum espresse una chiarissima indicazione sul futuro energetico del Paese: un netto no al nucleare e la scelta di un modello energetico fondato sulle energie rinnovabili, sul risparmio e sull’efficienza energetica. Ma secondo Greenpeace, Legambiente, Wwf e il Comitato No al Nucleare...

Lavoro, dalla Conferenza Onu: «Per l’occupazione serve intervento pubblico in economia»

A greenreport.it Simona Fabiani, che partecipa per la Cgil alla neoistituita Commissione Ilo sullo sviluppo sostenibile e i lavori verdi

A Ginevra è in corso la Conferenza internazionale del lavoro. È possibile conciliare in un unico contesto bisogni e prospettive che appaiono contrapposti, ossia quelli dei lavoratori occidentali con quelli di Paesi in via di tumultuoso sviluppo? I bisogni e le prospettive dei lavoratori sono gli stessi in tutto il mondo. Piena occupazione, lavoro dignitoso,...

L’innovazione tecnologica paga: i dati del Cerfitt di Pontedera, che guarda alla sostenibilità

Pare reggere all’impatto della crisi il Centro di ricerca e formazione sull'innovazione e il trasferimento tecnologico (Cerfitt) gestito da Pont-Tech per conto del comune di Pontedera. Nel 2012 il numero totale di imprese è cresciuto di una unità nonostante il turn-over, il fatturato aggregato delle imprese è aumentato di circa 600 mila euro (+12%) mentre...

Rischio nucleare o chimico? In Toscana per le maxi emergenze c’è un nucleo operativo sanitario

Per affrontare possibili calamità la Regione Toscana ha deciso di dotarsi di un organismo integrato, che opererà in maniera sinergica, garantendo l’efficienza della rete territoriale dei servizi. Si tratta del Nosme (Nucleo operativo sanitario regionale per le maxi emergenze) che opererà anche in termini di prevenzione, fase fondamentale per ridurre tutti i rischi. Il Nosme...

Dazi sui pannelli fotovoltaici? Il problema è la Germania, non la Cina

Se l'Italia non crea filiere industriali per le tecnologie avanzate (come i pannelli fotovoltaici) dovrà importarle peggiorando il proprio deficit commerciale

Infine sono puntualmente arrivati: i dazi sui pannelli fotovoltaici importati dalla Cina annunciati dalla Commissione nell’autunno scorso, sono divenuti realtà (ancorché “provvisoria”, stando ai comunicati ufficiali). L’applicazione sarà graduale (11,8% fino al 6 agosto e 47,6% successivamente), mentre si afferma che l’Europa continuerà sulla linea del dialogo con l’economia del dragone per delineare i contorni...

I produttori delle rinnovabili al Corriere della Sera: «Per l’Italia benefici netti da 35 miliardi di euro»

Continua lo sconcerto per l’attacco frontale del Corsera all’ecologismo e le rinnovabili lanciato proprio nella Giornata mondiale dell’Ambiente

Gentile Direttore, le scriviamo in rappresentanza di APER, l'Associazione dei Produttori di Energia Rinnovabile, di Assosolare, l’associazione degli operatori dell’industria fotovoltaica, e del Coordinamento FREE, che raggruppa 35 soci tra associazioni ed enti operanti nel settore delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica, in replica all’articolo “Sos Terra", pubblicato in prima pagina il 5 giugno 2013,...

La polizia turca riprende piazza Taksim. Erdogan: «Segheremo tutti gli alberi»

Legambiente: «1, 100, 1.000 Gezi Park in Italia»

Dopo la ripresa degli scontri e delle violenze sobillati dalle dure e provocatorie dichiarazioni di un sempre più intollerante premier turco Recep Tayyip Erdogan, oggi ad Istanbul decine di poliziotti antisommossa sono penetrati nel Gezi Park e da qui nella piazza Taksim, cuori e simboli di una rivolta per salvare un parco e centinaia di...

In vacanza con Fido: da oggi per gli animali da compagnia sarà più facile viaggiare nell’Unione europea

Il Consiglio europeo ha adottato un regolamento sui movimenti a carattere non commerciale degli animali da compagnia nell'Ue che fa seguito ad un accordo in prima lettura con il Parlamento europeo. Così animali come cani e gatti (ma anche furetti) che accompagnano il proprietario avranno maggiori opportunità di viaggiare attraverso le frontiere dell'Ue e verso...

Bocciatura del calendario venatorio toscano, «Norme violate da anni. Ora sanzioni severe»

Marta Gazzarri, capogruppo regionale dell’Italia dei Valori, non commenta certo teneramente la notizia data dalle associazioni ambientaliste della definitiva sentenza della Corte costituzionale che boccia il calendario Venatorio della Toscana:«La Corte Costituzionale europea ha recentemente dichiarato illegittimo il nostro calendario venatorio, lo stesso che da sempre il mio Gruppo ha fortemente criticato con proposte di...

In Maremma il primo raduno nazionale dei beagle liberati da Green Hill

Gentili: «La questione non è ancora chiusa, la battaglia a favore dei beagle continua»

Si è tenuto in Maremma il primo raduno delle famiglie che hanno adottato  i beagle di Green Hill scampati alla vivisezione grazie a una task force di volontari la scorsa estate. I beagle finalmente liberi e al sicuro  si sono incontrati a Grosseto, le famiglie che hanno accolto i cani di Green Hill, presi in...

Rischio e percezione del rischio, dalle spiagge bianche di Vada all’Eni

La vicende Solvay suscita in noi riflessioni che vanno oltre all’indagine in corso. Se ha inquinato, o sta inquinando (e in che misura), lo diranno le indagini, mentre al momento ci fidiamo di quanto ha detto e scritto l’Arpat. Tuttavia il tema a noi non pare tanto o solo questo, ma la discussione che ne...

Altro che sostenibilità, la povertà ora bussa da noi: 1/3 dei nostri bambini a rischio

Intanto la finanza mondiale supera i fasti del pre-crisi. Fame di soldi e rischio da record

Cinque anni. Cinque anni di crisi, e ogni giorno che passa appare sempre più chiaro – se mai ve ne fosse stato il bisogno – chi sta realmente pagando il conto. Nel 6° rapporto su I diritti dell’infanzia e dell’adolescenza in Italia, a cura del Gruppo CRC (composto da 82 associazioni, coordinate da Save the...

Ecco le regine del mare della Guida Blu 2013

Sardegna e Puglia le regioni con più località a 5 e 4 vele, bene anche la Toscana

Quest’anno sono 15 le località che sono state premiate con le cinque vele della Guida Blu di Legambiente e Touring Club, «Quindici splendidi territori che coniugano con successo buon turismo e qualità ambientale – spiegano le due associazioni - Sono le località balneari italiane di Sardegna, Puglia, Toscana, Sicilia, Basilicata, Campania e Liguria, che conquistano...

Cambia il clima, cambiano le malattie: in Toscana nasce il Centro regionale di salute globale

Spostamenti di persone e merci da una parte all’altra del Pianeta resi più semplici e veloci rispetto ad alcuni decenni fa, le nuove migrazioni dal Sud del mondo, i profughi ambientali (circa 6 milioni di persone che ogni anno sono costrette a lasciare il proprio territorio per eventi climatici estremi, cifra che nei prossimi decenni...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. ...
  4. 115
  5. 116
  6. 117
  7. 118
  8. 119
  9. 120
  10. 121
  11. 122