Clima

Materia e energia, quel matrimonio che anche per l’Ue non s’ha da fare

E’ la materia (e i suoi flussi) il vero convitato di pietra dei piani Ue presentati ieri dalla Commissione. In parte una sorpresa, in parte no. Certamente una pessima notizia per l’industria verde e per l’ambiente. Almeno per come la intendiamo noi. E’ una sorpresa perché il commissario Tajani sembrava molto ben disposto nei confronti...

Riusciranno totani, calamari e seppie a salvarsi dall’acidificazione degli oceani?

Gli studi dicono che stanno già subendo danni agli organi dell’equilibrio

Per la maggior parte delle persone i calamari, i totani e le seppie sono solo un cibo delizioso, fritti o in umido, oppure nell’antipasto di pesce, ma per Max Kaplan e Aran Mooney sono ben altro: l’anello essenziale della vita marina e un altro motivo per essere preoccupati per il cambiamento climatico. Mooney, un biologo...

Nuovo Pacchetto clima – energia Ue. Wri: primo passo avanti, ma non basta

Il nuovo pacchetto clima - energia 2030 presentato ieri dalla Commissione europea, con una riduzione del 40% delle emissioni di gas serra rispetto al 1990, un obiettivo vincolante di almeno il 27% di energia da fonti rinnovabili energia, misure per migliorare il funzionamento dell’ Emissions Trading System (Eu Ets)  e nuove iniziative per migliorare il...

A Bruxelles un giorno grigio per l’industria verde europea

Adottato il Libro bianco clima-energia 2030 e la comunicazione per una rinascita industriale

Il giorno in cui l'industria torna a vivere in Europa già non si sente molto bene. Se apre gli occhi e guarda al futuro scopre di essere rimasta indietro, in un mondo che corre veloce. Certo, almeno oggi parlare di industria non è più un tabù, tant’è che la Commissione europea non a caso ha...

Il nuovo pacchetto clima-energia 2030 dell’Ue non convince gli ambientalisti

Legambiente: «I target necessari sono -55% di emissioni, - 40% di consumo energetico, +45% di energia rinnovabile»

Nonostante la commissaria Ue all’Azione climatica Connie Hedegaard canti vittoria per l'adozione del Libro bianco sul clima e l'energia al 2030, Monica Frassoni, presidente della European Alliance to Save Energy dice che «è una giornata triste per l’Europa. E’ fallito miseramente il tentativo del Presidente Barroso di lasciare un’eredità verde alla fine dei suoi due mandati. Al...

Ecco i nuovi obiettivi dell’Europa per il clima e l’energia al 2030

Si può dire che il “patto di Varsavia” ecoscettico guidato dalla Polonia ha perso anche se ha strappato più di qualche concessione. Sembra questo il succo dell’obiettivo obbligatorio di una riduzione di gas serra del 40% rispetto ai livelli del 1990, e del 27% di quota di energie rinnovabili nei consumi di energia elettrica che...

Fracking e gas di scisti, via libera di fatto della Commissione europea

Oggi la Commissione europea ha adottato una raccomandazione per garantire «l’attuazione di misure appropriate in materia di protezione dell’ambiente e del clima per quel che concerne la tecnica  della fratturazione idraulica su grandi volumi (fracking) utilizzata soprattutto nello sfruttamento del gas di scisto. Questa raccomandazione dovrebbe aiutare tutti gli Stati membri desiderosi di ricorrere a...

Clima e energia Ue al 2030, gli ecologisti appoggiano il ministro dell’Ambiente

Ferrante e Della Seta: «La lotta ai cambiamenti climatici è imperativo ambientale ma anche occasione di crescita»

I lavori della Commissione europea per Libro Bianco sul Clima e l’Energia per il 2030 sono ormai al culmine, e verranno presentati domani. I conflitti interni non mancano, e vedono contrapposti gli spauracchi di chi paventa una fuga delle imprese più energivore davanti a vincoli e obiettivi troppo stringenti agli ambiziosi progetti di chi è...

Nubi sul clima dell’Europa, c’è la petizione a Tajani per l’accordo: «Fai la cosa giusta»

Commissione Ue, centro-destra spaccato: la Hedegaard vuole un taglio del 40%, Tajani e Oettinger -35%

Domani il capo della Commissione europea, Jose Manuel Barroso, presenterà il nuovo pacchetto clima e energia dell’Unione europea che dovrà essere discusso ed approvato al summit di marzo di leader dell’Ue. I Commissari europei si incontreranno per decidere gli obiettivi europei sul cambiamento climatico dei prossimi 17 anni e secondo Avaaz.org «potrebbe essere un italiano...

Non tutte le imprese sono uguali: la lettera delle multinazionali a favore dell’energia pulita

La EU-ASE scrive al presidente Letta dopo la presa di posizione di Confindustria, contraria al pacchetto clima ed energia dell’Ue

La European Alliance to Save Energy (EU-ASE), associazione europea di multinazionali con siti produttivi in tutti i 28 Stati Membri dell'UE, più di 150.000 impiegati e un fatturato aggregato di oltre €70 miliardi, ha oggi inviato una lettera (riportata integralmente qui di seguito) al Presidente del Consiglio, Enrico Letta, per chiedere il supporto del Governo...

Ecco i più grandi rischi mondiali dei prossimi 10 anni

Il principale è l'aggravarsi del divario tra ricchi e poveri

«La disparità dei redditi è il rischio più suscettibile di avere delle incidenze a scala mondiale nei 10 anni a venire», tra gli altri rischi più preoccupanti figurano gli eventi meteorologici estremi, la disoccupazione e le crisi di bilancio. E’ quanto emerge dal rapporto Global Risks 2014, che il World Economic Forum (Wef) ha redatto...

Lotta alla CO2, disperante Italia

“Crazy, beautiful  country”. Così Sorrentino nel commentare il Golden Globe al suo “La grande bellezza”. E’ vero: pazzo e bellissimo. Ma anche disperante nel suo conservatorismo, nei “blocchi” che impediscono ogni cambiamento. Nei suoi tic e nei suoi difetti che troppe volte si ripetono sempre uguali a sé stessi. Quanto il sistema politico sia “bloccato”...

La Nasa avverte: con il cambiamento climatico rischi di avvelenamento da mercurio [VIDEO]

Le spaccature nel ghiaccio marino artico pompano il mercurio atmosferico

Una ricerca sul campo della Nasa ha scoperto che le grandi crepe che si producono nel ghiaccio marino Artico e che espongono l'acqua di mare alla fredda corrente polare funzionano come pompe  che portano il mercurio atmosferico fino alla superficie. I ricercatori della Nasa  e i loro colleghi di Environment Canada, U.S. Army Cold Regions...

Pacchetto clima energia: Confindustria contro gli obiettivi Ue e il ministro dell’Ambiente

Associazioni e Ecodem: sì ad ambiziosi tagli di CO2 e a più rinnovabili e efficienza energetica

Il Sole 24 Ore riporta il disperato pressing del presidente di Confindustria per condizionare il governo italiano in previsione del Consiglio europeo del 22 gennaio. Giorgio Squinzi (nella foto) è lapidario  sugli obiettivi per l’aggiornamento del pacchetto clima-energia dell’Ue al 2030, che a suo parere possono penalizzare il sistema produttivo italiano. In una lettera inviata al...

Dall’Europa quasi un miliardo di euro per l’agricoltura toscana

Definita oggi la distribuzione dei fondi della nuova Pac europea

L'agricoltura toscana ha il fiato corto, e i fondi che oggi arrivano dall’Europa con la nuova programmazione 2014-2020 della Pac (la politica agricola comunitaria) potranno dare nuova linfa al territorio. Delle risorse in gioco alla Toscana arriva quasi 1 miliardo di euro - 961 milioni in sette anni, per l’esattezza –, 90 milioni di euro...

Emissioni di CO2, l’Ue sceglie veicoli commerciali più puliti entro il 2020

Oggi il Parlamento europeo ha approvato in prima lettura, con 552 voti favorevoli, 110 contrari e 12 astensioni, un progetto di legge sui limiti delle  emissioni di CO2 per i nuovi veicoli commerciali leggeri venduti nell'Ue. Entro il 2020 le emissioni dovranno essere ridotte dagli attuali 203 g/km a 147 g/km.  In una nota il...

Grosseto, col clima impazziscono anche gli storni

Legambiente, Gentili: «Dissuasori acustici e rapaci per risolvere l’emergenza»

Le problematiche legate alla presenza di storni a Grosseto è legata essenzialmente a fenomeni di natura diversa. Una parte di storni costituisce una piccola popolazione stanziale presente in Maremma, mentre un’altra parte più consistente è legata alla dimensione migratoria aumentata a dismisura. Anche i cambiamenti climatici determinano variazioni consistenti nelle abitudini e negli spostamenti degli...

Clima, dietrofront di Cameron: madre natura sta inviando al settore petrolifero un forte messaggio

Il primo ministro britannico David Cameron (Nella foto) ha detto di sospettare che il picco estremo di maltempo e freddo polare che hanno invaso il Regno Unito la scorsa settimana può essere una conseguenza del cambiamento climatico, riallacciandosi a quanto detto già lo scorso anno dall'Organizzazione Meteorologica Mondiale (WMO) e attribuibile al consumo dei combustibili...

Il ciclone Ian nel paradiso della Polinesia: le prime foto del disastro

Fino ad ora l’unica vittima del ciclone Ian che ha colpito le isole Tonga in Polinesia sembra essere il 51enne Kalolaine Paongo, morto l’11 gennaio  a Pangai,  nell’isola di Lifuka, la principale dell’arcipelago di Ha’apai, ma il governo di questo piccolo e cristianissimo  regno polinesiano sperduto nel sud del Pacifico sta ancora perlustrando  dal cielo...

Clima, petrolio e gas: dove ci porterà l’America Saudita?

Azzerati tutti i benefici delle rinnovabili

Paul Rauber, senior editor di “Sierra” ed autore di “Strategic Ignorance: Why the Bush Administration Is Recklessly Destroying a Century of Environmental Progress”, ha scritto che gli Usa si stanno trasformando nei Csa: i Carbon States of America: «Le nostre emissioni di gas serra legate all'energia sono in calo, ma stiamo intensificando le nostre esportazioni...

E un vento freddo arriverà dall’alto: il cambiamento climatico e il vortice polare

Con questo articolo siamo felici di annunciare la partecipazione del geofisico Gianluca Lentini a Eco²-Ecoquadro, il think tank di greenreport.it

Ma quest’anno fa freddo! Si sono registrati estremi record, per quanto concerne le basse temperature, su tutto il Nord America, l’Europa Atlantica è flagellata da tempeste e venti quasi senza precedenti… e poi ci parlano di riscaldamento globale? E’ questo il cambiamento climatico? Il destino avverso della climatologia, così come quello di qualsiasi disciplina scientifica...

Caldo record in Australia: dagli alberi cadono volpi volanti (FOTO)

Mentre gli eco-scettici gridano alla fine della “bufala” del global warming perché gli Usa centro-orientali e il sud del Canada stanno sperimentando temperature polari freddissime, l’Australia e buona parte del Sud America stanno soffocando per un caldo record mai visto. L’Australia Bat Clinic a Brisbane e in tutta la Gold Coast, nel Queensland, sta raccogliendo...

In California pompe di benzina come i pacchetti di sigarette: arrivano etichette di pericolo?

Su due cose il 95% degli scienziati è d’accordo: fumare tabacco provoca il cancro; i gas serra provocano il global warming. Oltre a queste “esternalità” negative, l'industria del tabacco e l'industria dei combustibili fossili hanno anche altre cose in comune: sono entrambe profondamente incistate nel sistema politico ed economico, fanno campagne di disinformazione per confondere l’opinione pubblica...

Energia e clima, primo successo per i nuovi obiettivi Ue 2030

La relatrice Anne Delvaux (Ppe): «Obiettivi climatici e competitività possono andare di pari passo»

Le commissioni Ambiente e Industria del Parlamento europeo, con 66 voti a favore, 42 contrari e tre astensioni, hanno dato il via libera alla proposta congiunta di tre nuovi obiettivi del pacchetto clima-energia Ue per il 2030: 40% di riduzione della CO2 rispetto al 1990, 30% di consumo di energia da rinnovabili e 40% in...

Perché il freddo “marziano” degli Usa non smentisce il cambiamento climatico

Quasi la metà dei Lower 48, gli stati continentali “contigui” degli Usa, è nella morsa di un freddo definito “marziano” che ieri ha fissato innumerevoli record, raggiungendo i 50 gradi sotto zero, «eppure niente di tutto questo significa qualcosa riguardo l'esistenza del cambiamento climatico, la sua gravità o delle sue conseguenze», scrive il meteorologo Janson...

Troppe crisi, l’Onu non ce la fa: chi salverà il sistema umanitario internazionale?

12,9 miliardi di dollari per far fronte a guerre, cambiamenti climatici e catastrofi naturali

«Il 2013 ha davvero messo alla prova il sistema umanitario internazionale e niente lascia presagire che nel 2014 sarà diverso». A dirlo durante una conferenza stampa a New York è stata Valerie Amos (nella foto), segretaria aggiunta dell’Onu per gli affari umanitari, che ha anche sottolineato che il 2013 si è chiuso con tre emergenze...

Nel 2013 boom mondiale delle notizie ambientali, ma in Italia non ce ne siamo accorti

Geopolitica, energia, materie prime: le storie sull’ambiente come punto di raccordo per tutte le altre

Visto dal nostro sempre più provinciale osservatorio italiano non sembrerebbe, ma nel 2013 sui media mondiali la copertura delle notizie ambientali e sul cambiamento climatico ha fatto un balzo avanti del 30% rispetto al 2012, con molti più giornalisti che si sono occupati di temi legati all'ambiente e all’aumento delle emissioni di gas serra. E’...

Specie aliene, El Niño e l’aviaria: le tre piaghe delle Galapagos

Secondo alcuni ricercatori questi tre fattori potrebbero sterminare gli uccelli delle isole

Una letale miscela di parassiti alloctoni introdotti dall’uomo, il global warming e El Niño potrebbero estinguere le popolazioni di uccelli uniche dell’isole simbolo dell’evoluzione: le Galapagos. E’ quanto emerge dallo studio “Tracking the origins of lice, haemosporidian parasites and feather mites of the Galápagos flycatcher (Myiarchus magnirostris)”, pubblicato da un team di ricercatori statunitensi sul...

Il polmone verde dell’Europa lo hanno lasciato i comunisti

Quel pozzo nell’ex Unione Sovietica capace di sequestrare 470 milioni di tonnellate di carbonio

C’è un "pozzo di carbonio" nel cuore dell'Europa piuttosto grosso e pressoché sconosciuto. In venti anni (tra il 1990 e il 2009) ha sequestrato qualcosa come 470 milioni di tonnellate di carbonio. Una quantità pari a un terzo delle emissioni annue degli Stati Uniti. Si estende tra Russia, Ucraina e Bielorussia su 31 milioni di...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. ...
  4. 216
  5. 217
  6. 218
  7. 219
  8. 220
  9. 221
  10. 222
  11. ...
  12. 229