Aree protette e biodiversità

Giornata mondiale delle api 2022: 3Bee scende in campo con 3Bee Education e la settimana della biodiversità

Regalando un alveare si sostiene una realtà apistica italiana e virtuosa, che si fa carico ogni giorno del benessere e della salute delle proprie api

La startup agri-tech leader in Italia da sempre impegnata nel proteggere le api con la tecnologia lancia il progetto “3Bee Education”: il cambiamento per un futuro migliore parte dalle nuove generazioni. Inoltre, in occasione della giornata mondiale delle api, dal 16 al 20 maggio per tutta la settimana scende in campo con l’intento di sensibilizzare...

Arcipelago toscano, il Direttivo del Parco ha respinto le dimissioni di Umberto Mazzantini

«In considerazione dello storico impegno, della competenza e dell’importanza del ruolo di Mazzantini nel mondo ambientalista, il Consiglio direttivo ha respinto le sue dimissioni invitandolo ad un confronto»

Il Consiglio Direttivo riunitosi nella seduta del 17 maggio 2022, preso atto della lettera di dimissioni del Consigliere Mazzantini, non condivide le critiche fatte alla gestione dell’Ente per la mancanza di attenzione alla tutela della biodiversità a favore di un approccio più turistico. Tutela visibile concretamente nei progetti e nei risultati descritti anche dal Bilancio...

C’è una nuova specie invasiva nelle acque dell’Arcipelago toscano: il vermocane

Detto anche verme di fuoco, è in grado di iniettare una tossina causa di bruciore, eritema e parestesia anche nell'uomo

Il cambiamento globale e l'aumento generale della temperatura delle acque marine stanno causando uno spostamento verso i poli nella distribuzione delle specie. Nel Mediterraneo, il continuo riscaldamento del mare sta favorendo alcune specie autoctone subtropicali portandole verso lo stato di invasive. Questi “invasori nativi” sono sempre stati presenti nei settori centro-orientali del Mediterraneo, più caldi,...

Crescono i lupi presenti in Italia, dopo due anni di ricerca si stimano 3.300 esemplari

Ispra: «Ovunque la popolazione di lupo è cresciuta, sulle alpi si è registrato l’aumento più significativo»

Si è concluso il primo monitoraggio nazionale sulla presenza del lupo in Italia, e le stime elaborate dall’Istituto nazionale per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra) restituiscono un quadro della situazione incoraggiante: i lupi sono tornati a crescere lungo lo Stivale, arrivando in totale a circa 3.300 esemplari. Si tratta di un dato arrivato...

Voli pericolosi: è in declino un terzo delle specie di uccelli migratori che attraversano l’Italia

Wwf: rischi principalmente a causa di scomparsa e deterioramento dell’habitat, caccia, bracconaggio e effetti del cambiamento climatico

I dati del report sulla direttiva europea Uccelli (riferito al periodo 2013-2018) ci dicono che in Italia ci sono 306 diverse specie, suddivise in 336 popolazioni di cui 268 nidificanti; 56 svernanti e 12 migratrici. Per la tutela di tutte queste specie, il nostro Paese – come spiega il Wwf nel suo nuovo documento La...

L’invasione delle cavallette in Sardegna, spiegata dal Cnr

«Tutto lascia pensare che i cambiamenti climatici possano avere influito pesantemente sulle popolazioni di cavallette, favorendole»

Le orde neonate delle cavallette Dociostaurus maroccanus, detta grillastro crociato, stanno devastando colture e pascoli di una parte della Sardegna, la media valle del Tirso. I danni sono ingenti, le preoccupazioni crescono e l'ente pubblico regionale sta intervenendo in collaborazione con gli istituti e gli enti scientifici della Sardegna. Questo tipo di infestazioni sono ricorrenti...

Sant’Andrea: l’arrampicata in zona B del Parco, dove nidificano i falchi

Legambiente chiede spiegazioni alle istituzioni interessate

Una Signora ha scritto a Legambiente Arcipelago Toscano, altre associazioni ambientaliste, Parco Nazionale Arcipelago Toscano e Comune di Marciana per segnalare che «A Capo Sant’Andrea (Marciana) nella falesia della Cala detta di Carletto stanno cercando di installare una via d’arrampicata, mettendo in pericolo la nidificazione dei rapaci, la flora autoctona e contribuendo alla degradazione della...

Come ci si prepara a fare il giro dell’Isola d’Elba a nuoto

Intervista a Giorgio Riva che dal 23 al 27 maggio nuoterà per più di 110 Km

Giorgio Riva, classe 1987 è il nuotatore che il 23 maggio inizierà da Patresi (Comune di Marciana) il “Giro completo dell'Isola d'Elba a Nuoto”, un progetto ambizioso dal punto di vista sportivo, ma che si pone anche portavoce di un messaggio di tutela ambientale e valorizzazione del territorio. Per capire meglio come si prepara un’impresa...

Radar per minimizzare l’impatto delle pale eoliche sugli uccelli migratori

Con un’oculata gestione dei dati si possono evitare le collisioni con le pale eoliche e favorire l’utilizzo degli habitat da parte degli uccelli in migrazione notturna

L'energia eolica si sta espandendo in tutto il mondo, ma i siti ideali per innalzare le pale eoliche spesso si sovrappongono alle rotte migratorie di avifauna e pipistrelli, portando potenzialmente a collisioni e perdita di habitat. Ora lo studio “Using weather radar to help minimize wind energy impacts on nocturnally migrating birds”, pubblicato su Conservation Letters da...

Parco dell’Alta Murgia, le ricchezze del territorio si conquistano la ribalta nazionale

«Il Parco ha deciso di giocare fino in fondo la carta del geoturismo per sottolineare l’esclusività che mette insieme storia antichissima, natura, ma anche prodotti della terra»

C’è una fetta di entroterra pugliese dove il paesaggio non è semplicemente uno sfondo all’orizzonte, ma un elemento vivo e pulsante di storie. È il Parco nazionale dell’Alta Murgia, a cui Le guide di Repubblica ha dedicato un affascinante volume che ne celebra il volto carsico di lame, doline e inghiottitoi intervallati a boschi di...

Sempre più barche elettriche per salvare ambiente e clima (VIDEO)

SIMA: riducono costi, aumentano efficienza energetica del 50% e abbattono emissioni di CO2. Subito incentivi per la filiera della nautica elettrica

Dal convegno “Obiettivo impatto zero", organizzato dalla Società Italiana di Medicina Ambientale (SIMA) in occasione dell'apertura dell’Ebs – Electric Boat Show 2022 la prima Fiera Internazionale dedicata alla navigazione 100% elettrica che si tiene all'Idroscalo di Milano da oggi al 15 maggio,  è emerso che «Così come avvenuto nel settore delle auto, anche nel comparto...

Amazzonia, la lezione di Adriano Karipuna per la difesa dei diritti ambientali e umani

Da quando Bolsonaro ha preso il potere in Brasile c’è stato un incremento della deforestazione, che è arrivata a distruggere oggi il 18% dell’intero territorio amazzonico: ogni giorno sparisce dalla foresta l’equivalente di 4.000 campi di calcetto

Il leader indigeno e attivista ambientale Adriano Karipuna ha dialogato con la giornalista Rai Maria Cuffaro, in occasione dell’incontro promosso da Cospe, che rinnova anche per il 2022 il proprio impegno a difesa della foresta pluviale con la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi AMAzzonia. Un evento in concomitanza con l’esposizione della mostra “Amazônia” del...

Quattro scenari possibili per un futuro sostenibile per l’Europa

Gli imaginary del futuro: tecnocrazia per il bene comune, unità nelle avversità, grande disaccoppiamento ed ecotopia

Il raggiungimento di un'Europa sostenibile richiederà un cambiamento sociale di vasta portata, che coinvolga tutti i settori dell'economia e della società.Per mettere l’Unione europea sulla strada della sostenibilità, l’European Green Deal identifica la necessità di politiche e azioni «profondamente trasformative» da attuare nei prossimi.  Il rapporto quinquennale SOER 2020 dell’EEA evidenzia la necessità di «Trasformare...

Il cambiamento climatico aumenta le minacce alla salute delle piante

Le 5 malattie più pericolose: Peronospora delle patate, Ruggine del caffè, Appassimento del fusarium della banana, Xilella, Peronospera della vite

Le piante sono i nostri migliori amici e i nostri principali alleati nella nostra vita sulla Terra. Forniscono il 98% dell'ossigeno che respiriamo e l'80% del cibo che mangiamo. Tuttavia, spesso le  diamo per scontate, non rendendoci conto dell'importanza di mantenerle sane. Il mondo ha celebrato il primo International Day of Plant Health (IDPH) e il direttore...

Il 91% della barriera corallina australiana mostra segni di sbiancamento

E’ il primo evento di sbiancamento di massa verificatosi in condizioni di La Niña

La Great Barrier Reef Marine Park Authority, l’agenzia del governo australiano che gestisce la Grande Barriera Corallina Australiana, monitora attentamente le condizioni durante tutto l'anno, pubblicando rapporti a maggio a novembre di ogni anno e rapporti settimanali durante l’estate australe che si basano su previsioni, mappatura del caldo,  della temperatura dell'acqua, indagini in acqua, citizen...

Siccità: l’umanità al bivio

Il cambiamento climatico rischia di compromettere lo sviluppo umano e provoca gravi danni agli habitat

Secondo il rapporto “Drought In Numbers, 2022" pubblicato dall’United Nations convention to combat desertification (UNCCD), l'umanità è a un bivio perché «Deve urgentemente gestire la siccità e accelerare la, utilizzando ogni strumento possibile». Il nuovo rapporto, presentato in occasione del Drought Day alla 15esima Conferenza delle parti (COP15) dell'UNCCD in corso ad Abidjan, in Costa d'Avorio),...

Riprendiamoci la spiaggia! Dal 13 al 15 maggio più di 70 eventi per Spiagge e fondali puliti

I preoccupanti dati dell’indagine Beach Litter 2022: 834 rifiuti ogni 100 metri di spiaggia, l’84% è plastica, il 46% oggetti monouso

Lo slogan dell’edizione 2022 s di Spiagge e Fondali Puliti è "Riprendiamoci la spiaggia!"  Dopo lo stop imposto dalla pandemia di Covid-19 torna in 17 Regioni,  con più di 70 le iniziative di volontariato nel fine settimana che va dal 13 al 15 maggio e nel mese di giugno. la storica campagna di Legambiente dedicata al...

I pipistrelli ronzano come calabroni per spaventare i rapaci notturni

Un nuovo straordinario caso di mimetismo scoperto da ricercatori italiani: il primo esempio noto di un rumore che imita un insetto prodotto da un mammifero

Lo studio “Bats mimic hymenopteran insect sounds to deter predators”, pubblicato su Current Biology da Leonardo Ancillotto e Danilo Russo, dell’università di Napoli Federico II, Donatella Pafundi , Marco Gamba dell’università di Torino, Federico Cappa e Rita Cervo dell’università di Firenze e Gloriana Chaverri dellUniversidad de Costa Rica è così sorprendente da essere stato ripreso...

33 milioni di dollari per evitare un disastro petrolifero nel Mar Rosso, ma ce ne vogliono 144

Bonificare una marea nera al largo dello Yemen causata dall'UST Safer costerebbe circa 20 miliardi di dollari

L’Onu ha annunciato che ieri «I donatori hanno promesso 33 milioni di dollari per un piano coordinato dalle Nazioni Unite per impedire che una vecchia petroliera ormeggiata al largo della costa occidentale dello Yemen provochi un potenziale disastro ecologico e umanitario». Si tratta dell'UST Safer, che contiene più di un milione di barili di petrolio,...

I segreti degli stormi di storni mutaforma

Tutto si muove: storni, traffico, folla, bolle speculative, flussi di opinione, detriti spaziali…

Gli stormi di uccelli che  creano nuvole mutaforma affascinano da sempre  scienziati e naturalisti e d’inverno il cielo delle città italiane, a partire da Roma, offrono uno spettacolo impressionante, di vita selvatica quasi inattesa in grandi centri urbani: ogni sera, poco prima del tramonto, migliaia di storni coordinano i loro movimenti e il loro stormi,...

Il leader indigeno Adriano Karipuna in visita al Parco delle foreste casentinesi

Sani: «Una valorizzazione economica conservativa ha benefici maggiori e più distribuiti nel tempo dello sfruttamento intensivo delle foreste»

Il leader indigeno e attivista ambientale Adriano Karipuna, figura simbolo della resistenza dei popoli indigeni dell’Amazzonia, dopo aver fatto tappa al Consiglio comunale di Firenze è stato ospite del Parco nazionale delle Foreste casentinesi per spiegare che «anche in Amazzonia si sta consumando una guerra, quella contro i popoli indigeni e la foresta». Nei primi...

Greenpeace blocca una nave carica di soia destinata a diventare mangime

Il blitz stamattina nel porto di Amsterdam. L’Italia quarto importatore Ue di soia brasiliana

Attiviste e attivisti di Greenpeace di 1 Paesi europei, Italia inclusa, stanno bloccando da stamattina  la nave mercantile Crimson Ace di fronte all’ingresso al porto olandese di Amsterdam. Partecipano alla protesta pacifica anche alcuni leader dei Popoli Indigeni brasiliani a bordo della barca a vela “Beluga” di Greenpeace, mentre i climber dell’associazione ambientalista bloccano i...

Cinghiali all’Elba, il Comitato attacca la Regione: si ripropongono politiche inefficaci

No all’approccio eticista e unidirezionale degli animalisti. La strana alleanza coi cacciatori

Dopo l’incontro sull’emergenza cinghiali tenutosi il 6 maggio a Portoferraio tra l’assessore regionale all’agricoltura e vicepresidente della Regione Stefania Saccardi, i Comuni, il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano e l’Ambito Territoriale di Caccia (ATC), dal quale è emersa la possibilità di revocare l’area vocata pur mantenendo la braccata, interviene il  Comitato Eradicazione Cinghiali Isola d’Elba, al...

Le praterie sottomarine evitano ogni anno milioni di casi di gastroenterite. Uno studio italiano

L’inatteso servizio igienico-sanitario di riduzione dei patogeni fornito dalle fanerogame marine

Come ricorda su Hakai Magazine Sean Mowbray, qualche anno fa dei subacquei del team di Joleah Lamb, un biologo marino dell’università della California – Irvine, vennero colpiti da una serie di malattie.  Quando vennero colpiti dalla dissenteria, mentre stavano studiando la malattia dei coralli in Indonesia, Lamb e il suo team vennero colpiti da dissenteria,...

Studio italiano mostra che anche le bioplastiche si degradano lentamente nell’ambiente

Materiali biopolimerici sottoposti a degradazione in mare e sabbia hanno tempi di degradazione come quelli di materiali non bio

Secondo lo studio “An In Situ Experiment to Evaluate the Aging and Degradation Phenomena Induced by Marine Environment Conditions on Commercial Plastic Granules”, pubblicato su Polymers da un team di ricercatori del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr), Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INCV) e università di Pisa, «Se disperse nell’ambiente anziché conferite correttamente nel compost,...

La voce dell’Amazzonia a Firenze: nei primi 3 mesi del 2022 deforestati in Brasile 940mila kmq

Milani: «A partire dal 2019 la deforestazione incontrollata ha trovato nuovo slancio in una corsa sfrenata all’accaparramento di terre fertili»

Il leader indigeno Adriano Karipuna della Rondonia Brasiliana, nativo del popolo da cui prende il “cognome”, è stato ospitato ieri nel Consiglio comunale di Firenze. «Nei primi tre mesi del 2022 il Brasile ha perso oltre 940 mila chilometri quadrati di foresta amazzonica – ricorda nel merito Luca Milani, presidente del Consiglio – A partire...

Legambiente preoccupata per le aree protette della Liguria: in difficoltà per le scelte della Regione

«Siamo contrari alla figura del direttore unico per i parchi della Liguria, indebolisce Enti già in difficoltà e non fa risparmiare»

Il convegno "Il ruolo dei parchi tra transizione ecologica, green economy e turismo sostenibile", organizzato sabato scorso a Zoagli (GE) da Legambiente in collaborazione con Federparchi e il patrocinio del Comune, ha discusso del futuro delle aree protette della Liguria e in particolare del Parco nazionale di Portofino che, dalla fine 2017, è ancora in attesa...

Presunto attacco da parte di uno squalo a Castellaneta Marina, i biologi sono «molto perplessi»

«Nei nostri mari l’ultimo episodio simile avvenne nel 1991 a Santa Margherita Ligure, dove una donna stesa a prendere il sole su una tavola venne scaraventata in acqua da uno squalo bianco»

La notizia che il 5 maggio scorso una coppia di persone, che pagaiava sui loro kajak, sarebbe stata avvicinata e aggredita da un grande squalo a pochi metri dalla riva, ha destato non poco clamore. I biologi che studiano gli squali, sono però molto perplessi e dubbiosi sulle modalità descritte, per due motivi: 1) il...

Lavori a Galenzana-Capo Poro: il Parco nazionale sospende il piano operativo del cantiere

Il Parco: nulla-osta era regolare ma ci sono irregolarità esecutive e lavori realizzati in assenza di specifica autorizzazione

Nei giorni scorsi la stampa locale ha posto l’attenzione su alcuni lavori realizzati a Capo Poro e da alcuni cittadini è stato messo in dubbio l’operato dell’Ente Parco. È questa l’occasione per chiarire che il nulla osta a suo tempo rilasciato è legittimo e del tutto rispondente alle norme del Piano del Parco approvato nel...

Alberi non nativi nelle Alpi, il Fem fa il punto con esperti internazionali (VIDEO)

Si è chiuso il progetto Alptrees dedicato a promuovere la conoscenza, i rischi e le opportunità degli alberi non nativi

Dall’incontro conclusivo del progetto Interreg europeo Sustainable use and management of non native trees in the alpine region (Alptress),  al quale ha partecipato la Fondazione Edmund Mach per promuove la conoscenza degli alberi non nativi ("Non Native Trees" NNT) per contribuire a una strategia transnazionale europea finalizzata ad una loro gestione sostenibile indagando benefici e potenziali...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. 8
  10. 9
  11. 10
  12. ...
  13. 389