Aree protette e biodiversità

Maltrattamento animali: Lega e Forza Italia presentano emendamenti contro pene più severe

Smentito Salvini, dimenticato Berlusconi. Lndc, Lav, Enpa e Oipa chiedono al governo Meloni di respingere gli emendamenti

Il 17 febbraio, in occasione della “Giornata nazionale del gatto”, il vicepremier Matteo Salvini postava un accorato appello contro la crescita allarmante di maltrattamenti, abbandoni, uccisioni di gatti e di cani e annunciava che  «Questa piaga inaccettabile ha spinto la Lega a condurre in Parlamento due proposte: - un disegno di legge per inasprire severamente...

Più di 100 nuove specie oceaniche scoperte al largo della Nuova Zelanda

I primi risultati di una spedizione nel poco esplorato Bounty Trough rivelano creature mai viste

La crociera scientifica di tre settimane sulla nave da ricerca Tangaroa del National Institute of Water and Atmospheric Research / Taihoro Nukurangi (NIWA) è stata la prima  nell'emisfero meridionale per Ocean Census, un'alleanza globale per accelerare la scoperta e la protezione della vita nell'oceano di Nippon Foundation e dalla fondazione britannica per l'esplorazione oceanica Nekton....

Lontra: il ritorno in Italia della regina dei fiumi

Meno di 1.000 lontre concentrate al Sud, ma si conferma il ritorno nelle regioni alpine e l’espansione in quelle centrali

Negli anni ’80 il Wwf diede per primo l’allarme sulle condizioni della lontra in Italiae: con il Gruppo Lontra Italia coordinò il primo monitoraggio da cui emerse che solo nel 6% dei 1.300 siti monitorati risultava abitato da lontre. Da quel momento nacquero Oasi fluviali in aree strategiche come Persano in Campania, sul fiume Sele, Policoro in...

Anna Lutman è la nuova vicepresidente del Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente

La direttrice dell’Arpa Friuli Venezia Giulia rappresenta i direttori delle agenzie regionali

Il Consiglio del Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente (Snpa) ha nominato vicepresidente del Sistema nazionale a rete per la protezione dell’ambiente Anna Lutman, direttrice dell’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente del Friuli Venezia Giulia. Per l’assessore regionale alla difesa dell’ambiente, energia e sviluppo sostenibile del Friuli Venezia Giulia, Fabio Scoccimarro, che ha proposto la...

La menopausa spiega perché alcune femmine di cetacei vivono così a lungo

Significative somiglianze tra 5 specie di odontoceti e gli esseri umani

Lo studio “The evolution of menopause in toothed whales”, pubblicato su Nature da un team di ricercatori delle università britanniche di Exeter e di York e dal Center for Whale Research, dimostra che «Le femmine di alcune specie di cetacei si sono evolute per vivere una vita drasticamente più lunga in modo da potersi prendere...

La pipì ad alta velocità delle cicale. Urinano a getto come fanno animali molto più grandi (VIDEO)

La minzione unica delle cicale apre una nuova comprensione della dinamica dei fluidi e per realizzare robot

Le cicale sono la colonna sonora dell'estate, ma a quanto pare la loro pipì è più speciale della loro musica. Infatti, lo studio “Unifying Fluidic Excretion Across Life from Cicadas to Elephants”, pubblicato su Proceedings of National Academy of Sciences (PNAS) da Elio Challita e M. Saad Bhamla della School of Chemical and Biomolecular Engineering del...

Il 16 marzo a Mola per conoscere gli anfibi e i rettili dell’Arcipelago Toscano

Evento gratuito di Legambiente e Parco Nazionale

Sabato 16 marzo, presso aula VerdeBlu “Giovanna Neri “ nella zona umida di Mola parleremo di anfibi e rettili dell'arcipelago toscano. La mattina dalle 11:00 alle 13:00, l'incontro sarà aperto a tutti e l'erpetologo Giacomo Bruni ci guiderà alla scoperta delle specie di anfibi e rettili che è possibile incontrare durante le escursioni sulle isole...

Non serve querela per perseguire i bracconieri, sciolto il nodo della riforma Cartabia

«Questo risultato testimonia l’importanza del ruolo delle associazioni di protezione ambientale nello stimolare un’attenta interpretazione giurisprudenziale»

Con la sentenza n. 360/2024 emessa dalla Corte d’appello di Trieste, dove Legambiente e Wwf si erano costituite parte civile, arriva un duro colpo per il bracconaggio. Si tratta di un punto fondamentale nella risoluzione di una questione sorta a seguito della riforma Cartabia del processo penale (d. lgs. 150/2022) per cui, seguendo una interpretazione...

Ci sono molte più sequoie giganti nel Regno Unito che in California

500.000 sequoie che assorbono grandi quantità di carbonio. Ma non sono la soluzione

Secondo lo studio “Giant sequoia (Sequoiadendron giganteum) in the UK: carbon storage potential and growth rates”, appena pubblicato su Royal Society Open Science da un team di ricercatori guidato da Ross Holland di East Point Geo e dell’University College London (ucl), Le sequoie giganti (Sequoiadendron giganteum) introdotte solo a metà del XIX secolo nel Regno Unito,...

Gli aborigeni australiani gestivano già gli incendi 11000 anni fa con la “fire-stick farming”

Una scoperta che potrebbe essere essenziale per una moderna gestione degli incendi e della biodiversità

Secondo lo studio “Late Pleistocene emergence of an anthropogenic fire regime in Australia’s tropical savannahs”, pubblicato su Nature Geoscience da un team di ricercatori australiani e cinesi, «La gestione degli incendi indigeni nell’Australia settentrionale veniva praticata almeno 11.000 anni fa e questo ha implicazioni per le pratiche di gestione degli incendi odierne». La pratica degli...

Ampliata l’Area marina protetta di South Georgia e South Sandwich Islands (VIDEO)

Ma l’influenza aviaria ad alta patogenicità ora ha colpito anche i pinguini

Il governo della South Georgia and the South Sandwich Islands (rivendicato dall’Argentina con il nome di Islas Georgias del Sur e Islas Sandwich del Sur), ha recentemente annunciato  un’ulteriore espansione della protezione delle acque circostanti il territorio d’oltremare britannico sub-antartico.  Il governo. Il commissario per la South Georgia & the South Sandwich Islands (SGSSI) ha...

Gli elefanti asiatici seppelliscono i loro cuccioli morti

In India, trovati 5 cuccioli sepolti sulla schiena nei canali di irrigazione. I branchi hanno partecipato alle sepolture

Secondo lo studio “Unearthing calf burials among Asian Elephants Elephas maximus Linnaeus, 1758 (Mammalia: Proboscidea: Elephantidae) innorthern Bengal, India”, pubblicato sul  Journal of Threatened Taxa da Parveen Kaswan del West Bengal Forest Department dell’Indian Forest Service e da Akashdeep Roy del Department of Humanities and Social Sciences dell’Indian Institute of Science Education and Research (IISER),...

Uccelli, sono 66 le specie forestali nidificanti nel nostro Paese

Un importante studio indaga com’è cambiata la loro presenza a partire da fine ‘800, comparandola con la realtà delle penisole iberica e balcanica

Bruno Massa, già professore ordinario all’Università degli Studi di Palermo e tra i più bravi biologi, entomologi e ornitologi del Paese, è autore di un recentissimo e importante lavoro di “ornitologia forestale” in ambito mediterraneo. Analizziamone un breve estratto in lingua italiana.  Long-term trend of Italian breeding forest birds and comparison with the other Mediterranean...

Il ripristino degli habitat a ostrica piatta, uno degli ambienti marini più minacciato d’Europa

Ispra: nei “parchi riproduttori” già 300.000 larve, l’obiettivo è 1 milione di ostriche piatte da destinare all’allevamento

L’Istituto superiore per la proteziione e la ricerca ambientale (Ispra) ha annunciato l’avvio delle attività per il ripristino di uno degli ambienti marini più minacciati d'Europa: gli habitat di ostrica piatta (Ostrea edulis), specie autoctona adriatica, in Friuli-Venezia Giulia, Veneto, Emilia-Romagna, Marche e Abruzzo. Un’attività in linea con le richieste della Strategia Europea per la...

Parco nazionale Arcipelago toscano: nuovo intervento di ripristino degli ambienti dunali a Lacona

Tra la sabbia e le piante delle dune dell’Isola d’Elba, i pini attaccati dal blastofago

Si avvia alla conclusione il secondo intervento di ripristino degli ambienti dunali di Lacona E IL Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano (PNAT) evidenzia che «Come è noto, le dune sabbiose, oltre che per le specie animali e vegetali, più o meno rare, che vi vivono assumono una grande importanza per la protezione delle zone litoranee. Esse...

Montagna senza neve, Legambiente: insostenibile la nuova funivia alla Doganaccia

Il progetto prevede finanziamenti (statali e regionali) da 15,7 mln di euro, mentre la crisi climatica rende sempre più improbabile la monocoltura dello sci

La Toscana spicca tra le regioni “osservate speciali” nel nuovo rapporto Nevediversa 2024, elaborato come sempre da Legambiente per portare alla luce l’insostenibilità di un turismo in montagna esclusivamente fondato sull’abbinamento tra neve e sci, quando di neve non ce n’è quasi più. Lungo lo Stivale sono ormai centinaia gli impianti di risalita chiusi o...

Arpat all’isola d’Elba per parlare di biodiversità marina e tartarughe

L’Agenzia ha partecipato alle due giornate di studio e formazione promosse da Legambiente e Parco Nazionale Arcipelago Toscano e dal progetto europeo LIFE TurtleNest

Venerdì 8 marzo ARPAT, con Antonio Melley e Cecilia Mancusi, ha preso parte al Convegno “Dall’isola delle tartarughe all’Elba amica delle tartarughe”, parlando dell’importanza dell’Agenzia nel monitoraggio della biodiversità marina. La biodiversità è, in realtà, solo un pezzo del più complesso obiettivo di monitoraggio e tutela dell’ecosistema marino affidato all’Agenzia, che ha una struttura dedicata, il Settore...

A rischio di estinzione una specie su sette di squali e razze di profondità (VIDEO)

Gli squali decimati dal commercio di olio di fegato di squalo, le razze per un piatto tradizionale coreano

Secondo lo  studio “Fishing for oil and meat drives irreversible defaunation of deepwater sharks and rays”, pubblicato su Science da un team internazionale di ricercatori, «Una specie su sette di squali e razze Delle acque profonde è a rischio di estinzione a causa della pesca eccessiva». La ricerca, durata 8 anni, ha rilevato che «Gli squali e le...

Sbiancamento diffuso in tutta la Grande barriera corallina australiana

Un ecosistema grande come l’Italia nuovamente colpito dallo stress da caldo

Le indagini aeree condotte dalla Great Barrier Reef Marine Park Authority (Gbrmpa) in collaborazione con l’Australian Institute of Marine Science (AIMS) su due terzi del Great Barrier Reef Marine Park confermano che «Nella Grande Barriera Corallina si sta verificando un diffuso evento di sbiancamento dei coralli» Gbrmpa e AIMS hanno raccolto osservazioni in oltre 300 barriere...

Co-disegno del Monte Pisano, la Giunta regionale ratifica il protocollo di adesione

Valorizzazione della multifunzionalità del bosco e della gestione attiva forestale, in termini di benessere e di indotto

La giunta regionale della Toscana ha ratificato il protocollo d’intesa aderendo al progetto di co-disegno del Monte Pisano promosso dalla Comunità del Bosco. Si tratta di una forma associativa fra diversi soggetti che, a diverso titolo ed interesse, operano con la finalità di avviare politiche attive di valorizzazione del territorio per di più in ambito forestale, ma...

La natura ci fa guadagnare tempo e salute mentale

Le esperienze in natura possono essere la chiave per un rapporto più sano con il tempo che passa

Il tempo è una dimensione centrale degli stili di vita moderni e capitalistici attuali, ma anche espressioni popolari come “il tempo è denaro” o “trascorrere del tempo” dimostrano l’importanza che gli esseri umani attribuiscono al tempo. Questo è particolarmente vero per le persone che vivono in ambienti urbani ed che spesso sono costrette a regolare...

Il costo economico della perdita della natura è molto più elevato di quanto si credeva

Una nuova formula per calcolare i servizi ecosistemici

In tutto il mondo, le specie animali e vegetali e i loro habitat si estinguono un ritmo vertiginoso e con loro perdiamo i “servizi ecosistemici che forniscono e che includono il filtraggio dell’aria e dell’acqua, l’impollinazione delle colture, il turismo e il sostentamento degli altri esseri viventi. I governi sono attualmente alla ricerca di nuovi...

Quali sono gli animali più vulnerabili all’estinzione a causa dei cambiamenti climatici

Reperti fossili per identificare le specie oggi più a rischio a causa dei cambiamenti climatici causati dall’uomo

I cambiamenti climatici del passato, spesso causati da cambiamenti naturali nei gas serra dovuti all'attività vulcanica, hanno provocato l'estinzione di innumerevoli specie nel corso della storia della vita sulla Terra, ma oggi non è chiaro quali siano i fattori che rendono le specie più o meno resilienti al clima e in che modo l’entità del...

Le specie di gatto tigre sono diventate tre

Ma i ricercatori avvertono che per i gatti tigre è scattato l’allarme rosso

Recentemente, le specie di gatto tigre (chiamati in America Latina anche tigrillo, oncilla o cunaguaro) sono state suddivise in Leopardus tigrinus e Leopardus guttulus, ma il nuovo studio “Ecological modeling, biogeography, and phenotypic analyses setting the tiger cats’ hyperdimensional niches reveal a new species”, pubbblicato recentemente su Scientific Reports da un team internazionale di ricercatori guidato dal biologo...

Il Mar Mediterraneo si riscalda 3 volte più velocemente rispetto agli oceani

Ma le aree marine protette difendono la fauna ittica dalle ondate di caldo

Le ondate di caldo marino, interessano sempre più i mari del nostro pianeta, sono dovute a un forte innalzamento della temperatura dell’acqua di 4 o 5 gradi che dura per almeno 5 giorni e stanno mettendo  mettendo a rischio la fauna ittica e la sopravvivenza di alcune specie. Ma secondo lo studio “Marine protected areas...

Scoperto un nuovo verme “tappeto volante” che vive nelle fuoriuscite di metano al largo del Costa Rica (VIDEO)

Sono ora 48 le nuove specie trovate dagli scienziati che studiano questi ecosistemi apparentemente inospitali

Lo studio “A remarkable new deep-sea nereidid (Annelida: Nereididae) with gills”, pubblicato su PLOS ONE da un team di ricercatori del Centro de Investigación Científica y de Educación Superior de Ensenada (CICESE) e della Scripps Institution of Oceanography dell’università della California San Diego, ha scoperto una nuova specie di verme che vive nelle profondità marine...

Tartarughe marine: la scienza e le proposte della due giorni all’Isola d’Elba

Le novità per l’estate 2024 di un’iniziativa di citizen science di grande successo

E’ stato un successo il partecipato e denso workshop “Dall’isola delle tartarughe all’Elba amica delle tartarughe” organizzato da Legambiente e Parco Nazionale Arcipelago Toscano e dal progetto europeo LIFE TurtleNest, coordinato da Legambiente nazionale e che vede la partecipazione di Arpat, Beta, CestMed, Ente Nazionale della Cinofilia Italiana- ENCI, ISPRA, Regioni Campania, Lazio e Puglia,...

Apuane, gli ambientalisti uniti per una rapida adozione del Piano integrato del Parco regionale

«Un ulteriore rinvio vanificherebbe un lungo percorso di pianificazione territoriale che, sia pur perfettibile, prevede tuttavia innovative previsioni»

La tutela del Parco regionale delle Alpi Apuane, vero e proprio scrigno di biodiversità sempre più insidiato dalle cave di marmo, passa dall’urgente approvazione del Piano integrato del Parco (Pip). Un’urgenza che viene sottolineata oggi dall’appello unitario rivolto dai circoli toscani di Arci, Cai, Italia nostra, Legambiente e Wwf in una missiva rivolta alla Regione...

Nel lago di Santa luce una nuova piattaforma per il ritorno del falco pescatore

Polinori (Lipu): «Iniziativa di particolare importanza, perché la Riserva si colloca lungo la rotta migratoria e per la vicinanza al Parco della Maremma»

Il lago della Riserva naturale Santa luce (PI) vede una presenza costante in tutte le stagioni del falco pescatore, ma solo come migratore. Nel nostro Paese infatti questo magnifico rapace rappresenta una specie estinta dalla fine degli anni ’60, per poi tornare a nidificare con alcune coppie nel Parco della Maremma e con una coppia...

66 milioni di anni fa il mare era dominato da terrificanti lucertole giganti

Gli oceani sono cambiati radicalmente dall’era dei dinosauri: erano pieni di grandi predatori di molte specie diverse

Lo studio “A bizarre new plioplatecarpine mosasaurid from the Maastrichtian of Morocco”, pubblicato recentemente su Cretaceous Research da un team internazionale di ricercatori, racconta la scoperta di una strana nuova specie di lucertola marina, che è stata chiamata Khinjaria acuta, con denti a forma di pugnale, che visse verso la fine dell'era dei dinosauri. Il team...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. 8
  10. 9
  11. ...
  12. 478