Aree protette e biodiversità

Budelli ai privati, perché no? La parola al custode dell’isola [PHOTOGALLERY]

«Difficile non pensare che l’improvviso interessamento sia figlio di uno strumentale uso politico della vicenda»

A inizio dello scorso ottobre è stata resa nota la notizia dell’acquisto dell’isola di Budelli da parte di un cittadino neozelandese, Michael Harte. A seguito di tale notizia il PNALM, col sostegno di alcuni politici nazionali, ha avviato una campagna per il reperimento di fondi pubblici per esercitare il diritto di prelazione  sull’acquisto dell’isola. Ciò...

Perché proteggere la natura? Il ruolo delle infrastrutture verdi

Signore e signori, è un grande piacere essere qui in occasione della seconda  Dinaric Arc Parks Conference. Permettetemi di iniziare riconoscendo l'importante contributo della Dinaric Arc Initiative allo sviluppo e all'attuazione della politica della natura nella regione. E' notevole quanto siete riusciti a raggiungere nel corso degli ultimi 8 anni, e in particolare dopo l'evento "Big...

Google Earth rivela i trucchi della sovra-pesca: i furbetti intrappolati nella rete di Internet

I dati ufficiali sulla sovra-pesca locale sono molto sottostimati: per svelare quel che tutti sospettavano è servito l’aiuto di Google Earth e di Al-Abdulrazzak e Daniel Pauly, che lavorano al Sea Around Us Project, ricercatori del Fisheries Centre, dell’università canadese della British Columbia. Secondo quanto scrivono i due ricercatori nello studio “Managing fisheries from space: Google...

Da dove bisogna ripartire per i parchi

L’11 dicembre a Roma il Gruppo di San Rossore presenterà come richiestoci dal ministro Orlando le sue proposte sul futuro dei nostri parchi raccolte in un Quaderno già discusso in una serie di incontri in varie parti d’Italia. Ciò avverrà in un gruppo di lavoro alla Sapienza dove un’altra nostra delegazione parteciperà a quello più...

L’ampliamento dell’aeroporto di Firenze una minaccia alla biodiversità della Piana

I risultati della checklist delle specie protette da parte di Legambiente

A Sesto Fiorentino il circolo Cias Legambiente ha presentato la “Checklist delle specie protette nell’area interessata dall’ampliamento dell'aeroporto di Firenze” curata da Giacomo Bruni, Andrea Vannini, Francesco Pagliai, Simone Guidotti. I ricercatori ricordano che «il territorio della Piana di Sesto Fiorentino, originariamente costituito da boschi planiziali mesofili sparsi nella pianura alluvionale del bacino idrografico del...

Legambiente Arcipelago, grande festa per i primi 30 anni di sfide e successi

In una sala Consiliare di Marciana Marina strapiena, Legambiente Arcipelago Toscano ha festeggiato 30 anni di vita nell’Arcipelago Toscano ed il premio più inatteso e gradito è stata sicuramente la targa che il Presiedente nazionale Vittorio Cogliati Dezza ha voluto mandare ad uno dei suoi più attivi influenti circoli e nella quale è scritto: “Trent’anni ...

Atlante degli uccelli in inverno, la Toscana all’avanguardia sull’ornitologia

Con il 1 dicembre prende avvio una nuova stagione “dell'Atlante nazionale degli uccelli in inverno”. Organizzato e promosso dalle associazioni che sostengono Ornitho, la piattaforma comune di informazione di ornitologi e birdwatchers italiani ed europei, insieme all'”Atlante dei nidificanti”, questo importante progetto ha portato alla raccolta in tutta Italia di oltre 4.000.000 di dati. Informazioni...

Birmania, l’ultimo regno nascosto della natura

Oggi la Bbc trasmette la prima puntata di “Wild Burma: Nature's Lost Kingdom” ed è un evento eccezional, visto che per la prima volta da  più di 50 anni è stato permesso ad un team di cineasti che si occupa di fauna selvatica di avventurarsi in profondità nelle fitte giungle della Birmania, oggi Myanmar. Alla spedizione...

Trovato il colpevole dell’alluvione in Sardegna: è il pollo sultano…

Lo avevamo scritto su greenreport.it il giorno dopo l’alluvione che ha colpito la Sardegna: «Vedrete, tra qualche giorno o ora la colpa sarà degli ambientalisti che non permettono di dragare i fiumi…» ed è puntualmente successo: non appena l’acqua si è ritirata, il 28 novembre, l’Unione Sarda ha pubblicato questo sconfortante scritto condito da un’ancor...

Il misterioso caso delle balene scomparse nel nord Atlantico

Ogni estate e autunno, le balene franche del nord Atlantico (Eubalaena glacialis) in via di estinzione si danno appuntamento per banchettare con lo zooplancton nella Baia di Fundy tra la Nova Scotia ed il New Brunswick. I ricercatori canadesi hanno documentato questo festino annuale fin dal 1980, con oltre 100 balene (sulle 500 della popolazione stimata)...

Il Padule oggi: una congiuntura decisiva per la sopravvivenza [PHOTOGALLERY]

Da secoli molti medici si affollano intorno al capezzale del grande malato: il Padule di Fucecchio. Sono medici che spesso hanno somministrato pessimi rimedi aggravandone la malattia, ma sarebbe sbagliato pensare di assicurare la salute del paziente ponendo fine alle cure e – come si dice – lasciando fare alla natura. In realtà , come...

Sorpresa: i miti cavallucci marini sono predatori feroci e rapidissimi

Lo studio “Morphology of seahorse head hydrodynamically aids in capture of evasive prey” sembra proprio destinato a farci cambiare idea sui cavallucci marini, animali mitissimi, che sembrano goffi ed impacciati nei loro movimenti e che invece si sono rivelati predatori subdoli ed astuti. Un team di ricercatori statunitensi spiega su Nature Communications che «I pesci...

Firenze contro i pesci siluro per salvare la biodiversità dell’Arno

In due mesi catturati 120 esemplari per un totale di 740 kg

La provincia di Firenze ha reso noti i risultati del secondo step del progetto avviato nel 2011 per la cattura di pesci siluro e pesci gatto punteggiati nell’Arno fiorentino, che ha l’obiettivo di ricreare le condizioni della biodiversità del fiume. Nella recente campagna, svoltasi anche sul fiume Greve, nell’arco di 4 giornate nei mesi di...

La siccità fa scappare gli animali dal Serengeti, la pianura del Re Leone

In Kenya collari Gps agli elefanti dell’Amboseli per ridurre i conflitti con gli uomini

Migliaia di animali selvatici che a settembre erano come sempre migrati nel Parco nazionale del Serengeti, in Tanzania, stanno ritornando nel Parco del Masai Mara in Kenya. Si tratta di un evento non abituale e provocato dalla siccità che sta duramente colpendo diverse aree delle pianure del Serengeti. Il coordinatore dell’ecosistema Mara-Serengeti per il Bacino...

Macchia Mediterranea un ecosistema da proteggere e valorizzare

Magistrale relazione (vedi video) del professor Francesco Maria Raimondo a Caltagirone  durante lo svolgimento della Tavola Rotonda “La Macchia Mediterranea: un Paesaggio Naturale da valorizzare e proteggere” , moderata da Valentina Rapicavoli, che ha avuto il grande partecipazione di pubblico ed un alto livello scientifico. Raimondo è il Direttore dell’Orto Botanico ed Herbarium Mediterraneum di...

Lupi e randagismo, in Maremma pronto il piano per contenere gli attacchi alle greggi

Gli scienziati e gli esperti sostengono praticamente all’unanimità, che gli attacchi alle greggi di ovini e caprini che si stanno verificando da tempo in Maremma sono principalmente dovuti a branchi di cani randagi inselvatichiti o a cani ibridati con il lupo. Gli allevatori che hanno subito molti danni di natura economica, hanno protestato in tutte...

Budelli, Legambiente controcorrente: «L’isola è privata dall’800, non serve acquisto pubblico»

Quelle risorse alle zone alluvionate e al funzionamento dell’area protetta

Legambiente non è certo tra coloro che il presidente del Parco nazionale dell’Arcipelago della Maddalena, Giuseppe Bonanno, annovera tra chi non si è preoccupato «di vedere quali veri sprechi si siano perpetuati a La Maddalena fino ad oggi, a partire dal mancato G8, che ha solo lasciato ad arrugginirsi un’immensa cattedrale nel deserto», ma non...

Pesca illecita, la Commissione Ue spara sanzioni e cartellini gialli

Avvertimenti a Corea del Sud, Ghana e Curaçao. Migliorano Figi, Panama, Sri Lanka, Togo e Vanuatu

Un anno fa la Commissione europea aveva diramato un avvertimento ufficiale sulla pesca illegale e oggi ha indicato il Belize, la Cambogia e la Guinea come «paesi terzi non cooperanti i quali, nonostante l'intenso lavoro svolto dalla Commissione con le loro autorità nazionali per l'adozione di misure di gestione e di controllo della pesca efficaci,...

Legge di stabilità e spiagge: non è vendita è mega-condono!

Ieri il governo ha annunciato un “compromesso” sulla vendita delle spiagge annunciata dal vice-premier Angelino Alfano ed i primi commenti riportati anche da greenreport.it erano comunque improntati ad una certa preoccupazione. Oggi Roberto Della Seta, di Green Italia, spiega che «Sulle spiagge, il governo cambia strada: non c’è più la vendita delle superfici occupate dagli...

Budelli patrimonio di tutti

Ammiro il coraggio di coloro che, sbagliando, si scagliano sulla possibilità che l’isola di Budelli divenga patrimonio di tutti, etichettandola come uno spreco di denaro pubblico e non preoccupandosi di vedere quali veri sprechi si siano perpetuati a La Maddalena fino ad oggi, a partire dal mancato G8, che ha solo lasciato ad arrugginirsi un’immensa...

La piccola grande storia dell’Oasi di Orti-Bottagone

Da qualche giorno - come ha già scritto greenreport.it - l'oasi di Orti-Bottagone è stata insignita di un riconoscimento prestigiosissimo: è entrata a far parte delle Zone Umide di Importanza Internazionale secondo la Convenzione di Ramsar, un trattato internazionale firmato nel 1971 e ratificato dall'Italia nel 1977, che riguarda la conservazione e la gestione  delle...

L’ultima farsa degli eco-scettici per rimandare l’azione climatica

Bjørn Lomborg resuscita le teorie neoconservatrici sulla “inaffidabilità” di solare ed eolico

Bjørn Lomborg, il guru degli eco-scettici, ha un piano per aiutare i piccoli stati insulari come Kiribati o paesi come il Bangladesh minacciati, dall’innalzamento dei mari e dalle mareggiate: più o meno, dice che bisogna rinviare l'azione contro il global warming, investire in ricerca e sviluppo (R&S)  e magari intanto realizzare isole galleggianti dove trasferire...

Aree protette, la cassaforte del capitale naturale ignorato da tutte le finanziarie

Ma nei Parchi italiani si commettono ancora troppi reati

A Edimburgo, in contemporanea con la fallimentare Conferenza delle parti dell’Unfccc di Varsavia, si è tenuto, praticamente ignorato dai media, il Forum mondiale sul capitale naturale (World Forum on Natural Capital) che punta a valutare e valorizzare  i beni e i servizi forniti dalla natura. L’International Union for Conservation of Nature (Iucn), una delle istituzioni che organizzava il...

Botswana, fracking nella terra ancestrale dei boscimani

Survival attacca Conservation International "complice" del governo

Ora forse si capisce meglio cosa c’era dietro la persecuzione degli ultimi cacciatori boscimani sfrattati dalle loro terre ancestrali nella Central Kalahari Game Reserve (Ckgr), in Botswana. Oggi Survival International denuncia che  vaste aree delle terre dei boscimani «Sono state date in concessione a società internazionali con il permesso di effettuarvi la controversa pratica del...

Il Tirreno centrale è diventato un banchetto per le balenottere

Negli anni ’90, il Tirreno è stato considerato come una regione di transito per la migrazione estiva della balenottera comune (Balaenoptera physalus ), ma qualcosa nel mentre è cambiato. Lo spiega bene Marine Biology, che pubblica uno studio di Ispra, Accademia del Leviatano ed Università Sapienza di Roma (Exploring thermal and trophic preference of Balaenoptera physalus in the central Tyrrhenian...

Trentino, nasce una task force per salvare pesce dall’estinzione nel lago di Garda

In Trentino Alto Adige nasce il consorzio trentino di piscicoltura, uno spin-off tra Fondazione Edmund Mach di San Michele all'Adige e l'associazione Astro per la produzione del Carpione, un pesce esclusivo del lago di Garda che San Michele ha contribuito a salvare dall'estinzione studiandone la biologia e mettendo a punto una metodica di riproduzione e...

L’elefante arrabbiato attacca mamma ippopotamo: eccezionali foto dall’Africa

Il Daily Mail ha pubblicato una serie eccezionale di foto che documentano un attacco di un elefante ad un ippopotamo, cioè a quello che è considerato l’animale più pericoloso ed irascibile dell’Africa e che con i suoi attacchi improvvisi fa più vittime umane di qualsiasi altro mammifero. L’incredibile sequenza è stata fotografata il 10 novembre...

Torna Jurassic park in salsa spagnola: scienziati vogliono clonare stambecco estinto

Il responsabile della ricerca: «Siamo ancora alle fasi preliminari»

Un’equipe di scienziati in Spagna ha ricevuto finanziamenti per verificare se una specie di capra di montagna estinta può essere clonata da cellule conservate: l’esperimento tratta dello stambecco dei Pirenei (Capra pyrenaica pyrenaica) noto in Spagna con il nome di bucardo,  sottospecie estinta dello stambecco spagnolo. Un tempo il suo areale si estendeva dai Pirenei...

La Russia “liberalizza” le esportazioni di gas naturale liquefatto. Artico ancora più a rischio

La Duma, la Camera bassa del parlamento federale della Russia, ha adottato oggi in terza lettura la legge che da il via alla liberalizzazione delle esportazioni di gas naturale liquefatto (Gnl). La legge entrerà in vigore il primo dicembre. Ria Novosti spiega che secondo la legge «Il diritto di esportare Gnl sarà accordato alle imprese...

Gli indios tra la minaccia dell’oro e quella dei guerriglieri: in Venezuela si stringe la morsa

«In tutti i Paesi del bacino amazzonico si fanno discorsi ambientalisti, però tutti si incontrano con le multinazionali per fare strade, miniere o sfruttare le foreste»: è l’impietosa analisi che Gregorio Díaz Mirabal, un indio curripaco che vive nel sud del Venezuela, fa in un’intervista rilasciata ad Humberto Márquez, corrispondente del venezuelano Ips, e pubblicata...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. ...
  4. 363
  5. 364
  6. 365
  7. 366
  8. 367
  9. 368
  10. 369
  11. ...
  12. 389