Agricoltura

Agricoltura, la riforma della Pac europea così non va. Le associazioni pronte con le proposte

14 associazioni ambientaliste e dell'agricoltura biologica vogliono presentare un’alternativa al ministro delle Politiche agricole

L’accordo che il 25 giugno scorso il Parlamento Europeo, il Consiglio Europeo e la Commissione Europea hanno raggiunto sulla riforma della Pac è stato valutato negativamente dal tavolo unitario delle 14 associazioni ambientaliste e dell'agricoltura biologica (Aiab, Associazione per l'Agricoltura Biodinamica, FAI, Federbio - Upbio, Firab, Italia Nostra, Legambiente, Lipu, Slow Food, Touring Club Italiano, Pro...

Post alluvione in Maremma: riapre Conserve Italia

Dopo 8 mesi dall’alluvione che ha colpito la Maremma, oggi è stato aggiunto un tassello importante per il ritorno alla normalità. E’ stato inaugurato ad Albinia (Gr), il nuovo stabilimento di Conserve Italia, azienda leader nella trasformazione del pomodoro, che ha subito danni per 8,6 milioni di euro in seguito all’alluvione del novembre scorso. All’evento...

Mais Ogm: Greenpeace chiede al Governo di pubblicare il decreto in Gazzetta Ufficiale

Greenpeace chiede al governo di far seguire i fatti alle buone intenzioni in tema di Ogm.  Dopo che il 12 luglio scorso, il decreto interministeriale che vieta la coltivazione di mais Ogm in Italia, è stato firmato dai ministri De Girolamo, Lorenzin e Orlando, il provvedimento non è ancora stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale quindi,...

Le (dis)economie emergenti: il caso della Cina

Tra inquinamento e desertificazione, la faccia della crescita economica che non vogliamo vedere

E’ onestamente incredibile leggere ancora tanti articoli e scritti di opinionisti, editorialisti, politologi e commentatori che continuano ad ignorare il gravissimo deficit ecologico che una crescita continua ha prodotto e produce nei sistemi di supporto della vita sulla Terra, negli stessi sistemi naturali che consentono la presenza dell’umanità sul pianeta e il mantenimento della sua...

Moria delle api: il punto di vista degli agronomi e forestali

Sono 50mila gli apicoltori in Italia, mentre i produttori apistici (ovvero gli apicoltori che svolgono l’attività a fini economici e ricavano un reddito rilevante dall’attività) sono circa 7.500;  gli alveari sono 1.100.000 con circa 55 miliardi di api presenti in Italia. Annualmente nel nostro paese, si producono circa 8-11mila tonnellate di miele, a seconda dell’andamento...

Ritorno alla campagna, Coldiretti: le 10 “mosse” per diventare agricoltore

I dati del settore agricolo relativi al primo trimestre del 2013 registrano un dato positivo per l’occupazione: le assunzioni sono il 29% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno prima, in controtendenza netta e decisa rispetto alla situazione generale. Gli occupati dipendenti in agricoltura sono aumentati di circa 5mila unità passando dai 17mila del primo...

Oscar Green 2013, 7 aziende pisane tra le finaliste

Domani 25 luglio dalle 18,30 al Beach Club Versilia, a Cinquale (Ms), verranno assegnati gli Oscar Green 2013 legati al mondo dell’agricoltura. Si tratta di un riconoscimento promosso da Giovani Impresa Coldiretti con il contributo del Consorzio di Tutela dell’Olio Toscano Igp, Consorzio di Difesa Produzioni Agricole e Bit Networking Inspiration, assegnato ai giovani che...

Addio alle farfalle: in Europa sono diminuite del 50% in appena 20 anni

Le farfalle di prateria si sono drasticamente dimezzate tra il 1990 e il 2011. Secondo un rapporto dell'Agenzia europea dell'ambiente (Eea) appena pubblicato, questo calo è stato causato dal progressivo aumento della pratica agricola intensiva  e dall’incapacità di gestire adeguatamente gli ecosistemi ed i pascoli. La diminuzione del numero di questi lepidotteri è particolarmente preoccupante,...

Fiume Volta, il global warming potrebbe prosciugare energia e produzione alimentare

L'inazione mette a rischio sviluppo economico e la sicurezza alimentare di Ghana, Burkina Faso ed altri paesi dell'Africa occidentale

Un nuovo e recentissimo studio - The Water Resource Implications of  Changing Climate in the Volta River Basin - rivela che, a causa dei cambiamenti climatici, il bacino del fiume Volta potrebbe perdere così tanta acqua da far fallire gli attuali progetti pianificati per aumentare la produzione di energia idroelettrica e la  produzione di cibo....

Monsanto rinuncia a coltivare nuovi Ogm in Europa

Greenpeace: «Bene, ora investire in ricerca per soluzioni alternative compatibili con l’ambiente»

Con l’annuncio di Monsanto che conferma di voler ritirare nei prossimi mesi quasi tutte le richieste per la coltivazione di organismi geneticamente modificati nell'Unione europea, a causa dell’avversione dei cittadini verso queste colture, si compie un notevole passo in avanti verso la messa al bando delle colture Ogm nel Vecchio Continente. Greenpeace però mette in...

Tagliare i gas serra migliorando la produttività agricola? Solo se è sostenibile

Studio Iiasa: «Aumentare la resa del bestiame meno vantaggioso che intensificare i raccolti»

Secondo lo studio Agricultural productivity and greenhouse gas emissions: trade-offs or synergies between mitigation and food security? pubblicato su Environmental Research Letters, «Migliorare i raccolti con metodi sostenibili potrebbe ridurre le emissioni di gas serra di ben il 12% per caloria prodotta. Allo stesso tempo, questi cambiamenti potrebbero fornire più cibo alle persone bisognose». Negli...

Nuovi paradigmi oltre la crisi: la proposta che arriva dal Piemonte

Dai paesaggi vitivinicoli all'enogastronomia e ai suoi sbocchi occupazionali

Il ministero delle Politiche agricole sta sostenendo la candidatura dei "Paesaggi vitivinicoli del Piemonte: Langhe-Roero"  a Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco, e a tal fine il ministro Nunzia De Girolamo era oggi ad Alba (Cuneo) dove ha incontrato i rappresentanti del territorio. «Sostenere la candidatura a Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco dei Paesaggi vitivinicoli del Piemonte non è solo...

In Europa vietato per due anni l’uso di fipronil, pesticida killer delle api

Greenpeace: necessario un bando totale e permanente

Si allunga la lista degli insetticidi temporaneamente banditi dall'Unione europea perché responsabili della moria delle api. Dopo imidacloprid, thiametoxam e clothianidin,  già fermati dall'Ue per due anni, ora si aggiunge anche il fipronil. A Bruxelles il Comitato permanente della catena alimentare e della salute degli animali ha votato a favore del fermo temporaneo dell’insetticida. «La...

I contadini africani contro la rivoluzione verde (Ogm) di Bill Gates e Rockfeller

Alcune organizzazioni non governative criticano le politiche dell’Alliance for a Green Revolution in Africa (Agra), fondata nel 2006 dalla  Bill and Melinda Gates Foundation e Rockefeller Foundation, che vuole favorire la diffusione di colture geneticamente modificate (Ogm) e delle tecnologie della nuova “rivoluzione verde”. All’inizio di luglio una coalizione di circa 60 Ong africane si è...

Vino e olio di qualità, è la Toscana la Regione più premiata d’Italia

In Toscana si produce olio extravergine di oliva e vino di alto valore qualitativo e la conferma viene anche dalla XXIIIesima edizione delle “Rassegne degustazioni nazionali di oli e vini biologici”, che si è tenuta al Centro per lo sviluppo sostenibile di Legambiente, a Rispescia (Gr), dove la nostra Regione è risultata la più premiata,...

Le regioni dicono No agli Ogm: ora si deve muovere il governo

Le regioni confermano la loro assoluta contrarietà a consentire la coltivazione di Ogm (Organismi geneticamente modificati) sul territorio nazionale. Questo, in sintesi, è quanto emerso dalla  Conferenza delle Regioni e delle Province autonome che si è tenuta ieri. Nell’ordine del giorno approvato viene ricordato che le Regioni in passato più volte hanno chiesto al Governo...

Ogm, risposta immediata del governo: firmato il decreto che vieta la coltivazione in Italia del mais MON810

Il Governo ha fornito una prima risposta alle Regioni, e con i ministri Nunzia De Girolamo, Politiche agricole alimentari, Beatrice Lorenzin, Salute e Andrea Orlando, Ambiente, ha firmato il decreto interministeriale che vieta in modo esclusivo la coltivazione di mais geneticamente modificato MON810 sul territorio italiano. L’esecutivo ha tenuto conto in particolare delle preoccupazioni  sollevate ...

Agricoltura e rinnovabili, in Toscana cresce il basilico geotermico

In Toscana sarà possibile avere un basilico prodotto con energia rinnovabile. Infatti la cooperativa sociale Parvus Flos (piccolo fiore) scalda le serre dove nasce il basilico utilizzando il vapore geotermico. Ora nella nuova confezione la cooperativa potrà riportare la dicitura “Basilico in vaso prodotto in Italia con l’utilizzo della geotermia di Enel Green Power”. Attualmente...

L’azienda agricola Frescobaldi utilizzerà il compost prodotto all’impianto di Faltona

Il compost prodotto nell’impianto di Faltona (Comune di Borgo San Lorenzo) ha trovato un utilizzatore finale certo. È questo il vero valore aggiunto (che dovrebbe caratterizzare ogni impianto) del progetto messo a punto da Aer Spa (azienda di igiene urbana che serve i comuni della Val di Sieve), Publiambiente che gestisce l’impianto di compostaggio localizzato all’interno...

Fao: nel 2013 record produzione cerealicola, ma rimane insicurezza alimentare

Secondo l'ultimo rapporto trimestrale “Crop Prospects and Food Situation” pubblicato oggi dalla Fao, «La produzione cerealicola mondiale nel 2013 aumenterà di circa il 7% rispetto allo scorso anno, incremento che aiuterà a ricostituire le scorte globali e aumentare le aspettative per mercati più stabili nel 2013/14. L'aumento porterebbe la produzione mondiale di cereali a 2.479...

Educazione alimentare: i formatori dell’Orto in Condotta di Slow food a Marcianise

L’Orto in Campania, uno dei fiori all’occhiello del centro commerciale Campania di Marcianise (Caserta), è stato scelto come sede per il workshop dedicato ai formatori del programma ”Orto in Condotta”, organizzato dall’ufficio educazione di Slow Food Italia dal 5 al 7 luglio 2013. 50 educatori provenienti da tutta Italia e dagli Stati Uniti, si sono riuniti...

Le mezzelune fertili, gli Orti di Tu’rat e un crowdfunding vincente

Una tragedia e un riconoscimento importante nel giro di qualche giorno avranno dato sicuramente diverse scosse emotive all’associazione culturale L’orto dei Tu'rat. Ne hanno parlato molti giornali pugliesi dell’incendio, probabilmente di origine dolosa, che per la terza volta ha colpito questa associazione salentina, nata per combattere i fenomeni di erosione e desertificazione del territorio. La...

Fosforo, per l’Unione europea l’utilizzo efficiente di materia è la strada da seguire

Potočnik: «Stiamo sprecando questa preziosa risorsa e ne stiamo facendo un agente inquinante»

La Commissione europea ha annunciato oggi l'avvio di una consultazione pubblica su come utilizzare il fosforo in maniera più sostenibile. La Commissione sottolinea che «Il fosforo è ampiamente utilizzato in agricoltura poiché è un componente essenziale dei concimi e dei mangimi animali, ma è una risorsa che non può essere sostituita. Le riserve limitate, la...

Siria, in quattro milioni non riescono a produrre o acquistare cibo sufficiente

Rapporto Fao/Wfp: «Se la guerra continua rischio fame nel 2014»

Secondo il rapporto di Fao e World food programme (Wfp/Pam) Crop and food security assessment mission to the Syrian Arab Republic «La situazione della sicurezza alimentare in Siria si è considerevolmente deteriorata nell'ultimo anno e la produzione agricola diminuirà ulteriormente nei prossimi 12 mesi se il conflitto perdura. La produzione agricola e l'allevamento del bestiame,...

In India il più grande piano sociale al mondo: cereali a basso costo a 800 milioni di persone

Ma i programmi alimentari in corso sono un fallimento. La destra induista: un provvedimento elettorale

Il governo dell'India ha deciso di approvare un’ordinanza per garantire ai due terzi della popolazione indiana (circa 800 milioni di persone del  Paese con più affamati del mondo)  il diritto di avere 5 Kg di cereali a testa ogni mese al prezzo calmierato di 1-3 rupie al Kg (2-4 centesimi di euro). The Asian Age...

Finanziamenti Life+: le università di Firenze e Pisa conquistano fondi con progetti sulle risorse

La Commissione europea ha approvato il finanziamento dei nuovi progetti del programma Life+ e le università toscane di Firenze e Pisa se ne sono giudicate due a testa su 38 finanziati  nel settore Life+ Politica e governance. Ecco i progetti toscani che hanno battuto l’agguerrita concorrenza europea: Life Biocloc - Università degli Studi di Firenze - Dipartimento...

Quinabactin, la sostanza che salverà le rese agricole nel mondo del global warming

Una nuova molecola migliora la tolleranza alla siccità delle piante

Le temperature estreme e le siccità devastanti che hanno colpito gli Usa nei due ultimi anni hanno provocato un aumento del costo di cibo, mangimi e fibre, ma molti climatologi avvertono che gli eventi meteorologici estremi causati dal cambiamento climatico saranno la nuova normalità per gli agricoltori, sia nel nord America che altrove, il che...

Agricoltura sostenibile, la Toscana stanzia altri 66 milioni per il 2013

In Toscana arrivano per l'agricoltura sessantasei milioni di euro ripartiti in 106 linee diverse di intervento, a cui si aggiunge un finanziamento per il neonato ente “Terre Regionali della Toscana”, che ha inglobato Alberese, Cesa e tutte le altre aziende agricole di proprietà della Regione per gestire il patrimonio agricolo e i boschi in maniera...

Sicurezza alimentare? Colin Sage: «Il cibo è un diritto, la strada è quella»

Pubblichiamo di seguito il testo della lezione di Colin Sage, docente e ricercatore presso la University College Cork tenutasi lo scorso 27 giugno alla Siena School for Liberal Arts sul tema "Visioni contrapposte sulla futura sicurezza alimentare".   Mentre i poveri del mondo continuano ad essere colpiti dalla volatilità dei prezzi (vedi Figura 1), la strada...

Pesca e acquacoltura, i governi devono proteggere i minori dai lavori dannosi

Secondo il documento Guidance on addressing child labour in fisheries and aquaculture, pubblicato congiuntamente da Fao e dall’International labour organization (Ilo) «I governi devono prendere misure per proteggere i minori dai lavori dannosi nel settore della pesca su piccola scala e dell'acquacoltura». Le due agenzie Onu ricordano che «Quasi tutti i Paesi hanno firmato convenzioni...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. ...
  4. 104
  5. 105
  6. 106
  7. 107
  8. 108
  9. 109
  10. 110
  11. 111