Agricoltura

Un’etichetta tecnologica difenderà il tartufo bianco toscano

La Regione finanzia un progetto di ricerca dell’Università di Siena con Qrquality

Dalla tracciabilità genetica alla garanzia anticontraffazione: unendo le Scienze della vita e la tecnologia nasce un innovativo sistema di tutela del tartufo bianco toscano. I ricercatori dell’Università di Siena, analizzando il DNA presente nel tartufo fresco e processato, lo tracceranno dal punto di vista genetico, per risalire all’organismo che ha fornito la materia prima, e...

Gli ambientalisti contro il Parmigiano… ungherese

Legambiente e Realacci a difesa di un simbolo del Made in Italy

Ermete Realacci, presidente della Commissione ambiente della Camera ha presentato una preoccupata interrogazione su uno dei simboli dell’agroalimentare italiano: il Parmigiano Reggiano, che rischia di diventare un “ibrido”. Realacci spiega l’intricata situazione: «Il Parmigiano Reggiano è un campione nazionale e una delle eccellenze dell’agroalimentare made in Italy. Il Parmigiano Reggiano è infatti uno dei nostri 259 prodotti riconosciuti...

Grani antichi, salvato dalla scomparsa il frumento duro per eccellenza: è italiano

Successo per il CRA-CER, Regione Basilicata e Associazione Cerealisti

E’ la Saragolla Lucana la prima varietà di frumento recuperata ed iscritta al registro delle varietà vegetali come “Varietà da conservazione”. Ovvero – sottolinea il Centro di Ricerca per la Cerealicoltura del CRA -, quelle varietà tradizionalmente coltivate in particolari località e minacciate da erosione genetica. Il 28 gennaio scorso sulla Gazzetta Ufficiale (serie 22)...

Tre assessori contro l’emergenza lupi in Toscana

Secondo la Cia Toscana i lupi, insieme agli altri predatori e agli ungulati che popolano le nostre campagne, sono responsabili di danni stimati in 10 milioni di euro nell’arco degli ultimi 5 anni. Non poco per un settore che già conosce il morso della crisi e ciclicamente si trova ad affogare sotto qualche bomba d’acqua....

Nuovi standard di qualità internazionali per erbe aromatiche e spezie

E’ stata lanciata un’iniziativa internazionale per elaborare standard di qualità per importanti spezie e erbe aromatiche, che hanno un mercato mondiale per miliardi di dollari all’anno. La Fao sottolinea che ««Il settore conosce da diversi decenni un’espansione rapida, grazie all’esplosione della domanda delle economie in pieno sviluppo dell’Asia ed altrove ed all’accresciuta presa di coscienza...

Mais Ogm 1507, l’Ue non decide: la Commissione verso il via libera?

Greenpeace e Legambiente: «Commissione Ue fuorilegge. Tenga conto del no di Europarlamento»

Anche questa volta nessuna maggioranza qualificata dei 28 ministri dell’agricoltura dell’Ue a favore o contro l'autorizzazione del mais Ogm 1507, alla presidenza di turno greca dell’Unione europea non è rimasto altro che prendere atto dell’impossibilità di votare e di lasciare così la responsabilità alla Commissione europea. Il mais 1507 è stato geneticamente manipolato per produrre...

Allevatore brasiliano vuole distruggere la foresta degli Ayoreo incontattati del Paraguay

L’importante allevatore brasiliano Marcelo Bastos Ferraz ha respinto la richiesta degli indios Ayoreo del Paraguay di fermare la distruzione della foresta nella quale vivono gruppi di loro parenti che rifiutano ogni contatto con i “bianchi”, gli indios incontattati. Durante un summit incontro straordinario tra  Ayoreo, il ministro dell’ambiente del Paraguay, Cristina Morales e Bastos Ferraz,...

StopRats o HeroRats? In Africa i ratti sono un grosso pericolo, ma anche un’opportunità [VIDEO]

Esemplari giganti addestrati per fiutare le mine e la tubercolosi

L’European Development Fund  (Edf) ha dato un finanziamento da un milione di euro a “StopRats”, un progetto che  punta a tenere sotto controllo la diffusione di ratti e topi in Africa che, secondo i ricercatori, potrebbe avere pesanti conseguenze sulla sicurezza alimentare di milioni di africani. L’università britannica di Greenwich, che è capofila del progetto,...

Italia da record alla fiera mondiale del biologico

Domani inizia a Norimberga, in Germania, Biofach, la più grande fiera al mondo del biologico, con circa 2.400 espositori, 400 dei quali sono italiani, un sesto dei 40.000 operatori  che arriveranno da tutto il pianeta. L’Associazione italiana per l’agricoltura biologica (Aiab) sottolinea che «er l’Italia si tratta di un appuntamento importantissimo considerato che il nostro...

L’agricoltura toscana tiene e cresce, ma (pure qui) c’è troppa burocrazia

La Confederazione italiana agricoltori della Toscana rappresenta oltre il 38% dell’agricoltura della nostra regione con 20.747 imprese  ed 89.060 aderenti, una forza economicamente e socialmente vitale  che, alla viglia della sua assemblea elettiva del 13 febbraio, dice chiaramente: «Per il rafforzamento della competetività delle imprese la crescita effettiva e duratura del sistema economico e sociale...

Mais Ogm 1507, Legambiente si appella a Letta per il no alle coltivazioni

L’11 febbraio il Consiglio Affari Generali dell’Unione europea deciderà sull’autorizzazione della coltivazione del mais Ogm 1507, per questo Legambiente ha deciso di inviare una lettera aperta al Presidente del Consiglio Enrico Letta e al ministro per gli affari europei Enzo Moavero. Gli ambientalisti sottolineano che si tratta di una decisione molto importante che può far...

Agroecologia: No ai semi Ogm e ai pesticidi

Sono in partenza per il VI Congresso dei Sem Terra ( Brasilia, 10-14 febbraio 2014). Il congresso celebrerà 30 anni di lotte di massa, che hanno fatto assegnare ai contadini Sem Terra una quantità di terra pari a circa un terzo dell'Italia, frutto anche di grandi sofferenze, con la perdita di 1500 compagni/e, assassinati dall'agrobusiness. Gli...

Fao, calano i prezzi alimentari. Nel mondo il carrello della spesa si fa più leggero

Le buone prospettive della produzione mantengono bassi i prezzi dei cereali

L’Indice dei prezzi alimentari della Fao a gennaio è sceso per la prima volta in 3 mesi, «conseguenza del fatto che  il calo dei prezzi di cereali, zuccheri, oli e carni ha ecceduto i guadagni nei valori dei prodotti lattiero-caseari», dice l’agenzia Onu, che spiega: «L'Indice, che si basa sui prezzi di un paniere di...

La task-force internazionale sulla biosicurezza? È a Torino

Inizia oggi a Torino, con un workshop sul programma europeo Horizon 2020, un meeting della sulla biosicurezza che si concluderà l’8 febbraio. Al meeting partecipano i migliori esperti internazionali che fanno parte della task-force sulla biosicurezza costituitasi nell’ambito del progetto quinquennale Plant and Food Biosecurity - Network of Excellence (PlantFoodSec) che ha preso il via nel febbraio...

Emergenza ungulati: cinque per ogni agricoltore. Ma le ricette per risolvere la questione sono vecchie

Il grido di allarme della Confederazione italiana agricoltori (Cia) di Siena è forte ma anche contraddittorio: «Adesso basta con gli ungulati e i predatori nelle campagne senesi. Siamo esasperati. Non ce la facciamo più». Gli agricoltori della Cia Siena, dicono che non possono più aspettare e chiedono «Interventi risolutivi a quello che ormai rappresenta una...

Parte campagna pubblicitaria “anti lupi” in Maremma. Duri gli ambientalisti: «Ridicolo»

Legambiente: «Comprendiamo le difficoltà, ma non si può fare di tutta l’erba un fascio»

Il Wwf Toscana condanna la campagna pubblicitaria promossa da Coldiretti, Confederazione italiana agricoltori e  Confagricoltura di Grosseto, comparsa in questi giorni in grandi manifesti pubblicitari e che recita: “Campagna a sostegno della lotta CONTRO i predatori delle greggi: difendiamo la nostra terra, difendiamo le nostre origini”. Secondo l’associazione ambientalista è un’iniziativa inopportuna e si tratta...

Alluvioni, in 9 anni la Toscana ha speso 1 miliardo di euro solo per le emergenze

Coldiretti: «Dal 1960 a oggi 139 morti per alluvioni e frane, troppi»

Dal 1960 ad oggi alluvioni e frane sono costate la vita a 139 persone. 70 per colpa dell’alluvione, 69 per frane e smottamenti a cui vanno sommati 89 feriti e migliaia di cittadini costretti ad abbandonare le proprie abitazioni perché insicure o site in aree pericolose. La Toscana ha pagato il tributo più alto tra...

L’agricoltura guarda ai giovani, ma la campagna rimane dei vecchi

Gli operatori in Toscana hanno un'età media di 63 anni, gli under 40 sono solo il 7-8%

Oggi a Firenze si è tenuta la quarta assemblea regionale elettiva dei giovani della Confederazione italiana agricoltori (Cia) dalla quale è emerso che «un vero ricambio generazionale per l'agricoltura toscana, che potrà essere conseguito solo quando le imprese raggiungeranno una giusta sostenibilità economica e sociale». L’Associazione giovani imprenditori agricoli (Agia) della Cia Toscana sottolinea che...

Maltempo, in Toscana gravi danni all’agricoltura. Coldiretti: «Drammatici effetti dei cambiamenti climatici»

Solo il 19 gennaio una “bomba d’acqua” aveva colpito gran parte della Toscana e l'agricoltura deve fare nuovamente i conti con campi e aziende agricole allagate, con esondazioni che, dice Coldiretti, «Stanno provocando danni, disagi e complicazioni nelle campagne toscane». Se la situazione più critica è nel Pisano, anche i fiumi Egola, Cecina ed Era continuano a preoccupare agricoltori e...

Ritornare alle diete ancestrali per salvare uomo e pianeta

De-colonizzare i nostri regimi alimentari per riconnettere salute e natura

La recrudescenza senza precedenti delle malattie croniche non contagiose ha spinto chi si occupa di salute e gli attivisti dei popoli autoctoni a insistere sulla necessità di ritornare a diete che sono state messe da parte per passare all’alimentazione globalizzata e standardizzata. Recuperare i cibi perduti contribuirebbe a migliorare il rapporto tra gli esseri umani...

Made in Italy sì o no? L’olio toscano continua a friggere nelle polemiche

Il New York Times ha lanciato il sasso nell’orcia, e uno tsunami d'olio s’è abbattuto su produttori e commercianti d'olio d’oliva italiano, noto per la sua superba qualità in tutto il mondo, ma che ora si scopre non così tanto italiano. Le polemiche che stanno montando in Italia sono più che comprensibili: si tratta di...

La Toscana chiederà all’Ue di aprire la caccia allo storno

L’assessore Salvadori: «Dopo cinghiale e capriolo è la specie che causa più danni all’agricoltura»

Oggi il convegno "Conoscenze toscane sulla fauna migratoria – Studi scientifici a confronto" promosso dalla Regione  Toscana a Firenze si è fatto il punto della situazione sulla fauna migratoria in Toscana, presentando, tra l'altro, i dati raccolti da oltre 20 anni in materia. Dopo l'introduzione dell'assessore all'Agricoltura, caccia e pesca, Gianni Salvadori, è intervenuto Emilio...

Un Parco agricolo per la Valdinievole?

La tutela del territorio ha acquisito in tutta la Valdinievole una dimensione emergenziale. Evidente è la contraddizione tra pianificazione territoriale e risorse, tra attualità e storia, tra natura e cultura. Il territorio, bene comune per eccellenza, è soggetto a ripetuti meccanismi di degrado, senza la protezione organica di una pianificazione pubblica moderna e omogenea. Il...

L’università di Pisa svela i segreti della pianta che ha il genoma più grande dell’uomo

Per chi non mastica genetica potrebbe suonare strano, ma è bene sapere che se l’uomo fa a gara a chi ce l’ha più grande, perde. Stiamo parlando del genoma, ovviamente, e a ricordarci una volta di più un po’ di modestia nei confronti della natura ci pensa il certamente umile girasole. Questa pianta che comunemente...

Fattorie didattiche, ecco cosa cambia con la nuova legge

Le "Fattorie Didattiche" imprimeranno una nuova spinta all’agricoltura e al turismo rurale pisano. E’ destinata a produrre effetti già nel breve periodo l’approvazione del Consiglio Regionale, a larghissima maggioranza, della legge che consentirà alle aziende agricole di svolgere l’attività didattica e tutta una serie di iniziative funzionali a potenziare e migliorare anche l’offerta turistica degli agriturismi....

Come si diventa fattoria didattica? Ecco come partecipare al corso

La fattoria didattica è una azienda agricola autentica dove gli agricoltori, nell'ambito delle opportunità offerte loro dalla multifunzionalità, si dedicano a queste attività: instaurare un rapporto diretto con i cittadini; far conoscere l'agricoltura e i suoi prodotti; diversificare l’attività agricola e integrare il reddito aziendale. E’ questa la definizione di Coldiretti per descrivere, in maniera...

Quando le guerre commerciali finiscono male, dalle banane ai pannelli solari

Oggi la grana più grossa è quella degli Ogm provenienti dagli Usa

Oggi la commissione per il Commercio internazionale discute un aggiornamento delle regole che stabiliscono quando e come l'Ue può imporre delle misure anti-dumping e il sito del Parlamento europeo fa il punto sulle guerre commerciali sottolineando che sono una cosa da evitare perché sono un male economico per tutti gli interessati, ma ricorda che «tuttavia,...

Ecco come le piante frenano lo sviluppo per sopravvivere allo stress salino

Un gruppo di ricercatori italiani e britannici è riuscito a descrivere dettagliatamente il meccanismo molecolare attraverso il quale la salinità frena lo sviluppo delle piante. Si tratta dei ricercatori dell’università Statale di Milano Lucio Conti, Massimo Galbiati e Chiara Tonelli, in collaborazione con i loro colleghi dell’università britannica di Durham, che hanno pubblicato su Developmental Cell...

Matteo Renzi e gli Ogm. Task Force in azione: «Il PD chiarisca la sua posizione»

Nel 2013 in Friuli Venezia Giulia ci sono state semine illegali di mais Ogm e poi ad ottobre l’altrettanto illegale raccolto delle piante geneticamente modificate, ora la stessa regione, presieduta dalla democratica Debora Serracchiani, propone ora una bozza di documento sulla regolamentazione della coesistenza tra agricoltura biologica, convenzionale e geneticamente modificata che, secondo ambientalisti e...

Anche la Lombardia ha un cuore verde

Foreste stabili grazie ai rimboschimenti, ma autostrade e strade si mangiano i boschi

Secondo il rapporto 2012 "Il bosco in Lombardia", «ogni cittadino lombardo può contare su 634 metri quadri di bosco».  Una quantità che non è variata molto dal 2007 (640 metri quadri), anno del primo “Rapporto sullo stato delle foreste” promosso dalla Regione Lombardia e dall’Ente regionale per i servizi all’agricoltura e alle foreste (Ersaf): nel...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. ...
  4. 102
  5. 103
  6. 104
  7. 105
  8. 106
  9. 107
  10. 108
  11. 109
  12. 110
  13. 111