Acqua

Qual è la qualità dell’acqua in Italia? Lo svela il dossier AcQualeQualità di Legambiente

«Sconosciuto lo stato chimico del 78% e quello ecologico del 56% delle acque superficiali»

Il 22 marzo è la giornata mondiale dell'acqua e alla vigilia Legambiente presenta il dossier “AcQualeQualità - La sfida della qualità, della tutela degli ecosistemi e delle risorse idriche in Italia per il raggiungimento degli obiettivi della direttiva quadro 2000/60 sulle acque”   e ricorda che «l’Europa ci chiama con forza e da tempo a tutelare...

Quanta acqua c’è nell’Arno? Una valutazione delle risorse idriche

Negli ultimi dieci anni c'è stata una diminuzione degli afflussi del 10%, derivante dalle minori piogge

Prima che Dante Alighieri lo immortalasse nella sua Commedia, l'Arno aveva già contribuito a creare la storia della Toscana, e settecento anni dopo il fiumicel che nasce in Falterona ancora aiuta a dissetarne le terre. La speranza è che possa continuare ancora per molto, ma le moderne esigenze impongono un monitoraggio il più possibile preciso...

Il governo stralcia i rimborsi alle aziende toscane colpite dalle alluvioni nel 2012

Sani: «Misura solo temporanea, governo si è impegnato a riproporre sostegno»

Ieri sera la Camera ha approvato il “Dl sul rientro dei capitali”, stralciando la parte relativa agli aiuti aggiuntivi alle aziende che in Toscana avevano subito danni a scorte e materie prime, in occasione delle alluvioni del novembre 2012, nei comuni di Arezzo, Grosseto, Lucca, Massa e Carrara, Pisa, Pistoia e Siena. «Rispetto alla necessità...

Ritorno al futuro: un nuovo approccio per evitare le catastrofi dei cambiamenti climatici

Oggi Daniel Murphy, un antropologo dell’università di Cincinnati, presenterà al 74esimo meeting annuale della Society for Applied Anthropology (Sfaa) in corso ad Albuquerque, in New Mexico, i risultati di uno studio che analizza come le comunità umane possono evitare le future catastrofi  «prima che Madre Natura affondi il colpo». Al progetto interdisciplinare, finanziato dall’ U.S....

Salva la goccia: risparmia l’acqua e disseta il pianeta

La campagna di Green Cross in occasione del World Water Day

Che cosa succederebbe se una mattina al risveglio scoprissimo che dai rubinetti di casa non esce neppure una goccia d'acqua? È quello che accade tuttora in molte parti del mondo. Mentre 2,8 miliardi di persone vivono in aree a forte stress idrico, ogni anno circa 700mila bambini, 2.000 al giorno, muoiono a causa di malattie...

L’acqua è un diritto: via libera della Commissione Ue alla prima iniziativa dei cittadini

Oggi la Commissione europea ha deciso di  dare seguito a "L'acqua è un diritto" (Right2Water), la prima iniziativa dei cittadini europei ad aver raggiunto un numero sufficiente di firme. Gli organizzatori dell'iniziativa hanno chiesto alla Commissione: «1. le istituzioni dell’Unione europea e gli Stati membri siano tenuti ad assicurare a tutti i cittadini il diritto...

Dissesto idrogeologico in Toscana, le linee guida per gestire vegetazione corsi d’acqua

Oggi l’assessorato all'agricoltura e foreste della Regione Toscana  ha organizzato a Firenze il convegno "La gestione della vegetazione di sponda dei corsi d'acqua: aspetti colturali, ambientali e opportunità di valorizzazione" per presentare i risultati del progetto Gestione della vegetazione di sponda secondo criteri di sostenibilità ecologica e ambientale (Gespo) e per distribuire le "Linee guida...

Cooperazione sostenibile. #terrabruciata

Terra e acqua sono sinonimo di vita e la loro corretta gestione è sinonimo di democrazia, ma quando queste vengono sottratte alla popolazione locale possono diventare sinonimo di sopruso, dipendenza ed interesse privato. Infatti, la maggioranza della popolazione mondiale dipende da grandi multinazionali che sottraggono queste fonti alle popolazioni autoctone, negando loro la fruizione di...

Il nuovo report Ipcc: i cambiamenti climatici porteranno più guerre, fame e calo del Pil

The Indipendent è entrato in possesso della bozza della versione finale della seconda delle tre pubblicazioni dell’Intergovernmental Panel on Climate Change (Ipcc), l'indagine più completa sulle conseguenze del cambiamento climatico mai intrapresa, che dovrebbe essere presentata alla fine del mese. Purtroppo, non c’è da aspettarsi buone notizie. Entro la fine del secolo, come sottolinea l’articolo...

Centrali assetate: «L’energia consuma il 15% dell’acqua del mondo e arriverà al 20%»

Sotto accusa Cina e Canada. Per sprecare meno acqua puntare su fotovoltaico ed eolico

Il 22 marzo è il World Water Day e l’International Energy Agency  (Iea)  lo celebra in anticipo pubblicando l’analisi dettagliata dell’impatto dell’industria energetica sull'acqua, dal quale emerge che  la produzione di energia già oggi rappresenta il 15% del consumo totale di acqua del mondo e che questa quota è destinata a salire rapidamente e dovrebbe...

L’Europa potrebbe risparmiare 4,3 miliardi di metri cubi d’acqua grazie all’eolico

Le centrali elettriche alimentate da combustibili tradizionali usano il 44% di tutta l'acqua consumata in Europa

L’ultimo rapporto presentato dall’European wind energy association (Ewea), l’associazione europea dell'industria eolica, è categorico: adottare un target europeo del 30% per le energie rinnovabili può far risparmiare 450 miliardi di euro in importazioni di carburanti fossili nel periodo 2011-2030; al contrario, quello del 27%, proposto dalla Commissione europea non permetterà di risparmiare che 190 miliardi....

Acqua, nel Lazio è “bene comune”

La Regione Lazio ha approvato  all’unanimità una nuova legge sulla tutela, il governo e la gestione dell’ acqua che secondo il presidente Nicola Zingaretti «E’ la vittoria di cittadini e istituzioni che hanno combattuto insieme perché l’acqua restasse un bene di tutti» In una nota la Regione spiega cosa prevede la legge: «Abolizione dei vecchi...

I 100 della Seconda alluvione che volarono dalla Scandinavia, per salvare l’arte di Firenze

Dal 1967 al 1970 il Centro Nordico raggruppò molti restauratori. Alcuni di loro oggi sono tornati

A Palazzo Coppini - Centro Studi e Incontri Internazionali di Firenze, si incontra in questi giorni un gruppo di restauratori scandinavi che operarono su molte delle più importanti opere fiorentine danneggiate dall'alluvione del 1966. Su iniziativa dell’Istituto Internazionale Life Beyond Tourism della Fondazione Romualdo Del Bianco e nell’ambito delle celebrazioni per i 50 anni dall'alluvione...

Delta del Po, un Parco nazionale per coniugare turismo e tutela della biodiversità

Positiva l'iniziativa tenutasi oggi 14 marzo a Mesola (FE), organizzata dagli operatori turistici del Delta del Po, per lanciare un accordo che vada in direzione del turismo integrato in quell’area. In questa occasione è stata presentata una proposta di marketing territoriale del Delta del Po, per Expo 2015, che prova a superare, almeno sul versante turistico,...

L’Italia liquida e la green economy dei fiumi

Come reperire le risorse? Fondi europei ma anche tariffazione progressiva e interventi sui canoni ci concessione

I fiumi italiani continuano ad essere visti troppo spesso solo come un pericolo o una minaccia per il rischio connesso con la loro esondazione o un ricettacolo di scarichi non depurati, industriali, sversamenti accidentali, se non una risorsa da sfruttare il più possibile per altri uso accumulando derivazioni, prelievi di acqua o di ghiaia, interventi...

Al via il rifacimento degli argini pistoiesi, 130 interventi per più di 23 milioni di euro

Per gli interventi necessari nella Provincia di Pistoia si auspica un accordo di programma per pianificare tempi certi e finanziamenti adeguati

Entra nella fase operativa il neocostituito Consorzio di Bonifica Medio Valdarno, nato dall’accorpamento dei Consorzi di Bonifica Ombrone Pistoiese-Bisenzio, Area Fiorentina e Toscana Centrale oltre che delle Unioni di Comuni Alta Val di Bisenzio, Mugello e Valdisieve. Con la nuova legge istitutiva dei Consorzi (la 79/2012) al nuovo ente entrano in gestione 800 km in...

Dissesto idrogeologico, il Pd al ministro dell’Ambiente: «Usare i fondi delle politiche di coesione»

Domani il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti (nella foto) risponderà al question time alla Camera e i dei deputati gli hanno chiesto di «ottenere che parte delle risorse del Fondo delle politiche di coesione, come prevede la Legge di stabilità, siano destinate a interventi per la messa in sicurezza del territorio, per il ripristino delle...

Trentanove milioni di motivi per agire contro il dissesto idrogeologico

In Toscana attive 150 frane, servono 39 milioni di euro. Dal governo arrivati soltanto 16

«Non possiamo sopportare che la Toscana abbia strade franate o ponti divelti dalla furia delle acque come è accaduto nel senese». Il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, questa mattina è tornato a occuparsi di dissesto idrogeologico con un sopralluogo sulla frana di Panicaglia, a Borgo San Lorenzo, durante la tappa mugellana del suo "Viaggio...

Volterra, da Regione e governo 4 milioni di euro per interventi sui crolli in tempi record

Ma ancora mancano due milioni di euro: dallo Stato ne arriva soltanto uno

In base all'ordinanza che disciplina le somme urgenze, la Regione Toscana  ha reso disponibili 3 milioni di euro e il governo nazionale 1 milione (ma ne erano stati chiesti due in più), spendibili subito, per la messa in sicurezza delle  mura di Volterra, crollate in due punti. Nell’ordinanza che entrerà in vigore  tra breve è...

Ricercatori del Sant’Anna scoprono enzima per sviluppare piante resistenti alle alluvioni

Uno studio guidato da ricercatori della  Scuola Superiore SantʼAnna rivela  lʼesistenza di un enzima che mette in  relazione la stabilità delle proteine con la  concentrazione di ossigeno nellʼambiente.  Nellʼarticolo, pubblicato su Nature  Communications, il gruppo di ricerca, che  include lʼUniversità di Aachen e il Max  Planck Institute di Golm (Germania),  descrive la scoperta, nelle cellule...

Che Showw: parla toscano l’ultimo progetto Life per la depurazione dell’acqua

Il progetto SHOWW (puShing aHead with field implementatiOn of best fitting WasteWater treatment and management solutions) si pone l’obiettivo di favorire l’implementazione di soluzioni innovative in materia di trattamento e gestione delle acque reflue già sperimentate a livello europeo nell’ambito dei progetti di ricerca LIFE. Il programma LIFE, acronimo francese di L’Instrument Financier pour l’Environnement,...

Il futuro delle utility tra consumi in picchiata: il vecchio modello energetico è finito

Domanda di energia in calo fino al 2020. Ma le rinnovabili in Europa aumenteranno di oltre 300 TWh in 6 anni, equivalenti al consumo dell’intera Italia

Sono note come utility, ma non sempre sentendole nominare abbiamo sempre in mente di cosa stia parlando. Solo in caso di problemi si conquistano la ribalta delle cronache. Eppure sono le aziende che regolano la vita delle nostre città, ne gestiscono i servizi essenziali: acqua, energia, rifiuti. Le utility possono essere oggi un grande motore...

Emergenza Volterra, servono 6 milioni di euro. La Regione pronta a stanziarne la metà

Rossi: «Situazione drammatica, chiedo per le risorse restanti un intervento dello Stato»

Dopo l’ennesimo crollo a Volterra torna ad accendersi l’allarme rosso. La ferita apertasi con le piogge di fine gennaio non si è ancora sanata, e anzi continua ad allagarsi. Il presidente Enrico Rossi ha fatto oggi visita alla città etrusca per prendere visione diretta del nuovo crollo, prendendo contatto fin dalla mattinata con il ministro...

Consorzi di bonifica, nominati i nuovi vertici toscani

Restano da scegliere gli organismi del Consorzio di Bonifica Toscana Nord

Si avvicina a conclusione, con la nomina dei presidenti e degli uffici di presidenza, il processo di formazione dei nuovi Consorzi di Bonifica. Si sono costituiti, ai sensi della recente riforma del settore della Regione Toscana (LRT 79/2012), i nuovi enti che vanno a sostituirsi ai precedenti 13 nelle mansioni di manutenzione dei corsi d’acqua,...

Arpat, un anno di lavoro in un dossier

Fra i risultati più significativi: -9% costi della produzione e +41% di controlli ambientali

E’ disponibile la relazione con i principali dati di sintesi delle attività svolte dall'Arpat nel 2013 (pubblicata sul sito Web dell'Agenzia). Ecco alcuni dei punti salienti: Attività istituzionali svolte: L’andamento complessivo delle attività svolte dall’Agenzia nel 2013 attestano un rafforzamento della sua azione per la salvaguardia dell’ambiente della nostra regione, sia in termini quantitativi che qualitativi....

Finita la tregua, in Toscana torna l’allerta meteo e Volterra frana ancora

Poco più di un mese fa la Soup, sala operativa della protezione civile regionale, diramava per la Toscana un'allerta meteo profetica: il maltempo di fine gennaio ha messo a dura prova la resistenza del territorio pisano e aperto grandi squarci sul territorio, franato sotto il peso delle acque e – soprattutto – della mancata cura....

Approvato il piano d’emergenza della diga di Santa Luce

Il Consiglio Provinciale, riunito stamani a Palazzo Granducale, ha approvato in via definitiva il  piano d’emergenza della diga di Santa Luce, sul fiume Fine. Il Piano, il cui iter di revisione è stato curato dalle Province di Pisa e Livorno,  definisce il  protocollo di  gestione delle situazioni di criticità e le necessarie procedure di pronto...

Crescita economica? Per l’Ue ci sono due opzioni molto green

Oggi la commissione europea  ha pubblicato due studi  che «Mostrano come la politica ambientale possa incentivare la crescita economica attraverso il potenziamento delle misure di difesa dalle inondazioni e una fiscalità più ecologica». Lo  “Study on Economic and Social Benefits of Environmental Protection and Resource Efficiency  Related to the European Semester», fornisce «Ulteriori prove dei...

Etiopia, la sua politica energetica può destabilizzare tutta la regione

Seduta di traverso alle sorgenti del Nilo Azzurro, l’Etiopia ha da tempo visto il suo futuro energetico indirizzarsi verso il suo potenziale idroelettrico, potendo perfino essere in grado di esportare energia elettrica ai paesi vicini. Questa immagine idilliaca (se si considera l’idroelettrico una fonte rinnovabile e pulita), potrebbe alterarsi presto. La società petrolifera britannica New...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. ...
  4. 86
  5. 87
  6. 88
  7. 89
  8. 90
  9. 91
  10. 92
  11. ...
  12. 98