Acqua

Alluvione e ravaneti spugna: esperimento per increduli (VIDEO)

Legambiente Carrara: notevole riduzione del picco di piena prodotta dai ravaneti spugna

Nonostante i lavori di sistemazione del Carrione, il centro città è soggetto a un rischio alluvionale elevato (e, quel che è peggio, progressivamente crescente) a causa della radicale trasformazione dei ravaneti, sempre più poveri di scaglie e più ricchi di terre: a parità di precipitazioni, dunque, i picchi di piena divengono più elevati. Anche dopo...

Eliminare le microplastiche nelle acque reflue direttamente alla fonte

Una nuova tecnologia canadese testata sugli scarichi delle lavanderie industriali

Come ha confermato a fine 2020 un’analisi dell’Europarlamento, le acque reflue possono trasportare una concentrazione significativa di microplastiche nell'ambiente. Queste piccole particelle di meno di 5 mm possono provenire dai nostri vestiti, tra le altre cose, sotto forma di microfibre. Ora Lo studio “Treatment of microplastics in water by anodic oxidation: A case study for polystyrene”, pubblicato...

Nanotecnologie sostenibili ed ecocompatibili per la depurazione delle acque

Il progetto “Nanobond”, finanziato dalla Regione Toscana e coordinato dall’università di Siena, all'avanguardia per il dragaggio di sedimenti fluviali e portuali

Il progetto “Nanobond, nanomateriali per la bonifica associata a dewatering di matrici ambientali”, cofinanziato dal Fondo europeo per lo sviluppo regionale POR FESR 2014-2020, dimostra che «La nuova frontiera per il trattamento delle acque inquinate è rappresentata dall’utilizzo di nanomateriali che si ottengono da scarti o rifiuti agricoli e che non costituiscono un pericolo per...

Dissesto idrogeologico, 262 mln di euro alle Regioni in attesa del decreto per le semplificazioni

Poteri straordinari ai presidenti delle Regioni per accelerare i tempi. Inoltre saranno anticipati ai Comuni il 30% dei costi

Per essere tanti sono pochi, ma per essere pochi sono fondamentali: stiamo parlando degli oltre 262 milioni di euro per 119 interventi in 19 Regioni stanziati dal Piano nazionale per la mitigazione del rischio idrogeologico 2020 (Piano stralcio, Dl 76/2020). Progetti immediatamente esecutivi e cantierabili – come spiega una nota del ministero – per la...

Da Nuove Acque un’app per utenze idriche smart, contro l’emergenza Covid-19

Menabuoni: «La pandemia ha solo accorciato i tempi dell’avvio di un’evoluzione digitale già programmata e sulla quale continueremo a impegnarci nei prossimi anni»

I servizi pubblici si sono dimostrati ancora più indispensabili durante la pandemia, e tra questi fornitura d’acqua e gestione del ciclo idrico integrato restano naturalmente in primo piano: le misure di distanziamento sociale introdotte per limitare i contagi però non hanno certo facilitato la comunicazione tra utenze e gestori, da qui la necessità di investire...

Quale tutela dell’ambiente nella legge di Bilancio 2021

Le risorse stanziate ammontano a circa 5 miliardi di euro, spalmati su una pluralità di ambiti e settori coinvolti

L’attenzione alla legge di Bilancio cavalca prepotentemente per mesi il dibattito, politico e non. Una volta approvata, però, arriva il ben più difficile compito di darvi attuazione e, in questo contesto, l’attività politica e legislativa si muove senza la grande attenzione – si veda il consueto “assalto alla diligenza di fine anno – riservata al...

Captazioni di acqua dal Lago di Bracciano: la Corte di Cassazione boccia Acea e Ato 2

Regione e istituzioni locali: vinta la battaglia per tutelare un bene comune

La Corte di Cassazione ha rigettato il ricorso promosso da Acea e Ato 2 contro la Regione Lazio e il Parco Naturale Regionale di Bracciano e Martignano,  i Comuni di Anguillara, Bracciano e Trevignano Romano, ribadendo quanto già deciso dal Tribunale Superiore delle Acque Pubbliche nel 2019 che aveva stabilito la validità del provvedimento della...

Acqua, rifiuti e rinnovabili: qual è la strategia dietro le risorse del Pnrr?

Ref ricerche: «Occorre delineare una visione strategica ad ampio raggio che non appare emergere da quanto fatto sin qui, in particolare nel settore dei rifiuti»

Solo per raggiungere gli obiettivi climatici fissati al 2030 (-55% rispetto al 1990), l’Ue dovrà investire 350 miliardi di euro in più rispetto al periodo 2011-2020: si tratta di una straordinaria occasione di sviluppo socio-economico dove anche l’Italia è chiamata naturalmente a fare la propria parte, e il Pnrr appena approvato dal Governo rappresenta un...

Una mappatura globale della subsidenza

Realizzata dal LaSII dell’Unesco con il contributo di Cnr e università di Padova

Lo studio “Mapping the global threat of land subsidence”, pubblicato recentemente su Science da un team internazionale del quale facevano parte ricercatori dell’università di Padova e dagli Istituti del Consiglio nazionale delle ricerche per la protezione idrogeologica (Cnr-Irpi) e di geoscienze e georisorse (Cnr-Igg), evidenzia per la prima volta che «La subsidenza che accompagna lo...

Dissalatori: il complesso mistero delle membrane

Per ottenere acqua potabile è fondamentale il controllo della struttura su scala nanometrica delle membrane

Le membrane per la  desalinizzazione fungono da filtro per l'acqua salata: spingendo l'acqua attraverso la membrana si ottiene acqua pulita adatta all'agricoltura e al consumo umano e si può persino produrre energia. Un processo che sembra abbastanza semplice, ma che contiene complessità che per decenni hanno sconcertato gli scienziati. Ora lo studio “Nanoscale control of...

Clima, in Toscana l’ultimo dicembre è stato il più piovoso dal 1955

Lamma: «È piovuto oltre il doppio di quanto accade solitamente in questo mese». A Livorno, Lucca e Massa-Carrara si arriva al quadruplo

È stato un dicembre bagnato, in Toscana: non occorrono osservazioni meteorologiche sofisticate per accorgersene, ma i dati raccolti dal Laboratorio di monitoraggio e modellistica ambientale per lo sviluppo sostenibile (Lamma), ovvero il consorzio pubblico nato tra la Regione Toscana e il Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr), sono indispensabili per inquadrare scientificamente il fenomeno. Emerge così che le piogge di...

Il 2021 sarà l’anno del biologico?

FederBio e Wwf: il 2020 è stato un anno di occasioni perse, ci aspettiamo una svolta per la riconversione ecologica dell’agricoltura

Secondo FederBio e Wwf Italia, «Il 2020 si è chiuso con un bilancio sostanzialmente negativo per l’agricoltura biologica. Sono state molte le occasioni perse per la transizione ecologica della nostra agricoltura, dalla nuova Legge sul biologico, ferma al Senato da oltre due anni, alla mancata approvazione degli emendamenti alla Legge di Bilancio 2021 finalizzati ad...

Istat, dalle aziende partecipate pubbliche 56 miliardi di euro di valore aggiunto

In tutto si tratta di 6mila imprese con 900mila addetti: energia, acqua e rifiuti i settori più importanti. La ripresa verde passa anche da qui

Il settore delle aziende partecipate pubbliche italiane attive nell’industria e nei servizi, spesso erroneamente associate a inefficienze e sprechi, vanta in realtà numeri piuttosto importanti e un valore aggiunto davvero notevole. Anche se con dati aggiornati al 2018, l’Istat certifica oltre 6mila imprese e quasi 900mila addetti. In calo rispetto al 2017, ma pur sempre...

I rari delfini australiani che si ammalano di cambiamento climatico

Cambiamenti climatici ed eventi meteorologici estremi potrebbero essere la causa della FWSD che sta decimando una popolazione di tursiopi in via di estinzione

Secondo lo studio “Fresh water skin disease in dolphins: a case definition based on pathology and environmental factors in Australia”, pubblicato su Scientific Reports  da Pádraig Duignan e Kate Robb di Marine Mammal Foundation e Nahiid Stephens della School of Veterinary Medicine della Murdoch University, «Il cambiamento climatico è una minaccia crescente per le popolazioni di...

Rapporto nazionale pesticidi nelle acque: trovate 299 sostanze inquinanti, gli insetticidi quelle più diffuse

Superati i limiti per glifosato e fungicidi nelle acque superficiali

Il “Rapporto nazionale pesticidi nelle acque” pubblicato dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra) e dal Sistema nazionale per la protezione dell'ambiente (Snpa)  si basa su  Indagini che hanno riguardato 4.775 punti di campionamento e 16.962 campioni e rivela che «Nelle acque superficiali sono stati trovati pesticidi nel 77,3% dei 1.980 punti...

Politecnico di Torino: contrastare la scarsità d’acqua grazie alla dissalazione su scala industriale

Sviluppate membrane poliammidiche per la dissalazione che imitano la struttura delle proteine biologiche

Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, più di 500 milioni di persone non hanno accesso ad acqua potabile di sufficiente qualità e l’Obiettivodi sviluppo sostenibile 6 dell’Onu è proprio quello di garantire un servizio idrico sicuro e senza restrizioni a tutta la popolazione mondiale entro il 2030. Al Politecnico di Torino dicono che «Una delle soluzioni...

Bonus idrico? Prima di arrivare al rubinetto perdiamo il 42% dell’acqua immessa in rete

È stata approvata l'istituzione del "Fondo per il risparmio di risorse idriche", da 20 milioni di euro per il 2021. Ma i beni comuni non si difendono con una pioggia di bonus

La legge di Bilancio 2021 è pronta ad essere varata dal Parlamento, dopo che nelle ultime e frenetiche ore come sempre è arrivata una miriade di emendamenti per introdurre bonus e mance di vario tipo: tra le novità spicca il bonus idrico, o meglio il nuovo "Fondo per il risparmio di risorse idriche". Ben diverso...

I fiumi europei frammentati da più di un milione di barriere (VIDEO)

C’è una barriera ogni 1.350 metri di corso d’acqua. Viene intralciato il percorso di pesci, nutrienti e sedimenti

Lo studio “More than one million barriers fragment Europe’s rivers”, pubblicato su Nature da un folto team ingternazionale di ricercatori guidato da Barbara Belletti dell’Université de Lyon e del Politecnico di Milano e al quale ha partecipato anche l’Istituto superiore per la progtezione e ricerca ambientale (Ispra), rivela che i  fiumi europei sono frammentati a...

Covid-19 e servizio idrico, da Gaia una bolletta a rata costante per alleggerire i pagamenti

Mazzei (Ait): «Una buona soluzione, che in un momento di instabilità come quello che stiamo vivendo offre un'opportunità ai cittadini della Toscana nord-ovest»

Quello idrico è un servizio essenziale, che ha dimostrato la sua imprescindibilità anche nei momenti più bui della crisi sanitaria da Covid-19, e che adesso grazie all’iniziativa promossa da Gaia spa – il gestore idrico della Toscana nord – punta a venire incontro agli utenti messi in difficoltà dalla crisi economica, introducendo la possibilità di...

Agua para los pueblos! Le donne in prima fila contro la piaga dell’estrattivismo in America latina

La storia di Benancia Valencia Jara, leader indigena alla guida di una comunità contadina

Benancia Valencia Jara è una leader indigena della provincia di Chumbivilcas, Cusco, situata nella regione andina meridionale del Perù. Il suo villaggio, Velille, si trova sul percorso del cosiddetto corridoio minerario meridionale, un'autostrada utilizzata dalle compagnie minerarie che operano a Cusco e Apurímac, rispettivamente la Mmg (in larga parte a partecipazione cinese) e la Glencore,...

L’Ue approva la nuova direttiva sull’acqua potabile: più qualità e meno bottiglie di plastica

«È giunto il momento di aggiornare e stringere la soglia per sostanze inquinanti come piombo, microplastiche ed interferenti endocrini»

L’Europarlamento ha approvato in via definitiva la nuova direttiva sull'acqua potabile, che punta a garantire acqua di rubinetto di alta qualità in tutta l'Ue: è la risposta alle richieste di oltre 1,8 milioni di europei, che hanno firmato la prima Iniziativa dei cittadini a diventare legge, "Right2Water". Per consentire e incoraggiare le persone a bere...

Sviluppo sostenibile, meno povertà in Toscana ma gli obiettivi al 2030 restano lontani

Dall’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile un’analisi sui progressi (e le lacune) in merito all’Agenda Onu

Il rapporto I territori e lo sviluppo sostenibile, presentato oggi dall’ASviS, mostra che l’Italia è ancora lontana dalla sostenibilità economica, sociale e ambientale, ma sempre più regioni, provincie e città metropolitane guardano al futuro e pianificano le loro strategie usando l’Agenda 2030 dell’Onu: un contesto dove rientra anche la Toscana, sebbene con risultati altalenanti. Secondo...

Da Asa 21,9 milioni di euro in investimenti nel servizio idrico integrato

Grazie alle fontanelle alta qualità risparmiati nell’ultimo anno e 14,8 milioni di bottiglie di plastica e oltre 300 euro a famiglia (equivalente a buona parte del costo della bolletta del servizio idrico)

L’acqua è un bene comune indispensabile e sempre più prezioso, in quanto scarso e soggetto alla crisi climatica in corso oltre che a innumerevoli sprechi a causa di un’infrastruttura idrica che nel nostro Paese è sempre più vetusta: per salvaguardarla l’Asa – la partecipata pubblica che ricopre il ruolo di gestore unico per il ciclo...

Irpet, in Toscana crollo dei consumi e Pil a -13%. Nel 2021 risalirà forse del 4,9%

Il modello di crescita incentrato sull’export sta mostrando tutti i suoi limiti. Occorre spingere sullo sviluppo sostenibile dei territori, a partire dai servizi pubblici locali

Una crisi, per la Toscana, peggiore di quella del 2008-2009. Che si evidenzia con i numeri della produzione industriale che segna un -17 % e poche prospettive di ripartenza a breve tranne l’eventuale ‘effetto vaccino’. È una fotografia assolutamente drammatica quella scattata dall’Irpet e spiegata in Consiglio regionale dal suo direttore Stefano Casini Benvenuti durante...

Firenze, Empoli e Prato puntano a creare una “multi-utility della Toscana” entro due anni

Giani: «Un progetto per i servizi pubblici locali che partendo dalla Toscana centrale può offrire omogeneità alla gestione in tutta la Regione»

Ad oggi la Toscana ha una pluralità di aziende dedicate ai servizi pubblici locali, senza un soggetto unico di riferimento come nel caso della Lombardia con A2A, del Piemonte, della Liguria e dell’Emilia con Iren, della Romagna con Hera: il progetto per realizzare la prima grande multi-utility della Toscana, lanciato oggi dai sindaci di Firenze,...

Istat, in Italia rete idrica colabrodo: «Si perde il 42% dell’acqua immessa in rete»

Si tratta di 156 litri al giorno per abitante. Quanto basterebbe a soddisfare ogni anno le esigenze idriche di circa 44 milioni di persone

L'acqua è un bene sempre più prezioso in tempi di siccità e crisi climatica, ma se in Italia ne consumiamo di meno paradossalmente ne sprechiamo di più a causa di una rete idrica che si fa più vecchia ogni anno che passa: è quanto emerge dal report Istat sul Censimento delle acque per uso civile,...

Depurazione, a che punto sono i lavori sul Tubone e sul resto dell’Accordo del cuoio

Acque spa, in corso l’intervento per collegare i depuratori di Pescia e Pieve a Nievole

Grazie a un investimento di oltre 8,6 milioni di euro sono iniziati i lavori per la realizzazione di un collettore che collegherà il depuratore di Pescia a quello di Pieve a Nievole: un’opera – come spiegano da Acque spa – da oltre 11 km che permetterà di dismettere i depuratori di Traversagna, Bellavista, Pittini, Forone,...

Il 92% dei ghiacciai alpini rischia di scomparire entro la fine di questo secolo

ITP di Trieste: gravi ripercussioni per il turismo invernale, l’economia e l’ambiente alpino

Secondo il climatologo Filippo Giorgi dell’International center for Thoretical Physics (ITP) di Trieste, «Tutti i ghiacciai alpini continueranno a diminuire nei prossimi decenni, e infatti la maggior parte rischia di scomparire completamente entro la fine del secolo». Giorgi è uno degli autori del nuovo studio “200 years of equilibrium-line altitude variability across the European Alps (1901−2100)”...

Livorno, una scomoda verità: il cambiamento climatico è già tra noi

Due eventi climatici estremi in tre anni (2017 e 2020) dimostrano che anche la nostra città deve adattarsi a questa nuova e preoccupante situazione. Di buono c’è che i lavori fatti hanno funzionato

Stavolta non c’è stato bisogno di scomodare i nostri nonni per avere contezza di qualche precedente bomba d’acqua come quella appena passata sulla nostra città. Il 2017 e l’alluvione che tante vite ha portato via è ancora nei nostri occhi: sentire il sindaco Luca Salvetti affermare che quello di sabato è stato un fenomeno meteo...

Desalinizzazione green con il nuovo rivestimento peel-off

Un rivestimento in polielettrolita consente di realizzare sistemi di desalinizzazione dell'acqua di mare senza usare sostanze chimiche

Lo studio “Sacrificial coating development for biofouling control in membrane systems”, pubblicato su Desalination da un team della King Abdullah University of Science and Technology (KAUST) e della Pennsylvania State University, illustra le caratteristiche di un nuovo rivestimento rimovibile che può essere utilizzato per pulire le membrane di desalinizzazione e i ricercatori dicono che «Il...

  1. Pagine:
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. 8
  10. 9
  11. ...
  12. 66