[12/03/2013] News

Conto termico: pubblicata la prima versione delle Regole applicative

C' tempo fino al 25 marzo per la consultazione pubblica

Il Gse ha pubblicato ieri la prima versione delle attese Regole applicative, strumento fondamentale per dare pieno avvio al Conto Termico, il nuovo meccanismo di incentivazione per gli impianti di produzione di energia termica da fonti rinnovabili e per gli interventi di piccole dimensioni per l'incremento dell'efficienza energetica, regolamentato dal Decreto Interministeriale 28 dicembre 2012.

Le Regole Applicative sono in realtà ancora una prima versione, non definitiva, pubblicata dal Gse con il fine di avviare una consultazione pubblica che durerà fino a lunedì 25 marzo 2013. La consultazione è rivolta soprattutto alle Associazioni di categoria e ai soggetti beneficiari degli incentivi e agli altri soggetti coinvolti a vario titolo dal Conto termico: produttori di materiali, componenti, apparecchi e sistemi del settore dell'industria e dell'edilizia per l'efficienza energetica, Amministratori di condominio, Pubbliche Amministrazioni e Associazioni di consumatori. Le osservazioni potranno essere inviate all'indirizzo di posta elettronica contotermico.regole@gse.it.

Le regole applicative sono un documento necessariamente molto corposo: si tratta infatti di ben 131 pagine, suddivise in 6 capitoli e contenenti 11 allegati. Si tratta infatti di un testo destinato a sviluppare i vari aspetti del Conto termico, cioè di un meccanismo di incentivazione che agevola interventi molto differenti tra loro da un punto di vista tecnico e, di conseguenza, anche normativo. Il documento entra infatti nello specifico, definendo aspetti quali gli interventi incentivabili, l'impegno di spesa, le modalità di accesso all'incentivo, la durata degli incentivi, la cumulabilità degli incentivi, il portale per la richiesta dell'incentivazione, la data di conclusione dell'intervento, l'asseverazione, ecc. Ampio spazio è poi dedicato alle differenti procedure di accesso agli incentivi (per i privati, per le Pubbliche Amministrazioni, per i Registri). Un capitolo, poi, descrive i criteri di ammissibilità ed i complessi meccanismi di calcolo degli incentivi per tipologia di intervento.

Ricordiamo infine che le Regole applicative contengono anche la scheda domanda (negli allegati), prevista dall'art.7, comma 1 del DM 28 dicembre 2012, necessaria per la richiesta degli incentivi. Ricordiamo infatti che il Conto termico è operativo da inizio anno (è stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il 2 gennaio 2013) ed è perciò già possibile realizzare gli interventi per i quali si vuole richiedere l'incentivazione. La richiesta degli incentivi, però, potrà essere fatto solo a partire dal momento della pubblicazione della schede di domanda apposite.

Per un'analisi più approfondita delle Regole tecniche rimandiamo perciò a  successivi aggiornamenti.

Torna all'archivio