[16/08/2012] News toscana

Rossi su fb: źNo alle trivellazioni, si ai parchi eolici in mare╗

«Non mi piace l'idea del ministro Passera di favorire le trivellazioni per la ricerca e la coltivazione di pozzi petroliferi nei mari e quindi anche nel mare della Toscana. Per quanto ci riguarda ci batteremo perché non avvenga questo scempio». Lo scrive, su Facebook, il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi. «Invece non sono contrario - aggiunge il governatore toscano - alla possibilitèà di realizzare parchi eolici in mare. Se non vogliamo morire per l'effetto serra le energie rinnovabili sono il nostro futuro».

Il messaggio è stato apprezzato a Festambiente, a Grosseto, in quella che per un settimana (fino a domenica) può essere considerata la capitale nazionale dell'ecologia. «Bravo il presidente Rossi per il suo No alle trivellazioni petrolifere nel Tirreno, tra le isole e il mare protetto di Pianosa e Montecristo. E' infatti qui che secondo le intenzioni del ministro Passera, che riduce le distanze dalle coste e dalle aree protette per le trivellazioni petrolifere, la piccola multinazionale petrolifera Key Petroleum potrebbe riavere la possibilità di trivellare il fondale. Passera rischia di farci rimpiangere la Prestigiacomo. La Key Petroleum può continuare a trivellare i fondali del Suriname e della Namibia, ma il mare dell'Arcipelago Toscano e l'economia turistica delle sue isole non possono essere messe a rischio per qualche goccia di petrolio come se fossimo in un Paese in via di sviluppo». Lo ha dichiarato Umberto Mazzantini, responsabile Isole Minori Legambiente, che esprime la soddisfazione per le dichiarazioni del Presidente della Regione Enrico Rossi contro le trivellazioni petrolifere Tirreno. 

Torna all'archivio