[08/06/2011] News toscana

Buen vivir: a Livorno le buone pratiche uniscono filiera corta e sostenibilitÓ sociale

Terza lezione del corso di formazione per volontari e aspiranti volontari, sul tema del Buen Vivir, venerdì 10 giugno alle 16 alla Circoscrizione 4 di via Menasci. Il corso promosso dal Cesvot e organizzato da Ecomondo, vuole esplorare le possibilità pratiche di realizzare una vita in armonia con la natura per superare i conflitti e promuovere la pace. Protagonisti della terza lezione saranno Andrea Scartazza, dottore di ricerca in ecologia forestale ed esperto di attività orticole e Giacomo Razzauti, presidente dell'Associazione Progetto di Livorno, che approfondiranno l'alternativa economica del buen vivir dal punto di vista del volontariato e dell'economia solidale, raccontando nella pratica le esperienze di filiera corta che hanno coinvolto la comunità livornese, compresi disabili e svantaggiati.

«Le funzioni dell'agricoltura contemporanea sono molteplici - spiega Scartazza - alla classica funzione produttiva si sono progressivamente affiancate funzioni di servizio, riconducibili ad una valenza sociale, territoriale e ambientale. In questo ambito stanno assumendo sempre più importanza esperienze di agricoltura sociale e ortoterapia, che, utilizzando le piante e l'innata affinità che gli uomini sentono verso la Natura, costituiscono validi strumenti per migliorare la condizione sociale, educativa, psicologica e fisica di persone socialmente svantaggiate, apportando benefici al corpo, alla mente e allo spirito».

Nella prima parte dell'intervento verranno illustrati i principi su cui si basano l'healing landscapes e l'horticultural therapy e la possibilità di utilizzare queste tecniche come strumento per il potenziamento delle abilità cognitive, motorie, affettivo-relazionali e per favorire l'integrazione lavorativa nel settore agricolo.

Infine, verranno riportate alcune esperienze di filiera corta che hanno coinvolto soggetti disabili e/o socialmente svantaggiati, In particolare, saranno mostrati i risultati ottenuti nell'ambito del progetto innovazione del Cesvot "Per un Futuro più Verde" e si procederà alla lettura e all'analisi di alcuni scritti realizzati dagli stessi ragazzi che hanno partecipato al progetto.

Durante la lezione è previsto un break a base di prodotti equo solidali. Per informazioni tel. 0586.839538 , in via dell'Angiolo 16 a Livorno , tel. o consultare il sito internet www.Eco-Mondo.it.

Torna all'archivio