I nutrienti che eutrofizzano le acque potrebbero produrre cibo nelle aree colpite dalla fame

La condivisione e la circolazione globale dei nutrienti eviterebbe la fame e la perdita di biodiversità

Le attività antropiche possono disturbare l'ecosistema terrestre e aumentare il rischio di cambiamenti ambientali improvvisi e irreversibili, come l'inquinamento delle acque, la perdita di biodiversità e il cambiamento climatico. Questi disturbi si verificano molto prima che le risorse si esauriscano. Non possiamo utilizzare tutte le nostre fonti fossili di energia senza che prima si verifichino cambiamenti critici...

La riforma delle aliquote Ue apre una porta per l'Iva ribassata sul riciclo

Ronchi: «Nella legge delega sul fisco non c’è nulla sull’economia circolare, che è invece un pilastro fondamentale del green deal europeo»

Con una riforma fiscale in corso in Italia, i ministri europei delle Finanze hanno raggiunto un accordo per aggiornare le norme che regolano l’imposta sul valore aggiunto (Iva) per beni e i servizi. In attesa che adesso anche il Parlamento europeo si pronunci nel merito, si annunciano importanti aperture per ridisegnare l’Iva in senso ecologico....

L’Italia resta indietro nella corsa europea alle rinnovabili, mentre il gas fa impennare le bollette

«L’elettricità prodotta dalle centrali esistenti alimentate a gas fossile è tre volte più costosa rispetto a quella generata da nuovi impianti solari ed eolici»

La crisi energetica in corso che sta facendo impennare le bollette italiane, legata per un 80% al prezzo del gas e per la rimanente parte a quello delle emissioni di CO2 sul mercato Ets, conferma i forti rischi economici e geopolitici di un’economia ancora fortemente dipendente dai combustibili fossili (importati o meno). «I prezzi all'ingrosso...

MapMyTree per contare i 3 miliardi di alberi in più da piantare nell’Ue entro il 2030

Le organizzazioni che lo utilizzano si impegnano a fornire dati corretti e che rispettino i principi dell'iniziativa di Commissione Ue ed EEA

Oggi, la Commissione europea e L’European Environmente Agency (EEA) hanno presentato  MapMyTree, un data tool che punta a fare in modo che tutte le organizzazioni registrino e mappino gli alberi che piantano e si uniscano così all'impegno preso dall’Ue nell’ambito dell’Europewan Green Deal di piantare altri 3 miliardi di alberi entro il 2030, ottemperando così...

Regala un alveare 3Bee e porta la sostenibilità sotto l'albero questo Natale

Insieme, tu e la persona che riceverà il regalo, proteggerete le api e il pianeta, gustando direttamente a casa del miele artigianale

Aspetti il Natale tutto l’anno e non vedi l’ora di stupire le persone che ami con regali originali? Perché non farlo con idee regalo etiche e sostenibili? Quest’anno regala un alveare 3Bee e porta la sostenibilità sotto l’albero! Scegliere le api 3Bee è il regalo perfetto e allo stesso tempo una sorpresa dolce e sostenibile....

Nuovo indicatore Eea per la presenza di pesticidi nelle acque europee

Livelli di pesticidi troppo alti in un quarto dei siti di monitoraggio delle acque superficiali europee

Il secondo più recente “state of water’ assessment” dell'European Environment Agengy (EEA) ha dimostrato che «Nonostante alcuni progressi positivi, la stragrande maggioranza dei corpi idrici europei non riesce ancora a raggiungere l'obiettivo minimo dell'UE per un buono stato ecologico», Se si tiene conto delle segnalazioni più recenti provenienti da tutti gli Stati membri dell'EEA, nel 2016 circa il...

Greenpeace: «Quasi i due terzi delle spese per le missioni militari italiane servono a proteggere le fonti fossili e gli interessi di Eni»

Come le risorse della crisi europea finiscono per aggravare la crisi climatica

Secono il rapporto “The sirens of oil and gas in the age of climate crisis: Europe’s military mission to protect fossil fuel interests” appena pubblicato dal Greenpeace Climate for Peace Team, «Circa il 64% cento della spesa italiana per le missioni militari è destinato a operazioni collegate alla difesa di fonti fossili, per un totale...

Guerre, crisi climatica e Covid-19 colpiscono più di 177 milioni di bambini in 145 Paesi (VIDEO)

Le catastrofi climatiche sono triplicate in 30 anni e oltre 400 milioni di bambini vivono in aree ad alta, o estremamente alta, vulnerabilità idrica

L’Unicef ha lanciato l’appello d'emergenza “Humanitarian Action for Children 2022” da  9,4 miliardi di dollari, il più grande di sempre, per «raggiungere più di 327 milioni di persone - compresi 177 milioni di bambini - colpiti dalle crisi umanitarie e dalla pandemia da COVID-19 in tutto il mondo. L'appello è del 31% più ampio di...

Cop22 della Convenzione di Barcellona, la triplice crisi del Mediterraneo: inquinamento, perdita di biodiversità e cambiamenti climatici

Più Aree marine protette davvero e lotta all’inquinamento e alle attività insostenibili

Oggi la 22esima Conferenza delle parti contraenti della Convenzione di Barcellona e dei suoi protocolli (COP 22), iniziata il 7 dicembre e che si conclude domani ad  Antalya, in Turchia, entra nel vivo con la sua sessione ministeriale “Towards a Blue Mediterranean: leaving a pollution-free legacy, protecting biodiversity and sustaining climate stability”. La COP 22...

I canti dei pesci dimostrano il successo del ripristino della barriera corallina

Urla, gracidii, ringhi, pernacchie e sirene mai sentiti in una barriera corallina indonesiana ripristinata

In Indonesia vengono coltivati migliaia di metri quadrati di coralli ​​su barriere coralline che erano state distrutte, ma finora non era chiaro se questi nuovi coralli avrebbero ridato vita all'intero e complesso ecosistema della barriera corallina. Ora il  nuovo studio “The sound of recovery: Coral reef restoration success is detectable in the soundscape”, pubblicato sul Journal...

Tutte le barriere coralline dell’Oceano Indiano occidentale sono ad alto rischio collasso entro 50 anni

Per salvarle bisogna istituire nuove aree marine protette e combattere il riscaldamento globale e la pesca illegale

Dopo un'analisi durata 18 mesi, i ricercatori di Coastal Oceans Research and Development in the Indian Ocean (CORDIO East Africa) in collaborazione con scienziati di oltre 35  organizzazioni in tutto il mondo hanno pubblicato su Nature Sustainability lo studio “Vulnerability to collapse of coral reef ecosystems in the Western Indian Ocean” che dimostra che le barriere...

La plastica nei suoli minaccia la sicurezza alimentare, la salute e l'ambiente

Fao, l'inquinamento da plastica è pervasivo anche nei nostri terreni agricoli, non solo in mare

Da anni le immagini dei rifiuti di plastica spiaggiati sulle coste o che galleggiano in mare riempiono le pagine dei giornali e i social network, ma il nuovo rapporto “Assessment of agricultural plastics and their sustainability: a call for action” pubblicato dalla Fao suggerisce che «La terra che usiamo per coltivare il nostro cibo è...

I rondoni pallidi di Gibilterra attraversano il Sahara in un giorno

La straordinaria vita dei rondoni che sfrecciano su foreste pluviali e deserto a velocità incredibili

Lo studio “Birds with multiple homes. The annual cycle of the pallid swift (Apus pallidus brehmorum)”, pubblicato su PLOS ONE da un team di ricercatori del Gibraltar National Museum, dell’università di Gibilterra  e  della Gibraltar Ornithological and Natural History Society (GONHS), rivela le straordinarie vite dei rondoni pallidi (Apus pallidus brehmorum) che nidificano nell'attico del Museo Nazionale...

La foca del Caspio ora è tutelata da tre nuove Important marine mammal areas

Vive solo nel più grande mare chiuso del mondo ed è a rischio di estinzione per la perdita di habitat e per l’impatto delle attività antropiche

La IUCN Task Force on marine mammal protected Areas, una task force congiunta della IUCN Species survival commission e della World commission on protected areas,  ha annunciato che le foche del Caspio (Pusa caspica) saranno tutelate da tre Important Marine Mammal Areas (IMMA). Le tre IMMA del Mar Caspio sono: Caspian Seal Breeding Area IMMA; Caspian...

L'Italia, un Paese a misura di automobile

Se davvero si vuole parlare di "transizione ecologica", è indispensabile impegnarsi per la riduzione del numero di veicoli circolanti

Il nostro Paese, dopo il piccolo Lussemburgo, è quello dove si registra - ormai da un decennio - la maggiore densità di autoveicoli per 1.000 abitanti. Nel 2019 erano 663, dato in costante crescita da diversi anni. Ci sono città dove addirittura le auto circolanti sono più di 800 ogni mille abitanti. In un Paese...

Trasporti pubblici ed energia green gratuiti potrebbero ridurre sostanzialmente le emissioni delle famiglie

Per rendere le carbon tax più eque ed efficaci bisogna offrire alle persone servizi green gratuiti, non soldi

Secondo lo studio “Fairness, effectiveness, and needs satisfaction: new options for designing climate policies”, pubblicato recentemente su Environmental Research Letters,  da Milena Büchs e Diana Ivanova del Sustainability Research Institute dell’università di Leeds, Leeds e da Sylke V Schnepf  del Joint Research Centre della Commissione europea, utilizzare le della carbon tax per finanziare l'elettricità verde...

Trasporto merci, veicoli a zero emissioni: 8 raccomandazioni per raggiungere la neutralità climatica al 2050

Esperti: serve subito una Strategia di decarbonizzazione al 2050 che punti ad elettrificare i trasporti

Secondo il Summary Report “Conclusioni e raccomandazioni per l’Italia” che sintetizza le modalità operative, le assunzioni di modelli ed i principali risultati del Rapporto “Potential Options and Technology Pathways for Delivering Zero-Carbon Freight in Italy”, elaborato da Politecnico di Milan o e Cambridge Econometrics per l’European Climate Foundation,  «Il raggiungimento del taglio del 55% delle emissioni...

Greenpeace: «Gas, nucleare e allevamenti intensivi non sono green»

Blitz a Bruxelles: «L’Europa non deve includerli nell’elenco degli investimenti sostenibili»

Oggi a Bruxelles un gruppo di attiviste e attivisti di Greenpeace Belgique/België ha portato davanti ai palazzi della Commissione e del Consiglio europeo il il “Taxonosaurus rex”,  per protestare contro la possibile inclusione del gas fossile e del nucleare nell’elenco degli investimenti sostenibili, la cosiddetta “tassonomia Ue”. Greenpeace spiega che «Il Taxonosaurus rex – alto quattro metri,...

La popolazione urbana europea resta a rischio inquinamento atmosferico

Ancora livelli che danneggiano la salute: 307.000 decessi prematuri per 'esposizione al particolato fine, meno 33% rispetto al 2005

Secondo il rapporto “Air quality in Europe 2021” pubblicato oggi dall’European Environment Agency (EEA), «La stragrande maggioranza della popolazione urbana europea è esposta a livelli di inquinanti atmosferici superiori alle nuove linee guida dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS)». Il nuovo rapporto dell'AEA , che aggiorna e amplia  il precedente “Europe’s air quality status 2021”, confronta le...

La democrazia funziona come un sistema naturale: se la polarizzazione riduce la diversità rischia il collasso

«La tassazione progressiva potrebbe ridurre le difficoltà economiche, le tensioni sociali che alimentano la polarizzazione»

Secondo la nuova edizione speciale “The Dynamics of Political Polarization” di Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS), nato da una collaborazione tra la Princeton University e l'Arizona State University (ASU e che presenta una serie di nuovi studi che esaminano la polarizzazione politica come un insieme di sistemi complessi in continua evoluzione, «Proprio...

Riesplode la guerra del cobalto: truppe ugandesi nell’est della Repubblica democratica del Congo a caccia di ribelli

L’inviata Onu: «Il ritorno alla stabilità nella RDC orientale richiede il ripristino della fiducia dell'opinione pubblica»

Il primo dicembre il governo della Repubblica democratica del Congo (RDC) ha confermato la presenza di soldati dell’esercito ugandese sul suolo congolese per attaccare i ribelli delle Forces démocratiques alliées (ADF). La guerra infinita della RDC si è nuovamente (ufficialmente) internazionalizzata dopo gli attacchi, gli scioperi, le proteste violente e i sequestri contro imprenditori cinesi...

Il governo cinese ha modificato il clima per celebrare meglio il centenario del Partito Comunista

Grazie all’inseminazione delle nuvole ha fatto piovere su Pechino per ripulire l’aria

Secondo un nuovo studio pubblicato su Environmental Science da un team di ricercatori della Tsinghua University  e rilanciato dal South China Morning Post e da  YaleEnvironment360, la Cina ha utilizzato l’inseminazione delle nubi  per far piovere il primo luglio scorso a Pechino, riducendo così l' inquinamento nella capitale in occasione delle celebrazioni per il centesimo anniversario del Partito...

Come incoraggiare le Pmi verso standard sostenibili?

Le piccole e medie imprese impegnate in percorsi di rendicontazione di sostenibilità osservano effetti positivi in termini di accesso a nuove linee di credito e miglioramento dei processi di pianificazione

È un dato di fatto che le imprese rivestano un ruolo fondamentale all’interno della società, che va oltre la mera attività economica e produttiva: le attività socialmente responsabili sono elementi strategici, in grado di dare benefici all’ambiente e alla società, ma anche dei ritorni economici. Un punto di svolta in tal senso arriva dall’Agenda Onu...

Sono tutte donne i Campioni della Terra 2021 dell’Onu (VIDEO)

I Champions of the Earth awards alla premier delle Barbados, alle Sea Woman della Melanesia, a una scienziata ugandese e a un’ambientalista kirghiza

La premier di un piccolo Paese insulare dei Caraibi, una scienziata, un gruppo di donne indigene e un'imprenditrice sono le vincitrici dei  vincitori dei  Champions of the Earth awards 2021  il più alto riconoscimento ambientale dell’Onu  che premia  «I leader eccezionali del governo, della società civile e del settore privato le cui azioni hanno un impatto...

Trent’anni della legge quadro sulle aree protette: un anniversario in sordina

Valbonesi: «E’ mancata una riflessione adeguata»

Francamente, a trent’anni dalla approvazione della Legge 394 del 1991, mi sarei aspettato, innanzitutto da parte del mondo delle aree protette, una riflessione ed una discussione ampia, approfondita e soprattutto con lo sguardo rivolto in avanti. Mi pare, purtroppo, che invece si sia scelto di tenere un solo convegno nazionale celebrativo nel Parco d’Abruzzo, Lazio...

Post Sisma Centro Italia: il bilancio finale della campagna Alleva la Speranza

In tre anni superati i 320mila euro con il contributo di circa 1000 donatori, sostenuti i progetti di 20 piccole imprese, in Umbria, Marche, Lazio e Abruzzo

La maratona di Alleva la Speranza taglia il traguardo grazie al sostegno di circa 1000 donatori, che in questi tre anni hanno deciso di contribuire alla campagna di crowdfunding, promossa da Legambiente ed Enel a favore delle aziende del Centro Italia colpite dalle scosse del 2016 e dall’emergenza Covid-19. Sono cifre significative anche quelle raggiunte...

Clima, le emissioni italiane di gas serra sono tornate a crescere: +4,8% sul 2020

Ispra: «Si attende un incremento come conseguenza della ripresa delle attività economiche»

In quest’ultima parte dell’anno la crisi pandemica sta tornando a prendere vigore, con contagi di nuovo in crescita, ma anche la crisi del clima non accenna ad arretrare. Secondo le ultime stime elaborate dall’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra), nel 2021 le emissioni di gas serra italiane cresceranno del 4,8% rispetto...

«È chiaro che il cambiamento climatico sta fornendo le condizioni ideali per gli incendi»

Copernicus: nel corso del 2021 incendi «intensi, prolungati e devastanti» hanno causato circa 1.760 mega tonnellate di emissioni di carbonio in atmosfera

I ricercatori di Copernicus, il programma di punta per l’osservazione della Terra offerto dall’Unione europea, hanno monitorato da vicino le emissioni degli incendi e il loro impatto sull’atmosfera in tutto il mondo nel corso del 2021, documentando una crisi in crescendo. «Diverse regioni nel mondo hanno vissuto un anno di incendi intensi, prolungati e devastanti...

Se ci informiamo o decidiamo di restare ignoranti dipende da tre fattori

Cerchiamo o evitiamo informazioni su salute, finanze e tratti personali in base a come pensiamo che ci faranno sentire, quanto sono utili e se sono cose a cui pensiamo spesso

Secondo lo studio “Individual differences in information-seeking”, pubblicato su Nature Communications da  Christopher Kelly  e  Tali Sharot  del Department of Experimental Psychology ell’University College London e del Max Planck University College London Centre for Computational Psychiatry and Ageing Research, «La maggior parte delle persone rientra in uno dei tre "tipi di ricerca di informazioni": quelle che...

Gli e-fuels inquinano come la benzina, sono costosi e inadatti a decarbonizzare il trasporto auto in Europa

Altrettanti ossidi di azoto, un ammontare triplo di monossido di carbonio e un quantitativo doppio di ammoniaca a costi proibitivi rispetto a un'auto elettrica a batteria

Secondo il nuovo rapporto “Magic green fuels: Why synthetic fuels in cars will not solve Europe’s pollution problems” realizzato dalla società di ricerca IFP Energies Nouvelles per Transport & Environment (T&E), «L’uso dei carburanti sintetici nelle automobili non produrrebbe un miglioramento della qualità dell’aria dei centri urbani». Infatti, gli esami condotti sui veicoli hanno evidenziato «Livelli...

30ennale della legge sulle aree protette: il bilancio di Legambiente

Tutelato più dell’11% del territorio. Aggiornare la normativa e creare nuove aree protette per raggiungere l'obiettivo di tutelare il 30% del territorio e del mare entro il 2030

«Trent'anni fa nasceva la legge 394/91 sulle aree protette. Una normativa che in questi 30 anni ha fatto nel complesso bene al Paese in termini di crescita di aree protette, tutela e conservazione della biodiversità e habitat, riscoperta dei territori, contribuendo a dare una spinta importante all’economia locale, alla promozione dello sviluppo sostenibile e alla...

La legge quadro sulle aree protette 394/91 compie 30 anni

Una norma che ha il suo Dna radicato nel territorio come Legambiente

Faccio parte della generazione che ha scoperto la militanza ambientalista perché aveva una visione: far nascere un parco nel territorio in cui viveva nella convinzione che, l’area protetta, sarebbe stata l’occasione per tutelare meglio la natura, valorizzare il territorio e rendere consapevole la propria comunità del patrimonio di biodiversità che custodiva e che avrebbe tratto...

Ministero della Transizione ecologica: la giornata dei Parchi a 30 anni dalla legge 394

Convegno in Abruzzo con Federparchi sulla sfida della transizione ecologica e del Pnrr per i Parchi

Trent’anni fa, il 6 dicembre del 1991, venne definitivamente approvata la legge 394 che definisce e regolamenta ancora   il sistema delle aree protette italiane, dando un impulso alla formazione degli enti parco.  Un anniversario del quale si è discute oggi a Civitella Alfedena (AQ) al convegno “A trent’anni dalla legge quadro sulle aree protette” promosso...

Decreto Fiscale: l’obbligo del regime Iva per le associazioni è duro colpo al volontariato

Appello al Governo e al Parlamento del Forum del Terzo Settore: «L’articolo 5 del DL Fiscale va cancellato»

In sede di conversione del DL fiscale al Senato è stato approvato un emendamento che, a partire dal primo gennaio 2022, impone alle associazioni di essere assoggettate al regime IVA, pur non svolgendo alcuna attività commerciale». Il Forum del Terzo settore spiega che «Il provvedimento prevede il passaggio da un regime di esclusione Iva, ad...

Nelle isole di plastica oceniche stanno crescendo comunità viventi neopelagiche (VIDEO)

Un effetto collaterale dell'inquinamento da plastica che potrebbe presto trasformare la vita sulla terraferma e in mare

Secondo il nuovo studio “Emergence of a neopelagic community through the establishment of coastal species on the high seas”, pubblicato su Nature Communications da un team di ricercatori statunitensi e canadesi , «Le piante e gli animali costieri hanno trovato un nuovo modo di sopravvivere in mare aperto, colonizzando l'inquinamento da plastica». Lo studio elenca le specie...

L'inquinamento da microplastiche favorisce la resistenza agli antibiotici

Come il polistirolo può contribuire alla crescente resistenza agli antibiotici

Secondo lo studio “UV-aging of microplastics increases proximal ARG donor-recipient adsorption and leaching of chemicals that synergistically enhance antibiotic resistance propagation”, pubblicato sul  Journal of Hazardous Materials da un team di ricercatori cinesi della Nanjing Tech University e dell’università di Zhejiang e statuinitensi della Rice University e dell’università di Houston, i contenitori in polistirolo per cibi da...

Le orche restano sempre di più nell'Oceano Artico libero dal ghiaccio

Nuove aree di predazione per le orche e rischi crescenti per specie a rischio di estinzione come la balenottera comune

Le orche (Orcinus orca) sono predatori intelligenti e adattabili, che spesso si alleano per uccidere  prede molto più grandi di loro come le balene.  Intervenendo al 181esimo meeting della Acoustical Society of America, che si tiene fino al 29 dicembre a Seattle, Brynn Kimber, dell'università di Washington ha evidenziato che «La continua riduzione del ghiaccio marino...

Sentenza storica della Corte suprema dell'Ecuador salva il Bosque Protector Los Cedros

«Rispettare i diritti costituzionali della natura». Bloccate le attività della società mineraria statale ecuadoriana ENAMI

Con una sentenza senza precedenti e 7 voti favorevoli e 2 contrari, la Corte Constitucional dell’Ecuador ha applicato la disposizione costituzionale sui “Diritti della Natura” per salvaguardare la foresta pluviale di Los Cedros messa in pericolo da alcune concessioni minerarie. Nel settembre 2020 Earth Law Center, Global Alliance for the Rights of Nature e Center...

Con l’editing genetico si possono creare cucciolate di topi (e animali da allevamento) dello stesso sesso

E’ qualcosa di diverso dall'ingegneria genetica con metodi "gene-drive" e potrebbe migliorare il benessere animale nei laboratori e negli allevamenti

Lo studio “CRISPR-Cas9 effectors facilitate generation of single-sex litters and sex-specific phenotypes”, pubblicato su Nature Communications da un team di ricercatori del Sex Chromosome Biology Laboratory del Francis Crick Institute e della School of Biosciences dell’università del Kent illustra una tecnologia di editing genetico che è stata utilizzata con successo per «creare cucciolate di topi solo...

Le formiche hanno uno stomaco per comunicare. Si rigurgitano l’un l’altra nella bocca per creare legami sociali

La trofallassi aiuta le formiche a condividere il lavoro metabolico e a funzionare come un unico organismo

Il recente studio “Biomarkers in a socially exchanged fluid reflect colony maturity, behavior, and distributed metabolism”, pubblicato su eLife da Sanja Hakala, Marie-Pierre Meurville, Michael Stumpe e Adria LeBoeuf del Département de biologie de l’Université de Fribourg,  dimostra che «Le colonie di formiche utilizzano fluidi scambiati bocca a bocca per creare un metabolismo a livello di colonia»...

Rapporto Censis: il sistema Italia è una ruota quadrata che non gira

La società Irrazionale che non riesce a vedere il futuro. A pagare di più sono giovani e donne

Secondo il 54esimo rapporto annuale sulla situazione sociale del paese/2020 del Censis , «Il sistema-Italia è una ruota quadrata che non gira: avanza a fatica, suddividendo ogni rotazione in quattro unità, con un disumano sforzo per ogni quarto di giro compiuto, tra pesanti tonfi e tentennamenti. Mai lo si era visto così bene come durante...

Eurostat, il 78,4% dell'economia italiana non è circolare

Il tasso di utilizzo circolare dei materiali è comunque cresciuto nell’ultimo anno: nel nostro Paese la quarta performance migliore d’Europa

In Italia si generano ogni anno 30 mln di ton di rifiuti urbani che vengono raccolte in modo differenziato (61,3%) per poi essere avviate in larga parte a recupero di materia (50%); anche i ben più ingenti rifiuti speciali (154 mln di ton l’anno) vengono avviati soprattutto a riciclo (68,9%), ma si fa presto a...

L’Europa è sempre più dipendente dall’import di tecnologie energetiche verdi

Nell’anno della pandemia sono stati spesi oltre 11 miliardi di euro per comprare dall’estero pannelli solari, turbine eoliche e biodiesel

La transizione ecologica rappresentata dal Green deal europeo è un passaggio obbligato per mantenere elevata la competitività economica del Vecchio continente, ma porterà a un vicolo cieco senza costruire un’infrastruttura industriale in grado di sostenerla. Al momento l’Europa non solo importa massicciamente le materie prime critiche alla base della transizione ecologica, ma anche i prodotti...

Le batterie per le auto elettriche di Stellantis saranno geotermiche

Siglato un contratto con la tedesca Vulcan per la fornitura di 81-99mila tonnellate di idrossido di litio estratto dalle salamoie geotermiche. E in Italia?

La multinazionale dell’automobile Stellantis, nata quest’anno dalla fusione tra il gruppo Psa e Fiat-Chrysler, punta sulla geotermia per costruire le batterie necessarie a sostenere la transizione verso l’elettrico dei propri veicoli. Nell’ambito di un pacchetto d’investimenti da 30 miliardi di euro al 2025, pensato per garantire che oltre il 70% delle auto vendute dal gruppo...

Quanti incentivi alla geotermia? Dal Gse le nuove stime per il 2021

Il sostegno previsto per l’attività geotermoelettrica nell’anno in corso è pari a 63,1 milioni di euro, ovvero il 2,36% di tutti gli incentivi alle fonti rinnovabili diverse dal fotovoltaico

Il Gestore dei servizi energetici (Gse) ha aggiornato il contatore delle fonti rinnovabili, con le nuove stime in merito al costo degli incentivi per l’anno in corso: al 30 settembre 2021 il costo indicativo medio calcolato risulta pari a 2,677 miliardi di euro, un ammontare che va confrontato con il tetto annuale di 5,8 miliardi di euro...

Enel chiude la centrale a carbone di La Spezia (VIDEO)

Il Wwf: ottima notizia, ha provocato tante sofferenze alla città e all’ambiente spezzino, oltre che al clima

Enel ha ricevuto l’autorizzazione finale dal Ministero della Transizione Ecologica per la cessazione definitiva dell’impianto a carbone della centrale termoelettrica “Eugenio Montale” di La Spezia.< e sottolinea che «La chiusura della centrale di La Spezia rappresenta un ulteriore passo avanti nell’impegno di Enel per la transizione energetica verso un modello sempre più sostenibile, il cui...

Cambiamento climatico: è ora di passare dalle promesse all'azione

«Assicurare un rapido seguito agli impegni, elaborando e rendendo pubblici piani di attuazione concreti»

In occasione del 35esimo anniversario della Dichiarazione sul diritto allo sviluppo un nutrito gruppo di  esperti delle Nazioni Unite in materia di diritti umani ha lanciato un appello urgente per una maggiore trasparenza e per dare un seguito ai maggiori risultati della COP26 Unfccc di Glasgow   Ecco il testo completo della dichiarazione:   La...

Shell rinuncia a sfruttare il giacimento petrolifero offshore di Cambo

Ambientalisti e governo scozzese: no al controverso sviluppo del giacimento petrolifero al largo delle Shetland

La Shell, che aveva una partecipazione del 30% nel gigantesco campo petrolifero di Cambo, a nord ovest dalle Shetland, ha rinunciato al suo sfruttamento dopo le cintinue critiche subite da parte delle associazioni ambientaliste. Il giacimento petrolifero di Cambo è situato a circa 125 km  a ovest delle Shetland a profondità comprese tra i 1.050...

Honduras: la difficile strada di Xionara Castro verso il socialismo democratico

Il peso dell’eredità di una destra golpista, appoggiata dagli Usa che considerano l’Honduras il loro cortile di casa

La vittoria di Xiomara Castro de Zelaya, candidata del partito di sinistra Libertad y Refundación (Libre) alleato all’Unión Nacional Opositora de Honduras (UNOH) alle elezioni del 28 novembre in Honduras, 12 anni dopo il golpe che depose suo marito Manuel Zelaya, è una vera e propria rivoluzione, ma per la nuova presidenta honduregna non sarà...

Settimana europea per la riduzione dei rifiuti: 4.752 azioni in Italia (VIDEO)

Riduzione dei rifiuti, riutilizzo dei prodotti e riciclo dei materiali, oltre ad eventi di pulizia del territorio

La Settimana europea per la riduzione dei rifiuti (SERR) è una delle principali campagne internazionali per promuovere la prevenzione dei rifiuti attraverso azioni di sensibilizzazione organizzate durante una sola settimana a fine novembre. Quest’anno la 13esima edizionesi è tenuta dal 20 al 28 novembre con l'obiettivo di indirizzare i comportamenti e i modelli di consumo...

GreenToscana