Guerra Israele Iran, l’Onu chiede calma e moderazione sotto i missili e i droni

Dopo l’annunciato attacco dell’Iran a Israele come risposta al bombardamento da parte di Israele dell’ambasciata iraniana in Siria , il  segretario generale dell’Onu António Guterres ha  di condannando fermamente «L’attacco su larga scala lanciato contro Israele dall’Iran»  e ha aggiunto: «Chiedo la cessazione immediata di queste ostilità. Sono profondamente allarmato per il pericolo reale di una...

Il Consiglio europeo adotta la direttiva case verdi

Standard minimi di prestazione energetica per edifici a emissioni zero entro il 2050. Via le caldaie a combustibili fossili entro il 2040

Il Consiglio europeo (Ecofin) ha adottato formalmente l'Emission Performance of Buildings Directive (EPBD), una direttiva riveduta sul rendimento energetico nell'edilizia meglio nota come “Direttiva case green” che «contribuirà a ridurre le emissioni di gas serra e la povertà energetica nell’Ue». In una nota il Consiglio spiega che «attualmente gli edifici rappresentano oltre un terzo delle...

Via libera alla direttiva Ue "Case verdi", sconfitto il Governo Meloni

Legambiente: «Ancora una volta ha dato dimostrazione di scarsa consapevolezza rispetto alla gravità della crisi climatica»

Nell’ennesima battaglia di retroguardia per frenare la transizione ecologica, il Governo Meloni esce sconfitto: il Consiglio Ue ha adottato definitivamente la nuova direttiva “Case verdi” (Epbd). I soli Paesi a votare contro sono stati Italia e Ungheria; astenuti Croazia, Svezia, Repubblica Ceca, Slovacchia e Polonia, mentre tutti gli altri hanno votato a favore. Il ministro...

Wwf, il futuro dell'ambiente italiano passa dalla prossime elezioni europee

«È fondamentale cominciare a capire che ogni intervento di tutela del territorio sia effettivamente un investimento per il benessere e la sicurezza delle persone»

Dalle prossime elezioni europee, col carico di sentimenti anti-ambientalisti che monta dai partiti populisti e di estrema destra, passa il destino della transizione ecologica italiana e non solo. È quanto emerge dal dossier “L’Europa per il tuo ambiente”, pubblicato oggi dal Wwf in vista dell’appuntamento con le urne in agenda il prossimo 8-9 giugno. Finora...

Il Parlamento europeo ha approvato la procedura d’urgenza per la revisione della Politica agricola comune

Legambiente: atto grave e incomprensibile. Greenpeace: attacco alle norme ambientali Ue e regalo avvelenato agli agricoltori

Con 432 voti favorevoli il Parlamento europeo ha approvato con la procedura d’urgenza sul piano della Commissione europea che prevede l'eliminazione di molti dei requisiti ambientali che gli agricoltori devono soddisfare per ottenere i fondi europei. Legambiente spiega che «Con il voto del Parlamento Europeo  in nome della semplificazione degli impegni degli agricoltori, viene invece attuata...

Emissioni industriali: il Consiglio Ue approva norme aggiornate

Procedura di autorizzazione più efficiente e meno onerosa. sanzioni effettive, proporzionate e dissuasive 

Oggi il Consiglio europeo ha adottato la direttiva riveduta sulle emissioni industriali (IED) e il regolamento per la creazione di un portale sulle emissioni industriali, due atti legislativi complementari che puntano a regolamentare e monitorare l'impatto ambientale delle attività industriali. Secondo il Consiglio Ue, «Le nuove norme garantiranno una migliore protezione della salute umana e dell'ambiente riducendo le emissioni nocive delle installazioni...

170 Ong alla von der Leyen: sostenga la legge europea sulla deforestazione

La Commissione Ue respinga le pressioni di industria e governi che vogliono tornare indietro

Dopo gli appelli di alcuni gruppi industriali e governi nazionali a fare marcia indietro sulla legislazione Ue sulla deforestazione, oltre 170 organizzazioni – compresi Wwf, Greenpeace e Friends of the Earth Europe -   hanno scritto congiuntamente una lettera alla presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen chiedendole di mantenere la sua promessa che l’Europa guiderà...

Il cambiamento climatico sta provocando un’epidemia globale di problemi di salute immunitaria

Ogni dollaro speso per mitigare il cambiamento climatico farebbe risparmiare almeno 3 dollari in costi sanitari

Lo studio “Immune-mediated disease caused by climate change-associated environmental hazards: mitigation and adaptation”, pubblicato su Frontiers in Science da un team internazionale di ricercatori guidato da Ioana Agache dell’ Universitățea  Transilvania din Brașov rivela un altro aspetto scarsamente valutato degli impatti dei cambiamenti climatici e  l’autrice senior, Kari Nadea, del Department of environmental health dell’ Harvard T.H....

Il direttore Iaea: attaccare la centrale nucleare di Zaporizhzhya significa mettere in pericolo la sicurezza nucleare

Il ministero degli esteri russo: perché Grossi non dice mai che gli attacchi vengono dall’Ucraina?

Nel suo discorso introduttivo al Board of Governors dell’International atomic energy agency (Iaea), il direttore dell’agenzia atomica dell’Onu Rafael Grossi ha  ricordato che «Domenica, gli attacchi diretti contro la centrale nucleare di Zaporizhzhya hanno segnato una grave escalation dei pericoli per la sicurezza nucleare in Ucraina, aumentando significativamente il rischio di un incidente nucleare». E...

Ricariche per la mobilità elettrica: Italia in linea con obiettivi Ue ma fortissima disparità regionale

T&E: il 60% dei punti concentrati in 5 regioni, La rete andrà potenziata di 7 volte per centrare i target 2030

Secondo lo studio “Stato dell'infrastruttura di ricarica per veicoli elettrici in Italia e raccomandazioni per il suo sviluppo” pubblicato da Transport & Environment (T&E) e che analizza il grado di compliance della rete di colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici con il regolamento AFIR. «L’infrastruttura esistente, sufficiente per rispettare i target fino al 2026,...

Energia e rifiuti, si rinnovano i vertici nazionali di CdC Raee e gruppo di lavoro Tes

Letizia Magaldi arriva alla guida della più significativa iniziativa nazionale sullo stoccaggio del calore, mentre Giuliano Maddalena è il nuovo presidente del Centro di coordinamento Raee

L’avvio a riciclo dei rifiuti elettronici e lo stoccaggio di energia a lungo termine rappresentano due dei principali capitoli della transizione ecologica su cui l’Italia è chiamata a un maggior impegno, e che da oggi vedono il rinnovamento di due dei principali attori nazionali in gioco su entrambi i fronti. Letizia Magaldi, vicepresidente esecutivo di...

Il cinque per mille a Cospe, a favore di donne e giovani impegnati nella protezione della Terra

Insieme per il cambiamento, tranne quello climatico: il tuo sostegno può fare la differenza

Secondo il rapporto "Analisi del rischio: i cambiamenti climatici in Italia" della Fondazione Cmcc (Centro euro-mediterraneo sui cambiamenti climatici), la probabilità di rischio climatico nel nostro Paese è aumentata del 9% negli ultimi 20 anni. L'ultimo report dell'Agenzia europea dell'ambiente (Eea) ha segnalato più di 140.000 morti tra il 1980 e il 2020 a causa...

I suoli europei in cattiva salute ci costano almeno 50 miliardi di euro all'anno

Il 60-70% dei suoli europei è insalubre, Parlamento europeo: chi inquina deve pagare per la bonifica dei siti contaminati

Con 336 voti favorevoli, 242 contrari e 33 astensioni, il Parlamento ha adottato la sua posizione sulla proposta della Commissione Ue  per una legge sul monitoraggio del suolo, il primo atto legislativo dell'UE dedicato al suolo. Si stima che circa il 60-70% dei suoli europei si trovi in ​​uno stato malsano a causa di problemi quali...

Legambiente: sì a direttiva sul suolo Ue passo importante, ma è solo l’inizio

Italia faccia la sua parte e il Governo e il Parlamento accelerino su una legge contro il consumo di suolo

Il Parlamento europeo ha adottato, in prima lettura, la sua posizione sulla proposta della Commissione Europea per una legge sul monitoraggio del suolo (Soil Monitoring Law) e il presidente nazionale Legambiente Stefano Ciafani, sottolinea che è «Il primo atto legislativo dell’UE dedicato al suolo. Un passo molto importante in quanto, per la prima volta, un’istituzione...

Rifiuti organici, calano quantità e qualità della raccolta differenziata: rischio troppi impianti

Cic: «Direzionare correttamente gli investimenti per arginare gli effetti di una sovracapacità impiantistica»

L’economia circolare dei rifiuti organici ha grande rilevanza nel panorama nazionale: la frazione umida (Forsu) è la grande protagonista della raccolta differenziata insieme ai rifiuti da imballaggio, che rappresentano l’8% di tutti i rifiuti generati annualmente nel Paese. Eppure è in grande difficoltà, come emerge dall’analisi elaborata dal Consorzio italiano compostatori (Cic) a partire dall’ultimo...

Entro il 2035 dovranno essere depurate tutte le acque reflue urbane degli agglomerati oltre i 1.000 abitanti equivalenti

Riutilizzo più ampio delle acque reflue urbane trattate per prevenire la scarsità idrica

Nell'ottobre 2022 la Commissione europea ha presentato una proposta di revisione della direttiva sul trattamento delle acque reflue urbane, allineandola agli obiettivi politici dell'Ue in materia di azione per il clima, economia circolare e riduzione dell'inquinamento. La legislazione è una delle iniziative chiave nell'ambito del piano d'azione Ue sull'inquinamento zero per l'aria, l'acqua e il suolo....

Il Parlamento europeo riforma i mercati del gas e idrogeno e dell’energia

Promozione di biometano e idrogeno per ridurre l’uso del gas fossile. Mercato dell'energia elettrica più favorevole ai consumatori

Il Parlamento europeo ha approvato con 425 voti a favore, 64 contrari e 100 astenuti la nuova direttiva sui mercati del gas e dell'idrogeno, e con 447 voti a favore, 90 contrari e 54 astenuti il nuovo regolamento che punta a «decarbonizzare il settore energetico dell'Ue, migliorando la produzione e l'integrazione di gas rinnovabili e...

Emissioni di CO2 di autocarri e autobus: obiettivi Ue più rigorosi

T&E: finalmente c’è certezza degli investimenti. Autobus urbani a emissioni zero entro il 2035

I veicoli pesanti sono responsabili di oltre il 25% delle emissioni di gas serra prodotte dal trasporto su strada nell'Ue e rappresentano oltre il 6% delle emissioni totali di gas serra Ue . Secondo la proposta legislativa presentata nel febbraio 2023 dalla Commissione europea, la riduzione queste  emissioni è fondamentale per gli obiettivi europei di conseguire la...

Clima, tagliare le emissioni Ue del 90% al 2040 significa ridurre di 2/3 le bollette per le famiglie

Makaroff: «La deindustrializzazione non è inevitabile, interrompere la transizione significherebbe perdere lavoro e investimenti a favore di Cina e Usa»

Per portare avanti la decarbonizzazione dell’economia e raggiungere gli obiettivi di sicurezza energetica, la Commissione europea raccomanda di ridurre del 90% le emissioni di gas serra al 2040 (rispetto al 1990), ma le decisioni nel merito arriveranno di fatto dopo le elezioni europee di giugno. L’avanzata dei partiti di estrema destra, che hanno individuato nell’ambientalismo...

L’85% delle persone del mondo vuole il divieto globale della plastica monouso

Il 90% chiede il divieto delle sostanze chimiche pericolose utilizzate nelle plastiche

Secondo un sondaggio Ipsos commissionato da Wwf e Plastic Free Foundation e condotto su oltre 24.000 persone in 32 Paesi, compresa l’Italia, «Una media dell'85% delle persone intervistate a livello mondiale ritiene che un Trattato globale sull'inquinamento da plastica, una volta approvato, dovrebbe vietare la plastica monouso, che oggi è responsabile di oltre il 70%...

Pfas, gli Usa fissano standard bassissimi in acqua potabile per proteggere 100 mln di persone

Greenpeace: «Ottima notizia, cosa aspetta il governo italiano a seguire l’esempio?»

L'amministrazione statunitense Biden-Harris ha emesso il primo standard nazionale sull'acqua potabile legalmente applicabile per proteggere le comunità dall'esposizione a sostanze per e polifluoroalchiliche nocive (PFAS), note anche come "sostanze chimiche per sempre". In una nota la Casa Bianca ricorda che «L’esposizione ai PFAS è stata collegata a tumori mortali, impatti al fegato e al cuore...

I due figli (maschi) dell'orsa Amarena stanno bene, sono usciti dal letargo

«Siamo felici di averli lasciati liberi in natura: sanno orientarsi da soli, dall’uomo non hanno bisogno di cibo ma solo di rispetto»

Sul finire della scorsa estate l’orsa Amarena, amatissimo esemplare di orso marsicano – simbolo del Parco nazionale Abruzzo Lazio e Molise (Pnalm) – venne deliberatamente uccisa a fucilate fuori dall’area contigua all’area protetta. Le successive modalità di gestione dei due cuccioli di Amarena è stata attentamente valutata dal Pnalm, e a oggi si dimostra un...

Le volpi erano state addomesticate prima dei cani?

Le prove archeologiche suggeriscono un legame molto stretto tra una volpe estinta e un gruppo preistorico di cacciatori-raccoglitori

Lo studio “Patagonian partnerships: the extinct Dusicyon avus and its interaction with prehistoric human communities”, pubblicato su RoyalSociety Open Science da un team di ricercatori argentini britannici e Tedeschi guidato da Cinthia Abbona dell’Instituto de Evolución, Ecología Histórica y Ambiente (IDEVEA -  UTN-CONICET) ha scoperto che «Un individuo di una specie di volpe estinta condivideva una dieta...

La grande siccità del Madagascar è legata al cambiamento climatico

La stagione delle piogge si sta accorciando, con un inizio ritardato. Non sono anomalie ma la nuova normalità

Lo studio “Climate change linked to drought in Southern Madagascar” pubblicato su Nature Climate and Atmospheric Science da  Angela Rigden dell’università della California - Irvine, Christopher Golden della Chan School of Public Health, Duo Chan dell’università di Southampton e Peter Huybers dell’Harvard University rivela un chiaro legame tra il cambiamento climatico provocato dall’uomo e la siccità che dura da anni e...

La tigre di Java non è estinta? (VIDEO)

Il ritrovamento del DNA della tigre di Java potrebbe annunciare il ritorno di una specie ritenuta estinta dagli anni ‘80

La tigre di Java (Panthera tigris sondaica) e la tigre di Bali (P. tigris balica) sono state classificate ufficialmente come estinte nella Lista Rossa IUCN sia nel 2003 che nel 2008 e in Indonesia ormai sarebbero presenti solo pochi esemplari della sottospecie di Sumatra (P. tigris sumatrae), ma successivamente ci sono state segnalazioni occasionali di avvistamenti della tigre di Java,...

Nella centrale idroelettrica di Bargi una tragedia che le rinnovabili non possono permettersi

Si tratta di tecnologie sicure con zero decessi segnalati dall’Inail nell’ultimo quinquennio, mentre l’Italia conta oltre mille morti l’anno sul lavoro

Ha assunto rapidamente i contorni della tragedia l’incidente avvenuto attorno alle 15 di ieri presso la centrale idroelettrica di Bargi (BO), sulle rive del lago di Suviana, per un’esplosione all’ottavo piano interrato dell’impianto. Lo scoppio ha interessato una turbina, causando crolli e parziale allagamento della struttura. Sono rimasti coinvolti 15 operatori: a ora si contano...

Nuovi attacchi con droni alla centrale nucleare di Zaporizhzhya

Iaea e Ue: prevenire un grave incidente nucleare durante questa tragica guerra

L'International atomic energy agency (Iaea)  è stata informata di un ulteriore attacco di droni alla centrale nucleare ucraina di Zaporizhzhya (ZNPP) avvenuto ieri e il il direttore generale dell’Iaea Rafael Mariano Grossi lo ha definito «Un ultimo segnale di un grave peggioramento della situazione della sicurezza nucleare nel sito». Il team di esperti Iaea di...

Ex-Ilva, crimini contro l'umanità a Taranto? In Europa presentate quattro petizioni (VIDEO)

Ma la Commissione Ue rimanda decisioni nel merito. D’Amato: «Risposta oltraggiosa, offende i tarantini»

Alla commissione Petizioni del Parlamento europeo sono state presentate 4 petizioni incentrate sull’acciaieria ex Ilva di Taranto, col suo carico d’inquinamento che riversa in città. Le quattro petizioni contestano il mancato allineamento del decreto "salva-Ilva" alla normativa europea, le mancate bonifiche, il mancato ottenimento del certificato di prevenzione incendi e il mancato rispetto della normativa...

Senza giganteschi investimenti e riforme finanziare gli obiettivi di sviluppo sostenibile sono irraggiungibili

Onu: «Il sistema finanziario internazionale, istituito alla Conferenza di Bretton Woods del 1944, non è più adatto allo scopo»

L’Inter-agency Task Force on Financing for Development dell’Onu ha presentato il suo  “Financing for Sustainable Development Report 2024” (FSDR 2024) che sottolinea che «Le sfide finanziarie sono al centro della crisi mondiale dello sviluppo sostenibile, poiché gli sconcertanti oneri del debito e gli altissimi costi di finanziamento impediscono ai Paesi in via di sviluppo di...

Elezioni europee, costruttori e vandali: la pagella ecologica dei gruppi politici. Bocciata la destra Italiana

BLOOM: l’Italia è uno dei peggiori Paesi Ue per la difesa dell’ambiente al Parlamento europeo

L’associazione ambientalista BLOOM ha pubblicato ieri lo studio “Bulldozed – An unprecedented analysis of trawling in European marine “protected” areas” dal quale emerge che, quando si tratta di difendere le Aree marine protette dalle tecniche di pesca distruttive, l’Italia è l’ultima della classe, ma, purtroppo per noi  Bloom dice che siamo in coda alla classifica anche quando bisogna...

Aumenta la spesa sanitaria delle famiglie e per i poveri è sempre più difficile curarsi

Impatto sanitario, economico e sociale senza precedenti che rischia di peggiorare con l’autonomia differenziata

Nel 2022 la spesa sanitaria sostenuta direttamente dalle famiglie (out-of-pocket), ammontava a quasi 37 miliardi di euro e oltre 25,2 milioni di famiglie italiane in media hanno speso per la salute 1.362 euro, oltre 64 euro in più rispetto al 2021. Il presidente della Fondazione GIMBE, Nino Cartabellotta, evidenzia che «Considerato il rilevante impatto sui...

La stagione degli incendi boschivi del 2023 è stata la quarta peggiore dal 2000

Nell’estate 2023 forte aumento delle aree bruciate, soprattutto nel Mediterraneo

Secondo l’Advance report on Forest Fires in Europe, Middle East and North Africa 2023 pubblicato oggi dal Joint research centre (Jrc) della Commissione europea, «L’anno scorso oltre mezzo milione di ettari (504.002), una superficie doppia rispetto a quella del Lussemburgo, è stato colpito da incendi boschivi». E’ stata la quarta stagione degli incendi più distruttiva registrata...

Nove associazioni animaliste chiedono al governo Meloni di impugnare la legge ammazza-orsi del Trentino

La legge violerebbe sia la normativa europea che la Costituzione italiana

Ente nazionale protezione animali (Enpa), Federazione nazionale pro natura, Lega abolizione caccia (Lac), Lega antivivisezione (Lav), Lega Italiana difesa animali e ambiente (Leidaa), Lega antivivisezionista (Leal), Lega italiana protezione uccelli (Lipu), Lega nazionale difesa del cane – Animal protection (Lndc) e Organizzazione internazionale protezione animali (Oipa) Hhanno chiesto al Governo Meloni d’impugnare innanzi alla Corte Costituzionale la legge della...

L’impatto del cambiamento climatico sulla vita marina è molto più grande di quanto si credesse

Pesci e invertebrati sono molto più colpiti dall’acqua di mare più calda e acida. Interessati fino al 100% dei processi biologici

La principale autrice dello studio “Hidden impacts of ocean warming and acidification on biological responses of marine animals revealed through metaanalysis” Katharina Alter del Koninklijk Nederlands Instituut voor Onderzoek der Zee (NIOZ) spiega perché è essenziale riassumere e analizzare i risultati degli studi pubblicati sugli effetti del cambiamento climatico: «Per acquisire una migliore comprensione dell'impatto globale...

Apnea against pollution per combattere l’inquinamento atmosferico nelle città italiane

A Milano installazione e performance dell’ex primatista mondiale di apnea Mike Maric

Per tornare a sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema dell’inquinamento atmosferico in Italia, Legambiente lancia Apnea Against Pollution  e lo fa partendo da Milano con una suggestiva performance, ideata in collaborazione con le agenzie del Gruppo Publicis Leo Burnett e MSL e realizzata ieri sera in piazza XXV Aprile, insieme all’ex primatista mondiale di apnea, oggi medico...

Wwf: le Aree marine protette sono le banche del mare

Il 30% tutelato è un investimento sicuro, ma attenzione alle rapine e ai finti investimenti

Alla vigilia dell’11 aprile, Giornata Nazionale del Mare, il Wwf dice che «Se investissimo nella protezione del mare, potrebbe trarne enorme vantaggio non solo la biodiversità, ma anche la specie umana con le sue comunità: alcune simulazioni condotte per il Mediterraneo occidentale dimostrano che proteggendo il 30% del Mare nostrum con una rete ecologicamente connessa di aree marine...

I Piedi Neri discendono dai primi americani dell'era glaciale

I risultati di un nuovo studio potrebbero aiutare le tribù a proteggere le loro terre ancestrali dalle imprese petrolifere e del gas

Le nazioni della Siksikaitsitapi – Blackfoot Confederacy  - i Piedi Neri  Kainai-Blood Tribe, Siksika, Peigan-Piikani e Aamskapi Pikuni – stanno battendosi da secoli per mantenere i diritti sulle loro terre e sulle loro acque. Le tradizioni orali e le prove archeologiche indicano che i Piedi Neri e i loro antenati vivevano in un’estesa area del...

Marzo è stato il decimo mese di fila più caldo mai registrato

La temperatura media europea è stata di 2.12° C al di sopra della media

Il nuovo bollettino del  Copernicus Climate Change Service (C3S) della Commissione europea certifica che  «Il mese di marzo 2024 è stato più caldo a livello globale di qualsiasi altro marzo precedente, con una temperatura media dell'aria superficiale (ERA5) di 14.14° C, 0.73° C al di sopra della media del periodo compreso tra il 1991 e il...

Nel 2023 nuovo record di caldo negli oceani

Record per l’Ocean Heat Content: l’aumento di calore è continuo e accelerato

Lo studio “Ocean heat content in 2023”, pubblicato recentemente su Nature Reviews Earth & Environment da un team di ricercatori cinesi statunitensi e di Mercator Ocean International di Toulose, ha fornito informazioni sull’aumento mondiale dell’Ocean Heat Content (OHC), che indica la quantità di energia assorbita dall’Oceano a diverse profondità e posizioni. L’OHC indica la quantità totale...

La Corte europea dei diritti umani dà ragione alle Anziane per il clima contro la Svizzera

Greenpeace: «Vittoria storica, La lotta alla crisi climatica è tra i diritti umani». Wwf e Legambiente: l’Italia cambi rotta subito recuperando i ritardi accumulati

Commentando la decisione odierna della Grande Camera della Corte europea dei diritti dell’uomo (CEDU)  che ha stabilito - con  16 voti contro 1  - che la Svizzera viola i diritti umani delle donne anziane perché non sta adottando le misure necessarie a contenere il riscaldamento globale, Rosmarie Wydler-Wälti, co-presidente dell’associazione KlimaSeniorinnen Schweiz/ Aînées pour le...

Il regionalismo differenziato è ad alto rischio ambientale

La tutela dell’ambiente introdotta in Costituzione non può essere ignorata

Intervenendo nel corso dell’audizione in Commissione Affari Costituzionali della Camera sulla proposta di legge del Governo sul regionalismo differenziato, Ilaria Scarpetta, dell’ufficio relazioni istituzionali del Wwf Italia,  ha detto che «Il Wwf ritiene che le misure contenute nella proposta di normativa sull’autonomia differenziata approdata alla Camera, non solo non garantiranno una maggiore tutela, ma addirittura...

Coldiretti al Brennero contro l’invasione di cibo straniero: +60% in un decennio

FederBio, Legambiente e Slow Food: lotta alle agromafie, reciprocità degli standard di qualità e contrasto ai pesticidi vietati in Ue

Secondo Coldiretti, «Nel giro degli ultimi dieci anni le importazioni di cibo straniero sono aumentate del 60% raggiungendo il valore record di 65 miliardi di euro. Prodotti spesso provenienti da Paesi che non rispettano le stesse regole di sicurezza alimentare e ambientale e di rispetto dei diritti dei lavoratori». La denuncia, che si basa su...

Africa: identificati 100 promettenti alimenti dimenticati

Fao e Fara: colture sottoutilizzate che hanno il potenziale per fornire nutrienti alimentari a diverse comunità africane

Paradossalmente, l’Africa dipende dal cibo importato e ospita una quota sproporzionata degli affamati nel mondo, ma è anche un potenziale granaio globale e una superpotenza alimentare. Per fare in modo che lo diventi davvero bisognerebbe sfruttare la grandissima varietà di colture alimentari del continente, come le arachidi Bambara e i piselli piccanti, supercibi come il...

Bloom: l’Italia fanalino di coda Ue per la protezione del mare

E’ il Paese con più pesca a strascico in Europa. Si pesca più nelle aree marine protette che fuori

Secondo lo studio  “Bulldozed - An unprecedented analysis of trawling in European marine "protected" areas” pubblicato da BLOOM, «I metodi di pesca più distruttivi, come la pesca a strascico, vengono utilizzati quotidianamente nelle aree marine erroneamente definite « protette » d’Europa. Questa analisi dimostra quanta strada l'Unione Europea debba ancora fare per raggiungere i suoi obiettivi di...

Una nuova invasione tropicale minaccia la biodiversità del Mediterraneo

Studio italiano e austriaco: un tuffo nel passato per scoprire il futuro del nostro mare

Secondo lo studio “The dawn of the tropical Atlantic invasion into the Mediterranean Sea”, pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences of the United States (PNS) da da Paolo G. Albano e Lotta Schultz della Stazione Zoologica Anton Dohrn (SZN), Silvia Danise dell’università di Firenze, Marco Taviani del CNR e Stefan Dullinger e Johannes Wessely dell’Universität Wien, «Entro la fine del secolo, il riscaldamento climatico non...

Il riscaldamento degli oceani danneggia la vista dei polpi

L’aumento della temperatura dell’acqua ha un effetto negativo anche sulle covate di polpi

Secondo lo studio “Projected ocean temperatures impair key proteins used in vision of octopus hatchlings” su Global Change Biology da un team di ricercatori australiani e statunitensi, il cambiamento climatico ha portato ad un aumento dell’abbondanza di polpi ma lo stress termico da riscaldamento degli oceani potrebbe avere un impatto sulla loro sopravvivenza. Il principale...

L’allevamento di polpi è una minaccia per l’ambiente, la fauna selvatica e la salute pubblica

Per il governo delle Isole Canarie il report ambientale del progetto di allevamento di polpi è insufficiente

Secondo Compassion in World Farming (CIWF), Eurogroup for Animals e AnimaNaturalis «Nuovi documenti rivelano che il primo progetto di allevamento a scopo commerciale di polpi al mondo non solo ignora le problematiche di crudeltà sugli animali, ma è carente anche nella valutazione delle minacce che un simile impianto porrebbe alla fauna selvatica, all’ambiente e alla...

Le strolaghe sono minacciate dal calo della limpidezza dell'acqua

L’impatto inatteso del cambiamento climatico sull’habitat e la riproduzione delle strolaghe

Secondo lo studio “Climate change-associated declines in water clarity impair feeding by common loons”, pubblicato su Ecology da Walter Piper della Chapman University e Max Glines e Kevin Rose del Rensselaer Polytechnic Institute, la strolaga maggiore (Gavia immer), un uccello iconico delle zone selvagge del nord America, è minacciata dai cambiamenti climatici a causa della ridotta...

Il primo inventario dei licheni delle Dolomiti

Dati riferibili a circa 1.750 specie, più della metà di quelle note per l’intero arco alpino

Nonostante il loro prezioso contributo al funzionamento degli ecosistemi e nonostante siano organismi molto sensibili ai cambiamenti climatici e all’inquinamento, i licheni sono infatti ancora relativamente poco conosciuti e vengono spesso esclusi dalle azioni di conservazione. Lo studio “The Dolichens database: the lichen biota of the Dolomites”, pubblicato su MycoKeys daun team di ricercatori delle università di...

Da oggi al via gli incentivi per le Comunità energetiche rinnovabili, in funzione i portali Gse

Pichetto: «Ora parte la svolta, è il passo che attendevano tante imprese, amministrazioni e gruppi di cittadini»

Dalle ore 17 di oggi sono entrati in funzione i portali Gse per accedere agli incentivi sulle Comunità enerergetiche rinnovabili (Cer). «È il passo che attendevano tante imprese, amministrazioni e gruppi di cittadini. Ora parte, a tutti gli effetti, la svolta delle Cer – dichiara il ministro dell’Ambiente, Gilberto Pichetto – Persone e territori diventano...

La commissione Ue approva i PCI Italiani su idrogeno e cattura e stoccaggio di carbonio

Snam ed Eni esultano per il via libera aSoutH2 Corridor e Callisto Mediterranean CO2 Network

Oggi, terminato il periodo di scrutinio da parte di Parlamento europeo e Consiglio dell’Ue, la Commissione europea ha confermato e formalmente adottato nella sesta lista dei Progetti di Interesse Comune (PCI) dell’Ue che contiene i due progetti SoutH2Corridor e Callisto Mediterranean CO2 Network. I progetti PCI beneficeranno di procedure accelerate di approvazione e implementazione, nonché, sotto determinate...

GreenToscana

9 Aprile 2024

Salviamo il Giove

L’appuntamento è per Domenica 14 Aprile alle ore 10,00 in Piazza del Popolo a Rio...