[16/10/2007] Comunicati

Nobel, Greenaccord si congratula con l´Ipcc e con il ´suo´ socio onorario Pachauri

ROMA. L’Ipcc (Comitato intergovernativo per i cambiamenti climatici), presieduto dal professor Rajendra Pachauri (Nella foto), socio onorario di Greenaccord, si è aggiudicato il Premio Nobel per la Pace 2007 per lo sforzo nella difussione della conoscenza sulle tematiche relative ai cambiamenti climatici e per la costruzione delle misurazioni per combatterli.

Il professor Pachauri, che aprì il primo Forum Internazionale di Greenaccord che si svolse a Rapolano Terme (Siena) a metà ottobre del 2003, si è augurato che il Premio Nobel accresca la conoscenza del problema nella comunità e aumenti la consapevolezza “dell’urgenza” di agire.

«Mi aspetto che porti il problema alla ribalta e mi auguro che crei una maggiore coscienza e la consapevolezza dell´urgenza», ha detto ai giornalisti. «Il cambiamento climatico minaccia di disarticolare la stabilita´ delle economie di tutto il mondo e minaccia di distruggere anche la stabilità sociale».

«È un premio Nobel che premia tutti gli scienziati che hanno collaborato all´Ipcc e ai governi che l´hanno appoggiato», ha aggiunto. «Ora abbiamo una nuova responsabilità e faremo del nostro meglio».

A quattro anni esatti di distanza dal Forum di Rapolano Terme, Greenaccord è felice di congratularsi per il Premio Nobel che rappresenta un grande riconoscimento al lavoro del professor Pachauri e di tutto l’Ipcc.

Torna all'archivio