[18/09/2007] Energia

Efficienza, risparmio energetico e rinnovabili: 4 miliardi di euro per il sud

LIVORNO. «Quattro miliardi di euro circa nei prossimi 7 anni nelle Regioni meridionali dell’Obiettivo Convergenza, per la realizzazione di progetti di efficienza e risparmio energetico, e sostegno alle rinnovabili». Lo ha annunciato oggi a rai Utile Filippo Bubbico, sottosegretario allo Sviluppo Economico, in un intervento sulle risorse che verranno previste in Finanziaria per l’efficienza energetica.

«L’orientamento del governo – ha spiegato - è di riconfermare gli incentivi per promuovere l’efficienza energetica». Bubbico ha aggiunto che “verrà rifinanziato il programma Industria 2015. Nei prossimi mesi verranno utilizzate le risorse liberate con la scorsa Finanziaria, che ammontano a oltre 1 miliardo di euro e che saranno destinate a processi di sviluppo industriale, innovazione e ricerca».

Importanti inoltre le parole usate del sottosegretario sull’ipotesi che parte dei fondi destinati alla ricerca per le rinnovabili sia dirottata sulla ricerca per il nucleare: «Non c’e’ un problema di trasferire risorse da una fonte all’altra». Una risposta, dunque, anche alle perplessità sollevate sull’operazione (in una nostra intervista) da Gianni Silvestrini, direttore del Kyoto Club e consulente del Ministero dello Sviluppo Economico. Silvestrini, infatti, ricordando le notorie motivazioni di contrarietà all’atomo, aveva specificato che la ricerca sul nucleare di IV generazione sarebbe stata giustificata solo dal fatto che i fondi previsti non siano depennati dagli altri settori. Le parole del sottosegretario – che poi però dovranno essere seguite dai fatti – sembrano, quindi, da questo punto di vista, dare qualche rassicurazione.

Torna all'archivio