[13/09/2007] Rifiuti

Lucca, sversamento d´olio nei pressi del Serchio

LUCCA. Nell’area perifluviale del fiume Serchio, in località Montebonelli, la polizia provinciale ha rinvenuto alcuni fusti di olio presumibilmente di tipo idraulico, utilizzato nei mezzi meccanici (ruspe, escavatori, trattori, etc.), che riversavano il loro contenuto al suolo. Il ritrovamento, avvenuto nel corso di un normale servizio di controllo del territorio e il tempestivo intervento degli agenti ha evitato il protrarsi del pericoloso sversamento, che avrebbe potuto interessare il vicino canale demaniale che corre lungo la via di Moriano e lo stesso fiume Serchio dove confluiscono le acque.

Al momento dell’accertamento, in tre fusti erano rimasti circa 500 litri di sostanze oleose che verranno analizzate dai tecnici dell’Arpat intervenuti nell’occasione anche per accertare l’eventuale inquinamento del terreno circostante. Per adesso non è stato ancora identificato il responsabile che ha gettato al suolo i contenitori con le sostanze oleose, ma tuttavia da alcuni accertamenti fatti sugli stessi contenitori dalle forze di polizia, non è escluso che nei prossimi giorni si possa risalire agli autori del fatto. Intanto i fusti metallici sequestrati, sono stati messi in sicurezza e prelevati da una ditta autorizzata alla gestione di questo tipo di rifiuto.

Torna all'archivio