[10/03/2006] Consumo

Non buttate le bollette

ROMA. Per quanto tempo bisogna conservate bollette, tasse, ricevute, senza correre il rischio di non poter dimostrare l’avvenuto pagamento ma anche evitando di riempirsi la casa di scartoffie? Lo spiega Cittadinanzattiva con la semplice tabella che riportiamo nella foto. «E’ bene sapere – spiegano i responsabili del Progetto integrato di tutela per i servizi dell’associazione – che i pagamenti cadono in prescrizione in tempi diversi ed è la legge a fissare caso per caso i diversi termini. Prima di cedere alla tentazione di svuotare i cassetti può essere utile leggere i tempi di conservazione dei documenti».

Torna all'archivio