[09/03/2006] Urbanistica

L´ospedale di Pistoia e le leggi ad convenientiam

PISTOIA. Un esempio eclatante di come funziona la democrazia in Toscana: Per il nuovo ospedale di Pistoia, che fa parte dei 4 da realizzare in project financing, (gli altri sono Prato, Lucca e Massa), la Regione, la Provincia, il Comune, La Sovrintendenza, l´Autorità di Bacino, hanno firmato un accordo di programma per la localizzazione dell´ospedale nell´ex-Campo di volo (nella foto): un´area di pertinenza fluviale, che il Decreto di vincolo del Ministero dei Beni Culturali e Ambientali del 7 settembre scorso definisce «area verde di notevole pregio naturalistico, fascia di rispetto tra città e antistante paesaggio pedecollinare e collinare, area ancora salvaguardata da insediamenti che collega mirabilmente dal punto di vista ambientale la città con le colline del Montalbano, luogo di grande valore paesaggistico anche per la sua conformazione territoriale».

Un´area inidonea acusticamente in base al Piano comunale di classificazione acustica, tant´è che dovrà essere circondata da barriere fonoassorbenti; destinata dal Piano Strutturale a Parco Urbano e "Presidio delle Mura Verdi della città", un´area dove si trovano i più importanti pozzi che alimentano l´acquedotto di Pistoia che rischiano di essere inquinati; un´area depressa con la falda idrica superficiale; un´area con un unico accesso e separata dalla città.

I nostri "Democratici" Governatore, Presidente della Provincia e Sindaco hanno deciso che l´accordo di programma è blidato, che le Associazioni ambientaliste ed i cittadini non possono presentare osservazioni, che i Consiglieri comunali possono solo ratificare o respingere,(nei giorni scorsi l´hanno ratificato con un voto che ha diviso la maggioranza e l´opposizione). Hanno fatto una bella legge, (n.1/05), che fa dello "Sviluppo sostenibile" e della "Partecipazione" i suoi punti qualificanti e poi l´aggirano con decisioni autoritarie. Berlusconi fa le leggi "Ad personam", la Toscana fa buone leggi e poi le applica "ad convenientiam"?

* L´ing. Franco Matteoni è Consigliere Comunale a Sambuca Pistoiese e del circolo di Legambiente Pistoia

Torna all'archivio